Trusted WordPress tutorials, when you need them most.
Beginner’s Guide to WordPress
Coppa WPB
25 Million+
Websites using our plugins
16+
Years of WordPress experience
3000+
WordPress tutorials
by experts

Come aggiungere una lista di controllo per i post del blog nell’editor di WordPress

Nota editoriale: guadagniamo una commissione dai link dei partner su WPBeginner. Le commissioni non influenzano le opinioni o le valutazioni dei nostri redattori. Per saperne di più su Processo editoriale.

Volete aggiungere una lista di controllo del blog all’editor di WordPress?

Una lista di controllo può aiutarvi a rendere i vostri post i migliori possibili. Se avete aggiunto più blogger al vostro sito, una lista di controllo può anche aiutare tutti a scrivere nello stesso stile e a ricordare tutti i dettagli.

In questo articolo vi mostreremo una guida passo passo su come aggiungere una lista di controllo per i post del blog nell’editor di WordPress.

How to add a blog post checklist to the WordPress editor

Perché aggiungere una lista di controllo dei post del blog all’editor di WordPress?

Una lista di controllo per i post di un blog mostra un elenco di attività da svolgere prima di pubblicare il post. Una volta terminata la stesura, dovrete modificare, correggere, aggiungere categorie e tag, ottimizzare il post per i motori di ricerca e altro ancora.

Alcuni plugin per WordPress, come All in One SEO (AIOSEO), utilizzano liste di controllo per aiutare i proprietari dei siti a ottimizzare i motori di ricerca, suggerendo loro di includere le parole chiave principali nei titoli, nelle meta-descrizioni, negli URL, nei sottotitoli e nel corpo dei post del blog.

The AIOSEO plugin's SEO checklist

Le liste di controllo pre-pubblicazione in genere monitorano il vostro post mentre lo scrivete e poi spuntano ogni attività quando l’avete terminata. In questo modo è facile vedere cosa avete fatto bene e su cosa dovete ancora lavorare.

Le liste di controllo sono utili anche per i blog WordPress con più autori, in quanto possono garantire uno standard di qualità costante per i contenuti e accelerare la loro creazione.

Con queste premesse, vediamo come aggiungere una lista di controllo per i post del blog per migliorare il flusso di lavoro editoriale del vostro sito WordPress.

Come aggiungere una lista di controllo per i post del blog WordPress all’ editor di blocco

Il modo più semplice per aggiungere una funzione di checklist per i post del blog all’editor di WordPress è utilizzare PublishPress Checklists. Questo plugin per WordPress aggiunge una lista di controllo al menu di destra dell’editor di pagine o post.

A blog post checklist created with PublishPress

PublishPress ha un elenco di compiti predefiniti che potete aggiungere alla vostra lista di controllo per la scrittura di articoli. Inoltre, consente di creare liste di controllo personalizzate per il vostro blog WordPress.

Per prima cosa, è necessario installare e attivare il plugin. Se avete bisogno di ulteriori istruzioni, consultate la nostra guida su come installare un plugin di WordPress.

Dopo l’attivazione, andare su Checklist ” Impostazioni nella dashboard di WordPress.

The PublishPress Checklist settings

Qui si può scegliere dove WordPress mostrerà la lista di controllo. Per aggiungere una lista di controllo del blog all’editor Gutenberg, occorre selezionare la casella di controllo “Post”.

Una volta fatto ciò, basta fare clic sul pulsante “Salva modifiche”.

Adding a checklist to the WordPress post editor

È quindi possibile creare la lista di controllo andando su Liste di controllo ” Liste di controllo.

Qui vengono visualizzati tutti i compiti predefiniti che è possibile aggiungere alla lista di controllo dei post del blog. PublishPress è in grado di rilevare quando questi compiti sono stati completati e di spuntarli per voi.

Tasks for your WordPress blog post checklist

Tutte queste attività sono disattivate per impostazione predefinita.

Per aggiungere un’attività alla lista di controllo dei post del blog, basta aprire il menu a discesa “Disabilitato, Consigliato o Richiesto”.

The Recommended and Required checklist dropdown

È ora possibile scegliere tra “Richiesto” e “Consigliato”.

Se si fa clic su “Richiesto”, gli autori non potranno pubblicare i loro post su WordPress senza aver prima spuntato l’attività.

Se l’utente fa clic sul pulsante “Pubblica” senza aver completato tutte le attività “Richieste”, WordPress mostrerà il messaggio “Completare le seguenti attività prima di pubblicare”.

A WordPress blog post checkbox

Se invece si sceglie “Raccomandato”, l’editor mostrerà un messaggio che incoraggia gli autori a completare le attività “Raccomandate” in sospeso prima della pubblicazione.

Tuttavia, gli autori potranno pubblicare i loro post senza completare questi compiti.

A list of recommended blog post tasks

Dopo aver scelto tra “Consigliato” e “Richiesto”, si può passare a “Chi può ignorare l’attività?”.

Qui è possibile consentire a determinati ruoli di utenti di pubblicare un post senza completare l’attività, anche se questa è “Obbligatoria”. Ad esempio, si può lasciare che gli amministratori o i redattori del sito saltino questo compito se pensano che sia meglio così.

Per aggiungere il ruolo di un utente all’elenco degli ignoranti, fare clic sulla casella “Chi può ignorare l’attività?

Creating an 'ignore' list for your WordPress checklist

Si apre un menu a tendina che mostra tutti i diversi ruoli degli utenti del sito.

È ora possibile fare semplicemente clic su un ruolo per aggiungere tali utenti all’elenco degli “ignorati”.

Adding a blog post checklist to the WordPress editor

Per alcune attività, potrebbe essere necessario impostare un valore massimo e minimo. Ad esempio, è possibile impostare un numero minimo di categorie che gli autori devono aggiungere a un post. Per saperne di più, consultate la nostra guida su come aggiungere categorie e sottocategorie in WordPress.

Se l’attività ha una sezione “Min” e “Max”, è possibile digitare i numeri che si desidera utilizzare.

Setting maximum and minimum tasks

Per aggiungere altri compiti alla lista di controllo, è sufficiente ripetere la procedura descritta sopra.

È anche possibile aggiungere compiti personalizzati alla lista di controllo dei post del blog.

Lo svantaggio è che PublishPress non può controllare se l’autore ha completato i compiti personalizzati. Ciò significa che l’autore dovrà effettuare questo controllo manualmente.

Per ulteriori informazioni sulle attività personalizzate da aggiungere, consultate la nostra guida su come ottimizzare i post del blog per la SEO come un professionista.

Per creare un’attività personalizzata, basta scorrere fino alla fine dello schermo e cliccare su “Aggiungi attività personalizzata”.

Creating custom blog list checklist tasks

Questo aggiunge una nuova attività pronta per essere personalizzata.

Per iniziare, digitate il nome dell’attività nel campo “Inserisci il nome dell’attività personalizzata”. Questo testo verrà visualizzato nella checklist di pubblicazione, quindi assicuratevi che faccia capire agli autori esattamente cosa devono fare.

Adding a title to your custom checklist task

A questo punto è possibile rendere questa attività “Consigliata” o “Obbligatoria” e dare ad alcuni utenti la possibilità di ignorarla seguendo la procedura descritta sopra.

Per i compiti personalizzati, è possibile specificare gli utenti che possono contrassegnare il compito come completato. Ad esempio, si possono usare i compiti personalizzati per creare una lista di controllo speciale ‘Modifica’ per gli utenti che hanno il ruolo di Editor.

How to add a blog post checklist to WordPress

A tale scopo, fare clic sulla casella “Quali ruoli possono contrassegnare questa attività come completata”. Si apre un menu a tendina in cui è possibile fare clic per selezionare uno qualsiasi dei ruoli utente.

Una volta aggiunti tutti i compiti alla lista di controllo, è sufficiente fare clic sul pulsante “Salva modifiche”. A questo punto, potete visitare l’editor di WordPress per vedere la vostra lista di controllo dei post del blog dal vivo.

Che tipo di compiti si possono aggiungere alla lista di controllo dei post del blog prima della pubblicazione?

Ogni sito WordPress avrà una serie diversa di elementi della lista di controllo nel proprio editor. Ma se avete bisogno di ispirazione, ecco cosa potete aggiungere alla vostra lista di controllo pre-pubblicazione:

Speriamo che questo articolo vi abbia aiutato a capire come aggiungere una lista di controllo del blog nell’editor di WordPress. Potreste anche dare un’occhiata alla nostra guida su come creare una newsletter via e-mail e alla nostra scelta dei migliori plugin e strumenti SEO per WordPress che dovreste utilizzare per migliorare le vostre classifiche.

Se questo articolo vi è piaciuto, iscrivetevi al nostro canale YouTube per le esercitazioni video su WordPress. Potete trovarci anche su Twitter e Facebook.

Divulgazione: I nostri contenuti sono sostenuti dai lettori. Ciò significa che se cliccate su alcuni dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione. Vedi come WPBeginner è finanziato , perché è importante e come puoi sostenerci. Ecco il nostro processo editoriale .

Avatar

Editorial Staff at WPBeginner is a team of WordPress experts led by Syed Balkhi with over 16 years of experience in WordPress, Web Hosting, eCommerce, SEO, and Marketing. Started in 2009, WPBeginner is now the largest free WordPress resource site in the industry and is often referred to as the Wikipedia for WordPress.

Il kit di strumenti WordPress definitivo

Ottenete l'accesso gratuito al nostro kit di strumenti - una raccolta di prodotti e risorse relative a WordPress che ogni professionista dovrebbe avere!

Reader Interactions

1 commentoLascia una risposta

  1. Syed Balkhi says

    Hey WPBeginner readers,
    Did you know you can win exciting prizes by commenting on WPBeginner?
    Every month, our top blog commenters will win HUGE rewards, including premium WordPress plugin licenses and cash prizes.
    You can get more details about the contest from here.
    Start sharing your thoughts below to stand a chance to win!

Lascia una risposta

Grazie per aver scelto di lasciare un commento. Tenga presente che tutti i commenti sono moderati in base alle nostre politica dei commenti e il suo indirizzo e-mail NON sarà pubblicato. Si prega di NON utilizzare parole chiave nel campo del nome. Avremo una conversazione personale e significativa.