Trusted WordPress tutorials, when you need them most.
Beginner’s Guide to WordPress
Coppa WPB
25 Million+
Websites using our plugins
16+
Years of WordPress experience
3000+
WordPress tutorials
by experts

Perché si dovrebbe sempre utilizzare l’ultima versione di WordPress

Nota editoriale: guadagniamo una commissione dai link dei partner su WPBeginner. Le commissioni non influenzano le opinioni o le valutazioni dei nostri redattori. Per saperne di più su Processo editoriale.

Mantenere aggiornato il vostro sito WordPress non è solo un’attività di routine, ma è un passo fondamentale per la salvaguardia del vostro sito.

Essendo il più grande sito di risorse per WordPress, riceviamo spesso email da utenti che ci chiedono se è sicuro aggiornare il loro sito WordPress dopo una nuova versione.

Questo articolo vi spiegherà quanto importi utilizzare l’ultima versione di WordPress e vi mostrerà come aggiornare WordPress in modo corretto.

Why you should always use the latest version of WordPress

Perché aggiornare WordPress

WordPress è gratuito e una comunità globale di sviluppatori lavora al suo sviluppo.

Con ogni nuova release, vengono risolti bug, aggiunte nuove funzionalità, migliorate le prestazioni e potenziate quelle esistenti per rimanere aggiornati con gli ultimi standard del settore.

In altre parole, non aggiornando WordPress, si mette a rischio la sicurezza del sito e si perdono nuove funzionalità/miglioramenti.

Suggerimento: Le attività di routine di WordPress vi portano via troppo tempo? Date un’occhiata al nostro servizio di manutenzione WordPress. A fronte di una piccola spesa, il nostro team di esperti installerà gli aggiornamenti e monitorerà il vostro sito web 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Video tutorial

Subscribe to WPBeginner

Se preferite le istruzioni scritte o avete bisogno di maggiori dettagli, continuate a leggere.

Vediamo i pro e i contro dell’aggiornamento di WordPress.

1. La sicurezza

La sicurezza è probabilmente il motivo più importante per cui dovreste mantenere aggiornato il vostro sito web WordPress.

WordPress alimenta oltre il 43% di tutti i siti web del mondo. A causa della sua popolarità, WordPress è un bersaglio comune per hacker, distributori di codice maligno, ladri di dati e pirati informatici.

WordPress market share

Poiché WordPress è open source, chiunque può studiare il codice sorgente per imparare e migliorarlo. Tuttavia, ciò significa anche che gli hacker possono studiarlo e trovare modi per penetrare nei siti web.

La buona notizia è che non tutti gli hacker sono malvagi. Ci sono molti più hacker buoni che cattivi, il che significa che gli esperti di sicurezza di tutto il mondo possono studiare il codice e segnalare correttamente i bug/le correzioni di sicurezza.

Ogni volta che viene segnalata una vulnerabilità di sicurezza, il team di WordPress lavora duramente per rilasciare un aggiornamento che risolva il problema.

Ciò significa che se non utilizzate l’ultima versione di WordPress, state utilizzando un software con vulnerabilità di sicurezza note. Gli hacker possono cercare i siti web che utilizzano la versione più vecchia e voi potreste diventare vittime di un attacco sofisticato.

Gli hacker possono anche sfruttare i plugin. Pertanto, è necessario assicurarsi che tutti i plugin, i temi e il nucleo stesso di WordPress siano sempre aggiornati.

Per ulteriori suggerimenti su come mantenere il vostro sito sicuro, consultate la nostra guida definitiva alla sicurezza di WordPress.

2. Nuove funzioni interessanti

Ogni major release di WordPress porta con sé nuove funzionalità e modifiche al software.

Ad esempio, WordPress 5.0 ha introdotto l’editor di blocchi, WordPress 5.3 ha incluso miglioramenti all’accessibilità e all’interfaccia utente e WordPress 5.4 ha introdotto nuovi blocchi e miglioramenti all’editor di blocchi.

New WordPress editor called Gutenberg block editor

Se utilizzate una vecchia versione di WordPress, la vostra esperienza con WordPress sarà molto diversa da quella di chi utilizza la versione più recente.

Avrete difficoltà a trovare assistenza online su WordPress utilizzando una versione precedente. Gli utenti dei forum di supporto di WordPress daranno per scontato che stiate utilizzando l’ultima versione di WordPress.

3. Velocità

StrangeLoop study

Gli sviluppatori di WordPress cercano sempre di rendere le cose più veloci. Ogni nuova versione presenta diversi miglioramenti delle prestazioni che rendono WordPress più veloce ed efficiente.

Ad esempio, WordPress 4.2 ha migliorato le prestazioni del JS per i menu di navigazione e WordPress 4.1 ha migliorato le query complesse, aiutando i siti che le utilizzano a ottenere prestazioni migliori.

Poiché la velocità è un fattore importante per la SEO, è necessario mantenere aggiornato WordPress per garantire i massimi benefici in termini di prestazioni.

Consultate la nostra guida definitiva alla velocità e alle prestazioni di WordPress per ulteriori suggerimenti su come aumentare la velocità del vostro sito.

4. Correzioni di bug

Nonostante i test rigorosi delle versioni principali, a volte i bug di WordPress possono sfuggire.

Per questo motivo, le release minori di WordPress vengono rilasciate tempestivamente (quelle con la sigla X.X.X) per tenerne conto. Ad esempio, l’aggiornamento di WordPress 6.2.1 ha risolto 20 bug presenti nella versione 6.2.

Ora, se andate nei forum di supporto di WordPress a chiedere aiuto, il primo consiglio che riceverete è quello di aggiornare WordPress perché questo potrebbe correggere il problema. Se insistete a non aggiornare WordPress, non potrete ricevere aiuto.

5. Compatibilità (o meno)

Spesso, gli sviluppatori di plugin e temi coordinano i loro aggiornamenti con le principali release di WordPress, per assicurarsi di sfruttare le nuove funzionalità e i miglioramenti disponibili.

Tuttavia, in alcuni casi, un aggiornamento può rompere i plugin WordPress esistenti se non seguono le migliori pratiche e gli standard di codifica.

Per questo motivo è fondamentale mantenere regolari backup di WordPress.

In sintesi, l’unico svantaggio è che il vostro sito si romperà in alcuni rari casi. Tuttavia, il lato positivo è che avete:

  • Miglioramento della sicurezza di WordPress
  • Nuove funzionalità di WordPress
  • Esperienza WordPress più veloce
  • Un sito web WordPress privo di bug
  • Migliore compatibilità

Ora che sapete perché è importante tenere aggiornato il vostro sito WordPress, vediamo come aggiornare WordPress.

Come mantenere aggiornato il vostro sito WordPress

È abbastanza facile aggiornare il nucleo di WordPress, i plugin e i temi ogni volta che c’è un nuovo aggiornamento.

WordPress ha un sistema integrato di notifiche degli aggiornamenti. Quando si accede alla Bacheca di WordPress, viene in evidenza il numero di aggiornamenti disponibili.

WordPress dashboard updates

È sufficiente visitare la pagina Dashboard ” Aggiornamenti e installare gli aggiornamenti. È un processo che si esegue con un solo clic.

Tuttavia, poiché molti proprietari di siti web non accedono quotidianamente alla propria dashboard di WordPress, potrebbero non sapere che un aggiornamento è disponibile per giorni. Per fortuna, avete alcune opzioni.

Se si utilizza WordPress 3.7 o superiore, gli aggiornamenti automatici sono attivati per le versioni minori (riservate alla sicurezza e alla correzione di bug). È possibile attivare gli aggiornamenti automatici per le versioni principali, i plugin e i temi.

In alternativa, potete ricevere notifiche via e-mail quando c’è un nuovo aggiornamento per il vostro sito WordPress.

Ricevere notifiche via e-mail per gli aggiornamenti in WordPress

Quando siete impegnati a gestire la vostra attività, accedere al vostro sito per controllare gli aggiornamenti è di solito l’ultima cosa a cui pensate. Non sarebbe più facile se poteste ricevere una notifica via e-mail ogni volta che c’è un aggiornamento sui vostri siti WordPress?

È possibile.

La prima cosa da fare è installare e attivare il plugin Companion Auto Update. Dopo l’attivazione, visitare Strumenti ” Auto Updater per configurare le impostazioni del plugin.

Get email notifications for WordPress updates

Scorrete verso il basso fino alla sezione Notifiche e-mail e selezionate la casella accanto all’opzione “Inviami e-mail quando è disponibile un aggiornamento”.

Facoltativamente, è possibile fornire indirizzi e-mail alternativi per ricevere le notifiche, mostrare l’ora dell’aggiornamento o i link alle pagine di WordPress.org.

Per impostazione predefinita, controlla gli aggiornamenti del nucleo di WordPress, gli aggiornamenti dei plugin e gli aggiornamenti dei temi.

Se non ricevete notifiche di aggiornamento dal plugin, consultate la nostra guida su come risolvere il problema di WordPress che non invia e-mail.

Installazione automatica degli aggiornamenti di WordPress

È possibile automatizzare ulteriormente il processo. WordPress consente di attivare gli aggiornamenti automatici per le versioni principali, i plugin e i temi.

Questa opzione è rischiosa se non si utilizza un hosting WordPress gestito. Le società di hosting WordPress gestite aggiornano automaticamente il vostro sito alle principali versioni di WordPress e tengono d’occhio se qualcosa si rompe.

Se attivate gli aggiornamenti automatici, c’è il rischio che il vostro sito si rompa e che non siate in grado di ripararlo subito. Detto questo, se volete attivare gli aggiornamenti automatici, ci sono due modi per farlo (metodo del plugin e metodo del codice).

Vediamo prima il metodo del plugin.

Innanzitutto, è necessario installare e attivare il plugin Easy Updates Manager. Dopo l’attivazione, è necessario visitare la pagina Bacheca ” Opzioni di aggiornamento per configurare il plugin.

Setting up WordPress automatic updates

Ora è necessario scorrere verso il basso fino alla sezione Aggiornamenti automatici, dove è possibile abilitare gli aggiornamenti automatici per il nucleo, i plugin, i temi e i file di traduzione. Una volta terminato, è sufficiente salvare le impostazioni.

Abilitare gli aggiornamenti automatici per specifici plugin di WordPress

WordPress consente anche di attivare gli aggiornamenti automatici per i plugin. Basta andare alla pagina dei plugin e cliccare sul link “Abilita aggiornamenti automatici”.

Enable auto-updates

È utile se si desidera attivare gli aggiornamenti automatici per i plugin più importanti.

Abilitare gli aggiornamenti automatici tramite il file wp-config

È possibile abilitare gli aggiornamenti automatici per il nucleo di WordPress semplicemente aggiungendo questa riga al file wp-config.php.

Assicuratevi di eseguire prima un backup del vostro sito nel caso in cui qualcosa vada storto.

define('WP_AUTO_UPDATE_CORE', true);

Se si desidera aggiornare automaticamente anche i temi e i plugin, è necessario aggiungerlo al file functions.php del tema o utilizzare WPCode per inserire il codice personalizzato (consigliato):

add_filter( 'auto_update_plugin', '__return_true' );
add_filter( 'auto_update_theme', '__return_true' );

Speriamo che questo articolo vi abbia aiutato a capire perché dovreste sempre utilizzare l’ultima versione di WordPress. Potreste anche dare un’occhiata alle nostre scelte degli esperti sui plugin WordPress indispensabili e alla nostra guida su come risolvere gli errori di WordPress.

Se questo articolo vi è piaciuto, iscrivetevi al nostro canale YouTube per le esercitazioni video su WordPress. Potete trovarci anche su Twitter e Facebook.

Divulgazione: I nostri contenuti sono sostenuti dai lettori. Ciò significa che se cliccate su alcuni dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione. Vedi come WPBeginner è finanziato , perché è importante e come puoi sostenerci. Ecco il nostro processo editoriale .

Avatar

Editorial Staff at WPBeginner is a team of WordPress experts led by Syed Balkhi with over 16 years of experience in WordPress, Web Hosting, eCommerce, SEO, and Marketing. Started in 2009, WPBeginner is now the largest free WordPress resource site in the industry and is often referred to as the Wikipedia for WordPress.

Il kit di strumenti WordPress definitivo

Ottenete l'accesso gratuito al nostro kit di strumenti - una raccolta di prodotti e risorse relative a WordPress che ogni professionista dovrebbe avere!

Reader Interactions

9 commentiLascia una risposta

  1. Syed Balkhi says

    Hey WPBeginner readers,
    Did you know you can win exciting prizes by commenting on WPBeginner?
    Every month, our top blog commenters will win HUGE rewards, including premium WordPress plugin licenses and cash prizes.
    You can get more details about the contest from here.
    Start sharing your thoughts below to stand a chance to win!

  2. Amy says

    My wordpress dashboard does NOT have the version on there I can’t find it anywhere! I can’t tell if the theme I want will work.

  3. Jess says

    Hi

    Great article and great points, thanks!

    Only thing is a lot of the suggestions to update are not showing on my Word press at all in any of the places…. I see no options at all but my client says that they are getting options to up date via email. … Eish

  4. Sarged says

    Please excuse me.
    I have updated my version 4.1.11 to the latest 4.5.2 and compared page load times with query monitor.
    4.5.2 generates pages 30% slower and also runs a couple more queries.

    The morale – never upgrade unless if REALLY necessary.
    Fortunately, this was one of my test websites, not the production website.
    If anyone tried testing cross-version performance please also share your findings.

  5. Clementina says

    Hi! I am going to update our WordPress site but I have a few questions.
    1. I don’t have WordPress installed in my PC, our webdeveloper was the one who built the website and told me it is not necessary for me to install WordPress on my PC. Is it really not necessary?
    2. If WordPress is not installed in my PC and I only access the website online through wp dashboard, can I update it there?
    Hope you can help me because I am currently trying to install a new premium theme and the theme support thought that I need to update the wordpress version first. Thanks in advance! :-)

  6. Rupom Khondaker says

    I just love wpbeginner and its awesome post. I learn many important tutorial about WordPress. I really appreciate it. Thanks for the awesome post.

  7. Barry Williams says

    Hello and thanks for this article; I have had problems with WP updating automatically and want to update manually when a new version is released.
    Please advise how I can turn off automatic updating?
    Thanks

  8. Ryan Ayres says

    This is a great and straightforward write-up. I appreciate it, I’ll be sending our skeptical customers to this to review the benefits and risks they can avoid by keeping up with their WordPress version.

    Great stuff!

    Ryan

Lascia una risposta

Grazie per aver scelto di lasciare un commento. Tenga presente che tutti i commenti sono moderati in base alle nostre politica dei commenti e il suo indirizzo e-mail NON sarà pubblicato. Si prega di NON utilizzare parole chiave nel campo del nome. Avremo una conversazione personale e significativa.