Trusted WordPress tutorials, when you need them most.
Beginner’s Guide to WordPress
Coppa WPB
25 Million+
Websites using our plugins
16+
Years of WordPress experience
3000+
WordPress tutorials
by experts

I 5 migliori plugin per la cache di WordPress per velocizzare il vostro sito web (2024)

Nota editoriale: guadagniamo una commissione dai link dei partner su WPBeginner. Le commissioni non influenzano le opinioni o le valutazioni dei nostri redattori. Per saperne di più su Processo editoriale.

Gestiamo siti web ad alto traffico da oltre 15 anni, quindi sappiamo quanto importi la cache per accelerare i tempi di caricamento e migliorare l’esperienza dell’utente. Infatti, il caching è uno dei nostri consigli in alto per aumentare le prestazioni di WordPress.

La cache memorizza essenzialmente una copia del vostro sito WordPress sul vostro server. Quando gli utenti riaprono il vostro sito, il server può semplicemente recuperare la copia, in modo che i visitatori non debbano ricaricare il sito da zero.

La cache è facile da impostare in WordPress se si utilizza un plugin. Ma dato che le opzioni dei plugin sono così tante, può sembrare opprimente scegliere lo strumento giusto.

Per aiutarvi a scegliere il miglior plugin, abbiamo testato alcune delle migliori opzioni su siti web reali. Durante i test, ci siamo concentrati su una serie di fattori come la facilità d’uso, le opzioni di caching e il prezzo.

In questa guida vi mostreremo i migliori plugin per la cache di WordPress per migliorare la velocità del vostro sito.

Best WordPress Caching Plugins

Suggerimento degli esperti: Preferite lasciare l’ottimizzazione della velocità del sito web agli esperti? Il nostro team può occuparsi di tutto, dalla verifica della velocità all’ottimizzazione del database, dalla compressione delle immagini alla cache ottimizzata. Selezionate oggi stesso i nostri servizi di ottimizzazione della velocità del sito WPBeginner!

Avete fretta? Non c’è da preoccuparsi! Date un’occhiata alle nostre scelte migliori, in modo da poter scegliere rapidamente il plugin per la cache di WordPress più adatto al vostro sito.

RankingPluginBest ForPrice
#1WP RocketOverall performance$59/yearRead more
#2WP Super CacheBeginnersFreeRead more
#3W3 Total CacheMultiple caching optionsFree + paidRead more
#4SucuriFirewall + caching$9.99/monthRead more
#5Cache EnablerSimple cachingFreeRead more

Perché utilizzare un plugin per la cache di WordPress?

L’utilizzo di un plugin per la cache di WordPress è uno dei modi più semplici per migliorare la velocità del sito web. Una volta installato, il plugin di caching memorizza parti del sito (come file HTML statici, file CSS, file JavaScript e così via) sul server.

Ogni volta che qualcuno visita il vostro sito, gli viene servita la versione in cache del sito invece di dover aspettare che il vostro server carichi le pagine web dall’inizio.

Memorizzando le pagine del sito nella cache, un plugin richiesto riduce drasticamente la quantità di elaborazione necessaria per servire quelle pagine. Alcuni memorizzano il contenuto nella cache a livello di server, mentre altri sfruttano la cache del browser.

Questo porta a:

  • Un sito web più veloce e una migliore SEO di WordPress. I motori di ricerca danno un vantaggio SEO significativo alle pagine web veloci, che vi aiutano a posizionarvi più in alto nei risultati di ricerca.
  • Maggiore potenza per gestire grandi quantità di traffico senza rallentare le prestazioni del sito o comprometterne l’uptime. Questo è importante se gestite un sito di commercio elettronico.

Inoltre, la cache può creare una migliore esperienza utente. Gli utenti che visitano il vostro sito sperimenteranno tempi di caricamento delle pagine più rapidi, riducendo le probabilità di rimbalzo dal vostro sito.

Pensare con Google

Come abbiamo testato e recensito i plugin per la cache di WordPress

  • Li abbiamo utilizzati sui nostri siti web: Nel corso degli anni, abbiamo utilizzato diversi plugin per la cache di WordPress sui nostri siti web per migliorare le prestazioni del sito.
  • Abbiamo testato i plugin più popolari: Abbiamo testato alcuni dei plugin di caching più popolari sul mercato per vedere se valgono la pena di essere pubblicizzati. Abbiamo analizzato questi plugin in base ai seguenti fattori: facilità d’uso, funzionalità, tipi di cache e prezzi.
  • Li abbiamo classificati in base alle vostre esigenze: Non tutti i siti web possono trarre vantaggio dallo stesso plugin di caching. Ecco perché abbiamo analizzato tutte le caratteristiche per aiutarvi a decidere quale strumento si adatta alle vostre esigenze.

Perché fidarsi di WPBeginner?

Noi di WPBeginner siamo un team dedicato con oltre 16 anni di esperienza in WordPress, design e marketing online. I nostri esperti di WordPress esaminano in modo approfondito ogni plugin o strumento qui presente e lo testano a fondo su siti web reali.

Per saperne di più, potete consultare il nostro processo editoriale completo.

1. WP Rocket

WP Rocket homepage

Dopo aver provato diversi plugin di questo elenco, abbiamo trovato WP Rocket il miglior plugin per la cache di WordPress in assoluto. È l’opzione più semplice e adatta ai principianti, il che è di grande aiuto se siete alle prime armi con questo argomento.

Con WP Rocket, gli utenti di WordPress possono memorizzare istantaneamente nella cache il proprio sito web con un solo clic. Una volta attivato il plugin, il suo crawler recupera automaticamente le pagine di WordPress per creare la cache.

Il plugin attiva quindi automaticamente le impostazioni di caching di WordPress consigliate. Queste includono la cache della pagina, il precaricamento della cache, la compressione Gzip, la cache del browser e la cache dei dispositivi mobili.

WP Rocket offre anche funzioni opzionali da configurare per migliorare ulteriormente le prestazioni del sito web. Queste includono il caricamento pigro delle immagini, il supporto di CDN (content delivery network), la minificazione e altro ancora.

Pro di WP Rocket:

  • Interfaccia del plugin facile da usare per i principianti.
  • Le funzioni di caching essenziali sono disponibili fin dall’inizio, dal caching delle pagine e del browser al caching dei dispositivi mobili.
  • Ulteriori funzioni di ottimizzazione per accelerare il tempo di caricamento del sito web, come le opzioni per minificare i file CSS e abilitare l’integrazione di un CDN.
  • Funzionalità avanzate come l’ottimizzazione del database, il supporto multisito e l’esclusione della cache in base agli URL o ai cookie.
  • Supporta la cache per i contenuti dinamici, compresi gli articoli del carrello di WooCommerce.

Contro di WP Rocket:

  • Purtroppo non esiste una versione gratuita, ma WP Rocket offre una garanzia di rimborso di 14 giorni.

Prezzi: A partire da 59 dollari all’anno per un sito web, aggiornamenti del prodotto e assistenza.

Perché abbiamo scelto WP Rocket: Abbiamo già recensito WP Rocket su WPBeginner e lo consigliamo vivamente come il miglior plugin per la cache di WordPress sul mercato. Anche se non esiste una versione gratuita, i suoi prezzi sono abbastanza accessibili rispetto ad altre opzioni a pagamento.

Potete anche consultare la nostra guida passo-passo su come installare e configurare WP Rocket in WordPress.

2. WP Super Cache

WP Super Cache plugin banner

WP Super Cache è un popolare plugin di caching gratuito creato da Automattic, la società che gestisce WordPress.com.

Questo plugin per la cache di WordPress ha 2 impostazioni di cache: Expert e Simple. La prima è un’opzione molto più veloce dell’altra perché non esegue alcuno script PHP, ma richiede la modifica del file .htaccess.

Il secondo è una via di mezzo tra la velocità di caricamento del sito e la facilità d’uso. Si consiglia di scegliere questo metodo se non si è sicuri di modificare il proprio file .htaccess.

Oltre a questo, WP Super Cache include altre funzioni di ottimizzazione della velocità come il precaricamento della cache. Questa impostazione genera file in cache di pagine, post, categorie e tag pronti per essere caricati non appena qualcuno accede al contenuto per la prima volta.

I vantaggi di WP Super Cache:

  • Completamente gratuito.
  • Sono disponibili impostazioni di caching avanzate, come il caching esperto che può gestire un traffico elevato e opzioni di caching personalizzate per controllare il funzionamento del plugin.
  • Garbage collection della cache per eliminare le vecchie pagine della cache e mantenere aggiornato il sito web.
  • Supporto CDN di base che riscrive gli URL dei contenuti del sito web in modo che vengano caricati con il CDN.

Contro di WP Super Cache:

  • Sebbene l’interfaccia sia piuttosto facile da usare, utilizza termini tecnici progettati per utenti avanzati che possono confondere i principianti.

Prezzi: Plugin gratuito.

Perché abbiamo scelto WP Super Cache: Se state cercando un plugin di caching gratuito per accelerare i tempi di caricamento del vostro sito web, WP Super Cache è un’ottima scelta.

Per i principianti, consigliamo di dedicare un po’ di tempo all’esplorazione del plugin e alla comprensione di alcuni termini tecnici, in modo da poterlo utilizzare al meglio. Per istruzioni dettagliate, consultare il nostro articolo su come installare e configurare WP Super Cache.

3. W3 Total Cache

W3 Total Cache's homepage

Se volete usare un plugin per la cache di WordPress con tonnellate di funzioni di ottimizzazione, date un’occhiata a W3 Total Cache.

In primo luogo, W3 Total Cache offre diversi tipi di cache, oltre alla cache della pagina e alla cache del browser. Dispone anche di una cache degli oggetti e di una cache del database, entrambe in grado di accelerare l’esecuzione delle parti dinamiche del sito (quelle che cambiano frequentemente), non solo di quelle statiche.

In secondo luogo, ha un’integrazione con Google PageSpeed Insights. Durante i nostri test, ci è piaciuto il fatto che questa funzione consente di testare la velocità del sito web senza lasciare l’area di amministrazione di WordPress, quindi è molto facile da usare.

Oltre a questo, sono disponibili altre funzioni di miglioramento della velocità come la minificazione dei file CSS e JS, il caricamento pigro e un convertitore di immagini da altri formati a WebP per migliorare le prestazioni.

I vantaggi di W3 Total Cache:

  • Sono disponibili gratuitamente diverse opzioni di caching: caching delle pagine, caching del browser, caching degli opcode, caching delle query del database e caching degli oggetti.
  • Integrazione di Google PageSpeed Insights per verificare la velocità del sito web.
  • Funzionidi ottimizzazione delle immagini, come il caricamento pigro e la conversione WebP.
  • Funzionalità pro nella versione premium, come il supporto CDN per l’intero sito web e la cache dei frammenti per i plugin e i temi che utilizzano l’API Transient di WordPress.

Contro di W3 Total Cache:

  • Il set di funzioni è completo, ma può sembrare intimidatorio per i principianti.
  • A differenza di altri plugin dell’elenco, la funzione di precaricamento non è disponibile in modo immediato.

Prezzi: Il plugin è disponibile gratuitamente. I piani della versione premium partono da 99 dollari all’anno per la licenza di un sito web.

Perché abbiamo scelto W3 Total Cache: La versione gratuita di W3 Total Cache offre molte opzioni di caching che non si trovano in altri plugin dell’elenco, soprattutto nelle versioni gratuite.

Tuttavia, la vastità delle funzioni può risultare eccessiva per i principianti. Per istruzioni dettagliate sulla configurazione, consultate il nostro articolo su come installare e configurare il plugin W3 Total Cache.

4. Sucuri

Sucuri's CDN landing page

Sucuri è tecnicamente un plugin firewall per WordPress, ma dispone di opzioni di caching integrate per velocizzare il vostro sito web in pochi clic. Abbiamo usato Sucuri su WPBeginner, quindi conosciamo bene questo plugin.

Se gestite un negozio online o un sito associativo, Sucuri consiglia di utilizzare Site Caching, che manterrà la cache per un massimo di 180 minuti. Nel frattempo, i blog o i portali di notizie possono utilizzare Minimal Caching, che mantiene la cache delle pagine per un massimo di 8 minuti prima che vengano aggiornate.

Se si apportano modifiche significative al sito, è possibile cancellare la vecchia cache con un solo clic. Sucuri consente anche di cancellare la cache per un file o una cartella invece che per l’intero sito. In questo modo è possibile ottimizzare parti specifiche del sito senza influenzarne la totalità.

Inoltre, Sucuri supporta Brotli, un algoritmo di compressione dei dati di Google che è più veloce della compressione Gzip. È efficace per comprimere file di grandi dimensioni e ridurre l’utilizzo della larghezza di banda. Ciò significa che le persone con internet lento possono visitare il vostro sito web più velocemente.

Pro di Sucuri:

  • Funzioni di caching facili da usare che possono essere attivate in pochi clic.
  • Funzioni di cancellazione della cache di facile utilizzo per l’intero sito web e per file o cartelle specifiche.
  • Supporto per gli algoritmi di compressione, come il più popolare Gzip e un’opzione più recente come Brotli.
  • Servizio CDN affidabile con copertura di rete mondiale, un’ottima caratteristica per i siti web con un pubblico globale.
  • Funzionalità di sicurezza di prim’ordine, come un firewall per applicazioni web, la rimozione del malware e la protezione DDoS.

Contro di Sucuri:

  • Se siete alla ricerca di un plugin con funzionalità di caching, Sucuri potrebbe sembrare eccessivo.

Prezzi: È disponibile in due tipi di piani di abbonamento: Website Security Platform e Firewall con CDN. Il primo parte da 199,99 dollari all’anno e include il kit completo di sicurezza Sucuri. Il secondo parte da 9,99 dollari al mese e comprende solo un firewall e una CDN.

Perché abbiamo scelto Sucuri: se siete alla ricerca di un plugin di sicurezza che funga anche da plugin di ottimizzazione, Sucuri è la soluzione perfetta. Oltre a offrire funzioni di caching di facile utilizzo, è possibile ottenere un’ottima protezione senza installare altri plugin.

5. Cache Enabler di KeyCDN

The Cache Enabler plugin banner

Cache Enabler è un plugin gratuito per la cache di WordPress di KeyCDN, uno dei più popolari servizi CDN per WordPress.

Quando abbiamo attivato il plugin per la prima volta, la pagina del plugin sembrava piuttosto semplice. In realtà, è abbastanza potente da solo. È possibile personalizzare la durata della cache dei file in base alle esigenze del proprio sito web, invece di scegliere un periodo di tempo impostato per l’utente.

È inoltre possibile attivare numerose impostazioni per la cancellazione della cache. Ad esempio, è possibile cancellare automaticamente la cache quando un tipo di post è stato pubblicato, aggiornato o cestinato, in modo che i contenuti del blog siano sempre aggiornati.

Vantaggi di Cache Enabler:

  • Interfaccia della pagina del plugin semplice da usare e di facile comprensione per i principianti.
  • Supporto della compressione Gzip e Brotli per ridurre le dimensioni dei file.
  • Supporto deitipi di post personalizzati, ottimo per portafogli, negozi online, siti associativi e così via.
  • Una visualizzazione in tempo reale delle dimensioni della cache del vostro sito web nella dashboard di WordPress vi aiuta a tenere traccia dello spazio che la cache sta occupando sul vostro server.

Contro di Cache Enabler:

  • Rispetto ad altri plugin per la cache presenti nell’elenco, le funzioni di Cache Enabler possono sembrare piuttosto limitate.

Prezzi: Plugin gratuito. Tuttavia, se si sceglie di avere anche KeyCDN, i prezzi partono da 0,04 dollari per GB al mese per i primi 10 TB (per la regione Nord America/Europa). Il costo varia a seconda della regione, ma è possibile utilizzare il calcolatore dei prezzi per ottenere una stima.

Perché abbiamo scelto Cache Enabler: Come plugin gratuito per la cache, Cache Enabler è ottimo per essere facile da usare e allo stesso tempo ricco di funzioni di caching essenziali. Può essere una buona opzione se avete bisogno di una semplice soluzione di caching.

Suggerimento bonus: Utilizzare le funzioni di caching integrate dei provider di hosting

Al giorno d’oggi, molte società di hosting WordPress offrono le proprie soluzioni di caching integrate.

Il vantaggio di utilizzare queste impostazioni di caching integrate è che non è necessario trovare o installare un plugin. Inoltre, la funzionalità di caching è immediatamente ottimizzata per il vostro hosting, per cui potreste riscontrare meno errori.

L’aspetto negativo è che le funzionalità variano notevolmente. Alcuni possono includere solo il caching di base delle pagine, mentre altri possono avere opzioni più avanzate. A seconda del vostro sito web, potreste non poter contare solo su queste opzioni integrate.

Detto questo, riteniamo comunque che valga la pena parlare di queste impostazioni di caching dell’hosting perché sono molto facili da attivare. Diamo un’occhiata alle funzioni di caching offerte da alcuni dei più popolari provider di web hosting sul mercato.

Bluehost

Bluehost è una delle più grandi società di hosting al mondo e un fornitore di hosting WordPress ufficialmente raccomandato. I suoi piani di hosting includono una cache integrata che potete attivare dal vostro cruscotto di hosting.

Bluehost's caching options

È possibile selezionare uno di questi livelli di caching:

  • Solo risorse – Per l’e-commerce e i siti che si aggiornano frequentemente o che visualizzano informazioni in tempo reale, è possibile utilizzare questo livello per memorizzare nella cache le risorse statiche del sito per 5 minuti.
  • Risorse e pagine web – Se avete un blog WordPress, un sito educativo o un sito web che si aggiorna almeno una volta alla settimana, considerate di utilizzare questo livello per memorizzare nella cache le risorse statiche per 6 ore e altre pagine web per 5 minuti.
  • Risorse e pagine web – Esteso – Per i portafogli o i siti web che vengono aggiornati ogni mese o meno frequentemente, è possibile scegliere questa opzione per memorizzare nella cache le risorse statiche per 1 settimana e le pagine web per 5 minuti.

Se si confrontano le opzioni di caching di Bluehost con gli altri plugin dell’elenco, possono sembrare basilari. Ma Bluehost offre anche un’integrazione con la CDN di Cloudflare per aumentare ulteriormente le prestazioni del sito web.

SiteGround

Utilizziamo SiteGround per l’alimentazione di WPBeginner e abbiamo riscontrato molti miglioramenti delle prestazioni da quando siamo passati a SiteGround. Se siete curiosi, potete consultare il nostro articolo sul perché siamo passati a SiteGround per maggiori informazioni.

Per impostazione predefinita, SiteGround offre 3 soluzioni di caching: Nginx Direct Delivery per i contenuti statici, Dynamic Cache e Memcached (opzionale).

Gli ultimi due sono moduli di caching che non molti hosting WordPress offrono di default, ed è questo che rende SiteGround così potente. Infatti, possono migliorare la velocità del vostro sito web dal 50% al 500%.

SiteGround's caching settings

Per i siti WordPress, SiteGround consiglia di installare il plugin Speed Optimizer per velocizzare il sito web del 20%. Il plugin può anche comprimere le dimensioni delle immagini fino all’85% senza perdere qualità.

Nel complesso, se utilizzate SiteGround, non avrete bisogno di alcun plugin di caching come WP Rocket o altri.

Hostinger

Hostinger è uno dei fornitori di hosting per WordPress in più rapida crescita negli ultimi anni. È alimentato dal LiteSpeed Web Server, quindi anche le sue impostazioni di caching provengono da LiteSpeed.

Fin dall’inizio, Hostinger offre due tipi di moduli di caching: il plugin LiteSpeed Cache e Object Cache.

Hostinger's caching settings

Il plugin LiteSpeed Cache è incluso in tutti i piani e offre il caching delle pagine, il precaricamento della cache e la compressione delle immagini per il vostro sito web. Per impostazione predefinita, Hostinger aggiorna la cache ogni 30 minuti.

La Object Cache, invece, memorizza nella cache le query del database ed è disponibile solo per gli utenti del piano Business o superiore. Si dice che migliori la velocità del sito web fino a 3 volte.

Motore WP

WP Engine è un’azienda di hosting WordPress gestito, il che significa che si occuperà il più possibile della maggior parte delle attività di manutenzione back-end. Di conseguenza, non dovrete occuparvene più di tanto.

Poiché WP Engine è un servizio di hosting di livello superiore, viene fornito con tonnellate di funzioni di caching per impostazione predefinita. Queste includono la cache della pagina, la cache del CDN, la cache degli oggetti e la cache del browser locale.

È inoltre possibile impostare regole di esclusione per i contenuti dinamici, come le pagine del carrello, del checkout o del login. Se è necessario cancellare la cache, è sufficiente accedere al portale utente e fare clic su alcuni pulsanti.

Qual è il miglior plugin di cache per WordPress?

Dopo aver confrontato le diverse opzioni presenti nell’elenco, abbiamo scoperto che il miglior plugin per la cache di WordPress è senza dubbio WP Rocket. Ha un ottimo equilibrio tra l’essere facile da usare per i principianti e potente per aumentare le prestazioni del vostro sito web.

Se cercate un plugin gratuito per la cache, vi consigliamo W3 Total Cache. Dispone di numerose funzioni di caching, da quelle di base a quelle avanzate.

Consigliamo anche di controllare i moduli di caching offerti dai provider di hosting come Bluehost. Questi potrebbero già essere sufficienti a velocizzare il vostro sito web e sono già personalizzati per soddisfare le vostre esigenze di hosting.

I migliori plugin per la cache di WordPress: Risposte alle domande frequenti

Ora che abbiamo stilato l’elenco dei migliori plugin per la cache di WordPress, rispondiamo ad alcune domande frequenti.

Ho bisogno di un plugin per la cache?

Sì, consigliamo vivamente di installare un plugin di caching per WordPress, in quanto può migliorare notevolmente la velocità del vostro sito WordPress.

La cache può ridurre il carico del server, migliorare l’esperienza dell’utente riducendo i tempi di caricamento e potenzialmente aumentare le classifiche SEO del sito grazie alla maggiore velocità.

Tuttavia, se il vostro provider di hosting offre soluzioni di caching integrate come SiteGround, potrebbe non essere necessario installare un plugin di caching separato.

Devo utilizzare più plugin di cache in WordPress?

L’uso contemporaneo di più plugin per la cache può causare conflitti e potenziali problemi con il sito. In genere si consiglia di utilizzare un solo plugin di caching per evitare questi problemi.

Tuttavia, se è necessario utilizzare più strumenti di caching per scopi specifici, assicurarsi che siano complementari e che non comportino l’esecuzione della stessa azione due volte.

Qual è il migliore: WP Super Cache o W3 Total Cache?

Sia WP Super Cache che W3 Total Cache sono plugin per la cache di WordPress molto apprezzati. Tuttavia, la scelta tra i due dipende dalle vostre esigenze e preferenze specifiche.

WP Super Cache è un plugin gratuito con alcune funzioni di cache di base e avanzate. Tuttavia, alcune impostazioni richiedono una certa conoscenza tecnica, quindi non lo consigliamo se siete dei principianti.

W3 Total Cache è un plugin freemium con una serie completa di impostazioni per la cache. L’abbondanza di funzioni può intimidire i principianti, ma la facilità d’uso è generalmente migliore di WP Super Cache.

Altre guide per velocizzare WordPress

Speriamo che questo articolo vi abbia aiutato a trovare il plugin per la cache di WordPress per velocizzare il vostro sito web. Potreste anche voler consultare la nostra guida definitiva per aumentare la velocità e le prestazioni di WordPress o il nostro confronto tra LiteSpeed Cache e WP Rocket.

Se questo articolo vi è piaciuto, iscrivetevi al nostro canale YouTube per le esercitazioni video su WordPress. Potete trovarci anche su Twitter e Facebook.

Disclaimer: per questo articolo abbiamo esaminato anche altri plugin e soluzioni per la cache di WordPress, tra cui WP Fastest Cache, Hummingbird e WP-Optimize. Tuttavia, abbiamo scelto solo i migliori plugin per la cache di WordPress per aiutarvi a evitare la paralisi della scelta.

Divulgazione: I nostri contenuti sono sostenuti dai lettori. Ciò significa che se cliccate su alcuni dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione. Vedi come WPBeginner è finanziato , perché è importante e come puoi sostenerci. Ecco il nostro processo editoriale .

Avatar

Editorial Staff at WPBeginner is a team of WordPress experts led by Syed Balkhi with over 16 years of experience in WordPress, Web Hosting, eCommerce, SEO, and Marketing. Started in 2009, WPBeginner is now the largest free WordPress resource site in the industry and is often referred to as the Wikipedia for WordPress.

Il kit di strumenti WordPress definitivo

Ottenete l'accesso gratuito al nostro kit di strumenti - una raccolta di prodotti e risorse relative a WordPress che ogni professionista dovrebbe avere!

Reader Interactions

44 commentiLascia una risposta

  1. Syed Balkhi says

    Hey WPBeginner readers,
    Did you know you can win exciting prizes by commenting on WPBeginner?
    Every month, our top blog commenters will win HUGE rewards, including premium WordPress plugin licenses and cash prizes.
    You can get more details about the contest from here.
    Start sharing your thoughts below to stand a chance to win!

  2. Hajjalah says

    Very nice article indeed. But now i am somehow wondering whether i can use WP Rocket or WP Super Cache plugins on my website which is powered on litespeed web servers. Because i can see that these plugins have the best caching features, but most articles online dictate that websites with such web servers must use the corresponding caching plugin. Is that true?

    • WPBeginner Support says

      You would want to check with your hosting’s support and they would be able to assist with the current limitations.

      Admin

  3. Amit upadhyay says

    However, I was already aware of a couple of caching plugins, but I didn’t know about hosting providers that also provide the facility to cache plugins or tools for WordPress sites. In this blog post, I learned about hosting providers that are very great overall. This blog post is great and filled with a lot of valuable information, similar to other WPBeginner blog posts. So, thank you very much for writing this blog content.

  4. Jiří Vaněk says

    I’ve tried almost all cache plugins, so I can really compare which one helped me the most and which one is the best. It’s WP Rocket. Yes, it Is paid plugin, but WP Rocket is simply the best. I have it connected to CDN CloudFlare at the same time and it is an unrivaled solution. If you really want performance and speed, then use Wp Rocket.

    • Mrteesurez says

      Well, I have not experienced Wp rocket but I am using wp super cache and it works fine.
      I will try out the WP rocket to confirm your claim. Thanks.

      • Jiří Vaněk says

        Definitely give it a try. In my opinion, WP Rocket has one of the best preloading settings. Based on your configuration, it automatically goes through the entire website at a certain time interval and creates cache using preloading. This is absolutely great, especially for websites that don’t have a huge amount of traffic or have a lot of articles. For me, it’s the best plugin in this regard.

  5. Mrteesurez says

    Since the beginning of my blogging journey, I have been having issue identifing WP Super Cache from WP Total Cache, I used to just picked one, but with this post I can now fully differentiate between them and choose wisely.
    Thanks for this article.

    • Jiří Vaněk says

      I recommend trying out WP Rocket. You’ll see a really significant difference. I’ve used plugins similar to the ones you mentioned, but I’ve never had such results with them. With WP Rocket, I managed to get into the green numbers in Google Search Console quite easily.

  6. Ayanda Temitayo says

    Wp Rocket is arguably one of the best plugins for caching. I also use WpTotal cache. Caching is one of the best ways to improve website speed. Caching is highly recommended for websites.
    Very helpful article.

    • Mamdouh says

      Hello Craig
      Happy New Year! I hope all is well with you. According to Mr. Balkhi, WP Engine has built-in caching and performance optimization. much like I do with my web hosting company, Hostinger. From my Hostinger Dashboard, I activated the built-in LiteSpeed-cache instead of adding the plugin from my WordPress admin area.

  7. Sero says

    It looks like WP Rocket is no longer a free plugin. It is no longer listed in the plugin library. Or I just can’t find it.

    • WPBeginner Support says

      We would only recommend using one caching plugin at a time but if it is from your hosting’s end and not a plugin then you may want to try adding a caching plugin.

      Admin

  8. mike adkins says

    Hi – Thank you for the information.

    I read somewhere that some cache plug ins don’t work with certain themes, is there anyway of checking if WP rocket will be ok with my theme or am I worrying over nothing?
    Mike

    • WPBeginner Support says

      Normally that shouldn’t be an issue but if you reach out to your theme’s support they should be able to let you know of any conflicts.

      Admin

    • WPBeginner Support says

      Yes they are different, depending on the plugins you use they also can work with each other.

      Admin

  9. Nancy says

    The BlueHost Portal is different now. I selected Asset & Web Pages option, as that was what was recommended. It gives me the option at the bottom to clear my cache (everything or just specific URLs). Should I do this? Little worried, since it can’t be undone! I use SMUSH plugin to compress my photos. My site seems to load quickly. What are links I can test the speed or is that on my dashboard? Newbie learning new things every day. :)

  10. Heidi says

    I am with Bluehost so guess I could use their caching but there is another plugin that sounds worthwhile called WP Optimize, which is supposed to be great for caching but also compresses images and optimises your database. But I’m wondering if this (or any other cache plugin) would conflict with the caching functionality in Bluehost? (Although there is an article on Bluehost’s website that recommends using WP Super Cache, which suggests it wouldn’t conflict, but this also makes me wonder if they don’t think their own caching is sufficient?).

    • WPBeginner Support says

      You would want to check with BlueHost for the specifics in case that is an old article but normally you should only have one caching plugin active at a time

      Admin

      • Heidi says

        Thanks, yeh I remember reading that somewhere. So does Bluehost’s caching ability count as a plugin? i.e. if I turn on caching in Bluehost does that mean I shouldn’t install a separate caching plugin?

        • WPBeginner Support says

          If you find a plugin from BlueHost on your site then it’s a WordPress plugin, otherwise, it would be a second level of caching

  11. Ajay says

    Keep up the great work! I am using wp rocket on my site and it help me a lot. Thanks for the efforts you put it in this article.

  12. Sorin says

    WP Rocket user for a couple of years now and going strong. Be it a WordPress + WooCommerce or just a WordPress site, it’s going great and strong.

    Plus they update it often, and fix any problems sometimes before i encounter them :-))

    On a side note, WP Engine cache is pretty neat too :)

    • Ray says

      If you using some managed host like WP Engine so do not install the cache plugins it will conflict. Do not use like Super Cache or WP Rocket.

      You can disable some junks stuff use Speed Demon plugin and only using the cache from their hosting servers (Nginx FastCGI)

Lascia una risposta

Grazie per aver scelto di lasciare un commento. Tenga presente che tutti i commenti sono moderati in base alle nostre politica dei commenti e il suo indirizzo e-mail NON sarà pubblicato. Si prega di NON utilizzare parole chiave nel campo del nome. Avremo una conversazione personale e significativa.