Trusted WordPress tutorials, when you need them most.
Beginner’s Guide to WordPress
Coppa WPB
25 Million+
Websites using our plugins
16+
Years of WordPress experience
3000+
WordPress tutorials
by experts

Come usare i social media per aumentare gli iscritti alle e-mail in WordPress

Nota editoriale: guadagniamo una commissione dai link dei partner su WPBeginner. Le commissioni non influenzano le opinioni o le valutazioni dei nostri redattori. Per saperne di più su Processo editoriale.

In oltre 16 anni di blog e di email marketing, abbiamo imparato alcuni trucchi del mestiere. Uno di questi è l’utilizzo di piattaforme di media come Facebook e Instagram per ottenere più abbonati alle email, velocemente.

Far crescere la propria mailing list può sembrare una battaglia in salita. Per convincere i visitatori a condividere i loro indirizzi email sono necessari fiducia, contenuti convincenti e strategie efficaci.

Fortunatamente, l’uso dei media può aiutarvi ad attirare nuovi abbonati e ad avere un impatto significativo. Con il social media marketing, potete raggiungere un pubblico più vasto, fare engagement con i potenziali abbonati in tempo reale e creare contenuti allettanti che incoraggino gli utenti a iscriversi alla vostra mailing list.

Questo approccio di marketing non solo amplia la vostra portata, ma crea anche legami più forti con il vostro pubblico. È quindi più facile convertire i follower in abbonati.

In questo articolo spiegheremo perché l’integrazione di email e social media è fondamentale per ogni azienda. Vi mostreremo anche come utilizzare i media per aumentare gli iscritti alle email del vostro sito WordPress.

How to Use Social Media to Boost Email Subscribers in WordPr

Perché usare i social media per far crescere la vostra mailing list?

Imedia offrono una grande opportunità per aumentare la notorietà del brand e interagire con gli utenti. Il problema è che piattaforme come Facebook controllano strettamente la portata dei vostri follower.

Gli studi dimostrano che solo il 5,9% dei follower di Facebook vede i vostri aggiornamenti. E anche i vostri tweet sono visibili solo per poco tempo, prima che altri tweet più recenti li facciano scendere.

D’altra parte, nulla batte l’email marketing quando si tratta di engagement.

L’email vi dà accesso diretto ai vostri abbonati e genera un elevato ritorno sull’investimento. Ogni dollaro speso per l’email marketing restituisce 44 dollari, mentre il social media marketing ne restituisce solo 2 per ogni dollaro speso.

Questo non significa che non si debbano usare i media per promuovere il proprio sito. Ma significa che potete ricevere il focus sulla costruzione di una mailing list per ottenere un ROI più elevato e obiettivi di marketing a lungo termine.

Tenendo conto di ciò, vediamo come sfruttare i profili dei media per ottenere ancora più iscritti alle email.

Di cosa avete bisogno per iniziare a costruire la vostra lista e-mail?

Per iniziare a costruire la vostra mailing list avete bisogno di tre cose:

  • Un sito web o un blog
  • Un servizio di email marketing
  • Software per la generazione di lead

Tutti e tre sono abbastanza facili da impostare senza dover apprendere alcuna competenza tecnica. Se non avete ancora un sito web o un blog, consultate la nostra guida passo passo su come aprire un blog.

Un servizio di email marketing vi aiuta a raccogliere indirizzi email, a gestire le mailing list e a inviare le email. Soprattutto, vi aiuterà a rispettare le leggi sullo spam, in modo che le vostre email non finiscano nella cartella dello spam.

Consigliamo Constant Contact, uno dei più grandi e popolari servizi di email marketing. Per ulteriori raccomandazioni, consultate la nostra mailing list dei migliori servizi di email marketing per le piccole imprese.

Infine, l’utilizzo di un software di lead generation come OptinMonster è il modo più efficace per convertire i visitatori del sito web e i follower dei social media in abbonati alle email.

Guardate il nostro caso di studio su come abbiamo aumentato gli iscritti alle nostre email del 600% con OptinMonster.

Una volta impostato il sito web, la piattaforma per la newsletter via e-mail e il software per la generazione di lead, potete iniziare a usare i media per costruire la vostra mailing list utilizzando queste tecniche:

Entriamo subito nel vivo.

1. Raccogliere indirizzi e-mail dalla vostra pagina Facebook

Se avete una pagina Facebook di successo, potreste avere molti fan che non hanno mai visitato il vostro sito web. Un modo semplice per convertire questi fan in abbonati è quello di aggiungere un link in evidenza a un modulo di iscrizione via e-mail.

Fortunatamente, Facebook consente di aggiungere facilmente pulsanti di azione alle pagine aziendali. Questi pulsanti sono visualizzati in alto sull’immagine di copertina e sono visibili senza doverli scorrere.

Call to Action Button on a Facebook Business Page

Per aggiungere un pulsante di iscrizione, visitate la vostra pagina Facebook e selezionate “Aggiungi un pulsante di azione” dalla barra laterale o dal menu a discesa a tre punti in alto nella pagina.

Verrà visualizzato un elenco di pulsanti di azione. È sufficiente selezionare l’opzione “Iscriviti” e fare clic sul pulsante “Avanti”.

Adding an Action Button to a Facebook Page

Infine, è necessario fornire un link al proprio sito web da cui gli utenti saranno indirizzati quando faranno clic sull’iscrizione. Questo dovrebbe essere l’URL del modulo di iscrizione via email sul vostro sito web.

Assicuratevi di fare clic sul pulsante “Salva” per aggiungere il nuovo pulsante. I visitatori della vostra pagina Facebook vedranno ora un pulsante di invito all’azione ben visibile che li porterà a iscriversi alla vostra mailing list.

2. Utilizzare il Pixel di remarketing di Facebook

Avete notato che dopo aver visitato un sito web, spesso iniziate a vedere i suoi annunci su Facebook? Questo fenomeno si chiama retargeting o remarketing.

Questi siti web utilizzano la tecnologia di retargeting di Facebook, comunemente nota come Facebook Pixel.

La sgranatura non aggiunge nulla di visibile ai visitatori del sito web. Si limita a inviare ai visitatori un cookie del browser in modo che Facebook possa riconoscerli. Dopo aver lasciato il vostro sito per andare su Facebook, vedranno i vostri annunci mirati solo per loro.

Potete seguire la nostra guida passo-passo su come add-onare un pixel di Facebook in WordPress per iniziare con gli annunci di Facebook.

Quindi, selezionate questi suggerimenti per ottimizzare le vostre inserzioni su Facebook per ottenere conversioni.

3. Usare Facebook Ads per promuovere pagine con offerte speciali

Spesso le persone esitano a dare il proprio indirizzo email. Tuttavia, possono diventare molto più disposte a condividere quando si offre loro qualcosa di valore in cambio.

Queste offerte speciali in cambio di indirizzi email sono chiamate anche lead magnet.

I lead magnet più comuni includono eBook, cheat sheet, template, report, coupon e altro ancora. Più la vostra offerta è mirata a un pubblico specifico, più indirizzi email otterrete.

Select the ebook option in Beacon dashboard

È possibile creare facilmente lead magnet professionali utilizzando uno strumento come Beacon. Beacon è uno dei migliori strumenti di lead magnet sul mercato. È dotato di template già pronti e di un builder con trascina e rilascia per creare rapidamente eBook, liste di controllo, libri di lavoro e altro ancora.

Dopodiché, potete creare una landing page o un blog sul vostro sito web che presenti il vostro lead magnet e utilizzare una campagna OptinMonster per catturare gli indirizzi email.

Ecco una guida su come creare la vostra prima campagna OptinMonster per costruire la vostra mailing list.

Poi, basta creare un annuncio su Facebook per la vostra offerta speciale gratuita che linka alla vostra landing page. Questa tecnica è ancora più potente se combinata con il retargeting di Facebook, perché si fa pubblicità a persone che hanno già mostrato interesse per la vostra offerta.

4. Promuovere vecchie pubblicazioni con optin mirati

Se avete un blog da un po’ di tempo, avete già molti contenuti che i vostri nuovi follower potrebbero non aver visto.

Condividere vecchie pubblicazioni vi permette di condividere più contenuti con i vostri utenti sulle piattaforme dei media. Questo aumenta l’engagement degli utenti sui vostri profili sociali e porta più traffico al vostro sito web.

sharing old posts

È possibile utilizzare il plugin Revive Old Post per condividere automaticamente i vecchi post sui siti web dei social media. Per istruzioni dettagliate, consultate la nostra guida su come condividere automaticamente i vostri vecchi post su WordPress.

Poi, potete utilizzare optin mirati che visualizzano solo i visitatori che cliccano su quegli articoli meno recenti. Potete utilizzare aggiornamenti dei contenuti, offerte speciali, download gratuiti e altro ancora.

5. Utilizzare le bacheche Pinterest per la generazione di contatti

Pinterest è un’altra potente piattaforma mediatica che potete utilizzare per aumentare gli abbonamenti alle email. Come su Facebook e Twitter, potete offrire ai vostri follower su Pinterest aggiornamenti di contenuti, coupon e sconti.

Potete anche offrire download gratuiti come eBook, PDF, contenuti audio o video e visualizzare un cancello di benvenuto per invogliare i visitatori a iscriversi non appena visitano il vostro sito.

pinterest recipe

Non limitatevi a condividere le offerte speciali sui vostri profili sociali. Chiedete anche ai vostri amici, familiari e follower di condividerle.

Potete anche contattare gli utenti influenti con cui siete in contatto e chiedere loro di aiutarvi a diffondere la notizia. Spesso le persone sono disposte ad aiutare, basta chiedere.

La vostra offerta sembra più preziosa quando gli influencer la raccomandano. Gli utenti sentiranno di potersi fidare di voi per le loro informazioni. Infatti, il 61% degli utenti dichiara di fidarsi delle recensioni di influencer affidabili tanto quanto di una raccomandazione di amici e familiari.

7. Organizzare un concorso o un’offerta

Gli omaggi sono il modo perfetto per generare interesse. Promuovere concorsi e omaggi sui media vi permette di raggiungere un pubblico più ampio e di far visitare il vostro sito web a più persone.

Potete anche richiedere ai partecipanti di iscriversi alla vostra email newsletter come una delle condizioni per partecipare al giveaway.

Ways to Enter the Giveaway

La buona notizia è che è facile creare un giveaway sui social media utilizzando RafflePress. È il miglior plugin di WordPress per i giveaway e viene fornito con template già pronti per Instagram, Twitter, Facebook, TikTok e altro ancora.

Per sapere come fare, seguite la nostra guida su come gestire un concorso sui social media per far crescere il vostro sito.

Potete anche leggere come abbiamo gestito un giveaway di compleanno su WPBeginner per aumentare gli abbonati e raddoppiare il traffico e le conversioni.

8. Ospitare le chat di X (Twitter)

Su X (ex Twitter) potete ospitare discussioni incentrate su argomenti particolari della vostra nicchia. Ad esempio, una chat su un’applicazione può attirare potenziali clienti in cerca di risposte o di assistenza.

Queste chat possono potenzialmente raggiungere un pubblico più ampio dei vostri attuali follower. Le persone interessate all’argomento della chat potrebbero scoprire il vostro profilo e impegnarsi con i vostri contenuti.

È possibile utilizzare un hashtag unico per identificare le chat. Ad esempio, Semrush utilizza #SEMRUSHCHAT per classificare le discussioni.

semrush chat

Semrush invita gli esperti del settore a rispondere alle domande del pubblico durante le chat su Twitter. Questo attira un pubblico esperto e li posiziona come leader di pensiero, incoraggiando i partecipanti a iscriversi alla loro mailing list per ottenere ulteriori contenuti di esperti.

9. Eseguire annunci per la generazione di contatti

Con la maggior parte dei brand che attivano i social media, può essere difficile distinguersi. Ma se volete convertire i follower in abbonati alle email, gli annunci di lead-generation sono un modo semplice per iniziare a far crescere la vostra mailing list.

Si noti come questa azienda pubblichi annunci per promuovere i corsi di Python. Gli utenti che cliccano sul pulsante “Iscriviti” vengono indirizzati a una landing page che raccoglie indirizzi email.

Facebook Lead Generation Ad

Che usiate Facebook, Twitter o Instagram, il retargeting sui social media può aiutarvi a incoraggiare gli utenti a condividere i loro indirizzi email. Potete usare gli annunci di retargeting per raggiungere gli utenti che hanno mostrato interesse per il vostro brand ma non si sono ancora iscritti.

Suggerimento: Sperimentate diversi formati di annunci, come gli annunci carosello di Facebook o gli annunci storia di Instagram, per vedere quale risuona meglio con il vostro pubblico. Inoltre, offrite un magnete allettante, come un eBook gratuito o uno sconto esclusivo, per aumentare le iscrizioni.

10. Creare schede CTA su YouTube

Se il vostro canale YouTube riceve molte visualizzazioni, potete convertire gli spettatori in abbonati alle email aggiungendo ai vostri video delle schede finali con collegamenti ipertestuali. Si tratta di elementi cliccabili che compaiono negli ultimi secondi del video.

YouTube Clickable Cards

Queste schede CTA possono indirizzare gli spettatori verso una nuova destinazione, come una pagina di iscrizione alla vostra mailing list. È un modo semplice per catturare gli spettatori interessati proprio quando sono più impegnati.

Durante il processo di uploader, sarà possibile aggiungere biglietti e altre informazioni al video di YouTube.

Video elements

Inoltre, con un plugin come Smash Balloon YouTube Feed for YouTube Pro, è possibile incorporare facilmente il feed di YouTube direttamente sul sito web. Questo amplierà la portata del vostro video.

11. Condividi le anteprime delle newsletter sul tuo profilo

Un altro ottimo modo per convincere le persone a iscriversi alla vostra newsletter è quello di dare loro un’anteprima. Basta pubblicare sui media un estratto della vostra newsletter e indirizzarli alla pagina di iscrizione.

La Fondazione Laudes usa video teaser su Facebook ogni mese per generare un po’ di interesse su chi siamo.

Laude Foundation email newsletter

Dando agli utenti un assaggio dei vostri contenuti, invoglierete i visitatori a iscriversi e a tornare per saperne di più.

12. Utilizzare gli eventi virtuali per raccogliere email

La vostra azienda ospita eventi virtuali come webinar, workshop e dimostrazioni di prodotti? Allora potete chiedere ai partecipanti di fornirvi i loro indirizzi email per partecipare a questi eventi, facilitando così la creazione della vostra mailing list.

Facebook vi permette di promuovere eventi e di essere trovati nelle ricerche locali. Quando create un evento, assicuratevi di raccogliere le adesioni sul vostro sito web piuttosto che utilizzare l’RSVP di Facebook. In questo modo avrete il controllo dei dati raccolti.

alicia keys online event

Si noti che quando Alicia Keys promuove i suoi eventi, incoraggia i follower a “taggare un amico” per aumentare l’engagement. Poi, al termine dell’evento, la sua landing page si è modificata in una pagina di iscrizione in cui le persone potevano registrarsi per rivedere la sessione.

Questo è un buon esempio per tutte le piccole imprese che ospitano webinar, corsi virtuali o incontri.

Suggerimento: Utilizzate un timer per il conto alla rovescia sulla landing page dell’evento per creare un senso di urgenza e incoraggiare le iscrizioni più rapide.

13. Scrivere forti inviti all’azione

Molte aziende hanno difficoltà a trasformare i follower dei media in abbonati alle email. Condividono grandi contenuti, ma non riescono a guidare il pubblico verso il passo successivo. È qui che un forte invito all’azione (CTA) può fare la differenza.

Ecco alcuni consigli per scrivere CTA forti:

  • Siate brevi e dolci
  • Usate parole forti come “iscriviti” o “unisciti”.
  • In evidenza i vantaggi dell’abbonamento

Diamo un’occhiata a questa pubblicazione di Gustwines. Spiega in modo chiaro come iscriversi alla mailing list, promuovendo al contempo l’incentivo dell’accesso anticipato per gli iscritti.

Gustwines cta

14. Fornire un servizio di assistenza clienti sui media sociali

Le persone trascorrono innumerevoli ore sui social media e utilizzano queste piattaforme per contattare i brand, condividere esperienze e chiedere assistenza. Fornire un eccellente servizio clienti sui social media è fondamentale per aumentare la fedeltà e la fiducia nei confronti del brand.

Per questo motivo, sui vostri profili dei media dovreste includere pulsanti d’azione come “Invia email”. Questo renderà semplice contattarvi e farà sì che i vostri clienti non perdano nessun messaggio importante.

fox coffee email

Risposte rapide ed empatiche dimostrano che avete a cuore i vostri clienti. Questo fidelizza e può trasformare i follower occasionali in clienti fedeli e sostenitori del brand.

15. Creare un programma di fidelizzazione dei clienti

Non tutti i brand possono permettersi di lavorare con gli influencer, e voi potreste non averne bisogno. Potete trasformare i vostri clienti più fedeli in ambasciatori del brand con un programma di fidelizzazione che li ricompensi per la diffusione della vostra mailing list.

Per rendere il processo divertente e coinvolgente, si possono utilizzare classifiche di gioco e concorsi mensili. L’offerta di vantaggi come sconti, contenuti esclusivi e accesso anticipato a nuovi prodotti può anche incoraggiare i vostri clienti a condividere i loro link di riferimento unici sui media e con gli amici.

Ecco un ottimo esempio di La Croix. Mantengono un look brandizzato e ospitano omaggi di prodotti brandizzati in cambio dei migliori contenuti generati dagli utenti.

Lacroix user generated content

Ecco fatto! Speriamo che questo articolo vi abbia aiutato a imparare come usare i social media per aumentare gli iscritti alle email in WordPress. Per ulteriori suggerimenti, potete anche consultare il nostro elenco dei migliori plugin per i social media per WordPress e la nostra guida per principianti su come costruire una mailing list in WordPress.

Se questo articolo vi è piaciuto, iscrivetevi al nostro canale YouTube per le esercitazioni video su WordPress. Potete trovarci anche su Twitter e Facebook.

Divulgazione: I nostri contenuti sono sostenuti dai lettori. Ciò significa che se cliccate su alcuni dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione. Vedi come WPBeginner è finanziato , perché è importante e come puoi sostenerci. Ecco il nostro processo editoriale .

Avatar

Editorial Staff at WPBeginner is a team of WordPress experts led by Syed Balkhi with over 16 years of experience in WordPress, Web Hosting, eCommerce, SEO, and Marketing. Started in 2009, WPBeginner is now the largest free WordPress resource site in the industry and is often referred to as the Wikipedia for WordPress.

Il kit di strumenti WordPress definitivo

Ottenete l'accesso gratuito al nostro kit di strumenti - una raccolta di prodotti e risorse relative a WordPress che ogni professionista dovrebbe avere!

Reader Interactions

2 commentiLascia una risposta

  1. Syed Balkhi says

    Hey WPBeginner readers,
    Did you know you can win exciting prizes by commenting on WPBeginner?
    Every month, our top blog commenters will win HUGE rewards, including premium WordPress plugin licenses and cash prizes.
    You can get more details about the contest from here.
    Start sharing your thoughts below to stand a chance to win!

  2. Vanessa says

    I am getting along well by following your great how-to articles. Regarding facebook and other social media sites, I do not have any of my own, but can I still have buttons on my blog so that other people can share my blog via their own facebook, twitter, etc? Thanks

Lascia una risposta

Grazie per aver scelto di lasciare un commento. Tenga presente che tutti i commenti sono moderati in base alle nostre politica dei commenti e il suo indirizzo e-mail NON sarà pubblicato. Si prega di NON utilizzare parole chiave nel campo del nome. Avremo una conversazione personale e significativa.