Trusted WordPress tutorials, when you need them most.
Beginner’s Guide to WordPress
Coppa WPB
25 Million+
Websites using our plugins
16+
Years of WordPress experience
3000+
WordPress tutorials
by experts

Come aggiungere il blocco dei contenuti in WordPress (2 metodi)

Nota editoriale: guadagniamo una commissione dai link dei partner su WPBeginner. Le commissioni non influenzano le opinioni o le valutazioni dei nostri redattori. Per saperne di più su Processo editoriale.

Volete aggiungere il blocco dei contenuti al vostro sito WordPress?

Molti siti web utilizzano il blocco dei contenuti per incrementare la loro lead generation, aumentare le vendite o costruire la loro lista di e-mail. Lo si può vedere in molti siti di notizie e giornalismo che bloccano gli articoli per fare soldi online.

In questo articolo vi mostreremo come aggiungere il blocco dei contenuti in WordPress senza infastidire gli utenti.

How to add content locking in WordPress

Che cos’è il blocco dei contenuti?

Il blocco dei contenuti è una tecnica utilizzata dai proprietari dei siti per incoraggiare gli utenti ad agire.

L’azione può essere qualsiasi cosa, dall’iscrizione a una newsletter al pagamento di un contenuto premium.

Content locking OptinMonster

Il blocco dei contenuti funziona in modo simile agli aggiornamenti dei contenuti. Quando offrite contenuti di valore sui vostri siti web WordPress, come il download di un corso o di un eBook, date ai vostri visitatori un motivo per prendere l’iniziativa e iscriversi a un abbonamento.

Un’operazione efficace può aiutarvi a generare contatti, a costruire un elenco di e-mail e a far crescere la vostra attività. Ma se non impostate il blocco dei contenuti nel modo migliore, i visitatori del vostro sito potrebbero trovarlo fastidioso.

Detto questo, vediamo come aggiungere facilmente il blocco dei contenuti in WordPress nel modo giusto. Il metodo 1 è più adatto per i contenuti esclusivi gratuiti, mentre il metodo 2 è per i contenuti premium a pagamento:

Metodo 1: Aggiungere il blocco dei contenuti con OptinMonster (contenuto gratuito)

OptinMonster è il miglior plugin di lead generation per WordPress sul mercato. È la scelta migliore se volete utilizzare contenuti esclusivi per far crescere la vostra lista di email.

Per maggiori dettagli, potete leggere la nostra recensione completa di OptinMonster.

Per il blocco dei contenuti è necessario un piano Plus o superiore. Gli utenti di WPBeginner possono ottenere uno sconto del 10% utilizzando il nostro coupon OptinMonster.

Per prima cosa, dovrete visitare il sito web di OptinMonster e fare clic sul pulsante “Ottieni OptinMonster ora” per iscrivervi a un piano.

OptinMonster

Successivamente, è necessario installare e attivare il plugin OptinMonster. Per maggiori dettagli, consultate la nostra guida su come installare un plugin di WordPress.

Dopo l’attivazione, verrà visualizzata la schermata di benvenuto e la procedura di configurazione guidata. È sufficiente fare clic sul pulsante “Connetti il tuo account esistente” e seguire le istruzioni sullo schermo.

Connect your existing account

Successivamente, si aprirà una nuova finestra popup per collegare il vostro sito WordPress con OptinMonster.

Fate clic sul pulsante “Connetti a WordPress”.

Connect OptinMonster to WordPress

Una volta fatto ciò, dovrete accedere al vostro account OptinMonster o crearne uno nuovo.

Dopo esservi collegati con successo, dovrete navigare nella pagina “Campagne” di OptinMonster nella vostra dashboard di WordPress. Poiché non avete ancora creato una campagna, vi verrà chiesto di crearne una nuova.

Create first OptinMonster campaign

Quando si fa clic sul pulsante “Crea la tua prima campagna”, si apre una finestra pop-up.

OptinMonster vi chiederà di scegliere tra modelli o playbook. Se selezionate l’opzione “Modelli”, potrete scegliere tra oltre 300 design per la vostra campagna.

D’altra parte, potete anche optare per l’opzione “Playbooks” e utilizzare una campagna pronta all’uso ispirata a marchi di successo.

Creating a campaign using a ready-made playbook

Per questa esercitazione, selezioneremo l’opzione “Modelli”.

Successivamente, si accede al sito web di OptinMonster e si chiede di scegliere un tipo di campagna.

Per aggiungere il blocco dei contenuti, è necessario scegliere l’opzione Inline.

OptinMonster campaigns

Dovrete quindi scorrere verso il basso e scegliere un modello. OptinMonster offre diversi modelli e tutti funzionano bene su qualsiasi dispositivo.

È possibile visualizzare ogni modello facendo clic sul pulsante “Anteprima”. Una volta trovato quello che corrisponde alle vostre esigenze, dovrete fare clic sul pulsante “Usa modello”.

Choose an inline campaign template

Vi verrà quindi chiesto di fornire un titolo per la vostra campagna.

Dopo averla digitata, è sufficiente fare clic sul pulsante “Inizia a costruire”.

Click the Start Building button

Si aprirà l’editor di OptinMonster. Qui è possibile perfezionare il contenuto e l’aspetto del popup.

Ad esempio, è possibile utilizzare il costruttore di campagne drag-and-drop per aggiungere diversi blocchi al modello. Ci sono blocchi per aggiungere colonne, testo, immagini, video, timer per il conto alla rovescia e altro ancora.

Customize your content locking campaign

È possibile fare clic su qualsiasi sezione per modificare la dicitura, modificare i caratteri, aggiungere immagini, cambiare i colori e altro ancora.

È inoltre possibile personalizzare il messaggio di successo che viene visualizzato dagli utenti dopo l’iscrizione.

Edit success view of campaign

Una volta soddisfatti dell’aspetto del popup, è necessario attivare il blocco dei contenuti.

Per farlo, è necessario passare alla scheda “Regole di visualizzazione”. Qui è possibile scegliere quando e dove la campagna verrà visualizzata dagli utenti.

Ad esempio, potete mostrare il popup di blocco dei contenuti su tutte le pagine del vostro sito WordPress o solo su pagine selezionate.

Display rules settings OptinMonster

Una volta terminato, è sufficiente fare clic sul pulsante “Fatto? Vai alle azioni”.

Nella schermata successiva, sono disponibili le opzioni per aggiungere un’animazione con MonsterEffects e per riprodurre un suono quando appare il popup.

Per bloccare il contenuto dietro il popup, basta andare nella sezione “Blocca contenuto” e fare clic sulla levetta “Abilita blocco contenuto”.

Enable content locking option

Se si scorre verso il basso, sono disponibili altre opzioni di visualizzazione delle campagne.

Ad esempio, OptinMonster consente di configurare le impostazioni dei cookie e di impostare i giorni dopo i quali il popup verrà visualizzato da diversi utenti.

Changing the cookie settings

Successivamente, è necessario rendere attiva la campagna.

È sufficiente fare clic sulla scheda “Pubblicato” nella parte superiore dello schermo e poi sul pulsante “Pubblica”.

Publish your content locking campaign

Quindi, è possibile salvare la campagna facendo clic sul pulsante “Salva” in alto a destra e chiudendo il costruttore di campagne.

Successivamente, verranno visualizzate le impostazioni di output di WordPress per la campagna. Qui OptinMonster vi chiederà come volete mostrare la vostra campagna in linea.

L’opzione Automatico è la più semplice da configurare. Blocca automaticamente i contenuti dopo un determinato numero di parole o paragrafi. Ad esempio, si può bloccare tutto il contenuto dopo i primi tre paragrafi di ogni post.

Select how inline campaign will appear with automatic mode

L’impostazione Manuale richiede un po’ più di lavoro, ma consente di scegliere esattamente i contenuti da bloccare.

È possibile farlo aggiungendo uno shortcode a ogni post che si desidera bloccare.

Select how inline campaign will appear with manual mode

È sufficiente iniziare copiando lo shortcode.

Per aggiungerlo ai contenuti, è necessario modificare il post o la pagina in cui si desidera abilitare il blocco dei contenuti.

Nell’editor dei contenuti di WordPress, basta aggiungere un blocco Shortcode e incollare il codice breve subito prima del contenuto che si desidera bloccare.

Enter shortcode for content locking

Ora è possibile salvare e pubblicare il post o la pagina.

Se volete vedere il blocco dei contenuti in azione, visitate il post o la pagina in una nuova finestra del browser.

Content locking example

Il contenuto bloccato è sfocato o nascosto.

Quando l’utente inserisce un indirizzo e-mail, viene visualizzato il contenuto bloccato.

Content unlocked preview

Metodo 2: Aggiungere il blocco dei contenuti con MemberPress (contenuti a pagamento)

MemberPress è il miglior plugin di membership per WordPress, che potete utilizzare per bloccare in modo semplice ed efficace i vostri contenuti WordPress. È la scelta migliore quando si vuole guadagnare denaro facendo pagare per i contenuti premium.

Is MemberPress the right membership plugin for your WordPress website?

È necessario almeno un piano Basic per il blocco dei contenuti. Gli utenti di WPBeginner possono risparmiare fino a 479 dollari sul primo anno di MemberPress utilizzando il nostro coupon MemberPress.

La prima cosa da fare è installare e attivare il plugin MemberPress. Per maggiori dettagli, consultate la nostra guida su come installare un plugin di WordPress.

Al momento dell’attivazione, dovrete inserire la vostra chiave di licenza MemberPress. Per farlo, andate su MemberPress ” Impostazioni e incollate la vostra chiave nella casella di testo. A questo punto è necessario fare clic sul pulsante “Attiva la chiave di licenza”.

Adding a license key to your MemberPress plugin

Quando si configura il sito associativo per la prima volta, è necessario selezionare un metodo di pagamento, decidere i prezzi, creare una pagina di iscrizione e altro ancora.

Per tutti i dettagli, consultate la nostra guida definitiva su come creare un sito associativo in WordPress.

In questo tutorial vi mostreremo come utilizzare MemberPress per creare un abbonamento premium e quindi determinare quali contenuti sono accessibili solo dopo aver pagato un abbonamento.

Cominciamo con l’impostare un nuovo piano di iscrizione per i vostri abbonati. Per creare un livello di iscrizione, dovete andare alla pagina MemberPress ” Iscrizioni e cliccare sul pulsante “Aggiungi nuovo” in alto.

Adding membership levels to your WordPress website

Dovrete dare un nome al piano e decidere il costo dei contenuti e il tipo di fatturazione.

Creeremo un pagamento unico a vita, ma potete scegliere una delle opzioni di abbonamento regolari.

Creating multiple membership levels in WordPress

Dopodiché, è necessario scorrere verso il basso fino al riquadro delle opzioni di iscrizione sotto l’editor dei post.

Qui è possibile personalizzare le autorizzazioni e le opzioni di iscrizione per questo particolare piano.

The Membership Options settings

Se avete bisogno di più di un piano di adesione, ripetete questa procedura.

Una volta terminato, è possibile fare clic sul pulsante “Pubblica” a destra dello schermo per renderlo disponibile.

Publishing a membership level with a free trial

Il passo successivo è quello di selezionare i contenuti disponibili per ogni piano di iscrizione sul vostro sito web. MemberPress consente di controllare facilmente l’accesso utilizzando le regole.

È possibile impostare le regole visitando la pagina MemberPress ” Regole e facendo clic sul pulsante “Aggiungi nuovo” in alto.

Adding a new rule to your WordPress membership site

La pagina di modifica delle regole consente di selezionare diverse condizioni e di associarle a un piano di affiliazione.

Ad esempio, possiamo proteggere tutti i contenuti con il tag “Gold” in modo che siano disponibili solo per i membri del nostro piano Gold.

Setup rules conditions

Sotto l’editor delle regole, si trovano le opzioni di rilascio e scadenza dei contenuti. Queste opzioni consentono di rilasciare gradualmente i contenuti e di renderli non disponibili dopo un certo periodo di tempo.

Se si desidera che tutti i contenuti siano disponibili non appena gli utenti si iscrivono e che rimangano disponibili senza scadere, è opportuno lasciare queste caselle deselezionate.

Content drip and expiration settings

È possibile ripetere la procedura per creare altre regole in base alle esigenze del sito associativo.

Una volta soddisfatti, fare clic sul pulsante “Salva regola” sulla destra per salvare le impostazioni della regola.

Click save rule button

Ora non resta che aggiungere il nostro contenuto bloccato.

Nel nostro esempio, aggiungiamo il tag “gold” ai post a cui vogliamo che solo i membri Premium possano accedere.

Adding tag to post

Quindi, scorrere verso il basso fino al meta-quadro “MemberPress Unauthorized Access” sotto l’editor dei post.

Qui è possibile selezionare ciò che gli utenti disconnessi (non membri) vedranno quando raggiungono questo contenuto.

Unauthorized access section

Potete vedere l’azione del blocco dei contenuti visitando il vostro sito WordPress.

Ad esempio, sul nostro sito demo, chi non è un membro premium vedrà la pagina dei prezzi quando accede al contenuto bloccato.

View pricing page for locked content

I membri Premium potranno vedere i contenuti quando sottoscrivono un piano e accedono al vostro sito WordPress.

Bonus: Come utilizzare il blocco dei contenuti per far crescere il vostro business

Ora che sapete come aggiungere il blocco dei contenuti al vostro sito, analizziamo alcuni casi d’uso per far crescere la vostra lista e-mail.

1. Bloccare il contenuto per gli utenti registrati

Se gestite un sito associativo e volete guadagnare dal vostro blog WordPress, potete bloccare contenuti esclusivi per gli utenti registrati.

Ad esempio, si possono bloccare contenuti come interviste, corsi online, video, episodi di podcast, schede informative e altri contenuti per gli utenti registrati.

Content locking preview

In questo modo, gli utenti dovranno sottoscrivere un piano premium e inviare il proprio indirizzo e-mail per accedere ai contenuti esclusivi.

2. Limitare i contenuti in base ai ruoli degli utenti

È inoltre possibile utilizzare il blocco dei contenuti per limitare l’accesso a pagine e sezioni specifiche del sito. Questo è molto utile se gestite un sito web con più autori e non volete che gli autori o i collaboratori visualizzino determinate pagine.

Allo stesso modo, è possibile limitare i contenuti in base ai ruoli degli utenti in un sito associativo. Ad esempio, solo gli utenti con il ruolo di abbonato possono visualizzare la sezione video del sito o accedere ai corsi online.

3. Offrire aggiornamenti di contenuto ai visitatori

Icontent upgrade sono contenuti bonus che gli utenti possono sbloccare iscrivendosi alla vostra lista e-mail.

Potete utilizzare il content locking per offrire aggiornamenti gratuiti ai visitatori e incoraggiarli a iscriversi alla vostra newsletter. In questo modo, gli utenti saranno incentivati a ricevere contenuti bonus e voi otterrete più iscritti.

Offer Content Upgrades

Speriamo che questo articolo vi abbia aiutato a bloccare i contenuti in WordPress. Potreste anche voler imparare il modo giusto per creare una newsletter via email e come vendere iscrizioni a gruppi in WordPress.

Se questo articolo vi è piaciuto, iscrivetevi al nostro canale YouTube per le esercitazioni video su WordPress. Potete trovarci anche su Twitter e Facebook.

Divulgazione: I nostri contenuti sono sostenuti dai lettori. Ciò significa che se cliccate su alcuni dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione. Vedi come WPBeginner è finanziato , perché è importante e come puoi sostenerci. Ecco il nostro processo editoriale .

Avatar

Editorial Staff at WPBeginner is a team of WordPress experts led by Syed Balkhi with over 16 years of experience in WordPress, Web Hosting, eCommerce, SEO, and Marketing. Started in 2009, WPBeginner is now the largest free WordPress resource site in the industry and is often referred to as the Wikipedia for WordPress.

Il kit di strumenti WordPress definitivo

Ottenete l'accesso gratuito al nostro kit di strumenti - una raccolta di prodotti e risorse relative a WordPress che ogni professionista dovrebbe avere!

Reader Interactions

19 commentiLascia una risposta

  1. Syed Balkhi says

    Hey WPBeginner readers,
    Did you know you can win exciting prizes by commenting on WPBeginner?
    Every month, our top blog commenters will win HUGE rewards, including premium WordPress plugin licenses and cash prizes.
    You can get more details about the contest from here.
    Start sharing your thoughts below to stand a chance to win!

  2. Chanakya Sahu says

    Hello admin, can we add content lock on videos?

    Like for example, there is an overlay of email subscription form on the video and when the user signs up for free, the video starts to play. I saw this in some website. I think it’s a great way to collect emails.

  3. Jiří Vaněk says

    This is a really interesting method to get, for example, people’s e-mail addresses for the newsletter. However, it’s probably a good idea to first think about what kind of content to put it in. E.g. divide premium content with this content locking and non-premium content. So that it doesn’t have the opposite effect as a result, that people are more likely to leave. For reflection.

  4. anne says

    Hello, Just bought OptinMonster and it seems it doesn’t have this function anymore? I can only put an inline post at the bottom of the article? I really need this function for my client’s website and I don’t know what to do now. Help, anyone?

    • WPBeginner Support says

      The function is still available. If you reach out to OptinMonster’s support they can assist you in setting it up.

      Admin

  5. Vignesh says

    Hi is it possible to create folders in WordPress pages ?

    Instead of posts displaying directly on the screen, I need a folder in which the posts can be added.

  6. John says

    This Plugin starts from $49/year for the basic version. Not exactly aimed at beginners, is it?

    Do you ever review Plugins that DON’T pay you a commission?

  7. Ankit Agarwal says

    This is awesome. But I have two points for your thoughts.

    1. Optin Monster is great but it costs something. If I am not using Optin Monster ( or any other paid service), is there any way to do this with a free option?

    2. You said ” If it’s done correctly” Can you please make a separate post ( or a content upgrade on this one) about what ways can it go wrong. I am sure your readers will be really curious to do this correctly.

  8. Nergis Parikh says

    How can I add this to a site that is not using wordpress but some other custom cms? And can it be added to collect leads before allowing viewers to download specific pdfs only from the website?

  9. Alex says

    Great idea, but what about Restrict Content Pro? I used it for many clients and i really believe it’s great solution.

Lascia una risposta

Grazie per aver scelto di lasciare un commento. Tenga presente che tutti i commenti sono moderati in base alle nostre politica dei commenti e il suo indirizzo e-mail NON sarà pubblicato. Si prega di NON utilizzare parole chiave nel campo del nome. Avremo una conversazione personale e significativa.