Trusted WordPress tutorials, when you need them most.
Beginner’s Guide to WordPress
Coppa WPB
25 Million+
Websites using our plugins
16+
Years of WordPress experience
3000+
WordPress tutorials
by experts

Come aggiungere la Bacheca SEO definitiva in WordPress

Nota editoriale: guadagniamo una commissione dai link dei partner su WPBeginner. Le commissioni non influenzano le opinioni o le valutazioni dei nostri redattori. Per saperne di più su Processo editoriale.

Volete aggiungere una dashboard SEO all’area di amministrazione di WordPress?

Una Bacheca SEO è come un centro di comando personale, che visualizza in modo chiaro lo stato di salute SEO del sito web. Vi permette di monitorare i vostri progressi SEO, di identificare le aree di miglioramento e, infine, di aumentare il traffico organico verso il vostro sito.

Qui a WPBeginner, chi siamo si preoccupa di rendere l’ottimizzazione per i motori di ricerca facile per tutti. E abbiamo trovato un modo fantastico per aggiungere una potente dashboard SEO a WordPress in pochi minuti.

In questo articolo vi mostreremo come aggiungere la Bacheca SEO definitiva al vostro sito web WordPress.

How to Add the Ultimate SEO Dashboard in WordPress

Perché aggiungere una Bacheca SEO al vostro sito web WordPress?

Se gestite un sito web WordPress, potreste aggiungere una Bacheca SEO direttamente all’area di amministrazione. In questo modo non dovrete passare da una piattaforma all’altra, salvando molto tempo.

Una Bacheca SEO può fornire informazioni preziose sullo stato di salute del vostro sito web. Vi aiuta a capire come si comporta il vostro sito web nelle pagine dei risultati della ricerca (SERP), in modo da poter identificare le aree di miglioramento e migliorare la visibilità.

Per i negozi di e-commerce, una Bacheca SEO può aiutarvi a identificare quali pagine di prodotto si posizionano bene e quali hanno bisogno di una spinta. È possibile monitorare il posizionamento delle parole chiave per i prodotti più importanti e ottimizzare i contenuti per attirare un maggior numero di potenziali clienti.

Allo stesso modo, per la generazione di lead, una Bacheca SEO consente di vedere quanto le landing page siano ottimizzate per le parole chiave di destinazione. In questo modo si garantisce che siano orientate alla SEO e che massimizzino il loro potenziale di acquisizione di contatti qualificati.

Suggerimento degli esperti: Preferite lasciare il SEO agli esperti? Il nostro servizio SEO di WPBeginner è in grado di ottimizzare i vostri contenuti per le parole chiave, di effettuare un audit SEO tecnico e di aiutarvi a pubblicare guest post su siti web di alto profilo. In questo modo, voi dovrete solo preoccuparvi di gestire la vostra attività.

Tenendo presente tutto ciò, vediamo come aggiungere una dashboard SEO in WordPress.

Come impostare una Bacheca SEO di WordPress con All in One SEO

Abbiamo sperimentato diversi strumenti SEO per WordPress, tra cui il popolare plugin Yoast SEO. Ma per avere accesso a una dashboard SEO di ultima generazione, il nostro strumento in alto è All in One SEO (AIOSEO).

I motivi principali di questa scelta sono due. In primo luogo, AIOSEO è incredibilmente facile da usare per i principianti. È facilissimo navigare tra le sue caratteristiche, anche per chi è alle prime armi con la SEO di WordPress.

In secondo luogo, questo plugin SEO dispone di Bacheca completa. Non otterrete solo un’istantanea dello stato di salute del vostro sito web. Vedrete invece una ripartizione dettagliata dei vostri link, potrete tenere traccia delle vostre classifiche per parole chiave e persino monitorare le vostre modifiche SEO.

In alto, AIOSEO Redirects offre una serie di altre preziose impostazioni SEO, tra cui sitemap XML personalizzabili, supporto per il markup schema, configurazione di reindirizzamenti 301 e altro ancora.

Nota: in questa guida utilizzeremo la versione premium di AIOSEO, che sblocca tutte le caratteristiche della Bacheca di cui abbiamo bisogno. Tuttavia, è possibile iniziare con la versione gratuita per esplorare le sue capacità prima di effettuare l’aggiornamento.

Per impostare AIOSEO, è sufficiente scaricare il plugin dalla pagina del proprio account AIOSEO e installarlo sulla propria dashboard WordPress. Per maggiori informazioni, potete leggere la nostra guida passo-passo su come installare un plugin per WordPress.

Quindi, seguite la configurazione guidata. Al termine, sarà necessario attivare la chiave di licenza, che si dovrebbe ricevere dopo l’acquisto di un piano premium.

Per una descrizione dettagliata dell’installazione, potete leggere la nostra guida su come impostare AIOSEO per WordPress.

Click let's get started AIOSEO setup wizard

Dopo aver impostato AIOSEO, si è pronti per passare alla sezione successiva ed esplorare le caratteristiche della Bacheca SEO. Potete usare i link rapidi qui sotto per passare all’argomento che preferite:

Verificate i punteggi del vostro sito TruSEO e SEO

La plancia principale di AIOSEO si trova all’indirizzo All in One SEO ” Bacheca. Qui troverete una panoramica cancellata delle vostre prestazioni SEO.

Questa Bacheca è caratterizzata da due widget chiave: “Panoramica AIOSEO” e “Punteggio SEO del sito”.

The All in One SEO (AIOSEO) plugin for WordPress

La panoramica di AIOSEO mostra i punteggi TruSEO per tutte le pagine e i post pubblicati. TruSEO è il modo in cui AIOSEO fornisce raccomandazioni personalizzate per migliorare la SEO on-page dei contenuti.

Tra questi elementi figurano l’esistenza e la lunghezza dei meta titoli e delle descrizioni, la leggibilità dei contenuti e l’uso di una keyphrase di interesse.

I punteggi TruSEO sono suddivisi in cinque categorie: Necessita di miglioramenti, Ok, Buono e Senza una frase chiave focalizzata.

L’ideale sarebbe che la maggior parte dei post, delle pagine e dei tipi di contenuto personalizzati ottenessero un punteggio “buono”. È possibile verificare il punteggio per ogni tipo di post utilizzando il menu a discesa “Scegli un tipo di contenuto”.

The AIOSEO Overview score

Il SEO Site Score fornisce un quadro più ampio delle prestazioni del sito web, non solo delle singole pagine e pubblicazioni.

Questo punteggio tiene conto di vari aspetti tecnici, tra cui la velocità del sito, le sitemap e l’uso di HTTPS. AIOSEO raccomanda di puntare a un punteggio di 70 o superiore.

The AIOSEO Site Score

Il widget suddivide il punteggio in tre parti: Problemi importanti (problemi critici che richiedono un’attenzione immediata), Miglioramenti necessari (aree da migliorare) e Buoni risultati (aree con buone prestazioni).

Facendo clic su “Lista di controllo completa per l’audit del sito”, si ottiene una ripartizione più dettagliata, che verrà analizzata in una sezione successiva.

Verificate le statistiche di posizionamento del vostro sito web

Rimanere in alto nelle classifiche dei motori di ricerca del proprio sito web importa moltissimo a qualsiasi strategia SEO. Capire come si comportano i vostri contenuti nei risultati della ricerca può aiutarvi a trovare le aree in cui migliorare la vostra ricerca di parole chiave e a ottenere più traffico organico.

AIOSEO offre un modo semplice per controllare le statistiche di posizionamento del vostro sito web direttamente nella vostra dashboard di WordPress. È sufficiente andare su All in One SEO ” Statistiche di ricerca nella barra laterale dell’amministrazione.

Qui ci concentreremo sulla scheda “Bacheca”. Per visualizzare i dati in questa sezione, è necessario collegare il sito web a Google Search Console.

Per istruzioni passo passo, consultate la nostra guida su come add-on il vostro sito web WordPress a Google Search Console.

AIOSEO search statistics dashboard

La scheda Bacheca offre una rapida panoramica dell’andamento del sito web per quanto riguarda le classifiche e i tassi di clic (CTR).

In alto, è possibile impostare comodamente l’intervallo di tempo per i dati che si desidera visualizzare (Ultimi 7 giorni, Ultimi 28 giorni, Ultimi 3 mesi o personalizzato).

Changing the dates in the Search Statistics dashboard in AIOSEO

La Bacheca presenta 5 aree chiave.

La prima è Statistiche SEO. Questa sezione fornisce grafici che aiutano a visualizzare la visibilità del sito web nelle pagine dei risultati della ricerca (SERP) e il numero di persone che hanno fatto clic su di esso.

The SEO Statistics graph in AIOSEO

Include:

  • Impressioni di ricerca: Il numero totale di volte in cui il vostro sito web è apparso nei risultati della ricerca nell’arco di tempo selezionato.
  • Totale clic: Il numero totale di clic che il vostro sito web ha ricevuto dai risultati della ricerca durante quel periodo.
  • CTR medio: il tasso medio di clic dei vostri contenuti nei risultati della ricerca.
  • Posizione media: Questo grafico mostra la posizione media delle parole chiave nei risultati della ricerca per il periodo di tempo selezionato.

Inoltre, al passaggio del mouse su ogni grafico è possibile vedere i numeri specifici per qualsiasi data all’interno dell’intervallo di tempo.

Ad esempio, nello screenshot qui sotto, al passaggio del mouse sul grafico “Totale clic” del 7 maggio 2024, si nota che il nostro sito web demo ha ricevuto 1,1k clic quel giorno.

Seeing how many clicks a website has gotten on a particular date in AIOSEO

Si può anche fare un passaggio del mouse sul numero che mostra un aumento o una diminuzione per vedere maggiori dettagli su chi siamo rispetto al periodo precedente.

Così:

Hovering over the search impressions graph in AIOSEO

Per una ripartizione più dettagliata di questi dati, è possibile fare clic sul pulsante “Apri report”.

Segue “Posizioni delle parole chiave”. Questa sezione utilizza un grafico a linee per illustrare la fluttuazione delle posizioni delle parole chiave nel tempo, utilizzando codici colore.

Ecco come interpretare i dati:

  • Blu: Mostra la quantità di contenuti che si posizionano in alto nelle 3 posizioni.
  • Verde: Contenuto classificato tra le posizioni 4-10.
  • Giallo: Contenuto classificato tra le posizioni 11-50.
  • Rosso: Contenuto classificato tra le posizioni 50-100.

Nello screenshot sottostante, il grafico mostra un’alta concentrazione nella zona gialla.

Ciò indica che la maggior parte dei nostri contenuti rientra nell’intervallo 11-50 delle posizioni delle parole chiave. È anche possibile fare un passaggio del mouse sul grafico per vedere le date esatte in cui le posizioni delle parole chiave sono diminuite o aumentate.

Checking pages' keyword positions in AIOSEO

Scorrendo verso il basso, si trovano le voci “Classifica delle parole chiave” e “Ottimizzazione della pubblicità”.

Simile alla scheda Panoramica AIOSEO nella Bacheca principale, la sezione “Ottimizzazione dei post” mostra i punteggi TruSEO per tutti i post e le pagine pubblicate.

keywords overview

D’altra parte, il widget “Classifica delle parole chiave” mostra quali sono le frasi chiave per cui i vostri contenuti si posizionano e il loro andamento.

Qui sono presenti due schede. La scheda “Parole chiave in alto” elenca le parole chiave con il ranking più alto e i relativi clic ricevuti.

D’altra parte, la scheda “Vincere/Perdere” mette in evidenza le parole chiave che guadagnano o perdono posizioni nel ranking.

Se si fa un passaggio del mouse su una qualsiasi delle parole chiave in questa scheda, si possono ottenere informazioni sull’aumento o la diminuzione delle classifiche rispetto al periodo precedente.

The Keyword Rankings list in AIOSEO

Infine, c’è la “Performance dei contenuti”.

Questa sezione si concentra sui singoli post e sulle pagine che ottengono le migliori prestazioni.

AIOSEO's Content Performance feature

La performance si basa su una combinazione di fattori:

  • Punteggio TruSEO
  • Stato di indicizzazione (se Google ha indicizzato la pagina)
  • Facendo clic
  • Impressioni
  • Posizione
  • Differenze di classifica nel tempo

Sono presenti tre schede:

  • Pagine in alto: Mostra le pagine con le migliori prestazioni.
  • In alto si perde: Evidenzia le pagine che stanno perdendo posizioni nel ranking.
  • In alto, vincente: Identifica le pagine che guadagnano posizioni nel ranking.

Nel complesso, la scheda Statistiche di ricerca è una caratteristica AIOSEO piuttosto potente. Verificate questi articoli per capire come sfruttarla al meglio:

Cercare opportunità di audit SEO on page

Quindi, dirigetevi verso All in One SEO ” Analisi SEO e navigate fino alla scheda “Lista di controllo dell’audit SEO”. Questa sezione offre un’analisi approfondita della vostra salute SEO complessiva.

In alto, come in precedenza, viene visualizzato il punteggio SEO del sito.

Un ottimo punteggio è compreso tra 50 e 75, ma idealmente si dovrebbe puntare a 70 o più. Questo punteggio si basa su vari criteri, che verranno mostrati man mano che si scende nella sezione “Lista di controllo SEO completa”.

The SEO Audit Checklist dashboard in AIOSEO

La Checklist SEO completa è suddivisa in quattro categorie: SEO di base, SEO avanzato, prestazioni e sicurezza.

Basic SEO affronta gli elementi fondamentali della SEO on-page e verifica se sono già implementati nel sito web. Tra questi figurano i titoli delle pagine, le meta descrizioni, i tag head, gli alt text delle immagini e i link interni.

The Basic SEO analysis in AIOSEO

Se manca un elemento, è sufficiente fare clic sul pulsante con la freccia accanto. Apparirà un pulsante che vi permetterà di indirizzare immediatamente il problema.

Ad esempio, una meta descrizione mancante può essere corretta facendo clic sul pulsante “Modifica meta descrizione”. In questo modo si accede direttamente all’editor a blocchi della homepage, dove è possibile aggiungerne una.

Adding a missing meta description in AIOSEO

Il report Advanced SEO approfondisce la SEO tecnica. Qui AIOSEO seleziona aspetti quali:

Ecco come si presenta:

The Advanced SEO analysis in AIOSEO

Come per il SEO di base, se manca un elemento, è possibile fare clic sul pulsante con la freccia accanto al problema per ottenere maggiori informazioni.

Un pulsante sarà disponibile per aiutarvi ad indirizzare il problema.

Adding missing Open Graph tags in AIOSEO

Performance” si concentra sulla velocità del sito web. AIOSEO identificherà eventuali problemi di velocità o aree in cui il vostro sito web eccelle.

Nel nostro caso, AIOSEO ha riscontrato che le dimensioni della pagina sono abbastanza ridotte da essere caricate rapidamente, generano poche richieste e vantano un tempo di risposta inferiore a 0,2 secondi. Tuttavia, i file JavaScript e CSS non modificati rallentano il caricamento.

Performance analysis in AIOSEO

AIOSEO non è un plugin dedicato all’ottimizzazione della velocità, quindi non può aiutarvi ad indirizzare questi problemi.

Tuttavia, facendo clic sulla freccia accanto al problema, si ottengono informazioni su come affrontarlo.

Per ulteriori informazioni, potete anche selezionare la nostra guida definitiva per aumentare la velocità e le prestazioni di WordPress.

Performance issue found by AIOSEO

Suggerimento: Volete velocizzare il vostro sito web senza alcuno sforzo? I nostri Servizi Pro di WPBeginner offrono un servizio di ottimizzazione della velocità del sito che si occupa di tutti i dettagli tecnici.

Lasciate che il nostro team di esperti analizzi e velocizzi il vostro sito web, in modo che possiate rilassarvi e concentrarvi sulla crescita della vostra attività.

Lasicurezza di WordPress riguarda la sicurezza e l’esperienza dell’utente, come ad esempio il controllo della presenza di malware sul sito web e la verifica dell’utilizzo della crittografia HTTPS.

Security analysis by AIOSEO

Se andate in alto nella sezione Lista di controllo SEO completa, potete fare clic su “Problemi importanti” per visualizzare solo i problemi più urgenti da indirizzare.

I “Miglioramenti raccomandati”, invece, sono questioni che non sono così urgenti ma che dovrebbero essere prese in considerazione.

Una volta apportati i miglioramenti al sito web, è possibile fare clic sul pulsante “Aggiorna i risultati” per verificare se AIOSEO è in grado di rilevare tali modifiche.

The Complete SEO Checklist tabs in AIOSEO

Monitorate i vostri link esterni e interni

La prossima Bacheca da controllare è quella di All in One SEO ” Link Assistant. La Bacheca si trova nella scheda “Panoramica”, che mostra le informazioni sui link presenti sul sito.

The Link Assistant dashboard in AIOSEO

I motori di ricerca scoprono nuovi contenuti seguendo i link. Link rotti o mal strutturati possono impedire ai crawler dei motori di ricerca di indicizzare in modo efficiente il vostro sito web, danneggiando le vostre classifiche.

Inoltre, link ben curati assicurano un’esperienza utente fluida per i vostri visitatori. I link rotti portano a vicoli ciechi, frustrando gli utenti e danneggiando potenzialmente la credibilità del sito web.

Esaminiamo una per una le sezioni di questa Bacheca. In alto c’è una barra che mostra i numeri relativi a Pubblicazioni censite, Pubblicazioni orfane, Link esterni, Link interni e Link affiliati.

Post Crawled” indica il numero di pubbliche e pagine che Link Assistant ha scansionato finora.

A seconda del numero di link, nell’angolo in alto a destra potrebbe apparire un indicatore di percentuale che indica quanti link sono stati scansionati.

Se tutti i link sono stati scansionati, non verrà visualizzato l’indicatore di percentuale.

The Posts Crawled information graph in AIOSEO

Il prossimo passo è rappresentato dai “Post orfani”, ossia le pagine o i post privi di link interni da altre parti del sito web. Individuando e indirizzando i contenuti orfani, potete aiutare i motori di ricerca a scoprire e indicizzare correttamente tutte le vostre pagine.

Ilink esterni sono collegamenti che indirizzano i visitatori verso siti web diversi dal vostro. L’inclusione di link esterni a fonti pertinenti e autorevoli può migliorare la credibilità dei contenuti e l’esperienza dell’utente.

I link interni, invece, collegano le diverse pagine e le pubblicazioni del sito web. Aiutano i motori di ricerca a capire la struttura del sito web e migliorano la navigazione degli utenti.

Per migliorare la strategia di linking si possono utilizzare i plugin per il collegamento interno.

Se partecipate a programmi di marketing di affiliazione, la Panoramica visualizza il numero di link di affiliazione presenti sul vostro sito web.

Proprio sotto questa barra, viene visualizzato un grafico chiamato Link interni vs esterni vs affiliati.

Questa rappresentazione visiva aiuta a mantenere un sano equilibrio tra i tipi di link presenti sul sito web. Troppi link esterni possono allontanare i visitatori dai vostri contenuti, mentre una mancanza di link interni può danneggiare la navigazione e la SEO.

È possibile consultare l’intero report facendo clic sul pulsante “See a Full Links Report”.

The Internal vs External vs Affiliate Links graph in AIOSEO

Inoltre, viene visualizzato un grafico che mostra i domini più linkati. Queste informazioni sono utili se volete rivedere la vostra strategia di link in uscita.

Ad esempio, state linkando siti web pertinenti e autorevoli? Ci sono concorrenti a cui state linkando eccessivamente?

Per un’analisi più dettagliata, è possibile fare clic sul pulsante “Vedi un report completo dei domini”.

The Most Linked To Domains graph in AIOSEO

Infine, si trova il grafico delle opportunità di link. Presenta due schede: Suggerimenti in entrata e Suggerimenti in uscita.

La prima scheda mette in evidenza le pagine o le pubblicazioni che potrebbero beneficiare di un maggior numero di link interni che puntano a loro. La seconda, invece, indica le pagine o i post che dovrebbero includere più link interni ad altre pagine pertinenti.

La colonna “Conteggio” mostra il numero di link in entrata o in uscita che è possibile aggiungere.

Per vedere l’elenco completo, potete cliccare sul pulsante “Vedi tutte le opportunità di link”.

Per saperne di più, potete anche leggere la nostra guida definitiva sui link interni per la SEO.

The Linking Opportunities list in AIOSEO

Suggerimento bonus: Aggiungere una Bacheca di Google Analytics a WordPress

AIOSEO offre un’ottima dashboard SEO all’interno di WordPress, ma è possibile fare un ulteriore passo avanti con Google Analytics e MonsterInsights.

MonsterInsights rende super facile collegare il vostro sito WordPress a Google Analytics facendo solo pochi clic. Questo sblocca una tonnellata di informazioni e metriche su chi siamo, come il numero di persone che visitano il sito web e quali sono le pagine più popolari.

Dashboard widget stats

Inoltre, è possibile aggiungere note direttamente a questi report per ricordarsi di chi siamo e delle modifiche apportate al sito web.

Ad esempio, se il sito viene rinnovato, è possibile annotare una nota e vedere se ciò influisce sul numero di visitatori nelle settimane successive.

View your site notes under the report

Vi siete mai chiesti se più persone trovano il vostro sito attraverso i media, i motori di ricerca o magari anche gli annunci?

I report sul traffico di MonsterInsights mostrano esattamente la provenienza dei visitatori. Questo vi aiuta a capire dove concentrare i vostri sforzi per ottenere ancora più traffico sul blog.

Traffic details report

MonsterInsights dispone anche di un report sulla velocità del sito. Anche se questo non influisce direttamente sul numero di persone che visitano il sito, importa comunque per ottimizzare i Core Web Vitals e rendere felici i visitatori.

Tempi di caricamento più rapidi significano che le persone sono più propense a rimanere e ad esplorare ciò che avete da offrire.

Site Speed in MonsterInsights

Se volete saperne di più, potete leggere il nostro tutorial su come add-on una dashboard delle statistiche in WordPress.

Ci auguriamo che questo articolo vi abbia aiutato a imparare come aggiungere la Bacheca SEO definitiva in WordPress. Potreste anche voler selezionare la nostra guida definitiva alla SEO di WooCommerce e la nostra scelta dei migliori strumenti di monitoraggio del posizionamento SEO.

Se questo articolo vi è piaciuto, iscrivetevi al nostro canale YouTube per le esercitazioni video su WordPress. Potete trovarci anche su Twitter e Facebook.

Se questo articolo vi è piaciuto, iscrivetevi al nostro canale YouTube per le esercitazioni video su WordPress. Potete trovarci anche su Twitter e Facebook.

Divulgazione: I nostri contenuti sono sostenuti dai lettori. Ciò significa che se cliccate su alcuni dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione. Vedi come WPBeginner è finanziato , perché è importante e come puoi sostenerci. Ecco il nostro processo editoriale .

Avatar

Editorial Staff at WPBeginner is a team of WordPress experts led by Syed Balkhi with over 16 years of experience in WordPress, Web Hosting, eCommerce, SEO, and Marketing. Started in 2009, WPBeginner is now the largest free WordPress resource site in the industry and is often referred to as the Wikipedia for WordPress.

Il kit di strumenti WordPress definitivo

Ottenete l'accesso gratuito al nostro kit di strumenti - una raccolta di prodotti e risorse relative a WordPress che ogni professionista dovrebbe avere!

Reader Interactions

1 commentoLascia una risposta

  1. Syed Balkhi says

    Hey WPBeginner readers,
    Did you know you can win exciting prizes by commenting on WPBeginner?
    Every month, our top blog commenters will win HUGE rewards, including premium WordPress plugin licenses and cash prizes.
    You can get more details about the contest from here.
    Start sharing your thoughts below to stand a chance to win!

Lascia una risposta

Grazie per aver scelto di lasciare un commento. Tenga presente che tutti i commenti sono moderati in base alle nostre politica dei commenti e il suo indirizzo e-mail NON sarà pubblicato. Si prega di NON utilizzare parole chiave nel campo del nome. Avremo una conversazione personale e significativa.