Trusted WordPress tutorials, when you need them most.
Beginner’s Guide to WordPress
Coppa WPB
25 Million+
Websites using our plugins
16+
Years of WordPress experience
3000+
WordPress tutorials
by experts

Come attirare e gestire efficacemente i blogger ospiti in WordPress

Nota editoriale: guadagniamo una commissione dai link dei partner su WPBeginner. Le commissioni non influenzano le opinioni o le valutazioni dei nostri redattori. Per saperne di più su Processo editoriale.

In anni di esperienza, una strategia che si dimostra sempre valida è il guest blog.

Incorporare i guest post nel vostro programma di contenuti può amplificare la portata e la notorietà del vostro brand. Inoltre, contribuisce a diversificare l’offerta di contenuti, attirando un pubblico più vasto.

In questo articolo vi mostreremo come attirare e gestire efficacemente i guest blogger in WordPress.

Manage Guest Bloggers in WordPress

Vantaggi dell’accettazione di post di blog ospiti per gli editori

Il guest blogging offre numerosi vantaggi all’autore o all’azienda che rappresenta, aiutandoli a ottenere pubblicità e backlink per il loro sito web.

Ma cosa ci guadagnate voi come editore?

Ecco alcuni dei vantaggi di accettare post di blog ospiti sul vostro sito WordPress.

  • Nuova prospettiva – Ogni autore porta la sua prospettiva unica con i suoi scritti. Il vostro pubblico gradirà un piccolo cambiamento di ritmo e di idee.
  • Nuovo pubblico – Spesso l’autore ospite condivide il post pubblicato con il proprio pubblico. Questo attirerà nuovi utenti sul vostro sito web e farà crescere il vostro pubblico.
  • Nuove connessioni – Permettendo all’altra persona di pubblicare un post sul vostro sito, potete instaurare un rapporto con lei. Questo aumenta le possibilità di aiutarsi a vicenda in futuro.
  • Nuovo post – Ottenete un post in più sul vostro sito che non avete dovuto scrivere. Potete utilizzare questo tempo per concentrarvi sulla crescita di altre aree del vostro marchio.

Ora che avete capito i vantaggi di accettare post di ospiti sul vostro sito, scopriamo come attirare blogger ospiti in WordPress.

Attirare i blogger ospiti in WordPress

Ci sono vari modi per attirare i blogger ospiti in WordPress. Il modo più semplice per farlo è creare una pagina Scrivi per noi sul vostro sito.

Potete mettere in evidenza i dettagli per l’invio di post di ospiti e offrire linee guida per la pubblicazione agli scrittori nella pagina Scrivi per noi. Se avete degli argomenti particolari da trattare, potete anche elencarli nella pagina.

Write for us section

Inoltre, è una buona idea rendere questa pagina visibile ai visitatori. Potete inserire il link nell’area di navigazione principale del vostro blog WordPress, ad esempio nel menu superiore o nella barra laterale.

A parte questo, potete inserire la pagina Scrivi per noi dopo ogni post nella biografia dell’autore o su ogni post di un autore ospite.

Suggerimento bonus: potete creare splendide pagine Write for Us utilizzando SeedProd. È il miglior plugin di landing page per WordPress e offre un costruttore drag-and-drop insieme a numerose opzioni di personalizzazione. Per maggiori dettagli, potete seguire la nostra guida dettagliata su come creare una landing page in WordPress.

Un altro modo per attirare i blogger ospiti sul vostro sito web è offrire loro una ricompensa in denaro. Potete fissare prezzi diversi per i vari tipi di contenuti.

Per esempio, DAME Magazine offre agli autori ospiti una ricompensa in denaro di 150 dollari per i saggi e di 300-500 dollari per i servizi.

Sites that pay for guest posts

Potete anche collaborare con altre aziende facendo guest posting su altri siti e permettendo ai loro autori di pubblicare sul vostro sito.

Spesso i blogger tendono a ricambiare i post degli ospiti, il che può funzionare benissimo, soprattutto se siete nella stessa nicchia.

Infine, potete unirvi a diverse comunità di blogger ospiti e cercare opportunità per attirare nuovi post di ospiti sul vostro sito web.

Ora che sapete come attirare i blogger ospiti, scopriamo come accettare i post degli ospiti sul vostro blog WordPress.

Accettare post di ospiti in WordPress

Esistono diversi modi per accettare post di blog ospiti in WordPress. Il metodo più semplice è quello di consentire agli utenti di inviare post di ospiti dal front-end del vostro sito WordPress.

In questo modo, non dovrete dare accesso all’area di amministrazione di WordPress o richiedere agli utenti di registrarsi. I blogger ospiti possono semplicemente caricare i loro contenuti utilizzando un modulo di invio dei post.

Per questo tutorial, utilizzeremo WPForms. È il miglior plugin di moduli per WordPress e offre un costruttore di moduli drag-and-drop. Il plugin offre un addon Post Submissions che semplifica il caricamento di contenuti sul sito da parte degli utenti.

È necessaria la versione WPForms Pro, che include l’addon Post Submissions.

Per prima cosa, dovrete installare e attivare il plugin WPForms. Se avete bisogno di aiuto, seguite la nostra guida su come installare un plugin di WordPress.

Una volta che il plugin è attivo, potete andare su WPForms ” Impostazioni dall’area di amministrazione di WordPress e inserire la chiave di licenza. Potete trovare la chiave di licenza nell’area del vostro account WPForms.

Enter WPForms license key

Successivamente, è necessario andare alla pagina WPForms ” Addons. Scorrete quindi fino all’addon Post Submissions e fate clic sul pulsante “Installa”.

Il componente aggiuntivo verrà installato e attivato automaticamente.

Installing the WPForms post submissions addon

Dopo aver installato l’addon, si è pronti a creare il modulo di invio dei post. Per iniziare, basta andare su WPForms ” Aggiungi nuovo per lanciare il costruttore di moduli di WPForm.

Dopodiché, inserite un nome per il vostro modulo e selezionate il modello “Modulo di presentazione di un post sul blog” nell’area Seleziona un modello.

Select blog post submission form template

Ora è possibile utilizzare il costruttore drag-and-drop per personalizzare il modulo.

È sufficiente aggiungere nuovi campi del modulo trascinandoli dalle opzioni a sinistra e posizionandoli nel punto desiderato del modulo.

Add new form fields

WPForms consente anche di personalizzare ogni singolo campo. Tutto ciò che dovete fare è cliccare su ogni campo che desiderate modificare e vedrete le opzioni per cambiare l’etichetta, la dimensione, il formato, aggiungere una descrizione e altro ancora.

Una volta terminata la personalizzazione del modulo di invio dei post, si può passare alla scheda “Impostazioni”.

Nelle impostazioni generali, sarà possibile modificare il nome e la descrizione del modulo, cambiare il testo del pulsante di invio, modificare l’opzione di protezione anti-spam, abilitare l’invio di moduli AJAX e altro ancora.

General Form Settings

Successivamente, si può accedere alla scheda delle impostazioni “Notifiche” per modificare l’indirizzo e-mail e il messaggio che si riceverà quando qualcuno invia un post per un blog ospite utilizzando il modulo.

Una volta fatto questo, si può andare alla scheda delleimpostazioni “Conferme” e modificare il messaggio che gli utenti vedranno una volta inviato un modulo. WPForms consente di mostrare un messaggio, di indirizzare gli utenti a un nuovo URL o di visualizzare una pagina.

Dopodiché, fate clic sulla scheda delle impostazioni “Post Submissions” per mappare ogni campo del modulo con i rispettivi campi di WordPress.

Change the Post Submission settings

A questo punto, salvare le impostazioni per memorizzare il modulo post-invio e uscire dal costruttore di moduli.

Successivamente, dovrete aggiungere al vostro sito web il modulo per l’invio dei post degli ospiti. Potete farlo aggiungendo una nuova pagina o modificandone una esistente.

Una volta entrati nell’editor di blocchi di WordPress, è sufficiente fare clic sul pulsante “+” e aggiungere un blocco WPForms.

WPForms block

Dopodiché, dovrete selezionare il modulo per l’invio del post degli ospiti.

È sufficiente fare clic sul menu a discesa nel blocco WPForms e scegliere il modulo creato in precedenza.

Select your post submission form from the dropdown menu

Ora si può procedere alla pubblicazione della pagina.

Quindi, visitate il vostro sito web per vedere il modulo di post-invio in azione.

Post submission form example

Oltre all’uso di WPForms, ci sono altri modi per consentire agli utenti di inviare post di ospiti al vostro sito WordPress. Ad esempio, è possibile creare account WordPress individuali per ogni collaboratore.

Tuttavia, ciò significa consentire agli scrittori ospiti di accedere all’area di amministrazione di WordPress e di visualizzare altri post e pagine del vostro sito web.

Se state cercando altre opzioni per accettare post di ospiti, consultate la nostra guida su come consentire agli utenti di inviare post al vostro sito WordPress.

Impostare il monitoraggio del traffico del sito web da parte degli autori

Una volta iniziata la pubblicazione dei post degli ospiti, è importante sapere come si comportano. Un modo per monitorare le loro prestazioni è scoprire quali autori portano più traffico al vostro sito web.

In questo modo, potrete vedere i guest blogger più popolari sul vostro sito web. Potrete anche sapere quali contenuti piacciono al vostro pubblico, in modo da poter accettare più guest post su argomenti simili.

Con MonsterInsights è possibile impostare facilmente il monitoraggio degli autori in Google Analytics. MonsterInsights è la migliore soluzione di Analytics per WordPress ed è utilizzata da oltre 3 milioni di aziende.

È molto semplice aggiungere Google Analytics a WordPress senza dover modificare il codice o assumere un professionista. Utilizzando l’addon MonsterInsights Dimensions, è possibile identificare i collaboratori più popolari del proprio blog.

Select Author from the custom dimensions dropdown menu

L’addon Dimensions consente di impostare dimensioni personalizzate in WordPress. Le dimensioni personalizzate sono informazioni aggiuntive che si possono tracciare in Google Analytics. Queste includono autori, tipo di post, ID utente, categoria, utenti registrati e altro ancora.

La parte migliore dell’utilizzo di MonsterInsights è che potete vedere i dati all’interno dell’area di amministrazione di WordPress e non dovete passare da una scheda all’altra o da una finestra all’altra.

Per visualizzare l’autore più popolare sul vostro sito, basta andare su Insights ” Reports e selezionare la scheda “Dimensioni”.

Top authors report in MonsterInsights

Per maggiori dettagli, potete seguire la nostra guida passo-passo su come abilitare il tracciamento degli autori in WordPress.

Bonus: Consigli per l’accettazione di post di ospiti

Da quando Google ha iniziato a dare un giro di vite ai link testuali a pagamento, le società di SEO e gli spammer si sono affidati ai guest post per recuperare la situazione. Proprio per questo motivo, indipendentemente dalla popolarità del vostro blog, vedrete almeno qualche richiesta di guest post.

Quando il vostro blog è relativamente nuovo e ricevete una richiesta di guest post, potete essere davvero entusiasti. Nell’eccitazione, si tende a commettere l’errore di approvare contenuti di qualità inferiore o addirittura di bassa qualità.

Per aiutarvi, ecco alcune regole che riteniamo dobbiate seguire quando accettate post di ospiti.

Chiedete quale parola chiave o quale backlink desiderate

Non è il caso di collegarsi a siti di spam come siti porno, stampanti a getto d’inchiostro, compagnie di assicurazione auto e così via. Inoltre, non si deve linkare una parola chiave specifica che non è pertinente al proprio settore o alla propria nicchia.

Se non chiedete ai vostri guest blogger su quale parola chiave si stanno concentrando o se stanno linkando a siti web di spam, potrebbero scrivere un articolo che non aggiunge valore.

A questo punto, se si rifiuta il loro post, si fa una brutta figura. È meglio non perdere tempo e togliersi il pensiero.

Chiedere idee per gli argomenti e un riassunto prima del post finale

Spesso queste società SEO e gli spammer tendono ad avere articoli già scritti. Dicono di voler scrivere per il vostro blog, ma non propongono idee.

È probabile che riceviate un post pre-scritto che è stato pubblicato su numerosi siti. Questo è negativo per il vostro sito, poiché i contenuti duplicati possono danneggiare la SEO di WordPress.

È sempre meglio chiedere loro idee di argomenti insieme a un riassunto o a una bozza dell’articolo. In questo modo si capisce quanto siano qualificati per scrivere il post e si può approvare o rifiutare l’argomento.

Vi aiuterà inoltre a evitare post generici o elenchi di post già trattati da numerosi altri siti web.

Speriamo che questo articolo vi abbia aiutato a capire come attirare e gestire efficacemente i guest blogger in WordPress. Potreste anche dare un’occhiata alla nostra guida su come scegliere la migliore piattaforma di blogging e alle nostre scelte di esperti sui plugin WordPress indispensabili per tutti i siti web.

Se questo articolo vi è piaciuto, iscrivetevi al nostro canale YouTube per le esercitazioni video su WordPress. Potete trovarci anche su Twitter e Facebook.

Divulgazione: I nostri contenuti sono sostenuti dai lettori. Ciò significa che se cliccate su alcuni dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione. Vedi come WPBeginner è finanziato , perché è importante e come puoi sostenerci. Ecco il nostro processo editoriale .

Avatar

Editorial Staff at WPBeginner is a team of WordPress experts led by Syed Balkhi with over 16 years of experience in WordPress, Web Hosting, eCommerce, SEO, and Marketing. Started in 2009, WPBeginner is now the largest free WordPress resource site in the industry and is often referred to as the Wikipedia for WordPress.

Il kit di strumenti WordPress definitivo

Ottenete l'accesso gratuito al nostro kit di strumenti - una raccolta di prodotti e risorse relative a WordPress che ogni professionista dovrebbe avere!

Reader Interactions

11 commentiLascia una risposta

  1. Syed Balkhi says

    Hey WPBeginner readers,
    Did you know you can win exciting prizes by commenting on WPBeginner?
    Every month, our top blog commenters will win HUGE rewards, including premium WordPress plugin licenses and cash prizes.
    You can get more details about the contest from here.
    Start sharing your thoughts below to stand a chance to win!

  2. Somsri says

    Excellent post, it answers most of my doubts about guest post. Really we do not need separate author account for all one-time poster, save space.

  3. Retha says

    Thank you, this was very useful! I am starting a website for learners and want them to log in and leave comments.

  4. Saikul Islam says

    Very useful post for the beginners in the WordPress. All the information was very important.Thanks for sharing with us. It will help a lot……

  5. Zimbrul says

    Great advice as usual from you guys! I was recently looking to find a tutorial of how do you open your blog to guest posts but without letting the user in the back end of your WP site. I think the Gravity Forms do the job the best.
    Is there a way to allow membership on your site and after registering, the user can log in and being redirected to the Guest Post page rather than the user dashboard in WordPress?

  6. Fika says

    Thanks a lot. Recently, i am trying to learn about the guest blogging to one of my blog. I’ve already tried at once, but I’m not really sure about this, then i stopped it. I don’t really understand about guest blogging, from how do i start, how do i manage, etc. But now, i think i should try it again. Thanks for share this knowledge. I’ll try to dig it more.

Lascia una risposta

Grazie per aver scelto di lasciare un commento. Tenga presente che tutti i commenti sono moderati in base alle nostre politica dei commenti e il suo indirizzo e-mail NON sarà pubblicato. Si prega di NON utilizzare parole chiave nel campo del nome. Avremo una conversazione personale e significativa.