Trusted WordPress tutorials, when you need them most.
Beginner’s Guide to WordPress
Coppa WPB
25 Million+
Websites using our plugins
16+
Years of WordPress experience
3000+
WordPress tutorials
by experts

Come aggiungere il vostro plugin alla directory dei plugin di WordPress

Nota editoriale: guadagniamo una commissione dai link dei partner su WPBeginner. Le commissioni non influenzano le opinioni o le valutazioni dei nostri redattori. Per saperne di più su Processo editoriale.

Ce l’avete fatta! Il vostro plugin per WordPress è pronto. Ora vi starete chiedendo come fare per inserirlo nel repository dei plugin in modo che migliaia di utenti di WordPress possano scoprirlo e utilizzarlo.

La directory dei plugin di WordPress non è solo uno spazio di archiviazione. È un vivace mercato di idee e soluzioni.

Ma c’è un problema: inviare il plugin non è così semplice come si potrebbe pensare. Molti sviluppatori inciampano in questa fase, ritardando il debutto del loro plugin o perdendo una preziosa esposizione.

Ma non preoccupatevi, vi abbiamo messo alla copertina. In questa guida vi guideremo attraverso ogni fase dell’aggiunta del vostro plugin alla WordPress Plugin Directory.

How to Add Your Plugin to the WordPress Plugin Directory

Perché aggiungere il vostro plugin alla WordPress Plugin Directory?

Se avete creato un plugin per WordPress che pensate possa essere utile ad altri, dovreste considerare la possibilità di aggiungerlo alla directory ufficiale dei plugin per WordPress. Questo comporta molti vantaggi per voi come sviluppatori.

La directory dei plugin di WordPress è il primo posto dove molti utenti vanno a cercare i plugin per il loro sito web. Aggiungendo il vostro plugin alla directory, sarà più facile per gli utenti trovarlo e vi darà maggiore credibilità come sviluppatore.

Inoltre, non dovrete pagare la larghezza di banda necessaria per scaricare il plugin richiesto. La directory terrà anche automaticamente traccia del numero di persone che lo hanno scaricato e li informerà quando ci sarà un aggiornamento.

La directory vi aiuterà anche a supportare il plugin. Gli utenti possono valutare il plugin, lasciare feedback e segnalazioni di bug e utilizzare il forum di supporto.

AIOSEO support page on WordPress.org

Naturalmente, ci sono anche alcuni requisiti e restrizioni. Il primo è che il plugin deve avere una licenza compatibile con WordPress. Si consiglia la licenza GPLv2 o successiva.

Ci sono anche alcune considerazioni etiche da tenere a mente. Il plugin non deve fare nulla di illegale o moralmente offensivo e non si possono includere colleghi a siti web esterni senza aver prima ottenuto l’autorizzazione degli utenti.

Dopo aver inviato il plugin, questo verrà esaminato manualmente per verificare la presenza di errori comuni e la conformità alle linee guida della directory dei plugin. Questo processo può richiedere da 1 a 10 giorni.

Detto questo, vediamo come aggiungere il vostro plugin alla directory dei plugin di WordPress passo dopo passo. Per navigare in questo articolo, potete utilizzare i collegamenti rapidi riportati di seguito:

Passo 1: Creare un file readme.txt per il plugin

La prima cosa da fare è creare un file “Leggimi” per il plugin. Questo verrà visualizzato sulla pagina del plugin nella directory dei plugin e deve utilizzare la giusta formattazione.

Ecco un file di esempio da utilizzare come punto di partenza. È necessario incollarlo nell’editor di testo e salvare il file come readme.txt nella cartella del plugin:

=== Your Plugin Name ===

Contributors: Your WordPress.org Username
Tags: wpbeginner, plugin tutorial
Requires at least: 6.0
Tested up to: 6.2
Stable tag: 1.0
License: GPLv2 or later
License URI: http://www.gnu.org/licenses/gpl-2.0.html

A WordPress plugin to teach beginners how to write a WordPress plugin. 

== Description ==

This simple plugin is part of our beginner's guide to writing a WordPress plugin. 

== Installation ==

1. Upload the plugin folder to your /wp-content/plugins/ folder.
1. Go to the **Plugins** page and activate the plugin.

== Frequently Asked Questions ==

= How do I use this plugin? =

Answer to the question

= How to uninstall the plugin? =

Simply deactivate and delete the plugin. 

== Screenshots ==
1. Description of the first screenshot.
1. Description of the second screenshot. 

== Changelog ==
= 1.0 =
* Plugin released.

Dovrete personalizzare il file per il vostro plugin, quindi vi spiegheremo come funziona la sintassi del file readme dei plugin di WordPress.

La prima riga è il “Nome del plugin” e apparirà nella directory dei plugin di WordPress come titolo del plugin.

La riga successiva è “Contributori”. Questi sono gli ID degli utenti di WordPress.org responsabili della gestione del plugin. Se non avete già un ID utente, dovrete creare un account gratuito su WordPress.org.

I campi “Richiede almeno” e “Testato fino a” si riferiscono alle versioni di WordPress con cui il plugin funziona. Il tag “Stable” è la versione del vostro plugin.

I campi della licenza possono essere lasciati invariati. Poi, si dovrebbe modificare l’area “Descrizione” per spiegare cosa fa il plugin.

Dopo aver modificato il file readme del plugin, non dimenticare di salvare le modifiche. È anche una buona idea far passare il file attraverso il Validatore di Readme ufficiale e indirizzare eventuali problemi identificati.

Infine, fate clic con il tasto destro del mouse sulla cartella dei plugin e create un file zip. Gli utenti Mac devono selezionare “Comprimi [nome del plugin]”, mentre gli utenti Windows possono selezionare “Invia alla cartella ” compressa (zippata)”.

Creating Zip File of Your Plugin Folder

Passo 2: inviare il plugin alla directory per la revisione

Ora il vostro plugin è pronto per essere esaminato dal team dei plugin di WordPress.org.

Per inviarlo, visitare la pagina Aggiungi il tuo plugin. Se non siete già connessi, fate clic sul pulsante “Accedi” in alto a destra dello schermo.

Logging in to WordPress.org to submit a plugin

Una volta connesso, sarà possibile effettuare l’uploader e inviare il plugin per la revisione.

Fai clic sul pulsante “Seleziona file” per selezionare il file zip del tuo plugin. Quindi, selezionare tutte le boxed applicabili e fare clic sul pulsante “Uploader”.

Uploading a plugin to WordPress.org

Il team di revisione dei plugin di WordPress.org esaminerà il codice del plugin alla ricerca di errori comuni e di selezionati controlli di sicurezza. Una volta approvato, riceverete un’email dal team dei plugin.

L’email conterrà un collega al repository Subversion (SVN) che ospita il plugin su WordPress.org. Dovrete utilizzare questo collega quando farete l’upload del vostro plugin.

Passo 3: Uploader del plugin tramite Subversion (SVN)

Una volta approvato il plugin, è necessario utilizzare Subversion (SVN) per effettuare l’upload del plugin.

Subversion è un sistema di controllo delle versioni open-source. Consente agli utenti di apportare modifiche a file e directory, conservando un registro delle modifiche, gestendo diverse versioni e collaborando con altri utenti.

Per effettuare l’upload del plugin è necessario un client SVN installato sul computer. Gli utenti di Windows possono utilizzare SilkSVN o TortoiseSVN (gratuiti). Gli utenti Mac possono installare SmartSVN o l’applicazione Versions sul proprio computer.

In questo articolo utilizzeremo l’applicazione Versions per Mac. Tuttavia, il processo è molto simile in tutte le applicazioni SVN sopra elencate.

Una volta installato, è necessario aprire l’applicazione Versions e controllare una copia del repository del plugin WordPress. Per farlo, fate clic sul pulsante “Nuovo repository”.

New Repository Bookmark

Si aprirà una finestra a comparsa in cui è necessario fornire un nome per questo segnalibro. È possibile assegnargli il nome del plugin. Successivamente, è necessario aggiungere l’URL del repository SVN del plugin di WordPress.

I campi nome utente e password possono essere lasciati vuoti.

Connect Your Repository

A questo punto, fate clic sul pulsante “Crea”. Versions si connetterà con il repository e scaricherà una copia del repository del plugin sul computer.

Successivamente, è necessario fare clic con il tasto destro del mouse sul nome del repository nella visualizzazione del browser e selezionare “Paga”.

Check out your repository

Verrà richiesto di fornire un nome per la cartella e di selezionare una posizione in cui memorizzarla sul computer. È possibile utilizzare lo stesso nome della cartella della directory del plugin e fare clic sul pulsante “Paga” per continuare.

L’applicazione Versions creerà ora le cartelle necessarie per il plugin sul computer. È possibile visualizzarle nel repository del plugin o sfogliarle nel Finder.

Show Local Repository in Finder

Ora è necessario copiare i file del plugin e incollarli nella cartella trunk del repository locale.

In questo modo, noterete un’icona a forma di punto interrogativo accanto ai nuovi file nell’app Versioni.

Poiché questi file non esistevano prima, è necessario aggiungerli. Selezionare i nuovi file e fare clic sul pulsante ‘Add’ per aggiungerli alla cartella locale.

Add Files

Ora che i file del plugin sono stati aggiunti a Subversion, si è pronti a fare l’uploader. Per farlo, è necessario sincronizzare le modifiche nella cartella locale e nella directory di Subversion.

Fate clic sul vostro repository locale per selezionarlo e poi sull’icona ‘Commit’.

Commit Changes

Apparirà un nuovo popup con l’elenco delle modifiche e una boxed per aggiungere un messaggio di commit.

Facendo clic sul pulsante “Commit”, l’applicazione Versions sincronizzerà le modifiche e le inserirà nel repository del plugin.

Adding a Commit Message

Ora che i file del plugin sono stati caricati nel trunk, è il momento di taggarli a una versione.

Andare alla copia locale del plugin e copiare i file nella cartella trunk. Successivamente, è necessario aprire la cartella tagga e creare una nuova cartella al suo interno.

Assegnare a questa cartella un nome di versione. Assicurarsi che corrisponda alla versione inserita nell’header del plugin. Nel codice di esempio qui sopra, abbiamo usato la versione 1.0 per il nostro plugin.

Dopo aver aggiunto la cartella 1.0, è necessario incollare i file del plugin al suo interno. Poiché si tratta di una nuova cartella, si dovrà anche fare clic sul pulsante ‘Add’ per includere la cartella e tutti i suoi file nel repository.

Add Files

Dopodiché, si può andare avanti e fare clic sull’icona “Impegna” per sincronizzare le modifiche come si è fatto in precedenza. Ora è possibile visitare la directory dei plugin di WordPress e visualizzare l’anteprima del plugin.

Ogni volta che è necessario modificare i file del plugin, si deve modificare la copia locale. Una volta terminate le modifiche, fate clic sull’icona “Commit” per sincronizzarle con la directory dei plugin di WordPress.

Quando si apportano modifiche importanti al plugin, è necessario aggiungere una nuova versione aggiungendo una nuova cartella con il numero di versione alla cartella tagga. Assicurarsi che il numero di versione corrisponda all’header del plugin.

Passo 4: Aggiungere l’opera d’arte alla directory dei plugin di WordPress

MonsterInsights plugin banner image

Ora possiamo aggiungere alcune immagini e screenshot alla directory dei plugin di WordPress. Questi elementi devono seguire le pratiche di denominazione standard e devono essere caricati utilizzando Subversion.

Banner dell’header del plugin

Il banner dell’header è l’immagine grande che appare in alto nella pagina del plugin. Le sue dimensioni devono essere di 772×250 o 1544×500 pixel e si deve utilizzare il formato file JPEG o PNG.

A seconda delle dimensioni dell’immagine e del tipo di file, è necessario assegnare al banner dell’header uno di questi nomi:

  • banner-772×250.jpg
  • banner-772×250.png
  • banner-1544×500.jpg
  • banner-1544×500.png

Icona del plugin

L’icona è un’immagine quadrata più piccola che verrà visualizzata nei risultati della ricerca e negli elenchi dei plugin. Le sue dimensioni devono essere 125×125 o 250×250 pixel e si deve utilizzare il formato file JPEG o PNG.

A seconda delle dimensioni dell’immagine e del tipo di file, è necessario assegnare all’icona uno di questi nomi:

  • icona-128×128.jpg
  • icona-128×128.png
  • icona-256×256.jpg
  • icona-256×256.png

Screenshot

È possibile aggiungere tutti gli screenshot desiderati. Queste schermate devono essere elencate nelle descrizioni delle schermate nel file readme.txt.

I file degli screenshot devono essere denominati in questo modo:

  • screenshot-1.png
  • screenshot-2.png

Una volta preparato tutto l’artwork, è possibile inserirlo nella cartella assets della copia locale del plugin.

Successivamente, si noterà un’icona a forma di punto interrogativo accanto alla cartella delle risorse. Si dovrà fare clic sul pulsante ‘Add’ per aggiungere nuovi file di risorse al repository.

Add Assets

Infine, fare clic sull’icona “Commit” per caricare i file nella directory dei plugin di WordPress.

Dopo un po’ di tempo, sarà possibile vedere l’opera d’arte apparire sulla pagina del plugin.

Commit Changes

Bonus: Risorse per gli sviluppatori di plugin per WordPress

Se state cercando di approfondire il vostro percorso di sviluppo di WordPress, ecco alcune risorse preziose:

Speriamo che questo tutorial vi abbia aiutato a capire come aggiungere il vostro plugin alla directory dei plugin di WordPress. Potreste anche voler selezionare la nostra selezione delle migliori agenzie di sviluppo WordPress e la nostra guida su come utilizzare l’app WordPress su iPhone, iPad e Android.

Se questo articolo vi è piaciuto, iscrivetevi al nostro canale YouTube per le esercitazioni video su WordPress. Potete trovarci anche su Twitter e Facebook.

Divulgazione: I nostri contenuti sono sostenuti dai lettori. Ciò significa che se cliccate su alcuni dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione. Vedi come WPBeginner è finanziato , perché è importante e come puoi sostenerci. Ecco il nostro processo editoriale .

Avatar

Editorial Staff at WPBeginner is a team of WordPress experts led by Syed Balkhi with over 16 years of experience in WordPress, Web Hosting, eCommerce, SEO, and Marketing. Started in 2009, WPBeginner is now the largest free WordPress resource site in the industry and is often referred to as the Wikipedia for WordPress.

Il kit di strumenti WordPress definitivo

Ottenete l'accesso gratuito al nostro kit di strumenti - una raccolta di prodotti e risorse relative a WordPress che ogni professionista dovrebbe avere!

Reader Interactions

14 commentiLascia una risposta

  1. Syed Balkhi says

    Hey WPBeginner readers,
    Did you know you can win exciting prizes by commenting on WPBeginner?
    Every month, our top blog commenters will win HUGE rewards, including premium WordPress plugin licenses and cash prizes.
    You can get more details about the contest from here.
    Start sharing your thoughts below to stand a chance to win!

  2. Jindo Nguyen says

    Thank you !.
    You helped me solve the issue when uploading my first plugin. Your guide really easier than using the command line.
    This is my new plugin which approval some months ago based on your article.

  3. Mo a says

    What happens after the plugin is uploaded for the first time? How long should I expect to wait before I can find it on WordPress.org and download it directly via the WordPress plugin search?

    Thank you for a great article!

  4. Ralph says

    When trying to upload my plugin files via Tortoise’s SVN Commit option, the commit was blocked because of the following error: “Please provide the commit message that describes the changes you are making.”

    It was easily fixed by entering “First commit.” in the “Message” box (below the “Recent messages” button) of the Commit dialog.

    Thanks for the tutorial!

  5. Parth says

    I have created wordpress plugin

    I want to host it into wordpress.org

    Can anyone let me know what should be the value of license?

    I want to make it free

    What should i write in licese for readme.text file

  6. Keely says

    Wish I could find a SIMPLE tutorial on this – nobody seems to want to explain it REALLY SIMPLY. I hate getting irritated when I’m doing something new.

  7. wpbeginner says

    @mrahmadawais When it is your first time, then you will SVN all folders…. tags, trunk, branches….

    But once that is done, you only need to commit the changes that are needed.

  8. mrahmadawais says

    can someone elaborate me the last step? when we upload through svn ? what should we upload which folder?

  9. jdblundell says

    Thanks for this! I had one dickens of a time trying to upload my plugin (http://casadeblundell.com/jonathan/wordpress/) originally and after I upgraded it last I haven’t been able to post the latest version.

    I’ll have to walk through this and see what I’m missing – although the only real change is that the plugin works with the latest WordPress version.

Lascia una risposta

Grazie per aver scelto di lasciare un commento. Tenga presente che tutti i commenti sono moderati in base alle nostre politica dei commenti e il suo indirizzo e-mail NON sarà pubblicato. Si prega di NON utilizzare parole chiave nel campo del nome. Avremo una conversazione personale e significativa.