Trusted WordPress tutorials, when you need them most.
Beginner’s Guide to WordPress
Coppa WPB
25 Million+
Websites using our plugins
16+
Years of WordPress experience
3000+
WordPress tutorials
by experts

Che cos'è: GPL

Nota editoriale: guadagniamo una commissione dai link dei partner su WPBeginner. Le commissioni non influenzano le opinioni o le valutazioni dei nostri redattori. Per saperne di più su Processo editoriale.

La GPL è la licenza software libera e open-source utilizzata da WordPress. Questa licenza è stata scelta perché supporta la filosofia alla base del progetto WordPress.

Se avete mai installato un’applicazione software, vi è stato chiesto di accettare una licenza per l’utente finale. Questo documento lungo e complesso serve normalmente a proteggere i diritti dell’azienda produttrice del software. La GPL è diversa.

A differenza di molte altre licenze software, la GPL non cerca di limitare ciò che potete fare con WordPress. È stata creata per garantire che possiate utilizzarlo liberamente.

What is the GPL?

La GPL è stata scritta da Richard Stallman nel 1989 per il suo sistema operativo GNU ed è attualmente amministrata dalla Free Software Foundation (FSF).

È stata scritta per una profonda preoccupazione per il modo in cui le licenze software stavano diventando sempre più restrittive. Stallman voleva proteggere la libertà degli utenti di software e permettere loro di aiutare il prossimo condividendo liberamente il software.

Free Software Foundation

Così scrisse la GNU General Public License per garantire agli utenti quattro libertà:

  • La libertà di eseguire il software per qualsiasi scopo.
  • La libertà di studiare il codice sorgente e di modificare il software per qualsiasi scopo.
  • La libertà di condividere il software con altri.
  • La libertà di condividere con altri le proprie versioni modificate del software.

Se volete leggere la licenza completa, la troverete sul sito web di GNU.

Il software rilasciato con licenza GPL è noto come software libero o open-source. In questo caso, la parola “libero” si riferisce alle quattro libertà, non al prezzo del software.

Per ulteriori informazioni, vedere Cos’è il software libero?

Cosa significa la GPL per WordPress?

WordPress ha scelto la licenza GPL per creare una comunità accogliente e inclusiva. In effetti, la GPL può essere considerata come la “Carta dei diritti” di WordPress. Fornisce i valori fondamentali in cui il progetto crede.

The WordPress Bill of Rights

La licenza dà a chiunque la libertà di scaricare, copiare, utilizzare, studiare e modificare il codice di WordPress. Questa filosofia incoraggia uno spirito di apertura e condivisione.

E funziona. WordPress è un progetto comunitario open-source in cui decine di migliaia di persone di talento hanno contribuito a renderlo il grande software che è oggi.

C’è un team di sviluppatori che guida lo sviluppo del progetto, ma chiunque apprezzi WordPress può contribuire al suo successo. Gli sviluppatori possono contribuire con patch e correzioni di bug, mentre gli utenti possono suggerire nuove funzionalità.

Oltre a questi collaboratori, ci sono molte aziende, individui e liberi professionisti che vendono prodotti e servizi legati a WordPress in tutto il mondo.

Per saperne di più, consultate il nostro articolo che spiega perché WordPress è gratuito.

La GPL e i temi e i plugin di WordPress?

La GPL consente a chiunque non solo di studiare il codice sorgente di WordPress, ma anche di modificarlo ed estenderlo per soddisfare le proprie esigenze. L’unica restrizione è che se si condivide una versione modificata di un software GPL, anche questa deve avere una licenza GPL.

Questo si chiama “copyleft”, un gioco di parole con la parola “copyright”. Questo sistema assicura che il software libero rimanga libero, utilizzando la legge sul copyright per richiedere che tutte le versioni modificate offrano le stesse libertà.

Per questo motivo, qualsiasi opera basata su WordPress eredita la licenza GPL. Ciò include le “opere derivate” come i temi e i plugin di WordPress. Copyleft” significa che anche queste opere devono essere rilasciate sotto licenza GPL.

Ciò significa che qualsiasi tema o plugin di WordPress scaricato dalla directory ufficiale di WordPress.org è un software GPL, e anche la maggior parte dei temi commerciali di WordPress sono rilasciati con la stessa licenza.

Speriamo che questo articolo vi abbia aiutato a saperne di più sul significato della GPL per WordPress. Potreste anche consultare il nostro elenco di letture aggiuntive qui sotto per trovare articoli correlati su suggerimenti, trucchi e idee utili per WordPress.

Se questa guida vi è piaciuta, vi invitiamo a iscrivervi al nostro canale YouTube per le esercitazioni video su WordPress. Potete trovarci anche su Twitter e Facebook.

Ulteriori letture

Avatar

Editorial Staff at WPBeginner is a team of WordPress experts led by Syed Balkhi with over 16 years of experience in WordPress, Web Hosting, eCommerce, SEO, and Marketing. Started in 2009, WPBeginner is now the largest free WordPress resource site in the industry and is often referred to as the Wikipedia for WordPress.

Il kit di strumenti WordPress definitivo

Ottenete l'accesso gratuito al nostro kit di strumenti - una raccolta di prodotti e risorse relative a WordPress che ogni professionista dovrebbe avere!