Trusted WordPress tutorials, when you need them most.
Beginner’s Guide to WordPress
Coppa WPB
25 Million+
Websites using our plugins
16+
Years of WordPress experience
3000+
WordPress tutorials
by experts

Come installare Microsoft Clarity Analytics in WordPress

Nota editoriale: guadagniamo una commissione dai link dei partner su WPBeginner. Le commissioni non influenzano le opinioni o le valutazioni dei nostri redattori. Per saperne di più su Processo editoriale.

Volete utilizzare gli analytics di Microsoft Clarity sul vostro sito web WordPress?

Microsoft Clarity è uno strumento gratuito di analisi web che consente di analizzare il modo in cui gli utenti utilizzano il sito web con il tracciamento dei clic, il tracciamento dello scorrimento e le mappe di calore.

In questo articolo vi mostreremo come installare facilmente Microsoft Clarity in WordPress, passo dopo passo.

How to Install Microsoft Clarity Analytics in WordPress

Questo è ciò che tratteremo in questa esercitazione:

Cos’è Microsoft Clarity e perché usarlo?

Microsoft Clarity è uno strumento di analisi gratuito per i siti web. Consente di visualizzare le pagine più popolari del sito web e il modo in cui gli utenti fanno clic, scorrono e interagiscono con tali pagine.

La caratteristica più importante di Microsoft Clarity è la visualizzazione dei dati sul comportamento degli utenti. Questo include il tracciamento dei clic, i rapporti sulle mappe di calore, le registrazioni delle sessioni e altro ancora.

Le heatmap mostrano un report visivo di come gli utenti muovono il mouse, oltre a dove fanno clic, selezionano e scorrono.

Heatmap showing user interactions on a website

Allo stesso modo, le registrazioni delle sessioni vi aiutano a vedere come gli utenti visualizzano i vostri contenuti, dove trascorrono più tempo e cosa li allontana dal vostro sito WordPress.

Queste informazioni vi aiutano a creare un’esperienza migliore per i vostri utenti, a migliorare le prestazioni e a incrementare le conversioni di vendita.

Viewing the Microsoft Clarity analytics dashboard

Nota: Microsoft avverte che Clarity non deve essere utilizzato su siti che contengono dati sensibili, tra cui informazioni sanitarie, finanziarie o governative.

Microsoft Clarity vs. Google Analytics: Qual è la differenza?

Google Analytics è la migliore soluzione analitica sul mercato perché offre molte funzioni di tracciamento approfondite. Microsoft Clarity, invece, si concentra sulla visualizzazione delle interazioni degli utenti con heatmap e registrazioni di sessione.

Google Analytics consente di tenere traccia di quasi tutto ciò che è presente sul vostro sito web. Inoltre, dispone di un monitoraggio avanzato dell’e-commerce, di un monitoraggio delle conversioni e di rapporti dettagliati.

Microsoft Clarity è una piattaforma più recente e attualmente non è un’alternativa alle caratteristiche di gran lunga superiori di Google Analytics. Tuttavia, è possibile utilizzare Microsoft Clarity insieme a Google Analytics per sbloccare funzioni come le heatmap e le registrazioni delle sessioni dei visitatori, che Google non offre ancora.

Prima della funzione di analisi di Microsoft, molti proprietari di siti web utilizzavano soluzioni di heatmap a pagamento come Hotjar o CrazyEgg insieme a Google Analytics, ma ora avete un’alternativa gratuita a questi strumenti.

Si consiglia di installare Google Analytics su tutti i siti web per migliorare le classifiche di ricerca. Dopodiché, potete seguire la nostra guida qui sotto per installare Microsoft Clarity in WordPress.

Entrambi funzionano abbastanza bene senza compromettere la funzionalità del vostro sito web.

È facile aggiungere Microsoft Clarity a qualsiasi sito web. È necessario iscriversi a Microsoft Clarity e poi aggiungere un codice di tracciamento al proprio sito web. Vi illustreremo il processo passo dopo passo.

Registrazione a Microsoft Clarity

Innanzitutto, visitate il sito web di Microsoft Clarity e fate clic sul pulsante “Get Started”. Per iscriversi è necessario un account Microsoft, Facebook o Google.

Dopo l’iscrizione, verrà visualizzata la dashboard di Clarity con un popup per aggiungere un nuovo progetto.

Inserite un nome per il vostro progetto. Potete usare il nome del vostro sito web per renderlo facilmente riconoscibile. Quindi, inserite l’URL del vostro sito web.

Setting up a new project in Microsoft Clarity

Una volta creato il nuovo progetto, vi verrà chiesto come volete installare Clarity.

Si deve fare clic sull’opzione “Ottieni il codice di tracciamento”.

Install Clarity Using a Tracking Code

A questo punto verrà visualizzato il codice di tracciamento da aggiungere al vostro sito web WordPress.

È sufficiente fare clic sul pulsante “Copia negli appunti”.

Copying the Clarity tracking code

A seconda del metodo utilizzato per aggiungere questo codice al vostro sito WordPress, potreste aver bisogno del codice di tracciamento completo o solo del vostro ID progetto. L’ID del progetto si trova alla fine del codice di monitoraggio, subito prima di </script>. Nell’immagine qui sopra, è “ejbjp9k5ge”.

Si consiglia di lasciare aperta questa scheda o di copiare il codice in un luogo sicuro. Ne avrete bisogno nella fase successiva di questa esercitazione.

Aggiunta del codice Microsoft Clarity a WordPress

Ora è necessario aggiungere il codice di monitoraggio Microsoft Clarity al vostro sito web WordPress in modo che sia presente in tutte le pagine. Fortunatamente, esistono diversi modi semplici per farlo senza modificare manualmente alcun file di WordPress.

Potete scegliere il metodo che preferite tra i tre seguenti.

Metodo 1: Aggiunta del codice Microsoft Clarity tramite il plugin Microsoft Clarity

La prima cosa da fare è installare il plugin Microsoft Clarity. Per maggiori dettagli, consultate la nostra guida passo passo su come installare un plugin di WordPress.

Dopo l’attivazione, è necessario visitare la pagina Impostazioni ” Clarity nell’amministrazione di WordPress.

Qui è necessario incollare l’ID del progetto. È l’ultimo elemento del codice di tracciamento di Clarity e avrà un aspetto simile a “ejbjp9k5ge”.

Enter Your Microsoft Clarity Project ID

Assicuratevi di fare clic sul pulsante “Salva modifiche” in basso per memorizzare le impostazioni. Il vostro sito WordPress è ora collegato a Microsoft Clarity.

Metodo 2: Aggiunta del codice Microsoft Clarity tramite WPCode

Il modo più sicuro e semplice per aggiungere codice al vostro sito web è WPCode, il miglior plugin per gli snippet di codice di WordPress. Questo plugin vi consente di aggiungere qualsiasi script nell’intestazione o nel piè di pagina del vostro sito web direttamente dalla vostra dashboard di WordPress (senza bisogno di FTP o cPanel ).

Una volta installato e attivato il plugin WPCode Free, è necessario visitare la pagina Code Snippets ” Header & Footer.

Una volta lì, si deve incollare l’intero codice di tracciamento di Microsoft Clarity nel campo “Intestazione”.

Paste the Microsoft Clarity Tracking Code Into WPCode's Header Field

Non dimenticate di fare clic sul pulsante “Salva modifiche” per memorizzare le impostazioni.

Il plugin aggiungerà automaticamente il codice analitico Microsoft Clarity a tutte le pagine del vostro sito WordPress, in modo da poter monitorare l’attività dei visitatori del vostro sito web.

Metodo 3: Aggiungere il codice Microsoft Clarity utilizzando All in One SEO

All in One SEO è il miglior plugin SEO per WordPress che vi permette di ottimizzare facilmente il vostro sito web WordPress per i motori di ricerca e le piattaforme dei social media. Vi mostriamo come sfruttarlo al meglio nella nostra guida su come impostare correttamente All in One SEO per WordPress.

Se avete installato All in One SEO sul vostro sito web, potete utilizzarlo per aggiungere il codice di monitoraggio Microsoft Clarity.

Basta andare su All in One SEO ” Impostazioni generali ” Strumenti per i Webmaster e fare clic sull’icona “Microsoft Clarity”.

Apparirà un campo in cui incollare l’ID del progetto Clarity. È l’ultimo elemento del codice di tracciamento di Clarity e avrà un aspetto simile a “ejbjp9k5ge”.

Pasting the Microsoft Clarity Project ID into AIOSEO

Dopo aver fatto clic sul pulsante “Salva modifiche”, il sito WordPress sarà collegato a Microsoft Clarity.

Suggerimento: se si utilizza un plugin di caching per WordPress, è necessario cancellare la cache di WordPress dopo aver aggiunto l’ID del progetto o il codice di tracciamento. Questo è importante perché, altrimenti, Microsoft non sarà in grado di verificare il vostro sito per alcune ore.

Utilizzo di Microsoft Clarity

Una volta installato il codice di tracciamento e cancellata la cache di WordPress, Microsoft inizierà a registrare i dati di sessione dei visitatori.

Tuttavia, è probabile che ci vogliano fino a 2 ore prima di poter vedere i risultati nel proprio account Clarity.

Utilizzo del cruscotto Microsoft Clarity

È sufficiente accedere al proprio account Clarity dopo qualche ora per visualizzare il riepilogo delle attività nella propria dashboard.

Viewing the Microsoft Clarity analytics dashboard

È possibile visualizzare informazioni utili come la percentuale di sessioni con “clic morti”. Si tratta di clic che non vanno da nessuna parte. Ad esempio, gli utenti potrebbero cliccare su un’immagine pensando che si tratti di un pulsante o di un link.

Un’altra statistica utile è quella dei “rage click”, quando gli utenti cliccano o toccano rapidamente la stessa area. Prestare molta attenzione a queste metriche può aiutarvi a rendere il vostro sito più facile da usare.

La dashboard mostra anche il numero di “ritorni rapidi”. Questi si verificano quando un utente si allontana da una pagina e poi vi ritorna molto rapidamente.

Inoltre, tiene traccia dello scorrimento eccessivo quando gli utenti scorrono una pagina più del previsto. Come Google Analytics, Microsoft consente di visualizzare facilmente le pagine più popolari del sito.

Utilizzo delle registrazioni Microsoft Clarity

La scheda “Registrazioni” mostra le registrazioni di diverse sessioni utente. Si ottengono i dettagli del dispositivo, del sistema operativo e del Paese dell’utente.

Clarity indica anche il numero di pagine visitate, la durata e il tempo della sessione e il numero di clic effettuati.

Clarity showing the recordings of user sessions

Le registrazioni consentono di osservare un’animazione dei movimenti del mouse e dei clic. Nell’immagine qui sopra, si può notare che un utente ha spostato il mouse sul link degli archivi di novembre e ha fatto clic su di esso.

Utilizzo delle Heatmap di Microsoft Clarity

La scheda “Heatmaps” mostra una mappa di calore del vostro sito web. Queste aiutano a vedere quali sono le sezioni più popolari del sito in base al numero di clic delle persone.

Clarity's heatmap showing mouse clicks

La mappa di calore mostra anche quanto gli utenti hanno scrollato la pagina e quali aree della pagina hanno ricevuto il maggior numero di clic.

Considerazioni finali sullo strumento di analisi Microsoft Clarity

Microsoft Clarity è un nuovo strumento di analisi con alcune caratteristiche interessanti. Pur non essendo un’alternativa alla potente piattaforma di Google Analytics, offre sicuramente alcune caratteristiche interessanti, come le heatmap gratuite e la registrazione delle sessioni.

Spesso i proprietari di nuovi siti web vogliono vedere le heatmap e le registrazioni delle sessioni, ma non hanno il budget per acquistare soluzioni premium come HotJar o CrazyEgg. Ora è possibile utilizzare Microsoft Clarity.

Utilizzando le heatmap e le registrazioni delle sessioni, dovreste essere in grado di ottimizzare l’esperienza del vostro sito web o del vostro negozio online per migliorare l’esperienza degli utenti e incrementare le vendite.

Guide di esperti su WordPress Analytics

Ora che sapete come installare Microsoft Clarity Analytics in WordPress, potreste voler vedere altre guide relative all’analisi di WordPress:

Speriamo che questo articolo vi abbia aiutato a capire come installare Microsoft Clarity Analytics in WordPress. Potreste anche voler consultare la nostra guida su come aumentare il traffico del vostro blog o le nostre scelte di esperti sui migliori servizi di email marketing per far crescere il vostro business.

Se questo articolo vi è piaciuto, iscrivetevi al nostro canale YouTube per le esercitazioni video su WordPress. Potete trovarci anche su Twitter e Facebook.

Divulgazione: I nostri contenuti sono sostenuti dai lettori. Ciò significa che se cliccate su alcuni dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione. Vedi come WPBeginner è finanziato , perché è importante e come puoi sostenerci. Ecco il nostro processo editoriale .

Avatar

Editorial Staff at WPBeginner is a team of WordPress experts led by Syed Balkhi with over 16 years of experience in WordPress, Web Hosting, eCommerce, SEO, and Marketing. Started in 2009, WPBeginner is now the largest free WordPress resource site in the industry and is often referred to as the Wikipedia for WordPress.

Il kit di strumenti WordPress definitivo

Ottenete l'accesso gratuito al nostro kit di strumenti - una raccolta di prodotti e risorse relative a WordPress che ogni professionista dovrebbe avere!

Reader Interactions

6 commentiLascia una risposta

  1. Syed Balkhi says

    Hey WPBeginner readers,
    Did you know you can win exciting prizes by commenting on WPBeginner?
    Every month, our top blog commenters will win HUGE rewards, including premium WordPress plugin licenses and cash prizes.
    You can get more details about the contest from here.
    Start sharing your thoughts below to stand a chance to win!

  2. Jiří Vaněk says

    I’m considering Clarity, especially now that I can integrate it with AIO SEO. I’m just curious whether the overall integration with Microsoft Clarity could potentially affect the website speed negatively?

    I’m only considering Microsoft Clarity temporarily for heatmaps, to determine the best placement, for example, for Google AdSense. In this context, it makes sense to me to identify the least used areas on the website and target advertising there.

    • WPBeginner Support says

      It should not have a major effect but we have not done a full in-depth analysis of any speed changes at the moment.

      Admin

      • Jiří Vaněk says

        Thank you for the advice. I finally connected the website with clarity thanks to AIO SEO and everything works perfectly. It’s a really cool tool. I’ve had it on the website for a few days, but I’m thrilled with it.

Lascia una risposta

Grazie per aver scelto di lasciare un commento. Tenga presente che tutti i commenti sono moderati in base alle nostre politica dei commenti e il suo indirizzo e-mail NON sarà pubblicato. Si prega di NON utilizzare parole chiave nel campo del nome. Avremo una conversazione personale e significativa.