Trusted WordPress tutorials, when you need them most.
Beginner’s Guide to WordPress
Coppa WPB
25 Million+
Websites using our plugins
16+
Years of WordPress experience
3000+
WordPress tutorials
by experts

Guida per principianti all’automazione dell’email marketing su WordPress

Nota editoriale: guadagniamo una commissione dai link dei partner su WPBeginner. Le commissioni non influenzano le opinioni o le valutazioni dei nostri redattori. Per saperne di più su Processo editoriale.

L’automazione dell’email marketing può salvare il vostro tempo e far crescere la vostra attività. Vi aiuta a inviare Drip email e a gestire la vostra lista in modo efficiente.

Secondo la nostra esperienza, l’automazione dell’email marketing funziona molto bene per i siti web WordPress. Abbiamo provato decine di strumenti e perfezionato l’automazione dell’email marketing su tutti i nostri siti web.

In questa guida condivideremo questa esperienza e vi presenteremo l’automazione dell’email marketing su WordPress. Troverete suggerimenti, trucchi e strumenti per iniziare.

Alla fine, saprete come automatizzare le vostre email e potenziare i vostri sforzi di marketing.

WordPress email marketing automation guide for beginners

Che cos’è l’automazione dell’email marketing in WordPress?

L’automazione dell’email marketing è una tecnica di marketing che consente alle aziende di inviare automaticamente email pre-scritte quando l’attività dell’utente corrisponde a un trigger.

Ad esempio, potete inviare un’e-mail automatica quando un nuovo utente si registra sul vostro sito web o si iscrive alla vostra lista e-mail.

Invece di scrivere manualmente le email, è sufficiente scriverle una sola volta e impostare dei trigger. Quando un trigger trova corrispondenza, l’email viene inviata automaticamente all’utente senza che voi interveniate.

L’80% delle aziende che utilizzano l’email marketing utilizza email automatizzate.

Non solo fa risparmiare tempo, ma migliora anche l’efficacia delle vostre e-mail. È possibile utilizzare l’automazione per inviare e-mail personalizzate in base all’attività degli utenti, con un’efficacia dimostrata del 320% superiore.

Ecco altri esempi di come utilizzare le email automatiche per incrementare la vostra attività:

  • Inviare un’e-mail quando un utente completa un acquisto.
  • Inviare e-mail di notifica quando viene pubblicato un nuovo post.
  • Quando un utente abbandona il carrello, inviate un promemoria.
  • Invio di campagne e-mail a goccia a utenti specifici.

In questa guida verranno trattati molti argomenti, per cui è possibile passare a uno qualsiasi di essi facendo clic su uno dei link sottostanti:

Perché automatizzare l’email marketing di WordPress?

L’automazione dell’email marketing su WordPress vi permette di essere più efficienti ed efficaci. Di seguito sono elencati alcuni dei motivi in alto per cui l’automazione delle email è obbligatoria per la vostra strategia di marketing.

L’automazione fa risparmiare tempo riducendo le attività ripetitive

Applicando l’automazione delle email, è possibile ridurre le attività manuali ripetitive, salvando tempo da dedicare alla crescita dell’azienda.

Invece di scrivere e-mail e inviarle manualmente, potete scrivere le vostre e-mail una volta sola e poi impostare dei trigger per inviarle automaticamente ai vostri utenti.

Rende le vostre e-mail più personalizzate

L’automazione dell’email marketing vi permette anche di rendere le vostre email più personalizzate per ogni utente.

Invece di inviare la stessa e-mail a ogni utente, potete inviare loro messaggi più pertinenti sul vostro sito WordPress in base alla loro attività.

Le email automatiche personalizzate hanno un tasso di apertura molto più alto, pari al 70,2%, e un tasso di clic del 152% superiore rispetto alle email inviate manualmente e non personalizzate.

I provider di e-mail come Constant Contact utilizzano i merge tag per personalizzare le e-mail in modo da utilizzare, ad esempio, il nome della persona. In questo modo è più probabile che la persona apra l’e-mail rispetto a quella indirizzata all’intera lista.

Convertire i contatti in clienti e aumentare le vendite

Non lasciate che i clienti e i potenziali clienti aspettino che una risposta arrivi nella loro casella di posta. Potete impostare delle e-mail automatiche per informare i clienti che avete ricevuto le loro informazioni e che li ricontatterete.

Ad esempio, potete inviare un’e-mail automatica agli utenti che compilano il modulo di contatto sul vostro sito web. Impostando un semplice automatismo per l’invio di un messaggio di conferma, potete creare fiducia nei vostri visitatori.

Allo stesso modo, potete impostare email automatiche per gli utenti che si iscrivono o compilano un modulo su specifiche landing page del vostro sito web.

Potete raggiungere i clienti che hanno abbandonato il carrello nel vostro negozio online e convertirli in clienti.

Offrite sconti ai clienti in occasioni speciali come festività, anniversari, compleanni e altro.

Utilizzando l’automazione, è possibile impostare campagne di email drip per rimanere in contatto con gli utenti e creare funnel di email marketing personalizzati che favoriscono l’aumento delle vendite.

Vediamo come applicare l’automazione dell’email marketing al vostro sito web WordPress e di quali strumenti avrete bisogno per farlo.

Come impostare l’automazione dell’email marketing in WordPress

Esistono diversi modi per impostare l’automazione dell’email marketing in WordPress.

È possibile combinare diversi strumenti e piattaforme per massimizzare l’efficacia delle campagne e-mail.

Vediamo i modi migliori per impostare le e-mail automatiche sul vostro sito web WordPress.

Assicuratevi che le vostre e-mail di WordPress possano essere recapitate

Innanzitutto, dovete assicurarvi che le email inviate dal vostro sito web WordPress non si trovino nella cartella spam.

È necessario utilizzare SMTP per inviare i messaggi di posta elettronica.

SMTP (Secure Mail Transfer Protocol) è lo standard industriale per l’invio di e-mail. Utilizza un’autenticazione adeguata (nome utente e password) per garantire che un mittente autorizzato invii le e-mail.

Qui è necessario WP Mail SMTP.

The WP Mail SMTP WordPress plugin

È il miglior plugin SMTP per WordPress presente sul mercato e consente di inviare facilmente messaggi di posta elettronica in WordPress utilizzando l’SMTP.

Nota: esiste anche una versione gratuita di WP Mail SMTP, che è completamente funzionale e funziona con qualsiasi SMTP o provider di servizi e-mail.

Per i dettagli, vedere il nostro articolo su come configurare WP Mail SMTP con qualsiasi host o servizio SMTP.

Scegliere un fornitore di servizi e-mail SMTP per le e-mail transazionali

Le e-mail transazionali sono messaggi inviati agli utenti nell’ambito della loro interazione con il vostro sito web, come la conferma della registrazione o le ricevute del negozio online.

Ricordate che le e-mail transazionali non sono gestite da un servizio di email marketing, poiché non fanno parte di campagne di marketing, promozioni o newsletter.

Ad esempio, quando un nuovo utente crea un account sul vostro sito web, gli viene inviata un’e-mail per verificare il suo indirizzo e-mail e impostare una password. Si tratta di un’e-mail transazionale.

Allo stesso modo, un negozio WooCommerce può inviare agli utenti i dettagli dell’ordine e le notifiche di spedizione.

SUGGERIMENTO: potete utilizzare un indirizzo e-mail aziendale per inviare queste e-mail, per evitare che vengano smistate nelle cartelle della posta indesiderata o dello spam dei vostri clienti.

Tuttavia, alcuni fornitori di servizi di posta elettronica aziendale limitano il numero di email che è possibile inviare e possono segnalare il vostro account per un uso improprio del servizio.

Per questo motivo, è necessario iscriversi a un provider di servizi di email transazionali per garantire la deliverability di questi messaggi essenziali.

Consigliamo di utilizzare SendLayer. È il miglior fornitore di servizi SMTP per gli utenti di WordPress e WooCommerce.

SendLayer

SendLayer è specializzata nell’invio di e-mail transazionali in scala con un’elevata deliverability.

È possibile connettersi all’API di SendLayer utilizzando il plugin WP Mail SMTP, che viene fornito con un’integrazione integrata in modo che le due cose possano lavorare insieme senza problemi.

SendLayer integration in WP Mail SMTP

Una volta collegati, tutti i messaggi di posta elettronica di WordPress saranno inviati utilizzando l’API di SendLayer, garantendo una maggiore consegna e scalabilità per i messaggi di posta elettronica transazionali.

Ora che vi siete assicurati che le vostre e-mail su WordPress vengano recapitate nella casella di posta degli utenti. Vediamo i migliori strumenti di automazione dell’email marketing che potete utilizzare con WordPress.

1. Invio automatico di e-mail tramite Constant Contact

Una piattaforma di email marketing vi permette di inviare messaggi promozionali e di marketing ai vostri utenti.

Esistono moltissimi servizi di email marketing, ma non tutti dispongono di funzioni di automazione dell’email marketing.

Consigliamo di utilizzare Constant Contact. È uno dei migliori servizi di email marketing per le piccole imprese.

È dotato di modelli di e-mail realizzati in modo professionale, strumenti di crescita della lista di e-mail, segmentazione dei clienti e potenti strumenti di automazione del marketing.

È inoltre possibile impostare campagne drip per inviare automaticamente e-mail agli utenti con una frequenza predefinita.

In questo modo è possibile accogliere nuovi clienti e portarli alla conversione senza dover fare alcun lavoro manuale.

Per iniziare, visitate il sito web di Constant Contact per iscrivervi.

Constant Contact

Una volta effettuata l’iscrizione, seguite le istruzioni del nostro articolo su come creare una newsletter via e-mail per creare la vostra prima lista e-mail.

Dopo aver creato l’elenco di e-mail, è possibile impostare le campagne di automazione visitando la pagina Campagne e facendo clic sul pulsante “Crea”.

Create campaign

Si aprirà una finestra a comparsa in cui è possibile selezionare diversi tipi di campagna.

Fare clic su Automazione e-mail per continuare.

Create email automation campaign

Da qui è possibile selezionare l’automazione a passo singolo o l’automazione a passo multiplo.

L’automazione a fase singola invia una sola e-mail, ad esempio un’e-mail di benvenuto.

L’automazione in più fasi vi consente di creare una serie di e-mail da inviare automaticamente ai vostri abbonati. In questo modo, potete informarli sui vostri prodotti e servizi, inviare offerte speciali e altro ancora.

In questa esercitazione, creerete un’automazione in più fasi per quando i nuovi iscritti si iscrivono alla vostra lista e-mail. Selezionate l’opzione “Un contatto si unisce a una lista”.

Email automation type

Successivamente, dovrete inserire un nome per la vostra campagna.

Assicurarsi di fare clic sul pulsante “Salva”.

Welcome email campaign

Constant Contact vi chiederà quindi quale attività farà scattare l’e-mail.

Ad esempio, la serie drip si attiva automaticamente quando un utente si iscrive alla vostra lista e-mail, apre un’e-mail, fa clic su un link o acquista un prodotto.

È possibile utilizzare l’opzione predefinita “Il contatto si unisce a una lista” come tipo di attivazione. Poi, si può scegliere l’elenco di e-mail creato in precedenza.

Campaign trigger

Al termine, fare clic sul pulsante “Salva”.

Creazione di e-mail per la campagna Drip

Ora che avete impostato la campagna, potete iniziare ad aggiungere le e-mail che volete inviare.

È sufficiente fare clic sul pulsante Crea nuova e-mail per scrivere la prima e-mail.

Create new email

Verrà visualizzata la procedura guidata per l’invio delle e-mail, dove è possibile selezionare un modello, scrivere l’e-mail e salvarla.

Seguire le istruzioni sullo schermo per scrivere l’e-mail. Successivamente, è possibile selezionare l’intervallo di tempo tra un’e-mail e l’altra facendo clic sul link Modifica sopra l’e-mail salvata.

Set interval

Ripetete la procedura per creare altre e-mail facendo clic sul pulsante Aggiungi alla serie in basso.

Per maggiori dettagli, consultate il nostro tutorial completo su come inviare notifiche automatiche a goccia in WordPress.

Potete anche imparare a inviare e-mail automatiche in WordPress.

2. Automatizzare le e-mail di WooCommerce usando le automazioni di FunnelKit

L’automazione è il modo più semplice per incrementare le vendite sul vostro negozio di e-commerce.

Se gestite un negozio WooCommerce, i vostri clienti riceveranno diverse e-mail transazionali.

Questi li aiutano a ricevere le conferme d’ordine, a seguire lo stato dell’ordine, a ricevere le fatture e a trovare ulteriori informazioni sul vostro negozio online.

È possibile personalizzare e automatizzare queste e-mail o creare nuove campagne utilizzando FunnelKit Automations, un popolare plugin di WooCommerce per l’automazione del marketing. È un prodotto gemello di FunnelKit (ex WooFunnels), un potente costruttore di imbuti di vendita per WooCommerce.

FunnelKit Automations

FunnelKit Automations è il toolkit indispensabile per qualsiasi negozio WooCommerce, sito web associativo o altre attività commerciali.

Permette di automatizzare la generazione di lead, gestire i contatti e recuperare i carrelli abbandonati. Questo vi aiuta a incrementare la produttività e le vendite della vostra azienda.

Innanzitutto, è necessario installare e attivare il plugin FunnelKit Automations. Per maggiori dettagli, consultate la nostra guida su come installare un plugin di WordPress.

Una volta attivato il plugin, andate alla pagina FunnelKit Automations ” Automazioni (Next Gen) e fate clic sul pulsante “Aggiungi nuova automazione”.

FunnelKit new automation

Successivamente, il plugin chiederà di scegliere un modello.

Questi template sono automazioni preconfezionate per le campagne più popolari. È anche possibile partire da zero.

FunnelKit new automations

Per questo tutorial, utilizzeremo il modello “Sequenza post-acquisto”.

Fare clic sul modello per aprirlo e visualizzarlo in anteprima.

FunnelKit template preview

L’attivazione, il ritardo e l’azione di questa automazione sono visualizzati nella schermata di anteprima.

Potrebbe non essere esattamente quello che avete in mente. Ad esempio, potreste voler eseguire questa automazione per gli acquisti superiori a un certo importo.

Non preoccupatevi. Potrete modificarlo a piacimento in seguito.

Per ora, fare clic sul pulsante “Importa” nell’angolo in alto a destra dello schermo per iniziare a utilizzare questo modello.

Give your automation a name

Verrà chiesto di dare un nome a questa automazione. È possibile inserire qualsiasi cosa che consenta di identificarla facilmente e fare clic sul pulsante “Crea”.

FunnelKit importerà ora il modello e lo aprirà nell’editor di automazione.

FunnelKit automation editor

Nella parte superiore verrà visualizzato il trigger che avvierà l’automazione. Seguono il ritardo e l’azione che verrà eseguita.

È possibile fare clic sul pulsante Aggiungi (+) tra questi passaggi per aggiungere una condizione, un ritardo, un obiettivo, un’azione, un salto o uscire dall’automazione.

Add automation step

Non dimenticate di modificare la fase Azione. Per questa campagna, l’azione consiste nell’inviare un’e-mail all’utente.

Fare clic su “Azione” e si aprirà. Da qui è possibile modificare l’email da inviare all’utente.

Edit autoamtion action

È possibile utilizzare i tag Merge per aggiungere elementi dinamici al messaggio e-mail.

Una volta terminata la modifica, fare clic sul pulsante “Salva e chiudi” per uscire dall’editor delle azioni.

Infine, fare clic sulla levetta in alto per passare da Inattivo ad Attivo. In questo modo si attiverà l’automazione sul vostro sito web.

Activate automation

Sentitevi liberi di creare tutte le automazioni di cui avete bisogno.

FunnelKit funziona con tutti i plugin essenziali di WordPress. Inoltre, è possibile collegarlo a Zapier ed eseguire azioni su oltre 5000 altre applicazioni web.

3. Automatizzare le e-mail di WordPress / WooCommerce con Uncanny Automator

Le ricerche dimostrano che gli utenti sono più propensi a interagire con un’e-mail di marketing quando questa è personalizzata e tempestiva.

Potete automatizzare questo processo inviando agli utenti messaggi mirati sul vostro sito WordPress in base alla loro attività.

Ad esempio, è possibile consigliare prodotti ai clienti che hanno ordinato un prodotto specifico.

E se si volesse anche creare un coupon unico per quel cliente, inviare i dati del cliente al CRM o ricordare al personale di vendita di chiamarlo?

È qui che entra in gioco Uncanny Automator.

Uncanny Automator website

È uno dei migliori plugin di automazione per WordPress, che consente di creare flussi di lavoro automatizzati per il vostro sito web WordPress.

Funziona con le più diffuse piattaforme di email marketing, con i plugin per i moduli di contatto di WordPress, con le piattaforme di e-commerce e altro ancora.

La prima cosa da fare è installare e attivare il plugin gratuito Uncanny Automator. Per maggiori dettagli, consultate la nostra guida passo passo su come installare un plugin per WordPress.

Dopo l’attivazione, andare alla pagina Automator ” Aggiungi nuovo per creare la prima ricetta.

In questo tutorial, invieremo un’e-mail automatica ai clienti di WooCommerce che hanno effettuato un ordine, chiedendo loro di lasciare una recensione.

Verrà chiesto di selezionare il tipo di ricetta che si desidera creare. Scegliere “Utenti registrati” e fare clic sul pulsante “Conferma”.

Choose recipe type

Si accede così alla pagina Modifica ricetta.

Per prima cosa, indicare un titolo per la ricetta. Può essere qualsiasi cosa che aiuti a identificare la ricetta.

Successivamente, è necessario scegliere un’integrazione in cui eseguire il trigger. A seconda dei plugin installati sul vostro sito web, questo elenco può cambiare.

Choose trigger integration

Selezionare WooCommerce per continuare.

L’Automator vi mostrerà ora una serie di trigger di WooCommerce che potete utilizzare per lanciare la vostra ricetta.

Per questo tutorial, utilizzeremo “Un utente completa, paga e arriva a una pagina di ringraziamento per un ordine con un prodotto”.

Choose trigger

Dopo aver scelto un trigger, è possibile fare clic sulle condizioni evidenziate per modificarle, se necessario.

Ad esempio, invece di tutti i prodotti, è possibile fare clic su “un prodotto” per scegliere un prodotto specifico.

Trigger conditions

Al termine, fare clic sul pulsante “Aggiungi trigger”.

Successivamente, si creerà un’azione. Si tratta dell’attività che si vuole eseguire come risultato dell’attivazione impostata in precedenza.

Facendo clic su Azione, si visualizzerà una serie di integrazioni che è possibile utilizzare. Per questo tutorial, utilizzeremo l’integrazione “Email”.

Choose action integration

Successivamente, verranno mostrate le azioni che si possono eseguire per l’Integrazione selezionata.

Poiché abbiamo selezionato Email, è disponibile solo un’azione, ovvero l’invio di un’email.

Send email action

Verrà visualizzato l’editor delle e-mail.

Da qui è possibile compilare tutti i campi, come l’indirizzo “da”, l’indirizzo e-mail del destinatario, l’oggetto e altro ancora.

Create your email

Fare clic sulla stella (*) accanto a un campo per inserire un valore dinamico.

Ad esempio, è possibile aggiungere l’e-mail di fatturazione del cliente nel campo “A”, utilizzare il titolo del prodotto nell’oggetto o il nome del cliente per salutarlo.

Dynamic values

Volete aggiungere un ritardo tra il grilletto e l’azione?

Fare clic sul pulsante “Ritardo” nella parte superiore dell’azione.

Set delay

Successivamente, è possibile scegliere un tempo di ritardo.

Per questa esercitazione, impostiamo il ritardo a 1 settimana (7 giorni).

Set delay time

L’impostazione di un ritardo rende l’e-mail più efficace.

Ad esempio, in questo scenario, si vorrebbe impostare un ritardo sufficiente per spedire il prodotto e dare al cliente un paio di giorni per provarlo.

Una volta soddisfatti della ricetta, non dimenticate di passare da “Bozza” a “In diretta”.

Set recipe to live

La ricetta è attiva e verrà eseguita al prossimo acquisto da parte del cliente.

Per saperne di più su Uncanny Automator e su tutte le cose interessanti che potete fare con esso, consultate il nostro tutorial su come creare flussi di lavoro automatizzati per il vostro sito WordPress.

Idee per l’automazione dell’email marketing con esempi

Vi state chiedendo come utilizzare al meglio l’automazione dell’email marketing sul vostro sito web WordPress? Ecco alcuni esempi di email automatizzate che possono darvi idee per le vostre email.

1. Esempio di e-mail di benvenuto automatizzata

Potete inviare un’e-mail di benvenuto automatica ai nuovi clienti o agli utenti che si iscrivono alla vostra mailing list.

Ecco come MonsterInsights, un popolare plugin per WordPress, accoglie i nuovi utenti.

L’e-mail non solo saluta gli utenti, ma li indirizza anche a trarre il meglio dal loro acquisto con link utili.

Welcome email example

2. Esempio di e-mail automatica per il carrello abbandonato

Sapevate che oltre il 60-80% degli utenti che aggiungono prodotti al carrello non completano l’acquisto?

Questo fenomeno è chiamato vendite a carrello abbandonato. Dimostra che gli utenti sono interessati al prodotto, ma qualcosa impedisce loro di effettuare l’ordine.

Ecco un esempio di email a carrello abbandonato di Pacsun. Utilizza l’urgenza menzionando che i prodotti potrebbero esaurirsi.

Abandoned cart email

Secondo OptinMonster, le e-mail con carrello abbandonato hanno un tasso di apertura doppio rispetto alle e-mail di marketing tradizionali.

Correlato: Scoprite altri modi per recuperare le vendite di carrelli abbandonati.

3. Email di vendita automatica in base all’interesse dell’utente

Un’altra tipologia comune è quella delle e-mail di vendita automatizzate inviate agli utenti in base ai loro interessi.

Ecco un esempio degli Emirati che informa gli utenti su ulteriori possibilità di scelta.

Sale email based on user interest

4. Invio automatico di e-mail di ritorno alla vittoria

È possibile programmare l’invio di e-mail automatiche agli utenti che non hanno effettuato il login o un altro acquisto.

Ecco un esempio da Buffer. Notate come informano gli utenti su chi sono le nuove caratteristiche che potrebbero mancare.

Automated win back emails

Speriamo che questo articolo vi abbia aiutato a conoscere l’automazione dell’email marketing su WordPress e a capire come utilizzarla per far crescere la vostra attività.

Potreste anche voler vedere la nostra selezione dei migliori strumenti di verifica delle email o la nostra guida su come costruire una mailing list in WordPress.

Se questo articolo vi è piaciuto, iscrivetevi al nostro canale YouTube per le esercitazioni video su WordPress. Potete trovarci anche su Twitter e Facebook.

Divulgazione: I nostri contenuti sono sostenuti dai lettori. Ciò significa che se cliccate su alcuni dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione. Vedi come WPBeginner è finanziato , perché è importante e come puoi sostenerci. Ecco il nostro processo editoriale .

Avatar

Editorial Staff at WPBeginner is a team of WordPress experts led by Syed Balkhi with over 16 years of experience in WordPress, Web Hosting, eCommerce, SEO, and Marketing. Started in 2009, WPBeginner is now the largest free WordPress resource site in the industry and is often referred to as the Wikipedia for WordPress.

Il kit di strumenti WordPress definitivo

Ottenete l'accesso gratuito al nostro kit di strumenti - una raccolta di prodotti e risorse relative a WordPress che ogni professionista dovrebbe avere!

Reader Interactions

8 commentiLascia una risposta

  1. Syed Balkhi says

    Hey WPBeginner readers,
    Did you know you can win exciting prizes by commenting on WPBeginner?
    Every month, our top blog commenters will win HUGE rewards, including premium WordPress plugin licenses and cash prizes.
    You can get more details about the contest from here.
    Start sharing your thoughts below to stand a chance to win!

  2. Jiří Vaněk says

    Approximately a year after launching my blog and establishing a user base, I’m starting to delve into email marketing. I recently grappled with Mailchimp. Now, I’ve progressed a bit, so I welcome any advice that might not immediately come to mind when everything is new.

  3. Ralph says

    For over a year I wish i started with automation on my blog. I could just put new subscribers in a sequence of often mails. Now i don’t have time for this and only send newsletter 2 times a month. I could use old emails as my content is evergreen but after changing mailchimp for sender i deleted everything and must start from scratch.

  4. Katheryn J. says

    Hi, Thank you for this information. Quick question, you presented quite a few options and I got a bit lost in differences between them. In certain cases, would you chose Funnel Kit over creating a funnel with an email marketing platform like Mailchimp? Or are you suggesting you use two different plugins that integrate together? (I am new to this…)

    • WPBeginner Support says

      It depends on the use case for which to use but FunnelKit can also connect to email marketing platforms to make that process easier.

      Admin

  5. Ram E. says

    If I remember it correctly, there is now a separate plan on Mailchimp that offers transactional emails.

    There are so many email automation tools, be it marketing or trasactional, in the market. But picking an option is made easier by this comprehensive guide. Thanks!

Lascia una risposta

Grazie per aver scelto di lasciare un commento. Tenga presente che tutti i commenti sono moderati in base alle nostre politica dei commenti e il suo indirizzo e-mail NON sarà pubblicato. Si prega di NON utilizzare parole chiave nel campo del nome. Avremo una conversazione personale e significativa.