Trusted WordPress tutorials, when you need them most.
Beginner’s Guide to WordPress
Coppa WPB
25 Million+
Websites using our plugins
16+
Years of WordPress experience
3000+
WordPress tutorials
by experts

Come impostare il monitoraggio dei moduli di WordPress in Google Analytics

Nota editoriale: guadagniamo una commissione dai link dei partner su WPBeginner. Le commissioni non influenzano le opinioni o le valutazioni dei nostri redattori. Per saperne di più su Processo editoriale.

Vi state chiedendo come si comportano i vostri moduli WordPress?

Il monitoraggio dei moduli in Google Analytics vi aiuta a scoprire come le persone interagiscono con i vostri moduli, da dove provengono i vostri contatti, quali campagne di marketing stanno dando i risultati migliori e altro ancora.

In questo articolo vi mostreremo come impostare il tracciamento dei moduli di WordPress in Google Analytics.

How to Set up WordPress from tracking in Google Analytics

Perché tracciare i moduli di WordPress in Google Analytics?

I moduli sono una parte essenziale di un sito web WordPress. Vi aiutano a rimanere in contatto con il vostro pubblico, a costruire una lista di e-mail, a incrementare le conversioni del commercio elettronico e a far crescere la vostra attività.

Impostando il tracciamento dei moduli in Google Analytics, potete vedere come si comportano i diversi moduli sul vostro sito web. In questo modo, potete promuovere i moduli ad alta conversione sulla vostra pagina più importante e ottimizzare quelli a bassa conversione. Inoltre, potete anche vedere su quali pagine sono atterrati i visitatori prima di inviare il modulo.

Un altro vantaggio del monitoraggio dei moduli è che vi aiuta a capire meglio il vostro pubblico. Potete scoprire quale canale utilizzano per trovare il vostro sito web e inviare un modulo. Inoltre, è possibile tracciare e ridurre l’abbandono dei moduli monitorandoli in Google Analytics.

Allo stesso modo, aiuta a identificare l’andamento delle campagne di lead generation o il sito web di riferimento che sta portando il maggior numero di contatti sul vostro sito.

Poi, grazie ai dati dei moduli di WordPress, Google Analytics vi permette di segmentare i dati di invio dei moduli in base a vari criteri, come la fonte di traffico, i dati demografici e i tipi di dispositivi. Di conseguenza, è possibile adattare i contenuti e gli sforzi di marketing alle esigenze specifiche del pubblico.

Detto questo, vediamo come tracciare i moduli di WordPress in Google Analytics.

Impostazione del monitoraggio dei moduli di WordPress in Google Analytics

Il modo migliore per impostare il monitoraggio dei moduli di WordPress in Google Analytics è utilizzare MonsterInsights. È il miglior plugin di Google Analytics per WordPress e più di 3 milioni di professionisti lo usano per scoprire gli insight e utilizzare i dati per far crescere le loro aziende.

Google Analytics non tiene traccia dei moduli di WordPress per impostazione predefinita. È necessario modificare il codice per tracciare i moduli. Questa operazione può essere complicata per i principianti, poiché il minimo errore può incasinare il tracciamento e distruggere il sito web.

MonsterInsights elimina la necessità di scrivere codice o di assumere uno sviluppatore. Permette di impostare Google Analytics e di tracciare i moduli di WordPress senza modificare il codice.

Per saperne di più, consultate la nostra recensione dettagliata di MonsterInsights.

MonsterInsights

È inoltre possibile tracciare il traffico del sito web, scoprire le principali fonti di traffico di riferimento, scoprire i post e le pagine più performanti e molto altro ancora.

Il plugin si integra facilmente con tutti i più diffusi plugin di moduli WordPress, come WPForms, Formidable Forms, Contact Form 7 e altri ancora.

Per questo tutorial utilizzeremo il piano MonsterInsights Pro, che include l’addon Forms, i report del dashboard e altre funzioni di monitoraggio avanzate. Esiste anche una versione Lite di MonsterInsights che può essere utilizzata per iniziare.

Per prima cosa, è necessario installare e attivare il plugin MonsterInsights. Per maggiori dettagli, consultare la nostra guida su come installare un plugin di WordPress.

Dopo l’attivazione, si accede a Insights nella dashboard di WordPress e viene visualizzata la schermata di benvenuto di MonsterInsights. Fare clic sul pulsante “Avvia la procedura guidata” per configurare il plugin e collegarlo a Google Analytics.

Launch setup wizard

Se avete bisogno di aiuto, seguite la nostra guida su come installare Google Analytics in WordPress.

Dopodiché, potete andare alla pagina Insights ” Addons dal pannello di amministrazione di WordPress. Scorrete quindi fino all’addon “Forms” e fate clic sul pulsante “Installa”.

Install forms addon

Una volta installato il plugin, si dovrebbe vedere lo “Stato” cambiare da Non installato ad Attivo.

MonsterInsights ora rileverà automaticamente il plugin dei moduli di WordPress e terrà traccia dei moduli in Google Analytics.

Per controllare le impostazioni, potete andare su Insights ” Impostazioni dalla vostra dashboard di WordPress e andare alla scheda “Conversioni”.

MonsterInsights settings - conversions tab

Si noterà che la levetta per l’opzione Form Conversion Tracking è già attiva.

Ora, siete pronti a vedere come si comportano i vostri moduli?

Vedere come si comportano i vostri moduli WordPress

MonsterInsights semplifica enormemente la visualizzazione dei dati, mostrando le statistiche all’interno della dashboard di WordPress. Questo aiuta a risparmiare tempo, in quanto è possibile trovare rapidamente i dati necessari per prendere decisioni.

Per visualizzare il rapporto, andate su Insights ” Rapporti dalla dashboard di WordPress e poi fate clic sulla scheda “Moduli”.

Forms report

Nel report vengono visualizzate le impressioni, ovvero il numero di persone che hanno visualizzato il modulo. Potete anche vedere le conversioni, ovvero il numero di persone che hanno completato il modulo, e i tassi di conversione per ogni modulo del vostro sito web.

Ora è possibile vedere i dati di monitoraggio dei moduli di WordPress anche in Google Analytics.

Per prima cosa, è necessario accedere al proprio account Google Analytics e selezionare la proprietà del sito web dal menu in alto.

Choose a website property

Dopodiché, dovrete andare su Comportamento ” Eventi ” Eventi principali dal menu a sinistra.

In questa sezione sono presenti diverse categorie di eventi. Fare clic sulla categoria di eventi “modulo”.

Click on form event category

Nella schermata successiva, vedrete le impressioni e le conversioni totali del vostro modulo WordPress.

È possibile selezionare l’azione evento “impressione” se si desidera vedere il numero di persone che hanno visualizzato il modulo o selezionare “conversione” se si desidera vedere quanti visitatori hanno inviato i moduli.

Select event action for forms

Ad esempio, selezioniamo l’azione evento “impressione”.

Successivamente, vedrete quali sono i moduli WordPress che ottengono il maggior numero di visualizzazioni sul vostro sito web.

See event label for form tracking

Oltre a Google Analytics, c’è un altro modo per vedere come le persone interagiscono con i vostri moduli. Diamo un’occhiata.

Bonus: Tracciare il percorso dell’utente in WPForms

Se si utilizza il plugin WPForms per aggiungere un modulo di contatto o qualsiasi altro tipo di modulo, è possibile vedere cosa ha fatto ogni utente sul sito prima di inviare il modulo.

WPForms è il miglior plugin per moduli di contatto per WordPress. Offre un addon User Journey che mostra i passi compiuti dai visitatori prima di inviare un modulo, come le pagine visualizzate o le campagne di opt-in cliccate.

È necessaria la versione WPForms Pro, che include l’addon User Journey.

Per prima cosa, dovrete installare e attivare il plugin WPForms. Per maggiori dettagli, consultate il nostro tutorial su come installare un plugin di WordPress.

Successivamente, potete andare su WPForms ” Addons dalla vostra dashboard di WordPress. Quindi, navigare fino all’addon User Journey e fare clic sul pulsante “Installa addon”.

Install user journey addon

Una volta installato l’addon, si può andare su WPForms ” Inserimenti dal cruscotto di WordPress.

Successivamente, selezionare un modulo di WordPress per vedere il percorso dell’utente.

Select form entries

Per questo tutorial, visualizzeremo le voci del modulo di contatto semplice.

Successivamente, è possibile fare clic sul pulsante “Visualizza” sotto Azioni per qualsiasi voce e vedere i passaggi dell’utente prima di inviare il modulo.

View the action of each user

Nella schermata successiva vengono visualizzati i dettagli dell’utente.

Basta scorrere la sezione “User Journey” per vedere il loro percorso prima di arrivare al modulo di contatto e inviarlo.

View user journey in WPForms

Utilizzando i dati, è possibile comprendere meglio gli utenti e vedere quali pagine o campagne visitano prima di convertirli in clienti.

In questo modo, potete promuovere i vostri moduli sulle pagine che le persone visualizzano di più e aumentare la visibilità delle vostre campagne di marketing per ottenere più contatti.

Per maggiori dettagli, consultate il nostro tutorial su come tracciare i percorsi degli utenti nei moduli lead di WordPress.

Speriamo che il nostro articolo vi abbia aiutato a capire come impostare il monitoraggio dei moduli di WordPress in Google Analytics. Potete anche consultare la nostra guida su come creare un indirizzo e-mail aziendale gratuito o dare un’occhiata al nostro confronto di esperti tra i migliori hosting WordPress gestiti.

Se questo articolo vi è piaciuto, iscrivetevi al nostro canale YouTube per le esercitazioni video su WordPress. Potete trovarci anche su Twitter e Facebook.

Divulgazione: I nostri contenuti sono sostenuti dai lettori. Ciò significa che se cliccate su alcuni dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione. Vedi come WPBeginner è finanziato , perché è importante e come puoi sostenerci. Ecco il nostro processo editoriale .

Avatar

Editorial Staff at WPBeginner is a team of WordPress experts led by Syed Balkhi with over 16 years of experience in WordPress, Web Hosting, eCommerce, SEO, and Marketing. Started in 2009, WPBeginner is now the largest free WordPress resource site in the industry and is often referred to as the Wikipedia for WordPress.

Il kit di strumenti WordPress definitivo

Ottenete l'accesso gratuito al nostro kit di strumenti - una raccolta di prodotti e risorse relative a WordPress che ogni professionista dovrebbe avere!

Reader Interactions

1 commentoLascia una risposta

  1. Syed Balkhi says

    Hey WPBeginner readers,
    Did you know you can win exciting prizes by commenting on WPBeginner?
    Every month, our top blog commenters will win HUGE rewards, including premium WordPress plugin licenses and cash prizes.
    You can get more details about the contest from here.
    Start sharing your thoughts below to stand a chance to win!

Lascia una risposta

Grazie per aver scelto di lasciare un commento. Tenga presente che tutti i commenti sono moderati in base alle nostre politica dei commenti e il suo indirizzo e-mail NON sarà pubblicato. Si prega di NON utilizzare parole chiave nel campo del nome. Avremo una conversazione personale e significativa.