Trusted WordPress tutorials, when you need them most.
Beginner’s Guide to WordPress
Coppa WPB
25 Million+
Websites using our plugins
16+
Years of WordPress experience
3000+
WordPress tutorials
by experts

Come ottenere annotazioni e note del sito GA4 in WordPress

Nota editoriale: guadagniamo una commissione dai link dei partner su WPBeginner. Le commissioni non influenzano le opinioni o le valutazioni dei nostri redattori. Per saperne di più su Processo editoriale.

In qualità di proprietario di un sito web, anche una piccola modifica potrebbe influenzare i visitatori. Noi di WPBeginner insegniamo agli utenti un semplice trucco per tenere traccia di tutto aggiungendo note e annotazioni sul sito in Google Analytics.

È possibile registrare le principali modifiche apportate al vostro sito web WordPress e altri eventi che hanno un impatto sul traffico del sito web utilizzando le annotazioni. Queste annotazioni possono aiutarvi a scoprire ulteriori approfondimenti e a contestualizzare le variazioni di traffico sul vostro sito web.

In questo articolo vi mostreremo come ottenere le annotazioni e le note del sito GA4 in WordPress.

How to get GA4 site annotations and notes in WordPress

Cosa sono le annotazioni di Google Analytics?

Le annotazioni di Google Analytics sono brevi note che si possono registrare nei rapporti di analisi. Aiutano a tenere traccia delle modifiche interne che possono avere un impatto sul traffico del sito web.

Ad esempio, è possibile registrare le modifiche apportate in un determinato giorno, come l’invio di una nuova campagna e-mail, la pubblicazione sui social media o l’esecuzione di una campagna pubblicitaria.

È inoltre possibile registrare le modifiche apportate ai contenuti del blog WordPress, come la pubblicazione di una nuova pagina di destinazione, la modifica del meta-titolo, l’aggiornamento del design del sito web e altro ancora.

Annotations in GA

Utilizzando le note del sito e i dati dei rapporti di Google Analytics, è possibile vedere esattamente cosa ha causato la variazione del traffico del sito web.

Supponiamo di aver lanciato una nuova campagna pubblicitaria in un determinato giorno e di aver aggiunto un’annotazione in Google Analytics. La prossima volta che visualizzerete le statistiche di traffico e noterete un cambiamento, saprete che potrebbe essere dovuto alla nuova campagna.

In questo modo si elimina anche la necessità di ripercorrere le proprie mosse. Non c’è bisogno di consultare il taccuino, i profili sociali o i registri degli aggiornamenti per rivedere le modifiche apportate in un determinato giorno.

Perché ottenere annotazioni e note GA4 in WordPress?

Purtroppo, in Google Analytics 4 (GA4) non ci sono ancora note e annotazioni sul sito.

GA4 è l’ultima versione della famosa piattaforma di analisi di Google. Consente di tenere traccia dei visitatori del sito web e dell’applicazione mobile nello stesso account. Inoltre, la nuova versione utilizza un metodo diverso di raccolta ed elaborazione dei dati del sito web.

Ci sono molte differenze tra Google Analytics 4 e Universal Analytics. Una di queste è la mancanza di note e annotazioni sul sito, che erano invece disponibili con Universal Analytics.

Universal Analytics (UA) è ormai tramontato e non elabora più i dati sul traffico del sito web. Ciò significa che non sarà possibile aggiungere altre note sul sito alla proprietà. Inoltre, la proprietà UA verrà presto chiusa, quindi le annotazioni esistenti verranno rimosse.

Dovrete prendere manualmente le vostre note o registrare le principali modifiche al vostro sito web dalla vostra dashboard di WordPress.

Detto questo, vediamo come ottenere le annotazioni di Google Analytics 4 e le note del sito in WordPress.

Come ottenere le annotazioni GA4 e le note del sito in WordPress

Il modo più semplice per ottenere annotazioni e note GA4 in WordPress è utilizzare MonsterInsights. È il miglior plugin di analisi per WordPress e rende super facile la configurazione di Google Analytics senza modificare il codice o assumere uno sviluppatore.

La funzione Note del sito di MonsterInsights consente di aggiungere annotazioni direttamente ai rapporti sul traffico e dall’editor di contenuti di WordPress. Inoltre, offre funzioni per controllare e gestire facilmente le note del sito.

Per maggiori dettagli, potete leggere la nostra recensione completa di MonsterInsights.

The MonsterInsights Google Analytics plugin

Per questo tutorial utilizzeremo la versione MonsterInsights Pro, che include le note del sito e altre funzioni come le categorie personalizzabili, la possibilità di aggiungere screenshot e media alle note e altro ancora.

La versione Pro offre anche funzioni avanzate come il tracciamento dell’eCommerce, il tracciamento dei link, il tracciamento delle conversioni dei moduli, rapporti avanzati sul cruscotto e altro ancora.

Tuttavia, esiste anche una versione Lite di MonsterInsights che può essere utilizzata per iniziare e per aggiungere note sul sito ai rapporti di analisi.

Per prima cosa, è necessario installare e attivare il plugin MonsterInsights. Se avete bisogno di aiuto, consultate la nostra guida su come installare un plugin di WordPress.

Dopo l’attivazione, verrà visualizzata la procedura guidata di MonsterInsights. È sufficiente fare clic sul pulsante “Avvia la procedura guidata” per continuare.

Set up MonsterInsights

Da qui, potete seguire le istruzioni sullo schermo per impostare Google Analytics in WordPress. Per maggiori dettagli, consultate la nostra guida su come installare Google Analytics in WordPress.

Aggiunta di note e annotazioni al sito in WordPress

Dopo aver configurato Google Analytics in WordPress, è possibile aggiungere note sul sito ai rapporti di MonsterInsights.

Per prima cosa, è necessario andare su Insights ” Rapporti dal pannello di amministrazione di WordPress e aprire il rapporto “Panoramica”. Successivamente, è sufficiente fare clic sull’opzione “Note sul sito” sotto il grafico.

Add site notes to reports

A questo punto appariranno altre opzioni.

Fare clic sul pulsante “+ Aggiungi una nuova nota al sito”.

Add new site note

Successivamente, è necessario inserire i dettagli della nota del sito.

Si può iniziare selezionando una data. Quindi, è sufficiente digitare i dettagli dell’annotazione del sito, come una modifica apportata a un post del blog o l’invio di una newsletter via e-mail.

MonsterInsights consente anche di selezionare un file multimediale da allegare alla nota del sito. Ad esempio, può essere uno screenshot o un video della campagna caricato nella libreria multimediale di WordPress.

È inoltre possibile selezionare una categoria per l’annotazione di Google Analytics. MonsterInsights offre 3 categorie di default, ma è possibile aggiungerne altre. Le categorie predefinite sono Messaggi del blog, Aggiornamenti del sito web e Promozioni.

Enter site note details

Una volta inseriti i dettagli, è sufficiente fare clic sul pulsante “Aggiungi nota al sito”.

È quindi possibile visualizzare tutte le note del sito sotto il grafico.

View your site notes under the report

Gestione delle note del sito in MonsterInsights

È inoltre possibile gestire le annotazioni di Google Analytics andando su Insights ” Note del sito dal pannello di amministrazione di WordPress.

Qui vengono visualizzate tutte le note del sito già aggiunte. Inoltre, è possibile fare clic sul pulsante “Aggiungi nota al sito” per inserire altre annotazioni.

Manage site notes

Successivamente, è possibile passare alla scheda “Categorie” e personalizzare le categorie delle note del sito.

MonsterInsights consente di aggiungere altre categorie di annotazioni facendo clic sul pulsante “Aggiungi nuova categoria”. È sufficiente inserire un nome per la nuova categoria e selezionare un colore a scelta.

È inoltre possibile modificare le categorie esistenti. Ad esempio, è possibile modificare la categoria Promozione, cambiare il nome e selezionare un nuovo colore.

Edit site note categories

Infine, è possibile passare alla scheda “Esporta” nelle impostazioni della Nota del sito per salvare le annotazioni.

MonsterInsights creerà un file CSV da salvare sul computer. È possibile utilizzare le annotazioni esportate per usi o analisi future.

Export your site notes

Aggiunta di note sul sito nell’editor dei contenuti di WordPress

Un altro vantaggio dell’utilizzo della funzione Note del sito di MonsterInsights è la possibilità di aggiungere note dall’editor di contenuti di WordPress.

Questo è molto utile se state pubblicando o apportando modifiche a un post del blog o a una landing page. È possibile prendere rapidamente una nota, che apparirà nei report di MonsterInsights.

Per prima cosa, è necessario aggiungere un nuovo post o una nuova pagina o modificarne una esistente.

Da qui, è sufficiente aprire il pannello delle impostazioni “Pubblica” sulla destra e scorrere giù fino a “MonsterInsights”. Da qui si deve abilitare l’attiva/disattiva per “Aggiungi una nota del sito”. Dopodiché, è possibile inserire la nota e selezionare una categoria.

Add site notes in content editor

Una volta pubblicata la pagina o il post, verrà creata automaticamente un’annotazione in MonsterInsights. È quindi possibile visualizzarla andando su Insights ” Note del sito nel pannello di amministrazione di WordPress.

Speriamo che questo articolo vi abbia aiutato a capire come ottenere annotazioni e note del sito GA4 in WordPress. Potreste anche consultare la nostra guida sulla SEO di WordPress e le nostre scelte di esperti sulle migliori soluzioni di Google Analytics per gli utenti di WordPress.

Se questo articolo vi è piaciuto, iscrivetevi al nostro canale YouTube per le esercitazioni video su WordPress. Potete trovarci anche su Twitter e Facebook.

Divulgazione: I nostri contenuti sono sostenuti dai lettori. Ciò significa che se cliccate su alcuni dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione. Vedi come WPBeginner è finanziato , perché è importante e come puoi sostenerci. Ecco il nostro processo editoriale .

Avatar

Editorial Staff at WPBeginner is a team of WordPress experts led by Syed Balkhi with over 16 years of experience in WordPress, Web Hosting, eCommerce, SEO, and Marketing. Started in 2009, WPBeginner is now the largest free WordPress resource site in the industry and is often referred to as the Wikipedia for WordPress.

Il kit di strumenti WordPress definitivo

Ottenete l'accesso gratuito al nostro kit di strumenti - una raccolta di prodotti e risorse relative a WordPress che ogni professionista dovrebbe avere!

Reader Interactions

2 commentiLascia una risposta

  1. Syed Balkhi says

    Hey WPBeginner readers,
    Did you know you can win exciting prizes by commenting on WPBeginner?
    Every month, our top blog commenters will win HUGE rewards, including premium WordPress plugin licenses and cash prizes.
    You can get more details about the contest from here.
    Start sharing your thoughts below to stand a chance to win!

  2. Ralph says

    UA was so much better than GA4. It was more simple, easier to find everything and I feel it gave more information. Now we have to use seperate tools for that. Good thing we always have good plugins for wordpress and can compensate for GA4 changes.
    As always great, helpful guide.

Lascia una risposta

Grazie per aver scelto di lasciare un commento. Tenga presente che tutti i commenti sono moderati in base alle nostre politica dei commenti e il suo indirizzo e-mail NON sarà pubblicato. Si prega di NON utilizzare parole chiave nel campo del nome. Avremo una conversazione personale e significativa.