Trusted WordPress tutorials, when you need them most.
Beginner’s Guide to WordPress
Coppa WPB
25 Million+
Websites using our plugins
16+
Years of WordPress experience
3000+
WordPress tutorials
by experts

Come classificare più velocemente i nuovi contenuti di WordPress (in 6 semplici passi)

Nota editoriale: guadagniamo una commissione dai link dei partner su WPBeginner. Le commissioni non influenzano le opinioni o le valutazioni dei nostri redattori. Per saperne di più su Processo editoriale.

Volete classificare più velocemente i nuovi contenuti di WordPress?

A volte i motori di ricerca impiegano un po’ di tempo per indicizzare i nuovi contenuti, quindi il vostro sito WordPress potrebbe non comparire nei risultati di ricerca o non ricevere molto traffico all’inizio.

In questa guida vi mostreremo come classificare facilmente e più velocemente i nuovi contenuti di WordPress con consigli pratici.

Easily rank new WordPress content quickly

Perché è importante classificare i nuovi contenuti?

Come proprietario di un sito web WordPress, vi perderete un sacco di traffico se non lavorate al posizionamento dei vostri contenuti fin dal primo giorno.

Se lo fate, i vostri contenuti possono ottenere un posizionamento di ricerca più elevato e ottenere più traffico fin dall’inizio. In seguito, le classifiche continueranno a migliorare man mano che il vostro sito acquisirà maggiore credibilità nei motori di ricerca.

Tuttavia, molti siti web faticano a ottenere subito più traffico organico verso i loro contenuti.

Fortunatamente, esistono alcune best practice SEO per WordPress facili da implementare che possono aiutare. Basta seguire i passaggi seguenti per classificare i vostri nuovi contenuti e iniziare subito a ottenere più traffico.

Detto questo, vediamo come classificare facilmente e più velocemente i nuovi contenuti di WordPress. Ecco gli argomenti che verranno coperti in questo tutorial:

Video tutorial

Subscribe to WPBeginner

Se preferite le istruzioni scritte, continuate a leggere.

1. Installare All in One SEO per WordPress

La prima cosa da fare è installare e attivare All in One SEO per WordPress. Per maggiori dettagli, consultate la nostra guida passo passo su come installare un plugin per WordPress.

All in One SEO for WordPress

All in One SEO (AIOSEO) è il miglior plugin SEO per WordPress sul mercato. Consente di ottimizzare facilmente la SEO di WordPress senza alcuna competenza particolare.

Nota: è disponibile anche una versione gratuita di All in One SEO. Tuttavia, si consiglia di utilizzare la versione premium per sbloccare tutto il suo potenziale.

Dopo l’attivazione, il plugin avvierà una procedura di configurazione guidata che vi guiderà attraverso il processo per iniziare. È sufficiente seguire le istruzioni sullo schermo per essere pronti in pochi clic.

AIOSEO setup wizard

L’impostazione di AIOSEO si occuperà automaticamente di molte importanti attività di ottimizzazione per i motori di ricerca. Ad esempio, se un vecchio post del blog manca di un titolo o di una descrizione SEO, il plugin può generarli automaticamente per voi.

Tuttavia, è possibile fare molto di più con il plugin per incrementare ulteriormente il posizionamento di ricerca dei nuovi contenuti.

Per istruzioni passo-passo e altri suggerimenti, consultate la nostra guida completa su come configurare All in One SEO.

2. Aggiungere il sito web a Google Search Console

Google Search Console è uno strumento gratuito fornito da Google per aiutare i proprietari di siti web a monitorarne le prestazioni nei risultati di ricerca.

Consente di monitorare le classifiche di ricerca e di ricevere una notifica quando Google non è in grado di scansionare o indicizzare una pagina del vostro sito web. Potrete inoltre notificare a Google ogni nuovo contenuto pubblicato automaticamente utilizzando una sitemap.

Innanzitutto, è necessario visitare il sito web di Google Search Console e fare clic sul pulsante “Inizia ora”.

Successivamente, è necessario fornire l’URL del proprio sito web e fare clic sul pulsante “Continua”.

Add website URL

Ora vi verrà chiesto di verificare la proprietà del vostro sito web. Ci sono diversi modi per farlo, ma noi mostreremo il metodo del tag HTML perché è il più semplice.

HTML tag method

Fare clic sul tag HTML per espanderlo e copiare il codice al suo interno.

All in One SEO per WordPress è dotato di uno strumento integrato per aggiungere facilmente questo codice al vostro sito web. È sufficiente accedere all’area di amministrazione del vostro sito WordPress e andare alla pagina All in One SEO ” Impostazioni generali.

Adding Search Console HTML tag in WordPress

Da qui, è necessario passare alla pagina degli Strumenti per i Webmaster e fare clic sulla casella Google Search Console per add-on il codice di verifica della console di ricerca.

Non dimenticate di cliccare sul pulsante “Salva modifiche” per salvare le impostazioni.

Ora è possibile tornare alla scheda Google Search Console e fare clic sul pulsante “Verifica”.

Verify search console HTML tag

È tutto! Avete aggiunto con successo il vostro sito web a Google Search Console.

Bonus: consultate la nostra guida con i suggerimenti per l’utilizzo di Google Search Console per aumentare il vostro traffico.

3. Aggiungere i sitemap XML a Google Search Console

Una sitemap XML è un file che elenca tutti i contenuti del vostro sito web in formato XML, in modo che i motori di ricerca come Google possano facilmente scoprire e indicizzare i vostri contenuti.

WordPress è dotato di sitemap XML di base, che potete trovare aggiungendo wp-sitemaps.xml alla fine dell’indirizzo del vostro sito web (ad esempio, https://example.com/wp-sitemap.xml).

Tuttavia, se si utilizza AIOSEO, questo genera le proprie sitemap XML che sono più potenti. Include sitemap XML, sitemap video, sitemap news e sitemap RSS.

Le sitemap di AIOSEO sono inoltre completamente personalizzabili, in modo da poter decidere esattamente quali contenuti includere. È anche possibile utilizzare la sitemap per nascondere pagine specifiche a Google.

È possibile visualizzare e gestire le sitemap visitando All in One ” Sitemaps.

View sitemap

Per visualizzare la sitemap, è sufficiente fare clic sul pulsante “Apri Sitemap”, oppure aggiungere sitemap.xml alla fine del dominio del sito web (ad esempio, https://example.com/sitemap.xml).

Quindi, accedi alla dashboard del tuo account di Google Search Console e fai clic sul menu Sitemaps nella colonna di sinistra. Successivamente, è necessario aggiungere “sitemap.xml” nel campo “Aggiungi una nuova Sitemap”.

Add new sitemap

Fare clic sul pulsante “Invia” per continuare.

Aggiungere una Sitemap RSS a Google Search Console

All in One SEO è dotato anche di una funzione RSS Sitemap che contiene i post più recenti del vostro blog.

I motori di ricerca consigliano di aggiungere al sito anche una sitemap RSS. Si tratta di un file più piccolo e i motori di ricerca possono accedervi più frequentemente per cercare nuovi contenuti.

Per prima cosa, è necessario visitare la pagina All in One SEO ” Sitemaps e passare alla scheda Sitemap RSS.

RSS sitemap

Da qui è necessario assicurarsi che l’opzione Sitemap RSS sia abilitata. È possibile fare clic sul pulsante “Apri Sitemap” per visualizzarla.

Per impostazione predefinita, l’URL della sitemap RSS ha sitemap.rss aggiunto al nome del dominio (ad esempio, https://example.com/sitemap.rss).

Ora è possibile tornare alla dashboard di Google Search Console e fare clic sul menu Sitemaps. Da qui, aggiungete ‘sitemap.rss’ nell’opzione Aggiungi una nuova Sitemap e poi fate clic sul pulsante ‘Invia’.

RSS sitemap

Tutto qui. Google inizierà a utilizzare le sitemap per trovare più rapidamente i nuovi contenuti del vostro sito web.

4. Ottimizzare i nuovi contenuti per il posizionamento

I primi tre consigli sopra citati garantiscono che i motori di ricerca trovino rapidamente i vostri contenuti. Ora parliamo di come preparare i nuovi contenuti per posizionarli più velocemente nelle posizioni più alte.

All in One SEO consente di aggiungere facilmente un meta titolo e una descrizione a qualsiasi post o pagina nella casella delle impostazioni di AIOSEO sotto il contenuto.

All in One SEO settings

In basso, è possibile aggiungere le parole chiave per le quali si desidera ottenere il posizionamento. In questo modo All in One SEO analizzerà il vostro contenuto per quelle parole chiave e vi darà suggerimenti per migliorare l’ottimizzazione.

Focus keywords

È possibile visualizzare il punteggio SEO complessivo nell’angolo in alto a destra dello schermo. Facendo clic su di esso, inoltre, vi verranno mostrati dei suggerimenti praticabili che potrete applicare per migliorare i vostri contenuti.

SEO score

Per maggiori dettagli, consultate la nostra lista di controllo sul miglioramento dei post del blog per la SEO.

Un link interno è un link a un’altra pagina del vostro sito web. Il link interno ai propri contenuti ha un enorme impatto sulla SEO.

Per migliorare la SEO, è bene aggiungere i link ai contenuti più importanti in ogni nuovo contenuto scritto. Questo può contribuire ad aumentare le classifiche dei contenuti più vecchi.

Tuttavia, è anche importante aggiungere link interni che puntino ai nuovi contenuti quando li si pubblica.

Make internal linking a habit

Potete farlo modificando gli articoli più vecchi per aggiungere link ai contenuti più recenti ogni volta che li pubblicate. Molti blogger di successo dedicano del tempo all’aggiunta di link interni ai nuovi articoli su base settimanale o mensile.

Per rendere ancora più semplice il collegamento interno, potete utilizzare All in One SEO. La funzione Link Assistant vi suggerirà automaticamente nuove opportunità di collegamento interno da aggiungere ai vostri contenuti in un solo clic.

all in one seo link assistant

Correlato: Consultate il nostro elenco dei migliori plugin di collegamento interno per WordPress.

6. Condividete i vostri contenuti

Un altro modo rapido per promuovere i nuovi post del blog è quello di condividerli con i propri follower su piattaforme di social media come Facebook, Twitter, Pinterest e altri.

Per ottenere il massimo coinvolgimento sui social media, è necessario assicurarsi che i contenuti vengano visualizzati bene su ogni piattaforma.

È qui che entra in gioco All in One SEO. AIOSEO consente di controllare l’aspetto dei contenuti quando vengono condivisi su siti di social media come Facebook e Twitter.

È possibile aggiungere i meta-dati di Open Graph per includere immagini in miniatura adeguate per ogni articolo del proprio sito web.

Social settings

Per maggiori dettagli, consultate la nostra scheda completa sui social media per WordPress con istruzioni passo-passo sulla promozione dei vostri contenuti sui social media.

Bonus: tracciare il traffico del sito web

Infine, è necessario un modo per assicurarsi che i nuovi contenuti vengano indicizzati e classificati correttamente.

Il modo più semplice per monitorare questo aspetto è utilizzare MonsterInsights. È il miglior plugin di Google Analytics per WordPress e consente di monitorare facilmente il traffico e le classifiche del sito.

Nota: esiste anche una versione gratuita di MonsterInsights, con funzioni limitate, che può essere utilizzata per iniziare.

Per prima cosa, è necessario installare e attivare il plugin MonsterInsights. Per maggiori dettagli, consultate la nostra guida su come installare Google Analytics in WordPress.

Una volta configurato MonsterInsights, è possibile visualizzare le prestazioni del sito web direttamente dalla dashboard di WordPress.

MonsterInsights reports overview

È possibile aggiungere note e annotazioni sul sito direttamente ai report di MonsterInsights quando si pubblica un nuovo post o una nuova pagina del blog. In questo modo è facile monitorare l’impatto dei nuovi contenuti sul traffico del sito web.

Add and view site notes in MonsterInsights

MonsterInsights mostra anche il posizionamento sui motori di ricerca, in modo che possiate monitorare le prestazioni dei vostri contenuti e assicurarvi che siano indicizzati correttamente.

MonsterInsights Google Search Console data for top keywords

Speriamo che questo articolo vi abbia aiutato a capire come classificare più velocemente i vostri nuovi contenuti WordPress. Potreste anche voler consultare la nostra guida sui consigli di Google AI Overview per gli utenti di WordPress o il nostro confronto tra esperti sui migliori servizi di email marketing per le piccole imprese.

Se questo articolo vi è piaciuto, iscrivetevi al nostro canale YouTube per le esercitazioni video su WordPress. Potete trovarci anche su Twitter e Facebook.

Divulgazione: I nostri contenuti sono sostenuti dai lettori. Ciò significa che se cliccate su alcuni dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione. Vedi come WPBeginner è finanziato , perché è importante e come puoi sostenerci. Ecco il nostro processo editoriale .

Avatar

Editorial Staff at WPBeginner is a team of WordPress experts led by Syed Balkhi with over 16 years of experience in WordPress, Web Hosting, eCommerce, SEO, and Marketing. Started in 2009, WPBeginner is now the largest free WordPress resource site in the industry and is often referred to as the Wikipedia for WordPress.

Il kit di strumenti WordPress definitivo

Ottenete l'accesso gratuito al nostro kit di strumenti - una raccolta di prodotti e risorse relative a WordPress che ogni professionista dovrebbe avere!

Reader Interactions

4 commentiLascia una risposta

  1. Syed Balkhi says

    Hey WPBeginner readers,
    Did you know you can win exciting prizes by commenting on WPBeginner?
    Every month, our top blog commenters will win HUGE rewards, including premium WordPress plugin licenses and cash prizes.
    You can get more details about the contest from here.
    Start sharing your thoughts below to stand a chance to win!

  2. Jiří Vaněk says

    I’ve always done everything exactly according to the instructions, but lately I’ve started using the AIO SEO plugin instead of Yoast SEO. The results are not yet completely measurable, but what I can see very well is that thanks to markup schemes, Google has started to sort the content of articles much better and I have already reached the extended results many times and that really makes a big difference for me. I can therefore recommend markup schemes as a great element for better SEO results.

  3. Isaac says

    This All in One SEO plugin works like magic. I saw a sharp increase in my website traffic immediately I switched to it

Lascia una risposta

Grazie per aver scelto di lasciare un commento. Tenga presente che tutti i commenti sono moderati in base alle nostre politica dei commenti e il suo indirizzo e-mail NON sarà pubblicato. Si prega di NON utilizzare parole chiave nel campo del nome. Avremo una conversazione personale e significativa.