Trusted WordPress tutorials, when you need them most.
Beginner’s Guide to WordPress
Coppa WPB
25 Million+
Websites using our plugins
16+
Years of WordPress experience
3000+
WordPress tutorials
by experts

9 migliori plugin di logica condizionale per WordPress per il 2024

Nota editoriale: guadagniamo una commissione dai link dei partner su WPBeginner. Le commissioni non influenzano le opinioni o le valutazioni dei nostri redattori. Per saperne di più su Processo editoriale.

I plugin di logica condizionale consentono di mostrare o nascondere informazioni in base alle risposte e al comportamento degli utenti. Aiutano a raccogliere lead rilevanti, a incrementare le conversioni e a fornire una migliore esperienza all’utente.

In molti anni di esperienza, abbiamo scoperto che i migliori plugin di logica condizionale sono WPCode, Conditional Blocks, WPForms e OptinMonster.

In questo articolo vi mostreremo i migliori plugin di logica condizionale per WordPress.

Best WordPress conditional logic plugins

Che cos’è la logica condizionale in WordPress?

In parole povere, si può pensare alla logica condizionale come a dichiarazioni “se-allora”. È una tecnica che consente di visualizzare automaticamente informazioni, frammenti o script pertinenti agli utenti, in base alle loro azioni.

Ad esempio, un utente potrebbe voler entrare in contatto con il team di assistenza. Se seleziona un team di assistenza come opzione sul vostro sito WordPress, potete mostrare le informazioni di contatto pertinenti o una pagina di destinazione.

Allo stesso modo, supponiamo che un cliente stia cercando scarpe da trekking. È possibile utilizzare la logica condizionale per mostrare solo i prodotti e i componenti aggiuntivi che il cliente sta cercando.

Dove si possono usare i plugin di logica condizionale di WordPress?

Troverete la logica condizionale nei moduli di WordPress, i flussi di lavoro automatizzati per le e-mail, i metodi di ottimizzazione della conversione e altro ancora.

Ecco alcuni modi per utilizzare la logica condizionale sul vostro sito web WordPress:

  • Utilizzate la logica condizionale nei vostri moduli WordPress e modificate dinamicamente i campi del modulo in base alla selezione che gli utenti fanno durante la compilazione.
  • Create campagne di optin e mostrate popup in base a regole diverse, come il tempo trascorso dall’utente sulla pagina o il clic su un link.
  • Caricare snippet di codice e script in base alla logica condizionale e ai ruoli degli utenti.
  • Porre domande diverse nei quiz online in base alle risposte precedenti dell’utente.
  • Visualizzate o nascondete prodotti, addon e altri articoli in base alle scelte dei clienti sul vostro negozio di e-commerce.
  • Impostate regole di visibilità utilizzando la logica condizionale per mostrare le voci di menu ai vostri visitatori.

Perché fidarsi di WPBeginner?

Noi di WPBeginner siamo un team dedicato con oltre 16 anni di esperienza in WordPress, lead generation e design. Abbiamo esaminato a fondo ogni plugin e strumento di logica condizionale qui presente e li abbiamo testati a fondo su siti web reali. Per saperne di più, consultate il nostro processo editoriale completo.

Detto questo, vediamo i migliori plugin di logica condizionale per WordPress che potete utilizzare oggi per il vostro sito web.

1. WPCode

WPCode - Best WordPress Code Snippets Plugin

WPCode è il miglior plugin per snippet di codice per WordPress. È possibile aggiungere facilmente snippet di codice personalizzati al proprio sito web e gestirli utilizzando il plugin.

La cosa migliore è che WPCode offre una funzione di logica condizionale che consente di impostare regole per l’esecuzione di snippet di codice senza modificare il codice. È facilissimo da usare e offre un’interfaccia adatta ai principianti.

Ad esempio, è possibile caricare snippet di codice per gli utenti che hanno effettuato l’accesso, eseguire snippet di codice PHP per ruoli utente e URL di pagina specifici e inserire script pixel di intestazione e piè di pagina per determinate pagine.

WPCode Smart Conditional Logic

È anche possibile nascondere il codice personalizzato dall’esecuzione su pagine come la homepage o per diversi ruoli utente.

Per maggiori dettagli, consultate la nostra recensione completa di WPCode.

2. Blocchi condizionali

Conditional blocks

Conditional Blocks è un plugin gratuito per WordPress che consente di nascondere o mostrare diversi blocchi nell’editor dei contenuti. È possibile controllare la visibilità di ogni blocco senza scrivere una sola riga di codice.

I plugin consentono di impostare le condizioni di visualizzazione dei blocchi WordPress per i diversi ruoli degli utenti o livelli di appartenenza. Ad esempio, è possibile mostrare il blocco immagine solo agli utenti che hanno effettuato l’accesso. Consente inoltre di mostrare determinati blocchi in base alle dimensioni dello schermo.

Conditional Blocks offre anche una versione premium. Potrete sbloccare un maggior numero di condizioni per la visualizzazione dei blocchi di WordPress. Ad esempio, è possibile controllare la visibilità dei blocchi in base al tipo di post, all’ora, alle richieste del server e altro ancora. Nella versione pro sono presenti anche condizioni per gli utenti di WooCommerce.

Per saperne di più, consultate la nostra recensione completa sui blocchi condizionali.

3. WPForms

WPForms

WPForms è il miglior plugin per moduli di contatto per WordPress. È un plugin adatto ai principianti che offre un costruttore di moduli drag-and-drop, molti modelli e una funzione intelligente di logica condizionale.

Potete facilmente nascondere o mostrare diversi campi del modulo, visualizzare opzioni di pagamento, menu a tendina e altro ancora in base alle risposte dell’utente.

È sufficiente selezionare il campo del modulo nel modello e abilitare la logica condizionale. Dopodiché, è possibile impostare le regole per mostrare i diversi campi del modulo.

Ad esempio, supponiamo che stiate conducendo un’indagine sul punteggio promozionale netto (NPS) sul vostro sito web. Se un utente assegna un punteggio pari o superiore a 8, è possibile nascondere altre domande del sondaggio utilizzando la logica condizionale. Se il punteggio è inferiore, si possono porre altre domande per migliorare le prestazioni.

Enter conditional logic conditions

Oltre a questo, WPForms offre molte altre funzioni e addon. È possibile integrare diversi servizi di pagamento e creare moduli per raccogliere pagamenti online.

Funziona anche con alcuni dei più diffusi strumenti di email marketing, in modo da poter raccogliere facilmente i contatti e far crescere la vostra lista di email.

Oltre a questo, esistono addons per recuperare l’abbandono dei moduli, tracciare i percorsi degli utenti, aggiungere funzioni di salvataggio e ripresa, conoscere i dati di geolocalizzazione dell’utente e altro ancora.

4. OptinMonster

The OptinMonster lead generation tool

OptinMonster è il miglior plugin WordPress per popup e lead generation. Vi aiuta a ottenere più conversioni, a far crescere la vostra lista di e-mail e ad aumentare le vendite.

OptinMonster offre potenti regole di visualizzazione che potete utilizzare per mostrare le vostre campagne alle persone giuste al momento giusto.

Ad esempio, è possibile mostrare popup di optin agli utenti che trascorrono un certo tempo su una pagina, che visitano una determinata pagina o che scorrono l’X% della pagina.

OptinMonster offre anche una tecnologia Exit-Intent, che attiva le campagne quando un utente sta per lasciare il vostro sito web. Questo aiuta a recuperare i visitatori che abbandonano e a convertirli in abbonati e clienti.

Select exit intent sensitivity

Oltre a questo, è possibile visualizzare le campagne agli utenti che si trovano in una determinata località o che fanno clic su un link. Esistono anche regole di visualizzazione per i siti di e-commerce. È possibile mostrare popup quando i clienti hanno un determinato totale del carrello o quando visualizzano un prodotto.

OptinMonster offre anche un costruttore drag-and-drop, che rende molto semplice la creazione di campagne interessanti. Ci sono molti modelli per diversi tipi di campagne e varie opzioni di personalizzazione. È anche possibile integrarlo con i principali strumenti di email marketing per raccogliere lead.

5. Componenti aggiuntivi e opzioni extra per i prodotti YITH WooCommerce

YITH WooCommerce product addons and extra options

YITH WooCommerce Product Add-Ons & Extra Options è un plugin per WooCommerce che consente di aggiungere opzioni e componenti extra ai prodotti.

Il plugin è molto facile da usare e consente di aggiungere opzioni e servizi extra, come garanzia, assicurazione, servizi speciali di trasferimento, spedizione espressa, personalizzazioni e altro ancora.

Ad esempio, se vendete gioielli e anelli, potete aggiungere un’opzione per incidere il nome del cliente. Oppure, se vendete prodotti tecnologici in WooCommerce, potete offrire servizi aggiuntivi come la garanzia, la personalizzazione del prodotto e il controllo del dispositivo.

Con YITH WooCommerce Product Add-Ons & Extra Options, si ottiene una funzione di logica condizionale che mostra o nasconde automaticamente i componenti aggiuntivi e le opzioni in base alla selezione del cliente.

È possibile definire delle regole e, quando le condizioni sono soddisfatte, gli utenti potranno vedere i servizi e i componenti aggiuntivi sui prodotti WooCommerce.

6. Costruttore di quiz Thrive

Thrive Quiz Builder

Thrive Quiz Builder è il miglior plugin per quiz di WordPress e fa parte della suite Thrive Theme. È facile da usare per i principianti e si possono creare quiz complessi per il proprio sito web senza modificare il codice.

Il plugin offre diversi stili di quiz, tra i quali: giusto/sbagliato, numero, percentuale, personalità e sondaggio. Thrive Quiz Builder fornisce anche modelli di quiz già pronti, che possono essere utilizzati per iniziare rapidamente.

Il plugin consente di creare quiz condizionali. Il costruttore di quiz drag-and-drop consente di visualizzare le domande in base alle risposte precedenti dell’utente. È sufficiente impostare le condizioni per cui la domanda successiva apparirà solo se una persona inserisce una determinata risposta.

Quando hanno finito, potete indirizzarli a una pagina o a un prodotto in base alle loro risposte.

Inoltre, è possibile creare badge per gli utenti, personalizzare i quiz, monitorare i risultati, controllare il flusso dei quiz e vedere dove gli utenti hanno abbandonato, nonché ottenere analisi dettagliate sull’andamento dei quiz.

7. Forme formidabili

The Formidable Forms plugin and Signature addon

Formidable Forms è il prossimo plugin di logica condizionale per WordPress del nostro elenco. Il plugin consente di creare semplici moduli di contatto fino a moduli WordPress avanzati e complessi, come i calcolatori di mutui.

Formidable Forms offre una funzione di logica condizionale integrata nel suo costruttore di moduli drag-and-drop. È possibile impostare facilmente le condizioni per ogni campo del modulo e mostrarle o nasconderle in base alle risposte dell’utente.

Se si dispone di un modulo a più fasi, è possibile utilizzare la logica condizionale per saltare automaticamente le pagine e condurre gli utenti alla sezione pertinente. Allo stesso modo, è possibile inviare e-mail di conferma o reindirizzare gli utenti alle rispettive pagine in base alle loro risposte.

Altre caratteristiche offerte da Formidable Forms includono modelli precostituiti per applicazioni web. Consente inoltre di creare applicazioni per annunci immobiliari, recensioni di prodotti, menu di ristoranti e altro ancora.

Il plugin dispone anche di una funzione di visualizzazione che consente di mostrare i dati dei moduli inseriti sul front-end del sito.

8. Se il menu

If Menu

If Menus è il prossimo plugin di logica condizionale per WordPress del nostro elenco. È un plugin gratuito per WordPress che potete utilizzare per creare menu dinamici e controllarne la visibilità sul vostro sito.

Il plugin consente di utilizzare la logica condizionale per mostrare o nascondere diverse voci di menu. Ad esempio, consente di visualizzare alcune voci di menu solo se un utente ha effettuato l’accesso, di nascondere le voci di menu sui dispositivi mobili, di mostrare menu specifici agli amministratori e ai redattori e altro ancora.

Allo stesso modo, è possibile mostrare le voci di menu agli utenti di diverse località o mostrare ai membri un menu completamente nuovo.

9. ImbutoKit

FunnelKit Automations

FunnelKit è il miglior plugin per l’automazione e l’imbuto di vendita di WooCommerce. Consente di creare landing page ad alta conversione, pagine di aumento dell’ordine, upsell, pagine di checkout e altro ancora.

FunnelKit Automation offre diversi trigger per automatizzare i flussi di lavoro. È possibile impostare diverse condizioni e, in base alle azioni dell’utente, avviare diverse attività.

Ad esempio, se un cliente aggiunge prodotti al carrello ma non effettua il checkout, è possibile attivare il flusso di lavoro di recupero dell’abbandono del carrello.

Allo stesso modo, è possibile mostrare automaticamente ai clienti prodotti diversi come upsell o come bump dell’ordine. In questo modo, aumenterete le vendite senza spendere in annunci a pagamento.

Quale plugin di logica condizionale per WordPress dovreste usare?

La scelta del giusto plugin di logica condizionale per WordPress dipende dalle vostre esigenze e da ciò che volete ottenere.

Se volete creare moduli dinamici che mostrino agli utenti campi diversi in base alla loro selezione, WPForms è il plugin migliore. È facilissimo da usare e offre molte opzioni di personalizzazione.

Allo stesso modo, se volete eseguire diversi frammenti di codice in base a determinate condizioni, WPCode è la soluzione perfetta. Permette di impostare regole e condizioni senza modificare il codice.

D’altra parte, è possibile utilizzare OptinMonster per visualizzare campagne diverse in base alle azioni dell’utente o creare quiz condizionali utilizzando Thrive Quiz Builder.

È inoltre possibile utilizzare la logica condizionale in WooCommerce e utilizzare FunnelKit per attivare i flussi di lavoro in base alle selezioni e alle azioni dei clienti.

Speriamo che questo articolo vi abbia aiutato a trovare i migliori plugin per la logica condizionale di WordPress. Potreste anche voler consultare il nostro elenco dei migliori plugin per WooCommerce e le migliori pratiche per la progettazione della pagina del modulo di contatto.

Se questo articolo vi è piaciuto, iscrivetevi al nostro canale YouTube per le esercitazioni video su WordPress. Potete trovarci anche su Twitter e Facebook.

Divulgazione: I nostri contenuti sono sostenuti dai lettori. Ciò significa che se cliccate su alcuni dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione. Vedi come WPBeginner è finanziato , perché è importante e come puoi sostenerci. Ecco il nostro processo editoriale .

Avatar

Editorial Staff at WPBeginner is a team of WordPress experts led by Syed Balkhi with over 16 years of experience in WordPress, Web Hosting, eCommerce, SEO, and Marketing. Started in 2009, WPBeginner is now the largest free WordPress resource site in the industry and is often referred to as the Wikipedia for WordPress.

Il kit di strumenti WordPress definitivo

Ottenete l'accesso gratuito al nostro kit di strumenti - una raccolta di prodotti e risorse relative a WordPress che ogni professionista dovrebbe avere!

Reader Interactions

3 commentiLascia una risposta

  1. Syed Balkhi says

    Hey WPBeginner readers,
    Did you know you can win exciting prizes by commenting on WPBeginner?
    Every month, our top blog commenters will win HUGE rewards, including premium WordPress plugin licenses and cash prizes.
    You can get more details about the contest from here.
    Start sharing your thoughts below to stand a chance to win!

  2. Ralph says

    Can this be used to block content behind ads?
    Let’s say I use conditional logic at 50% of article and to see the rest, reader have to watch short ad.
    Is it good solution for that or I should look for something else? I don’t really know how to even search for that as I don’t have any idea what is it called.

Lascia una risposta

Grazie per aver scelto di lasciare un commento. Tenga presente che tutti i commenti sono moderati in base alle nostre politica dei commenti e il suo indirizzo e-mail NON sarà pubblicato. Si prega di NON utilizzare parole chiave nel campo del nome. Avremo una conversazione personale e significativa.