Trusted WordPress tutorials, when you need them most.
Beginner’s Guide to WordPress
Coppa WPB
25 Million+
Websites using our plugins
16+
Years of WordPress experience
3000+
WordPress tutorials
by experts

Come trovare e accedere ai log degli errori di WordPress (passo dopo passo)

Nota editoriale: guadagniamo una commissione dai link dei partner su WPBeginner. Le commissioni non influenzano le opinioni o le valutazioni dei nostri redattori. Per saperne di più su Processo editoriale.

Avete bisogno di accedere ai registri degli errori di WordPress per risolvere un problema sul vostro sito?

WordPress è dotato di un sistema di debug in grado di registrare tutti i messaggi di errore visualizzati sul sito. Questo può aiutarvi a scoprire e risolvere i problemi del vostro sito.

In questo articolo vi mostreremo come trovare e accedere ai log degli errori di WordPress.

How to Find and Access WordPress Error Logs

Suggerimento degli esperti: Siete stanchi di correggere gli errori sul vostro sito web e di effettuare altre operazioni di manutenzione? I servizi di manutenzione di WPBeginner possono aiutarvi! Ci occupiamo degli aggiornamenti, del monitoraggio del tempo di attività e della sicurezza, in modo che possiate ricevere il focus sulla crescita della vostra attività.

Come e quando possono essere utili i log degli errori di WordPress?

Avete problemi con il vostro sito web WordPress? La verifica dei registri degli errori di WordPress può aiutarvi a trovare l’origine dei problemi, come prestazioni lente del sito web, plugin che non funzionano correttamente e crash del sito web.

Che cos’è un registro degli errori?

Un registro degli errori è un elenco di messaggi di errore generati dal vostro sito web e le date e gli orari in cui si sono verificati. Una volta attivata la modalità di debug di WordPress, questi messaggi vengono raccolti in un file in modo da poterli esaminare in seguito.

Il registro degli errori di WordPress è uno strumento di risoluzione dei problemi che può aiutarvi a identificare plugin, temi o codice che causano problemi. È quindi possibile trovare una correzione per questi errori di WordPress.

Ad esempio, il controllo dei registri degli errori può aiutare a risolvere errori come:

Detto questo, vediamo come trovare e accedere ai log degli errori di WordPress.

Il primo passo è attivare la modalità di debug di WordPress, che si può fare utilizzando un plugin o un codice:

Abilitazione della modalità di debug di WordPress con un plugin

Il debug di WordPress è off per default, quindi WordPress non registrerà alcun errore. Se riuscite ancora ad accedere al vostro sito WordPress, potete abilitare la modalità di debug utilizzando un plugin.

La prima cosa da fare è installare il plugin WP Debugging. Per maggiori dettagli, consultate la nostra guida passo passo su come installare un plugin di WordPress.

WP Debugging plugin

Dopo l’attivazione, il plugin attiva automaticamente la modalità di debug di WordPress e i messaggi di errore sul sito vengono ora registrati.

Abilitazione della modalità di debug di WordPress tramite codice

È anche possibile attivare la modalità di debug di WordPress utilizzando il codice. Questo metodo è adatto agli utenti più avanzati o se non potete accedere all’area di amministrazione di WordPress.

È necessario modificare il file wp-config.php utilizzando un client FTP o l’opzione file manager nel cPanel del pannello di controllo del vostro hosting WordPress.

Edit Your Website's wp-config.php File

Una volta aperto il file, è sufficiente trovare il testo in cui si dice: “È tutto, smettete di modificare! Buon blog”.

Subito prima di questa riga, aggiungete il seguente codice:

define( 'WP_DEBUG', true );
define( 'WP_DEBUG_LOG', true );

Per istruzioni passo-passo, potete consultare la nostra guida su come impostare i log degli errori di WordPress in wp-config con il codice.

Come trovare e accedere ai registri degli errori di WordPress

Ora che avete abilitato la modalità di debug di WordPress, qualsiasi futuro messaggio di errore sul vostro sito web sarà memorizzato nei log degli errori di WordPress.

Ciò significa che all’inizio i log saranno vuoti. Dovrete cercare di ricreare il problema sul vostro sito, in modo che i messaggi di errore possano essere salvati nel file di log.

Ad esempio, è necessario rivedere i post o le pagine che causano un errore.

Successivamente, dovete collegarvi al vostro sito web utilizzando un client SFTP/FTP come FileZilla o l’opzione di gestione dei file nel vostro pannello di controllo dell’hosting WordPress. Se non avete mai usato l’FTP, potete consultare la nostra guida su come usare l’FTP per caricare i file su WordPress.

Una volta collegati al sito, navigare nella cartella /wp-content/. All’interno della cartella, troverete un file chiamato debug.log. Il file debug.log contiene tutti i messaggi di errore, gli avvisi e le segnalazioni di WordPress che sono stati registrati.

Download, View, or Edit the debug.log File

Per vedere il contenuto di questo file, è necessario scaricarlo, visualizzarlo o modificarlo.

È quindi possibile esaminare i messaggi di errore insieme alla data e all’ora in cui si sono verificati. Queste informazioni possono aiutarvi a trovare una soluzione ai problemi che state incontrando sul vostro sito WordPress.

Debug.log Contains Error Messages and Time Stamps

Come risolvere i problemi riscontrati nei log degli errori di WordPress

Dopo aver effettuato l’accesso ai registri di WordPress, è possibile trovare il messaggio di errore registrato quando si è verificato il problema sul sito web. Ricordate che gli orari visualizzati sono UTC, non l’ora locale.

Anche se la maggior parte degli utenti non capirà i messaggi di errore, questi sono un buon punto di partenza per la risoluzione dei problemi. Una volta preso nota del messaggio di errore e del codice, potreste trovare una soluzione al vostro problema nella nostra guida sui tipi di errore più comuni in WordPress e su come risolverli.

Se non riuscite a trovare la soluzione da soli, potete chiedere aiuto al nostro gruppo Facebook gratuito di WPBeginner Engage, dove potrete ricevere il supporto dei nostri esperti di WordPress e di oltre 98.000 utenti. Assicuratevi di citare il codice di errore o il messaggio trovato nel registro degli errori di WordPress.

Altri luoghi a cui potete rivolgervi per ottenere aiuto sono i forum ufficiali di WordPress, il team di assistenza della vostra società di web hosting WordPress o l’area di assistenza designata per il plugin o il tema con cui avete problemi.

Per richiedere assistenza, vi consigliamo di leggere la nostra guida su come richiedere correttamente l’assistenza di WordPress e di ottenerla per imparare il modo giusto di porre le domande e i luoghi migliori per trovare aiuto.

Disabilitare la modalità di debug di WordPress

Una volta risolto il problema sul vostro sito WordPress, vi consigliamo di disabilitare la modalità di debug. Lasciarla attiva può rallentare il vostro sito web e potenzialmente far trapelare informazioni indesiderate, il che rappresenta un rischio per la sicurezza di WordPress.

Se è stata attivata la modalità di debug con un plugin, è sufficiente andare su Plugin ” Plugin installati e disattivare il plugin WP Debugging.

Deactivate the WP Debugging Plugin

Se si è attivata la modalità di debug con il codice, è sufficiente modificare il file wp-config come si è fatto in precedenza.

È necessario modificare le linee di codice WP_DEBUG e WP_DEBUG_LOG in ‘false’.

Deactivate WordPress Debug Mode

Speriamo che questo tutorial vi abbia aiutato a capire come trovare e accedere ai registri degli errori di WordPress. Potreste anche voler imparare a correggere le pagine di WordPress che restituiscono errori 404 o vedere la nostra selezione di esperti dei migliori esempi di design di pagine di errore per WordPress.

Se questo articolo vi è piaciuto, iscrivetevi al nostro canale YouTube per le esercitazioni video su WordPress. Potete trovarci anche su Twitter e Facebook.

Divulgazione: I nostri contenuti sono sostenuti dai lettori. Ciò significa che se cliccate su alcuni dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione. Vedi come WPBeginner è finanziato , perché è importante e come puoi sostenerci. Ecco il nostro processo editoriale .

Avatar

Editorial Staff at WPBeginner is a team of WordPress experts led by Syed Balkhi with over 16 years of experience in WordPress, Web Hosting, eCommerce, SEO, and Marketing. Started in 2009, WPBeginner is now the largest free WordPress resource site in the industry and is often referred to as the Wikipedia for WordPress.

Il kit di strumenti WordPress definitivo

Ottenete l'accesso gratuito al nostro kit di strumenti - una raccolta di prodotti e risorse relative a WordPress che ogni professionista dovrebbe avere!

Reader Interactions

6 commentiLascia una risposta

  1. Syed Balkhi says

    Hey WPBeginner readers,
    Did you know you can win exciting prizes by commenting on WPBeginner?
    Every month, our top blog commenters will win HUGE rewards, including premium WordPress plugin licenses and cash prizes.
    You can get more details about the contest from here.
    Start sharing your thoughts below to stand a chance to win!

  2. Jiří Vaněk says

    I wasn’t sure if I should keep the debug log on permanently so that I can track back errors that were happening on the site but you basically told me that it’s not a good practice if nothing major is happening on the site. Thank you. So I will leave the debug log turned off and use it only in case of an error that I will solve at that moment.

Lascia una risposta

Grazie per aver scelto di lasciare un commento. Tenga presente che tutti i commenti sono moderati in base alle nostre politica dei commenti e il suo indirizzo e-mail NON sarà pubblicato. Si prega di NON utilizzare parole chiave nel campo del nome. Avremo una conversazione personale e significativa.