Trusted WordPress tutorials, when you need them most.
Beginner’s Guide to WordPress
Coppa WPB
25 Million+
Websites using our plugins
16+
Years of WordPress experience
3000+
WordPress tutorials
by experts

Come raccogliere denaro con il crowdfunding in WordPress

Nota editoriale: guadagniamo una commissione dai link dei partner su WPBeginner. Le commissioni non influenzano le opinioni o le valutazioni dei nostri redattori. Per saperne di più su Processo editoriale.

Siete alla ricerca di un modo per raccogliere fondi attraverso il crowdfunding utilizzando un sito web WordPress?

Raccogliere fondi per un progetto può essere un compito impegnativo. La maggior parte delle persone utilizza piattaforme di crowdfunding come Kickstarter o Indiegogo per raccogliere fondi. Tuttavia, perché lavorare alle condizioni di piattaforme terze quando si può fare tutto da soli con pochi semplici clic?

In questo articolo vi mostreremo come raccogliere fondi con il crowdfunding in WordPress.

How to Raise money with crowdfunding in WordPress

Che cos’è il crowdfunding?

Il crowdfunding è uno sforzo organizzato da una persona per raccogliere fondi per un progetto, un’organizzazione o per le proprie esigenze.

Spesso gli imprenditori utilizzano il crowdfunding per raccogliere fondi per le startup, presentando le loro idee ai potenziali clienti e permettendo loro di finanziare il progetto invece di cedere il capitale agli investitori. Invece di ricevere capitale proprio, ogni donatore riceve una ricompensa di qualche tipo.

Di solito, queste ricompense includono l’ottenimento di una maglietta, di adesivi, di altri gadget o di un prodotto vero e proprio. La ricompensa che ogni donatore riceve si basa sull’importo della sua donazione.

Oltre alle startup, il crowdfunding è un ottimo modo per un individuo o anche per le organizzazioni non profit di raccogliere fondi per qualsiasi causa.

Molte persone usano siti come Kickstarter o Indiegogo per fare crowdfunding, ma ci sono alcuni aspetti negativi in questi siti. Per esempio, Kickstarter si prende il 5% del denaro raccolto, più le spese di elaborazione. Inoltre, se non si raggiunge l’obiettivo di raccolta fondi, tutte le donazioni vengono restituite e non si riceve nulla.

Ecco perché la creazione di un sito WordPress può essere un’alternativa migliore. Vi dà molto più controllo e flessibilità sulla vostra campagna di crowdfunding.

Detto questo, vediamo come è possibile raccogliere fondi attraverso il crowdfunding utilizzando WordPress.

Come avviare un crowdfunding con WordPress

Il modo più semplice per avviare un crowdfunding è utilizzare un plugin per WordPress. Esistono molti plugin per le donazioni e le raccolte di fondi che vi aiutano a raccogliere pagamenti online dagli investitori e a finanziare il vostro progetto.

Vi mostriamo 2 plugin che potete utilizzare per dare il via al vostro crowdfunding in WordPress. Fate semplicemente clic sul link sottostante per passare a qualsiasi sezione:

Creare un modulo per il crowdfunding con WPForms

Il modo più semplice per avviare un crowdfunding in WordPress è utilizzare WPForms. È il miglior plugin di moduli di contatto per WordPress ed è facilissimo da usare.

È possibile utilizzare il costruttore di moduli drag and drop per creare qualsiasi tipo di modulo in pochi minuti senza modificare il codice. Inoltre, si integra facilmente con servizi di pagamento come PayPal e Stripe, consentendovi di raccogliere pagamenti online dagli investitori.

Per questo tutorial utilizzeremo la versione Pro di WPForms, che include un modello di modulo per il crowdfunding non profit e l’integrazione di gateway di pagamento. Esiste anche una versione WPForms Lite che potete provare gratuitamente.

Per prima cosa, dovrete installare e attivare il plugin WPForms sul vostro sito web. Se avete bisogno di aiuto, consultate la nostra guida su come installare un plugin di WordPress.

Dopo l’installazione, potete andare su WPForms ” Impostazioni dalla vostra dashboard di WordPress e inserire la vostra chiave di licenza. Potete trovare facilmente la chiave di licenza nel vostro account.

Visit the WPForms » Settings Page to Enter Your License Key

Successivamente, dovrete integrare diversi servizi di pagamento per raccogliere fondi attraverso il crowdfunding. WPForms supporta autori di pagamenti come Stripe, PayPal, Square e Authorize.net.

Basta andare su WPForms ” Addons dal pannello di amministrazione di WordPress e fare clic sul pulsante “Installa addon” per l’addon di pagamento preferito.

WPForms' PayPal addon

Una volta che l’addon è attivo, potete creare un modulo di crowdfunding per il vostro sito web WordPress.

Per iniziare, potete andare su WPForms ” Aggiungi nuovo dalla dashboard di WordPress. In questo modo si avvierà il costruttore di moduli WPForms.

Quindi, inserite un nome per il vostro modulo nella parte superiore e cercate il modello “Modulo di crowdfunding per organizzazioni non profit” nel menu a sinistra. Passare il mouse sul modello di modulo e fare clic sul pulsante “Usa modello”.

Select crowdfunding form template

Da qui, è possibile utilizzare il costruttore di moduli drag and drop per personalizzare il modello.

WPForms avrà già i campi del modulo aggiunti al modello. Tuttavia, è possibile aggiungere altri campi trascinandoli dal menu a sinistra o riorganizzando i campi esistenti.

Edit form template

È possibile personalizzare ulteriormente ogni singolo campo del modulo.

È sufficiente selezionare un campo del modulo per visualizzare altre opzioni nel menu a sinistra. Ad esempio, è possibile modificare l’etichetta e il formato del campo, renderlo obbligatorio e altro ancora.

More field options

Successivamente, si può andare alla scheda “Pagamento” nel costruttore di moduli di WPForms.

Selezionate un gateway di pagamento da collegare al vostro modulo di crowdfunding.

Per questo tutorial, selezioneremo PayPal.

Select your payment gateway

Successivamente, fare clic sulla casella di controllo “Abilita pagamenti PayPal Standard” nelle impostazioni.

È quindi possibile fornire un indirizzo e-mail di PayPal e selezionare “Donazione” dal menu a tendina Tipo di pagamento.

Enable PayPal in WPForms

In basso, sono presenti altre opzioni in cui è possibile inserire l’URL di annullamento. Questa è un’ottima opportunità per rimanere in contatto con i vostri utenti se decidono di annullare il processo di checkout.

È inoltre possibile personalizzare le opzioni relative all’indirizzo di spedizione e chiedere agli acquirenti di allegare una nota al pagamento.

More payment settings in WPForms

Non dimenticate di fare clic sul pulsante “Salva” in alto.

Successivamente, si può accedere alla scheda “Impostazioni” del costruttore di moduli e andare su Notifiche.

Edit notifications settings

Qui è possibile personalizzare le impostazioni di notifica inviate all’amministratore del sito. Ad esempio, è possibile cambiare l’e-mail a cui vengono inviate le notifiche, modificare l’oggetto e il messaggio dell’e-mail e altro ancora.

Successivamente, potete andare su “Conferme” nella scheda Impostazioni e assicurarvi che i vostri donatori ricevano un’e-mail di conferma per il finanziamento del vostro progetto.

Edit confirmations settings

Potete mostrare un messaggio quando qualcuno invia il modulo di crowdfunding o portare l’utente a un’altra pagina o URL del vostro sito.

Al termine, non dimenticate di fare clic sul pulsante “Salva” in alto.

Il passo successivo è aggiungere il modulo di crowdfunding al vostro blog WordPress. È sufficiente fare clic sul pulsante “Incorpora” nel costruttore di moduli in alto e scegliere se selezionare una pagina esistente o creare una nuova pagina per il modulo.

Click the 'Create New Page' Button

Selezioniamo l’opzione “Crea nuova pagina” per questa esercitazione.

Quindi, inserire un nome per la nuova pagina e fare clic sul pulsante “Let’s Go!”.

Enter page name

WPForms incorporerà automaticamente il vostro modulo di crowdfunding nella nuova pagina appena creata.

In alternativa, è possibile aggiungere un blocco WPForms nell’editor di contenuti di WordPress e selezionare il modulo dal menu a discesa.

Embed your form in a page

Procedete con l’anteprima del vostro modulo di crowdfunding.

Si può quindi fare clic sul pulsante “Pubblica” e visitare il proprio sito web per vedere il modulo in azione.

Crowdfunding form preview

Potete anche consultare la nostra guida su come creare un modulo di donazione per un’organizzazione non profit in WordPress.

Raccogliere denaro con il crowdfunding utilizzando WP Charitable

Un altro modo per avviare una raccolta fondi per il vostro progetto è utilizzare WP Charitable. Si tratta di uno dei plugin per il crowdfunding di WordPress in alto in classifica. Oltre 10.000 organizzazioni non profit utilizzano WP Charitable per raccogliere fondi attraverso il crowdfunding e le donazioni.

Il plugin offre numerose estensioni e funzioni che vi aiutano a dare il via alla vostra campagna di crowdfunding. Ad esempio, è possibile impostare una raccolta fondi peer-to-peer in WordPress e utilizzare il marketing del passaparola per raccogliere fondi.

Per questo tutorial, utilizzeremo la licenza WP Charitable Pro perché include l’estensione Ambassador per la raccolta fondi peer-to-peer e ulteriori gateway di pagamento.

Per prima cosa, è necessario installare e attivare il plugin WP Charitable. Se avete bisogno di aiuto, consultate la nostra guida su come installare un plugin di WordPress.

Dopo l’attivazione, nella vostra dashboard di WordPress vedrete la schermata di benvenuto di WP Charitable. Dal pannello di amministrazione potete andare su Charitable ” Impostazioni e selezionare la scheda “Licenze”.

Enter license key

È sufficiente inserire la chiave di licenza e fare clic sul pulsante “Salva modifiche”.

Dopodiché, si può passare alla scheda “Gateway di pagamento”.

Go to payment gateways tab

Fare clic sul pulsante “Abilita gateway” per il metodo di pagamento preferito.

I gateway di pagamento predefiniti offerti da WP Charitable saranno un metodo offline o PayPal.

Tuttavia, è possibile aggiungere altri metodi di pagamento come Stripe, GoCardless, Payrexx, Mollie, Paystack, Braintree, Authorize.net e altri ancora.

Dopo aver abilitato l’opzione di pagamento, è sufficiente fare clic sul pulsante “Impostazioni gateway”.

Open gateway settings

Per questo tutorial, imposteremo PayPal come gateway di pagamento.

Nelle impostazioni del gateway PayPal, dovrete inserire il vostro indirizzo e-mail PayPal e le credenziali API.

Enter PayPal details

Potete trovare le credenziali API accedendo al vostro profilo aziendale PayPal.

Al termine, fare clic sul pulsante “Salva modifiche”.

Enter API credentials

Il passo successivo è creare una campagna di raccolta fondi in WP Charitable.

Basta andare su Charitable ” Add Campaign (Aggiungi campagna) dalla vostra dashboard di WordPress e inserire un nome per la vostra campagna nella parte superiore.

Add a new campaign

È inoltre possibile inserire una descrizione della campagna, impostare un obiettivo e aggiungere una data di fine alla campagna.

È possibile lasciare vuoto il campo dell’obiettivo se non si dispone di un importo prefissato che si desidera raccogliere, e lasciare vuoto anche il campo della data di conclusione se si tratta di una campagna in corso.

Oltre a questo, scorrendo verso il basso si trova la voce “Impostazioni della campagna”. Qui potete aggiungere gli importi delle donazioni suggerite per la vostra campagna. È sufficiente fare clic sul pulsante “+ Aggiungi un importo suggerito” e inserire l’importo.

Add suggested donation amounts

Al termine, fare clic sul pulsante “Pubblica” per rendere operativa la campagna.

Poi si può visitare il sito web per vedere la campagna di crowdfunding in azione.

Crowdfunding preview in WP Charitable

Impostazione della raccolta fondi Peer-to-Peer in WP Charitable

WP Charitable consente anche di impostare una raccolta fondi peer to peer in WordPress. Questo permette ai membri del team e ai singoli di creare la propria campagna e di contribuire al raggiungimento dell’obiettivo generale del crowdfunding.

Innanzitutto, è possibile installare e attivare l’estensione Ambassadors sul proprio sito web. È come aggiungere un nuovo plugin. Per maggiori dettagli, potete seguire la nostra guida su come installare un plugin di WordPress.

Dopo l’attivazione, si può andare su Charitable ” Settings dall’area di amministrazione di WordPress e poi fare clic sulla scheda “Ambassadors”. Quindi, fare clic sulla casella di controllo per attivare l’opzione “Raccolta fondi per le campagne esistenti”.

Enable fundraiser for existing campaigns

È inoltre possibile disattivare l’obbligo di registrazione degli utenti prima dell’invio.

Non dimenticate di salvare le modifiche una volta terminate.

Successivamente, è possibile modificare una campagna esistente in WP Charitable o aggiungerne una nuova. Successivamente, potete andare alla scheda “Peer to Peer Fundraising” nella sezione Impostazioni della campagna.

Fare clic sulla casella di controllo dell’opzione “Consenti la raccolta di fondi peer to peer per questa campagna”.

Peer to peer fundraising settings

A questo punto si dovrebbero vedere diverse impostazioni in Raccolta fondi peer to peer. È possibile selezionare chi può partecipare alla raccolta fondi, personalizzare i campi della raccolta fondi, impostare un obiettivo, aggiungere una foto e altro ancora.

È sufficiente pubblicare la nuova campagna o aggiornarne una esistente una volta terminata.

L’opzione di raccolta fondi dovrebbe ora apparire nella campagna. È inoltre possibile aggiungere un pulsante per la raccolta di fondi in qualsiasi punto del sito web utilizzando il codice breve [charitable_fundraise_button].

Quando gli utenti fanno clic sul pulsante della raccolta fondi, possono scegliere il tipo di raccolta fondi che desiderano creare.

Users can create their own fundraisers

Dopodiché, gli utenti possono semplicemente inserire i dettagli della raccolta fondi e confermare il proprio indirizzo e-mail. Una volta fatto questo, potranno contribuire alla raccolta di fondi per il vostro progetto di crowdfunding.

Speriamo che questo articolo vi abbia aiutato a capire come raccogliere fondi con il crowdfunding in WordPress. Potreste anche voler consultare la nostra guida definitiva sul SEO di WordPress o la nostra selezione di esperti dei migliori plugin WordPress per le organizzazioni non profit.

Se questo articolo vi è piaciuto, iscrivetevi al nostro canale YouTube per le esercitazioni video su WordPress. Potete trovarci anche su Twitter e Facebook.

Divulgazione: I nostri contenuti sono sostenuti dai lettori. Ciò significa che se cliccate su alcuni dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione. Vedi come WPBeginner è finanziato , perché è importante e come puoi sostenerci. Ecco il nostro processo editoriale .

Avatar

Editorial Staff at WPBeginner is a team of WordPress experts led by Syed Balkhi with over 16 years of experience in WordPress, Web Hosting, eCommerce, SEO, and Marketing. Started in 2009, WPBeginner is now the largest free WordPress resource site in the industry and is often referred to as the Wikipedia for WordPress.

Il kit di strumenti WordPress definitivo

Ottenete l'accesso gratuito al nostro kit di strumenti - una raccolta di prodotti e risorse relative a WordPress che ogni professionista dovrebbe avere!

Reader Interactions

17 commentiLascia una risposta

  1. Syed Balkhi says

    Hey WPBeginner readers,
    Did you know you can win exciting prizes by commenting on WPBeginner?
    Every month, our top blog commenters will win HUGE rewards, including premium WordPress plugin licenses and cash prizes.
    You can get more details about the contest from here.
    Start sharing your thoughts below to stand a chance to win!

  2. Prince says

    Great work and advice.

    We are building a website via wordpress theme.

    The purpose of building this sit, is to help people through the world raise funds through our site.

    With Crowdfunding plugin on our site , its possible that individual, groups, organisations can create an account on our site to raise fund for their cause.

  3. Z.N. Singer says

    We’re looking at self-hosted crowdfunding platforms in my company, and the big worry about the WordPress angle is security. Some of our people think WordPress is too easily hacked and we’ll just lose all the money and be culpable. But I can’t seem to google up any horror stories to support this. Can you tell me why this would or would not be an issue?

    • WPBeginner Support says

      WordPress is the most popular content management platform in the world. This means millions of people all over the world are using it. Many of these users are not very careful about passwords, backups, file permissions or even keep updating their WordPress software or plugins and themes. This provides every wanna be hacker a large number of websites that can be exploited. Not because WordPress is insecure but because the probability of finding an insecure site is relatively high. WordPress on the other hand is used by many fortune 500 companies with great success.

      Admin

  4. HCCanada says

    I’ve installed IgnitionDeck in the current WordPress, 3.8.1.

    First of all, it is unfriendly in design, being split between two control panels on the left, one on the top, one on the bottom. NEITHER control panel offers any option whatsoever to set the PAYMENT method.

    In addition, the default widget is too wide for my sidebar!

    My guess is this is a non-functioning DEMO pure and simple, intended to require me to PAY IgnitionDeck for an upgrade so I can add a payment method.

    As the widget won’t fit my site, I won’t be using it anyway.

    I’m gonna delete that waste-of-time plugin right now.

    Have a great day.

  5. Hans says

    By far the best module out there! And the support is great! I had a minor issue with how one add-on worked and Nathan worked with me and got it solved within the hour. Great job guys! You got a fan here!

  6. Donald Goodearl says

    What are the tax ramifications for all this money that comes in from donors. My business, my site, savehislife.com is NOT a 501c3. Has anyone addressed this issue? I am filed as an LLC.

    Thanks,

    Don

  7. Nathan Hangen says

    Hey guys, thanks for such a great writeup on the pro’s and con’s of using IgnitionDeck. The getting started tips are also extremely useful for new IgnitionDeck users.

    Your assessment is spot on. We encourage people to raise money in as many ways as they can. Some of our most successful customers are raising money on Kickstarter and their own websites (using IgnitionDeck) at the same time.

  8. Donald Goodearl says

    First, I would like to say that I save all of your articles. Certainly the best out of the barrage of offers I get. Great work!

    Does an organization need to be a non-profit, such as a 501c3 before rolling out a Crowdfunding campaign? I have http://www.savehislife.com to minister to men and families facing prostate cancer (PCa). In case you read the news, there is a lot of flap going on regarding 501c3 &4 filings.

    Thank you for your assistance. Regards, Don

  9. Darryl says

    Start A Cure at http://startacure.com is a cancer research crowdfunding site using ignition deck. I built this for our cancer survivor nonprofit organization, Malecare Cancer Support. ignition deck support Is excellent. Well worth the effort, but everyone should know that building the site is a small part of crowdfunding. Marketing the site is 99% of the work in making a crowdfunding site a success.

  10. Bill says

    Fascinating! I did not know about this plugin. Maybe I would find it useful esp. For helping with charity events.

    On the other hand, why not use *both* Kickstart and the plugin, to cover all the bases?

  11. DAvutor says

    Did not even know of this crowdfunding possibility. already checked out the plug in and looks great.

    Thanks for posting this.

Lascia una risposta

Grazie per aver scelto di lasciare un commento. Tenga presente che tutti i commenti sono moderati in base alle nostre politica dei commenti e il suo indirizzo e-mail NON sarà pubblicato. Si prega di NON utilizzare parole chiave nel campo del nome. Avremo una conversazione personale e significativa.