Trusted WordPress tutorials, when you need them most.
Beginner’s Guide to WordPress
Coppa WPB
25 Million+
Websites using our plugins
16+
Years of WordPress experience
3000+
WordPress tutorials
by experts

Come sostituire l’editor predefinito del tema e dei plugin in WordPress

Nota editoriale: guadagniamo una commissione dai link dei partner su WPBeginner. Le commissioni non influenzano le opinioni o le valutazioni dei nostri redattori. Per saperne di più su Processo editoriale.

Molti utenti di WordPress iniziano con gli editor predefiniti di temi e plugin. Sebbene questi offrano un livello di funzionalità di base, possono risultare limitanti per coloro che cercano opzioni di personalizzazione più avanzate.

L’aggiornamento a un editor del codice più robusto vi consentirà di disporre di nuove caratteristiche come il controllo degli accessi, la creazione di temi child e il download di file.

In WPBeginner, il nostro team ha cercato e testato diversi strumenti per trovare quello in grado di sostituire efficacemente l’editor predefinito. Abbiamo concentrato i nostri sforzi sulla ricerca di uno strumento gratuito che potesse essere utilizzato sia dai blogger che dalle piccole imprese.

In questo articolo vi mostreremo come sostituire facilmente l’editor predefinito di temi e plugin di WordPress.

Replacing the default theme and plugin editor in WordPress

Perché sostituire l’editor predefinito di temi e plugin in WordPress?

L’editor del codice predefinito nella dashboard del sito web WordPress consente di apportare modifiche dirette al codice dei file del tema.

Allo stesso modo, l’editor di plugin consente di modificare il codice dei plugin installati sul sito web.

Default theme editor preview

Questi editor integrati di WordPress hanno interfacce di editor di testo che mancano di caratteristiche avanzate come il controllo degli accessi, il download/caricamento dei file e la creazione di temi child. Questo fa sì che l’aggiunta e la manutenzione di codice personalizzato richieda molto tempo.

Inoltre, se una persona non autorizzata accede all’area di amministrazione di WordPress, può facilmente accedere agli editor predefiniti per modificare i file dei temi e dei plugin. Questo può consentire loro di installare malware sul vostro sito web.

Sostituendo questi editor con un plugin, è possibile personalizzare facilmente i temi e i plugin di WordPress dalla dashboard, aggiungendo o rimuovendo snippet di codice, personalizzando i colori, modificando vari file di template, stili CSS e altro ancora.

Questo vi permetterà di apportare modifiche rapide al vostro tema o plugin senza accedere ai file del vostro sito web tramite FTP.

È inoltre possibile creare temi figli, controllare l’accesso all’editor per rendere il sito più sicuro e persino caricare i file dei plugin e dei temi dal proprio computer.

Detto questo, vediamo come sostituire facilmente l’editor predefinito di temi e plugin di WordPress. Potete usare i link rapidi qui sotto per passare alle diverse parti del nostro tutorial:

Come sostituire gli editor predefiniti di temi e plugin in WordPress

Per prima cosa, è necessario installare e attivare il plugin Theme Editor. Per istruzioni dettagliate, potete consultare la nostra guida per principianti su come installare un plugin di WordPress.

Nota: prima di apportare qualsiasi modifica ai file del tema o del plugin, assicuratevi di creare un backup completo del vostro sito WordPress. Questo vi tornerà utile se qualcosa dovesse andare storto e doveste ripristinare WordPress da un backup.

Dopo l’attivazione, accedere alla pagina Editor del tema ” Impostazioni dalla barra laterale dell’amministrazione di WordPress.

Una volta lì, selezionare la casella “Sì” per l’opzione “Abilita l’editor di codice per il tema”.

Successivamente, se si desidera disabilitare l’editor predefinito del tema di WordPress, è necessario selezionare la casella “Sì” accanto all’opzione “Disabilita l’editor di file del tema di WordPress?

Configure theme editor settings

Una volta fatto questo, basta passare alla scheda “Editor di plugin” in alto.

Qui è necessario selezionare la casella “Sì” accanto all’opzione “Abilita l’editor di codice per il plugin”.

È anche possibile disabilitare l’editor predefinito scegliendo l’opzione “Sì” per l’impostazione “Disabilita l’editor di file del plugin WordPress?

Configure plugin editor settings

Quindi, passare alla scheda “Editor di codice” nella parte superiore della pagina.

Da qui è possibile scegliere un tema per l’editor di codice dal menu a discesa. In questo modo il codice del vostro tema e dei vostri plugin verrà visualizzato con sfondi e colori diversi.

Una volta terminato, non dimenticate di fare clic sul pulsante “Salva modifiche” per memorizzare le impostazioni.

Choose a code editor theme

Modificare i file del tema utilizzando l’editor del tema

A questo punto, è necessario visitare la pagina Theme Editor ” Theme Code Editor dalla dashboard di amministrazione di WordPress.

Da qui, è necessario selezionare il tema che si desidera modificare dal menu a discesa nell’angolo destro dello schermo. Successivamente, si deve scegliere il file del tema in cui si desidera aggiungere il codice dalla barra laterale a destra.

Successivamente, è possibile aggiungere, rimuovere o modificare facilmente il codice dei file del tema dall’editor del tema sullo schermo.

Choose theme to edit

Una volta terminato, non dimenticate di fare clic sul pulsante “Aggiorna file” per memorizzare le impostazioni.

È anche possibile scaricare il file appena modificato facendo clic sul pulsante “Scarica file”. Se invece si desidera scaricare l’intero tema, è possibile fare clic sul pulsante ‘Scarica il tema’.

Save theme files

Modifica dei plugin con l’Editor di plugin

Se invece si desidera aggiungere del codice ai file dei plugin, è necessario visitare la pagina Theme Editor ” Plugin Code Editor dalla barra laterale dell’amministrazione di WordPress.

Una volta arrivati, scegliere il plugin da modificare dal menu a discesa nell’angolo destro dello schermo.

Successivamente, è possibile selezionare un file di plugin da modificare dalla barra laterale a destra e poi modificarlo utilizzando l’editor di codice del plugin.

Edit plugin files

Una volta soddisfatti delle modifiche, basta fare clic sul pulsante “Aggiorna file” per memorizzare le impostazioni.

È anche possibile scaricare il file appena modificato facendo clic sul pulsante “Scarica file”.

Se si desidera scaricare il plugin con tutte le modifiche apportate, è possibile fare clic sul pulsante “Download Plugin”.

Download plugin files

Configurazione del controllo degli accessi con il plugin Editor del tema

Il plugin Theme Editor consente anche di controllare l’accesso agli editor dei temi e dei plugin in WordPress. Tuttavia, questa funzione è disponibile solo nella versione pro del plugin.

In questo modo, solo gli utenti da voi approvati potranno modificare i temi e i plugin del vostro sito web.

Utilizzando il controllo degli accessi, rendete il vostro sito web più sicuro e consentite solo agli utenti fidati di apportare modifiche ai vostri file, riducendo il rischio di malware.

Per prima cosa, è necessario visitare la pagina Theme Editor ” Access Control dalla dashboard di WordPress.

Control the access to theme and plugin editor

Da qui, è sufficiente selezionare le opzioni nelle colonne a cui si desidera che i ruoli utente di WordPress abbiano accesso.

Ad esempio, se si desidera che l’editor abbia la possibilità di aggiornare i file del tema, è necessario selezionare la casella nella riga “Editor”.

Una volta terminato, è sufficiente fare clic sul pulsante “Salva modifiche” per memorizzare le impostazioni.

Creare un tema figlio con l’editor del tema

Se volete creare un tema figlio per personalizzare i vostri temi di WordPress, potete visitare la pagina Theme Editor ” Child Theme dalla barra laterale dell’amministrazione di WordPress.

Una volta arrivati, dovrete innanzitutto scegliere un tema padre dal menu a discesa al centro e poi fare clic sul pulsante “Analizza”.

Choose a parent theme

Una volta fatto ciò, è necessario fornire un nome per la cartella del nuovo tema e selezionare dove salvare il foglio di stile del tema figlio.

Successivamente, è possibile fornire un nome, una descrizione, un autore e una versione per il tema figlio che si sta creando.

Una volta terminato, basta fare clic sul pulsante “Crea nuovo tema figlio”.

Configure child theme settings

Ora che avete fatto questo, potete modificare il selettore, i font web, i CSS personalizzati, lo stile figlio e i file del tema dalla barra dei menu in alto nella pagina.

Le modifiche apportate saranno automaticamente salvate nel tema figlio.

Child theme created

Bonus: utilizzare WPCode per aggiungere codice personalizzato al sito web

L’aggiunta di codice al vostro sito web tramite plugin o editor di file di temi è sempre un po’ rischiosa, perché il più piccolo errore può rompere il vostro sito WordPress e renderlo inaccessibile.

Ecco perché vi consigliamo di utilizzare WPCode per aggiungere codice personalizzato al vostro sito web. È il miglior plugin per gli snippet di codice di WordPress sul mercato.

Per prima cosa, è necessario installare e attivare il plugin WPCode. Per istruzioni dettagliate, potete consultare il nostro tutorial su come installare un plugin di WordPress.

Nota: WPCode ha anche un piano gratuito che potete usare per aggiungere codice al vostro sito web. Tuttavia, l’aggiornamento al piano premium vi darà accesso alla libreria di snippet cloud, alla logica condizionale, all’opzione CSS Snippet e altro ancora.

Dopo l’attivazione, andate alla pagina Code Snippets ” + Add Snippet dalla barra laterale dell’amministrazione di WordPress.

Da qui, è possibile utilizzare la libreria di snippet WPCode per aggiungere snippet di codice predefiniti al proprio sito WordPress.

Tuttavia, se si desidera aggiungere un codice personalizzato, è possibile farlo facendo clic sul pulsante “Usa snippet” sotto l’opzione “Aggiungi codice personalizzato (nuovo snippet)”.

Add new snippet

Si aprirà la pagina “Crea snippet personalizzato”, dove si potrà iniziare aggiungendo un titolo per il proprio snippet di codice.

Quindi, selezionare un tipo di codice dal menu a discesa nell’angolo destro della schermata. Ad esempio, se si desidera aggiungere un codice HTML, è sufficiente selezionare l’opzione ‘Snippet HTML’.

Successivamente, è sufficiente aggiungere il codice personalizzato nella casella “Anteprima codice”.

Choose HTML snippet option

Una volta fatto ciò, scorrere fino alla sezione ‘Inserimento’ e scegliere la modalità ‘Inserimento automatico’.

Il codice personalizzato verrà eseguito automaticamente sul vostro sito al momento dell’attivazione.

Choose an insertion method

Infine, scorrere di nuovo verso l’alto e spostare l’interruttore “Inattivo” su “Attivo”.

Quindi, fare clic sul pulsante “Salva snippet” per salvare ed eseguire il codice personalizzato sul proprio sito web.

Save HTML snippet

Per maggiori dettagli, potete consultare la nostra guida passo-passo su come aggiungere codice personalizzato in WordPress.

Speriamo che questo articolo vi abbia aiutato a capire come sostituire facilmente l’editor di temi e plugin predefinito di WordPress. Potreste anche voler consultare la nostra guida per principianti su come aggiornare WordPress in modo sicuro e le nostre scelte di esperti sui plugin WordPress indispensabili per far crescere il vostro sito.

Se questo articolo vi è piaciuto, iscrivetevi al nostro canale YouTube per le esercitazioni video su WordPress. Potete trovarci anche su Twitter e Facebook.

Divulgazione: I nostri contenuti sono sostenuti dai lettori. Ciò significa che se cliccate su alcuni dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione. Vedi come WPBeginner è finanziato , perché è importante e come puoi sostenerci. Ecco il nostro processo editoriale .

Avatar

Editorial Staff at WPBeginner is a team of WordPress experts led by Syed Balkhi with over 16 years of experience in WordPress, Web Hosting, eCommerce, SEO, and Marketing. Started in 2009, WPBeginner is now the largest free WordPress resource site in the industry and is often referred to as the Wikipedia for WordPress.

Il kit di strumenti WordPress definitivo

Ottenete l'accesso gratuito al nostro kit di strumenti - una raccolta di prodotti e risorse relative a WordPress che ogni professionista dovrebbe avere!

Reader Interactions

9 commentiLascia una risposta

  1. Syed Balkhi says

    Hey WPBeginner readers,
    Did you know you can win exciting prizes by commenting on WPBeginner?
    Every month, our top blog commenters will win HUGE rewards, including premium WordPress plugin licenses and cash prizes.
    You can get more details about the contest from here.
    Start sharing your thoughts below to stand a chance to win!

  2. Jiří Vaněk says

    Thanks for the tips. I’ve left editors enabled on some websites, but for most of them, I have this option disabled for security reasons. It comes in handy where it’s allowed when a person needs to edit code (usually on a website where FTP access isn’t available). For hosting without FTP access, this makes perfect sense.

  3. Chanakya Sahu says

    Awesome. And you actually gave us two bonuses, Creating a child theme guide over here is the bonus as well.

    • WPBeginner Support says

      Glad you found our content helpful and happy to hear you found extra value for creating a child theme :)

      Admin

  4. Bryan Petty says

    CodeMirror editor is nice, and the WP Editor plugin is helpful, but I thought I’d just add that if anyone is looking for something based on the Ajax.org Cloud Editor instead, or just wants a plugin that does this for the plugin/theme editors only and doesn’t clutter the admin with more option pages, then definitely check out Better File Editor instead:

    http://wordpress.org/plugins/better-file-editor/

Lascia una risposta

Grazie per aver scelto di lasciare un commento. Tenga presente che tutti i commenti sono moderati in base alle nostre politica dei commenti e il suo indirizzo e-mail NON sarà pubblicato. Si prega di NON utilizzare parole chiave nel campo del nome. Avremo una conversazione personale e significativa.