Trusted WordPress tutorials, when you need them most.
Beginner’s Guide to WordPress
Coppa WPB
25 Million+
Websites using our plugins
16+
Years of WordPress experience
3000+
WordPress tutorials
by experts

Come consentire agli utenti di scegliere un metodo di pagamento nei moduli di WordPress

Nota editoriale: guadagniamo una commissione dai link dei partner su WPBeginner. Le commissioni non influenzano le opinioni o le valutazioni dei nostri redattori. Per saperne di più su Processo editoriale.

Volete consentire agli utenti di scegliere tra diversi metodi di pagamento sul vostro sito web o negozio online WordPress?

Consentendo ai clienti di scegliere il metodo di pagamento preferito, si offre un’esperienza di pagamento più agevole. La presenza di diverse opzioni di pagamento può anche contribuire a ridurre l’abbandono del carrello, aumentando così le vendite.

In questo articolo vi mostreremo come consentire agli utenti di scegliere un metodo di pagamento nei moduli di WordPress.

How to Allow Users to Choose a Payment Method on WordPress Forms

Perché offrire più metodi di pagamento in WordPress?

PayPal e le carte di credito sono due modalità di pagamento molto diffuse per gli acquisti online. Ognuno di essi ha i suoi pro e i suoi contro, ed è probabile che i vostri visitatori preferiscano già l’uno o l’altro.

Quindi, se sul vostro sito web WordPress vendete prodotti o servizi o chiedete donazioni, è importante consentire ai visitatori di utilizzare il loro metodo di pagamento preferito.

Ora, potreste già avere un negozio online completo con un carrello della spesa.

Ma se non avete un negozio online, la buona notizia è che non avete bisogno di impostarne uno per accettare pagamenti online. Tutto ciò di cui avete bisogno è un semplice modulo d’ordine online con una scelta di opzioni di pagamento.

Soprattutto se state vendendo un singolo prodotto, accettando pagamenti per servizi o raccogliendo fondi per una causa o un ente di beneficenza, la soluzione è sicuramente l’idea migliore.

Prima di poter accettare pagamenti sul vostro sito web, dovrete abilitare HTTPS/SSL in modo da poter accettare pagamenti in modo sicuro. Per maggiori dettagli, potete seguire la nostra guida su come ottenere un certificato SSL gratuito per il vostro sito WordPress.

In questa guida vi mostreremo come offrire opzioni di pagamento multiple sul vostro sito web. Verranno coperti tre metodi, in modo che possiate scegliere quello più adatto alle vostre esigenze.

Il metodo 1 è il più semplice e non richiede un carrello completo. Dovreste usare il metodo 2 se avete un negozio WooCommerce. Il metodo 3 è il migliore se non avete un negozio online e volete usare PayPal o creare moduli più flessibili.

Pronti? Iniziamo.

Metodo 1: offrire più metodi di pagamento con WP Simple Pay

WP Simple Pay è un modo semplice per offrire più metodi di pagamento sul vostro sito. È un plugin leader per i pagamenti su WordPress che vi permette di ricevere pagamenti senza dover creare un negozio di e-commerce o un sito di iscrizione completo.

Utilizza Stripe, un popolare gateway di pagamento, per accettare pagamenti con carte di credito, Apple Pay, Google Pay, addebito bancario ACH, addebito diretto SEPA, Alipay, Giropay, iDEAL e altro ancora.

Ora, la prima cosa da fare è installare e attivare il plugin WP Simple Pay. Per maggiori dettagli, consultate la nostra guida passo-passo su come installare un plugin di WordPress.

Sebbene esista una versione gratuita del plugin, è necessario il plugin Pro per creare moduli di pagamento in loco, accettare Apple Pay e altro ancora.

Dopo l’attivazione, la procedura di configurazione guidata di WP Simple Pay si avvierà automaticamente. È sufficiente fare clic sul pulsante “Cominciamo” per continuare.

The WP Simple Pay Setup Wizard Will Start Automatically

Per prima cosa, vi verrà chiesto di inserire la vostra chiave di licenza. Potete trovare queste informazioni nel vostro account sul sito web di WP Simple Pay.

Dopodiché, è necessario fare clic sul pulsante “Attiva e continua” per proseguire.

You’ll Be Asked to Enter Your WP Simple Pay License Key

Successivamente, è necessario collegare WP Simple Pay a Stripe.

Iniziate facendo clic sul pulsante “Connetti con Stripe”. Da qui, potete accedere al vostro account Stripe o crearne uno nuovo. Chiunque abbia un’attività commerciale legittima può creare un account Stripe e accettare pagamenti online.

You Need to Connect WP Simple Pay to Stripe

Come abbiamo detto in precedenza, Stripe richiede che il vostro sito utilizzi la crittografia SSL/HTTPS. Se non disponete già di un certificato SSL per il vostro sito web, consultate la nostra guida passo-passo su come add-onare SSL in WordPress.

Una volta effettuata la connessione a Stripe, vi verrà chiesto di configurare le vostre email WP Simple Pay.

Configure Your WP Simple Pay Emails

Le opzioni per l’invio di email di pagamento e di fatture ai vostri clienti sono già state abilitate. Così come l’opzione per l’invio di email di notifica di pagamento.

Ciò significa che è sufficiente inserire l’indirizzo email a cui inviare le notifiche.

Una volta fatto ciò, è necessario fare clic sul pulsante “Salva e continua”. Questo completa la configurazione di WP Simple Pay.

WP Simple Pay Setup Is Complete

Prima di andare avanti, c’è un’altra impostazione che potrebbe essere necessario configurare. Alcune opzioni di pagamento funzionano solo per valute specifiche, quindi se non si utilizza l’USD, è necessario modificare la valuta predefinita.

Per farlo, visitate WP Simple Pay ” Impostazioni.

Dalla scheda “Generale”, aprire la sottovoce “Valuta”. Quindi, è possibile selezionare la propria valuta dal menu a discesa.

If Necessary, Change the Default Currency for WP Simple Pay

Creare un modulo di pagamento in WordPress

Ora è il momento di creare il modulo di pagamento. WP Simple Pay offre molti modi per personalizzare il modulo, ma se avete bisogno di un controllo più completo sull’aspetto del vostro modulo, allora date un’occhiata a WPForms nel Metodo 3.

Se non è stato necessario cambiare la valuta e si può ancora vedere l’ultima pagina della configurazione guidata, è sufficiente fare clic sul pulsante “Crea un modulo di pagamento”. In caso contrario, si deve passare alla pagina WP Simple Pay ” Aggiungi nuovo “.

In quest’area è presente un elenco di template di moduli di pagamento. Si può iniziare con un template generico come “Modulo di pagamento” e poi aggiungere i metodi di pagamento.

In alternativa, è possibile cercare un template più specifico, come “Afterpay / Clearpay” o “Apple Pay / Google Pay“.

Per questa esercitazione, sceglieremo il template “Modulo di pagamento”. A questo punto, è sufficiente fare un passaggio del mouse sul template che si desidera utilizzare e cliccare sul pulsante ‘Usa template’ quando appare.

Select the Payment Form Template

Si accede così all’editor del modulo di pagamento.

Per prima cosa è necessario assegnare al modulo di pagamento un nome e una descrizione. Poi, alla voce Tipo di modulo, si può selezionare l’opzione “Pagamento con Stripe”.

Give Your New Payment Form a Name and Description

Successivamente, è necessario fare clic sulla scheda “Pagamento”. Qui è possibile impostare la modalità di pagamento su “live” o “testing”. La modalità di prova consente di effettuare pagamenti che non vengono effettivamente addebitati, in modo da assicurarsi che il modulo funzioni correttamente e che le email vengano inviate.

Non dimenticate di cambiare questo valore in “Live” quando avrete terminato i test e sarete pronti a ricevere i pagamenti dai vostri clienti.

Set the Payment Mode to Either Live or Testing

Potete anche aggiungere i prodotti o i servizi che offrite, con i relativi prezzi e se si tratta di un pagamento unico o di un abbonamento.

È sufficiente fare clic sul pulsante “Aggiungi prezzo” per aggiungere tutti i prezzi necessari. Poi, per ognuno di essi, si dovrà aggiungere un’etichetta e un prezzo. È possibile selezionare altre opzioni, ad esempio se il prezzo è un abbonamento o se l’utente può determinare il prezzo, come nel caso di una donazione.

Add Your Products and Services to the Payment Form

È possibile mostrare o nascondere un prezzo facendo clic sulla piccola freccia a destra.

Passiamo quindi alla scheda “Campi del modulo”. I campi essenziali sono già stati aggiunti al modulo e, se necessario, se ne possono aggiungere altri.

Utilizzando il menu a discesa ‘Campi modulo’, è possibile scegliere campi aggiuntivi e aggiungerli facendo clic sul pulsante ‘Aggiungi campo’. Le opzioni includono nome, numero di telefono, indirizzo e molto altro.

You Can Add Fields to Your Payment Form

Il testo predefinito del pulsante è “Paga con carta”. Dato che accetterete più tipi di pagamento, potete cambiare il testo con qualcosa di più generico, come ad esempio “Paga ora”. In questo modo, i vostri personalizzati non penseranno che la carta di credito sia l’unica opzione di pagamento.

Infine, si deve fare clic sulla scheda “Stripe Checkout” e selezionare i metodi di pagamento che si desidera offrire. Per questo tutorial, lasceremo le impostazioni predefinite.

Select any Additional Payment Methods and Tweak the Checkout Form

Ulteriori metodi di pagamento, come Apple Pay, saranno offerti automaticamente sui dispositivi compatibili. Per saperne di più, consultate la nostra guida su come accettare Apple Pay in WordPress.

Klarna e Afterpay sono servizi “compra ora, paga dopo” e offrono ai clienti la flessibilità di poter acquistare beni e pagare a rate in un determinato periodo di tempo. Per maggiori informazioni, consultate la nostra guida su come aggiungere i piani di pagamento “compra ora paga dopo” a WordPress.

Quando siete soddisfatti del vostro modulo di pagamento, fate clic sul pulsante “Pubblica” per memorizzare le impostazioni e rendere operativo il modulo.

Il passo finale consiste nell’aggiungere il modulo a un post o a una pagina del vostro sito web.

Aggiunta del modulo di pagamento al sito web

WP Simple Pay rende super facile l’aggiunta di moduli ovunque sul vostro sito web.

È sufficiente creare una nuova pubblicazione o pagina o modificarne una esistente. Quindi, fare clic sul segno più (+) in alto e aggiungere un blocco WP Simple Pay nell’editor a blocchi di WordPress.

Add the WP Simple Pay Block to a Post or Page

Successivamente, selezionare il modulo d’ordine dal menu a discesa nel blocco WP Simple Pay.

Una volta terminato, è possibile aggiornare o pubblicare la pagina o il post e fare clic sul pulsante Anteprima per vedere l’anteprima del modulo in azione.

Visit Your Website to See the Payment Form in Action

Quando gli utenti fanno clic sul pulsante “Paga ora”, viene visualizzato il modulo di pagamento di Stripe. Questo modulo offrirà tutte le opzioni di pagamento selezionate in precedenza.

Sui dispositivi e i browser supportati, verranno offerte automaticamente anche opzioni di pagamento aggiuntive come Apple Pay.

Apple Pay Will Be Offered When Checking Out on Safari on a Mac or iOS Device

Un ulteriore metodo di pagamento che potete offrire ai vostri clienti utilizzando WP Simple Pay è quello dei pagamenti ricorrenti. Per maggiori informazioni, consultate la nostra guida su come accettare pagamenti ricorrenti in WordPress.

Metodo 2: offrire più metodi di pagamento in WooCommerce

Se gestite un negozio online con WooCommerce, potete facilmente offrire metodi di pagamento aggiuntivi utilizzando PayPal e il gateway di pagamento Stripe.

Per questo tutorial, si presuppone che abbiate già installato WooCommerce. Se avete bisogno di aiuto per configurarlo, consultate la nostra guida passo passo su WooCommerce.

Aggiunta di PayPal al vostro negozio WooCommerce

È possibile che abbiate già configurato PayPal seguendo la procedura guidata di configurazione di WooCommerce in quella guida. In tal caso, potete passare alla sezione successiva e impostare Stripe.

In caso contrario, è necessario andare su WooCommerce ” Impostazioni e poi fare clic sulla scheda “Pagamenti” nella parte superiore dello schermo.

Dopodiché, scorrere la pagina fino a trovare PayPal e fare clic sul pulsante “Inizia”.

Click the PayPal Getting Started Button

Per iniziare, è necessario digitare l’indirizzo email di PayPal e selezionare il proprio Paese dal menu a discesa.

Dopo aver inserito questi dati, si può fare clic sul pulsante “Avanti” per continuare.

Se avete già un conto PayPal con quell’indirizzo e-mail, vi verrà chiesto di fornire la vostra password e di accedere. In caso contrario, vi verrà chiesto di fornire i vostri dati personali e di creare un nuovo conto.

Log In to Your PayPal Account or Create a New One

Infine, è necessario fare clic sul pulsante “Accetta e acconsenti” per collegare il conto PayPal al negozio online.

Una volta fatto ciò, dovrete confermare il vostro indirizzo e-mail andando nella vostra casella di posta e seguendo le istruzioni contenute nell’e-mail che vi è stata inviata. È quindi possibile chiudere la finestra popup scorrendo fino in fondo e facendo clic sul pulsante.

Agree to Connect Your Account, then Scroll Down and Click the Button

Si dovrebbe tornare alla pagina delle impostazioni di WooCommerce Pagamento. Qui dovrete selezionare la casella per abilitare il gateway di pagamento PayPal sul vostro negozio online.

Quindi, scorrere attentamente la pagina e verificare che tutte le impostazioni siano corrette. Quando si è soddisfatti, si può fare clic sul pulsante “Salva modifiche” in fondo alla pagina.

Enable the PayPal Payment Gateway on Your WooCommerce Store

Al momento del check-out, i vostri clienti possono ora pagare utilizzando PayPal come opzione di pagamento.

Aggiunta di Stripe al negozio WooCommerce

Per iniziare, la prima cosa da fare è installare e attivare WooCommerce Stripe Pagamento Gateway. Per maggiori dettagli, consultate la nostra guida passo-passo su come installare un plugin per WordPress.

Alcune opzioni di pagamento sono disponibili solo per determinate valute. Se si utilizza una valuta diversa dall’USD, è necessario andare su WooCommerce ” Impostazioni e assicurarsi di essere nella scheda “Generale”.

Qui è possibile scegliere la valuta del proprio negozio online. Non dimenticate di fare clic sul pulsante “Salva” per salvare le impostazioni.

Choose a Currency for Your Online Store

Dopodiché, si può fare clic sulla scheda “Pagamenti”.

In questa scheda, scorrere verso il basso fino a trovare “Stripe” nella colonna “Metodo”. Notate che ci sono diversi metodi di pagamento Stripe.

Set Up Stripe Credit Card in WooCommerce

È necessario iniziare facendo clic sul pulsante “Imposta” accanto a “Stripe – Carta di credito”. Verrà avviata una procedura di configurazione guidata che vi condurrà attraverso le fasi di connessione di WooCommerce a Stripe.

Nella schermata successiva, fare clic sul pulsante “Inserisci le chiavi dell’account”.

Entering your Stripe account keys

WooCommerce chiederà ora le chiavi dell’account Stripe. Per ottenere queste informazioni, è necessario accedere al dashboard di Stripe in una nuova scheda.

All’interno della dashboard di Stripe, è necessario assicurarsi di trovarsi nella scheda “Sviluppatori” nella parte superiore dello schermo, quindi selezionare “Chiavi API” dal menu di sinistra.

The Stripe API keys

Ora è possibile copiare la “chiave pubblicabile”.

Quindi, tornate alla vostra dashboard di WordPress e incollate questa chiave nel campo “Live publishable key”.

The Stripe live publishable key

Ora è necessario fare la stessa cosa con la chiave segreta. Tornate alla vostra dashboard di Stripe e fate clic sul pulsante “Reveal live key”.

Questo mostrerà la chiave segreta.

Getting the Stripe live key

È necessario copiare la chiave, quindi tornare alla dashboard di WordPress e incollarla nel campo “Live secret key”.

A questo punto, è sufficiente fare clic sul link “Prova la connessione”.

Testing your Stripe payment gateway connection

Dopo qualche istante, verrà visualizzato il messaggio “Connessione riuscita”. Ciò significa che WooCommerce è ora collegato al vostro conto Stripe.

A questo punto è possibile fare clic sul pulsante “Salva chiavi live”.

Saving the live Stripe keys

Quindi, sarete reindirizzati alla schermata “Impostazioni” di Stripe.

In questa schermata, dovrete selezionare la casella “Abilita Stripe”. Se volete, potete anche fare clic sulla casella “Abilita modalità di prova”.

La modalità di prova consente di effettuare pagamenti che non vengono effettivamente addebitati a un account. È utile per testare più tipi di pagamento nel vostro negozio WooCommerce. Ricordate di deselezionare l’impostazione quando siete pronti a iniziare i pagamenti.

WooCommerce's Stripe settings

Ora è possibile scorrere fino alla fine della pagina e fare clic sul pulsante “Salva modifiche” per memorizzare le impostazioni.

Ora che avete abilitato i pagamenti con carta di credito Stripe, potete abilitare qualsiasi altro metodo di pagamento Stripe che volete offrire sul vostro negozio online.

Tornate a WooCommerce ” Impostazioni e fate clic sulla scheda “Pagamenti”. Una volta lì, potete esplorare i metodi di pagamento che funzionano con la valuta del vostro negozio.

Per questa esercitazione, abiliteremo Alipay. È necessario trovare “Stripe Alipay” nell’elenco dei metodi di pagamento e fare clic sul pulsante “Imposta”.

Click the 'Set Up' Button Next to Alipay

Qui è possibile fare clic sul pulsante “Abilita Alipay”. In questo modo Alipay verrà visualizzato come opzione di pagamento al momento del check-out.

Successivamente, è possibile fare clic sul pulsante “Salva modifiche” per memorizzare le impostazioni.

Enable Alipay in WooCommerce

Alternativa: Invece di utilizzare l’add-on predefinito di Stripe di WooCommerce, è possibile utilizzare il plugin gratuito Stripe Pagamento Gateway for WooCommerce, creato da FunnelKit.

Supporta Stripe, Apple Pay, Google Pay, SEPA, iDEAL e altro ancora. Dispone inoltre di caratteristiche aggiuntive come una facile configurazione guidata, la creazione automatica di webhook, pagamenti espressi con un clic e altro ancora.

Aggiunta di pagamenti ricorrenti a WooCommerce

Un altro modo per offrire modalità di pagamento flessibili ai vostri clienti WooCommerce è quello di aggiungere pagamenti ricorrenti, che li addebiteranno automaticamente a cadenza settimanale, mensile, trimestrale o annuale.

In questo modo si automatizza il processo di fatturazione e si salva il tempo. Non dovrete inviare manualmente le fatture e i pagamenti ricorrenti in genere comportano meno ritardi ed errori nei pagamenti.

Per saperne di più, consultate il Metodo 4 nella nostra guida su come accettare pagamenti ricorrenti in WordPress.

Ora, quando i clienti effettuano il check-out, potranno scegliere il metodo di pagamento preferito. Ecco uno screenshot di esempio dal nostro negozio WooCommerce demo.

WooCommerce Checkout Preview

I nostri clienti possono effettuare pagamenti con carte di credito, PayPal e Alipay.

Metodo 3: offrire più metodi di pagamento con WPForms

WPForms è il miglior plugin drag and drop per la creazione di moduli per WordPress. Permette di creare un semplice modulo d’ordine o di donazione senza dover ricorrere a una piattaforma di commercio elettronico o a un plugin per il carrello della spesa.

La prima cosa da fare è installare e attivare il plugin WPForms. Per maggiori dettagli, consultate la nostra guida passo passo su come installare un plugin di WordPress.

È necessario il piano Pro per accedere agli add-on per i pagamenti di Stripe, PayPal, Square e Authorize.net. Offre inoltre una libreria di oltre 1800 template con più moduli d’ordine, pagamenti ricorrenti e nessuna spesa aggiuntiva per le transazioni.

Esiste una versione Lite di WPForms gratuita che consente di accettare pagamenti con Stripe una tantum. Ma c’è un’ulteriore tassa di transazione del 3% sui pagamenti effettuati tramite i moduli.

Dopo l’attivazione, è necessario visitare la pagina WPForms ” Impostazioni per inserire la chiave di licenza. Potete trovare queste informazioni nell’area del vostro account WPForms.

Visit the WPForms » Settings Page to Enter Your License Key

Collegare le piattaforme di pagamento a WPForms

Successivamente, collegheremo WPForms con le piattaforme di pagamento che intendete utilizzare. Per farlo, dovete andare su WPForms ” Add-on e installare gli add-on per il pagamento.

Una volta lì, scorrere verso il basso fino all’add-on PayPal Standard e fare clic sul pulsante “Installa add-on”.

Install the PayPal Standard Addon

Verrà visualizzato un messaggio che indica che l’add-on è stato installato e attivato e il testo del pulsante cambierà in “Disattiva”.

I dati del conto PayPal verranno impostati più avanti nel corso del tutorial.

È inoltre necessario installare un addon per l’accettazione dei pagamenti con carta di credito. WPForms supporta Stripe, Square e Authorize.net. Per questo tutorial, configureremo Stripe, ma i passaggi per configurare le altre piattaforme sono simili.

Dovrete scorrere fino all’addon Stripe e fare clic sul pulsante “Installa addon”.

Installing the Stripe addon

Una volta installati e attivati i componenti aggiuntivi, è necessario collegare WPForms al proprio account Stripe.

Per farlo, andate alla pagina WPForms ” Impostazioni e cliccate sulla scheda “Pagamenti”. Dopodiché, dovrete collegare il vostro account Stripe facendo clic sul pulsante “Connetti con Stripe”.

Connecting WordPress to Stripe payments

Nella schermata successiva, inserite il vostro indirizzo email di Stripe e fate clic sul pulsante “Avanti”. Una volta fatto questo, Stripe chiederà la password per accedere al vostro account.

Dopo aver effettuato l’accesso, è possibile selezionare il proprio account Stripe e fare clic sul pulsante “Connetti”. Sarete quindi reindirizzati alla scheda delle impostazioni di WPForms Payments.

Per assicurarsi che il conto sia connesso correttamente, è possibile accedere alle impostazioni di “Stato della connessione” nelle impostazioni di Stripe.

Quando si vede un segno di spunta verde, significa che il conto Stripe è ora attivo con WPForms. Fare clic sul pulsante “Salva impostazioni” per memorizzare le impostazioni.

Successfully Connected Your Stripe Account

WPForms è ora pronto ad accettare pagamenti con carta di credito.

Creazione di un modulo d’ordine con più metodi di pagamento

Ora creeremo un modulo d’ordine online che possa accettare sia pagamenti con PayPal che con carta di credito.

Per iniziare, visitate la pagina WPForms ” Aggiungi nuovo “. Da qui, è necessario fornire un titolo per il modulo e selezionare il modello “Modulo di fatturazione/ordine”.

Select the ‘Billing / Order Form’ Template

WPForms precarica il costruttore di moduli con un semplice modulo d’ordine con i campi più comuni.

È possibile modificare qualsiasi campo facendo clic su di esso. Avete bisogno di riorganizzare i campi per ottenere un flusso migliore? È sufficiente trascina e rilascia un campo per spostarlo.

WPForms Will Pre-load the Form Builder with a Simple Order Form

Per aggiungere un nuovo campo, è possibile scegliere tra i campi disponibili a sinistra dell’anteprima live.

Proviamo ad aggiungere un campo a scelta multipla al modulo per consentire agli utenti di selezionare le opzioni di pagamento preferite. È sufficiente fare clic sul pulsante del campo o trascinarlo nel modulo, a seconda di come si preferisce.

Add a Multiple Choice Field

Successivamente, si dovrà trascinare il campo “Carta di credito Stripe” nel modulo.

È possibile posizionarlo proprio sotto il campo “Scelta multipla”.

Add a Stripe Credit Card Field

Successivamente, è possibile fare clic sul campo “Scelta multipla” e modificare l’etichetta e le opzioni in corrispondenza dei metodi di pagamento offerti.

Iniziate digitando “Metodo di pagamento” nel campo dell’etichetta. Dopodiché, si devono nominare le prime due scelte, “PayPal” e “Carta di credito”. Quindi, è sufficiente rimuovere la terza scelta facendo clic sul pulsante rosso “meno”.

Multiple Choice Field Options

Si dovrà quindi impostare l’opzione “Richiesto” su ON. In questo modo, gli utenti dovranno selezionare un metodo di pagamento prima di inviare il modulo d’ordine.

Passiamo all’impostazione del campo “Carta di credito Stripe”. Ora, vogliamo che sia nascosto finché l’utente non lo seleziona come opzione di pagamento. Pertanto, dovremo usare la caratteristica logica condizionale di WPForms.

Per iniziare, è necessario fare clic sul campo “Stripe” per poterlo modificare. Quindi, aprire la scheda “Logica intelligente” e abilitare la logica condizionale facendo clic sull’interruttore attivo/disattivo in posizione ON.

Click on the Smart Logic Tab and Enable Conditional Logic

A questo punto vengono visualizzate alcune opzioni aggiuntive che consentono di impostare le regole per il campo.

È necessario assicurarsi che la prima opzione sia selezionata su “Mostra” e quindi utilizzare i menu a discesa in modo che i campi rimanenti riportino la dicitura “Pagamento con carta di credito”.

Set Up Some Rules for the Field

Una volta fatto, il campo “Carta di credito Stripe” verrà visualizzato solo dopo che l’utente avrà selezionato “Carta di credito” dal campo “Metodo di pagamento”.

Abilitazione dei metodi di pagamento nel modulo d’ordine

Successivamente, abilitiamo i pagamenti con PayPal e Stripe per il modulo d’ordine.

Si deve innanzitutto navigare in Pagamenti ” PayPal Standard nel builder dei moduli di WPForms. Quindi, si deve selezionare la casella “Abilita i pagamenti PayPal Standard” nel pannello di destra.

Check the ‘Enable PayPal Standard Payments’ Box

Si aprirà il modulo PayPal da compilare.

È sufficiente inserire l’indirizzo email di PayPal e mettere l’account in modalità “Produzione”. Dovrete anche configurare se gli utenti devono fornire un indirizzo di spedizione.

Toggle the Enable Conditional Logic Option

A questo punto, è necessario scorrere verso il basso fino all’opzione “Abilita logica condizionale” e attivarla/disattivarla.

Una volta abilitato, rivelerà altre impostazioni.

Toggle the Enable Conditional Logic Option

È necessario impostare la regola su “Elabora questo addebito se il metodo di pagamento è PayPal”.

Successivamente, dovrete fare clic sulla sezione “Stripe” della scheda “Pagamenti” e selezionare la casella “Abilita pagamenti Stripe”.

Check the ‘Enable Stripe Payments’ Box

È possibile aggiungere una descrizione dei pagamenti e scegliere di inviare una ricevuta via email, se lo si desidera.

A questo punto, è necessario spostare la levetta “Abilita logica condizionale” su ON, in modo da poter creare una regola per questa opzione di pagamento.

Toggle the Enable Condition Logic Option

È necessario configurare la regola in modo che reciti: “Elabora questo addebito se il metodo di pagamento è la carta di credito”.

Se si desidera accettare pagamenti ricorrenti con carta di credito, è possibile scorrere fino alla sezione Abbonamenti e configurarla.

Stripe Subscriptions

Una volta terminato, è necessario fare clic sul pulsante “Salva” in alto e uscire dal costruttore di moduli.

Aggiunta del modulo d’ordine al sito WordPress

Il vostro modulo d’ordine online con più opzioni di pagamento è ora pronto e potete aggiungerlo a qualsiasi pagina WordPress del vostro sito.

Per aggiungere il modulo, basta modificare una pagina o un post o crearne uno nuovo. Quindi, cliccate sul segno più ‘+’ a destra della pagina e aggiungete un blocco WPForms nell’editor di WordPress.

Add a WPForms Block

Dopodiché, dovrete fare clic sul menu a discesa nel blocco WPForms e selezionare il modulo d’ordine. Una volta terminato, assicuratevi di salvare o pubblicare la pagina.

Ora è possibile vedere il modulo in azione facendo clic sul pulsante “Anteprima” in alto nella schermata.

Preview Order Form

Speriamo che questo tutorial vi abbia aiutato a capire come consentire agli utenti di scegliere un metodo di pagamento sul vostro modulo di WordPress.

Inoltre, vi consigliamo di consultare la nostra selezione di esperti delle migliori applicazioni di numeri telefonici aziendali virtuali per le piccole imprese e la nostra guida passo-passo su come scegliere il miglior provider VoIP aziendale.

Se questo articolo vi è piaciuto, iscrivetevi al nostro canale YouTube per le esercitazioni video su WordPress. Potete trovarci anche su Twitter e Facebook.

Divulgazione: I nostri contenuti sono sostenuti dai lettori. Ciò significa che se cliccate su alcuni dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione. Vedi come WPBeginner è finanziato , perché è importante e come puoi sostenerci. Ecco il nostro processo editoriale .

Avatar

Editorial Staff at WPBeginner is a team of WordPress experts led by Syed Balkhi with over 16 years of experience in WordPress, Web Hosting, eCommerce, SEO, and Marketing. Started in 2009, WPBeginner is now the largest free WordPress resource site in the industry and is often referred to as the Wikipedia for WordPress.

Il kit di strumenti WordPress definitivo

Ottenete l'accesso gratuito al nostro kit di strumenti - una raccolta di prodotti e risorse relative a WordPress che ogni professionista dovrebbe avere!

Reader Interactions

6 commentiLascia una risposta

  1. Syed Balkhi says

    Hey WPBeginner readers,
    Did you know you can win exciting prizes by commenting on WPBeginner?
    Every month, our top blog commenters will win HUGE rewards, including premium WordPress plugin licenses and cash prizes.
    You can get more details about the contest from here.
    Start sharing your thoughts below to stand a chance to win!

  2. Dennis Muthomi says

    a big thanks for this super detailed, step-by-step guide on setting up payment methods for WordPress! It’s really helpful.
    Just one thing though – I was hoping to see some info on using cryptocurrencies like Bitcoin as a payment option. Is there a plugin out there that could make that happen? It’d be great to have that covered too. But overall, awesome job on this article! Cheers! :-)

  3. Phil says

    Many thanks for this tutorial, but how to set 2 choices (CB or check), i’ve try, but the form continue to ask cb informations when check is selection by the client…

    • WPBeginner Support says

      You would want to ensure you have smart logic enabled and if you continue to run into this issue, please reach out to WPForms and they should be able to assist.

      Admin

Lascia una risposta

Grazie per aver scelto di lasciare un commento. Tenga presente che tutti i commenti sono moderati in base alle nostre politica dei commenti e il suo indirizzo e-mail NON sarà pubblicato. Si prega di NON utilizzare parole chiave nel campo del nome. Avremo una conversazione personale e significativa.