Trusted WordPress tutorials, when you need them most.
Beginner’s Guide to WordPress
Coppa WPB
25 Million+
Websites using our plugins
16+
Years of WordPress experience
3000+
WordPress tutorials
by experts

Come impostare il monitoraggio delle conversioni di Google Ads in WordPress

Nota editoriale: guadagniamo una commissione dai link dei partner su WPBeginner. Le commissioni non influenzano le opinioni o le valutazioni dei nostri redattori. Per saperne di più su Processo editoriale.

Volete sapere quante entrate state generando da Google Ads sul vostro sito web?

L’impostazione del monitoraggio delle conversioni di Google Ads vi aiuterà a scoprire le prestazioni della vostra campagna pubblicitaria. Potrete scoprire quale campagna sta ottenendo i migliori risultati, come gli utenti interagiscono con i vostri annunci e come potete migliorare le conversioni.

In questo articolo vi mostreremo come impostare correttamente il monitoraggio delle conversioni di eCommerce Google Ads in WordPress. Si tratta dello stesso metodo che utilizziamo sui nostri siti web.

How to setup Google Ads conversion tracking

Perché impostare il monitoraggio delle conversioni di Google Ads in WordPress?

Se gestite gli annunci di Google per il vostro blog WordPress, negozio eCommerce o sito associativo, è importante sapere come si comportano gli annunci. Non si può migliorare ciò che non si può misurare.

Il monitoraggio delle conversioni di Google Ads vi aiuta a vedere quante entrate avete ottenuto dagli utenti che hanno fatto clic sulle vostre campagne pubblicitarie. Inoltre, vi aiuta a capire quali sono le parole chiave e i gruppi di annunci a pagamento che generano il maggior numero di conversioni. In questo modo è possibile ottimizzare le campagne e il budget per i termini di ricerca più redditizi.

Oltre a questo, il monitoraggio delle conversioni di Google Ads scopre anche il comportamento degli utenti sul vostro sito WordPress dopo aver cliccato su un annuncio. Ad esempio, potreste vedere molti utenti arrivare su una pagina di destinazione ma abbandonarla dopo aver aggiunto prodotti al carrello.

Potete utilizzare queste informazioni per migliorare il processo di checkout, offrire sconti e incentivi quando gli utenti stanno per lasciare il vostro sito e fornire una migliore esperienza all’utente.

Detto questo, vediamo come aggiungere il tracciamento di Google Ads in WordPress.

Aggiungere gli annunci di Google al sito web WordPress

Il modo più semplice per collegare Google Ads a WordPress è utilizzare MonsterInsights. È il miglior plugin di analisi per WordPress che vi aiuta a impostare Google Analytics senza aggiungere codice.

The MonsterInsights Google Analytics plugin

Per saperne di più, consultate la nostra recensione dettagliata di MonsterInsights.

MonsterInsights offre un addon Ads che consente di impostare un monitoraggio completo delle conversioni senza toccare una sola riga di codice o assumere uno sviluppatore.

Per questo tutorial utilizzeremo la licenza MonsterInsights Pro, che include l’addon Ads. Esiste anche una versione Lite di MonsterInsights che si può utilizzare gratuitamente per impostare Google Analytics.

Per prima cosa, è necessario installare e attivare il plugin MonsterInsights. Se avete bisogno di aiuto, consultate la nostra guida su come installare un plugin di WordPress.

Dopo l’attivazione, sarete reindirizzati alla schermata di benvenuto nella vostra dashboard di WordPress. Fate clic sul pulsante “Avvia la procedura guidata”.

Launch setup wizard

Quindi, potete seguire le istruzioni sullo schermo per collegare Google Analytics al vostro sito. Per maggiori dettagli, potete consultare la nostra guida su come installare Google Analytics in WordPress.

Dopo aver collegato Google Analytics a WordPress, il passo successivo è l’installazione dell’addon Ads. Basta andare su Insights ” Addons dalla dashboard di WordPress e navigare fino all’addon ‘Ads’.

Install the ads addon

Fare clic sul pulsante “Installa”. L’addon verrà ora installato e attivato automaticamente sul vostro sito.

Creare un’azione di conversione in Google Ads

Successivamente, è necessario creare un’azione di conversione in Google Ads.

Innanzitutto, potete visitare il sito web di Google Ads e accedere al vostro account.

Dopodiché, fare clic sul segno “+” nella colonna di sinistra.

Click the plus sign in google ads

Successivamente, avrete a disposizione diverse opzioni da creare.

È sufficiente fare clic sull’opzione “Azione di conversione”.

Select conversion action

Successivamente, Google Ads vi chiederà di selezionare il tipo di conversioni che desiderate monitorare. Verranno mostrate 4 opzioni, tra cui sito web, app, telefonata o importazione.

Per questa esercitazione, sceglieremo l’opzione “Sito web” per il monitoraggio delle conversioni degli annunci.

Select the kind of conversion to track

Successivamente, è necessario inserire l’URL del sito web in cui si desidera misurare le conversioni.

Una volta terminato, è sufficiente fare clic sul pulsante “Scansione”.

Enter your domain to scan

Google Ads mostra ora due opzioni per creare azioni di conversione, tra cui un metodo automatico e uno manuale. Nel metodo automatico, dovrete selezionare l’obiettivo di conversione, scegliere un tipo di corrispondenza e inserire l’URL. Questo metodo è adatto se si conoscono gli eventi da contare come conversioni.

Tuttavia, si consiglia di selezionare il metodo manuale. Basta scorrere verso il basso e fare clic sull’opzione “+ Aggiungi manualmente un’azione di conversione”.

Add conversion action manually

Successivamente, è necessario inserire i dettagli dell’azione di conversione.

Per prima cosa, è possibile selezionare l'”ottimizzazione dell’obiettivo e dell’azione” per la conversione. Si tratta dell’azione che si desidera monitorare. Ad esempio, quando un utente si iscrive alla vostra newsletter, effettua un acquisto, aggiunge un prodotto al carrello, invia un modulo di contatto e altro ancora.

Per questa esercitazione, selezioneremo come obiettivo “Iscrizione”. Successivamente, è possibile inserire il nome della conversione.

Enter conversion action details

Ora è possibile scorrere verso il basso e selezionare un valore per la conversione. Google Ads consente di scegliere lo stesso valore per ogni conversione, di assegnare valori diversi alle conversioni o di non utilizzare un valore per l’azione di conversione.

Selezioniamo l’opzione “Usa lo stesso per ogni conversione”, selezioniamo la valuta e inseriamo un valore per questa esercitazione.

Enter value for conversion action

Inoltre, è possibile scegliere il numero di conversioni da conteggiare per ogni clic.

Se state monitorando le iscrizioni alla newsletter via e-mail, vi consigliamo di selezionare l’opzione “Uno”. In questo modo, ogni iscritto viene conteggiato una volta sola. Tuttavia, è possibile utilizzare l’opzione “Ogni” in un negozio di e-commerce e contare ogni acquisto come una conversione.

Dopo aver selezionato queste opzioni, è sufficiente fare clic sul pulsante “Fatto” in basso.

Enter value and count

Ora è possibile vedere l’azione di conversione nella sezione “Creare azioni di conversione manualmente usando il codice”.

Fare clic sul pulsante “Salva e continua” per ricevere le istruzioni per aggiungere i tag di tracciamento delle azioni di conversione al sito.

Click the save and continue button

Nella schermata successiva, vedrete 3 opzioni per aggiungere l’azione di conversione al vostro sito.

È sufficiente selezionare l’opzione “Usa Google Tag Manager”. Dovreste vedere l’ID di conversione e l’Etichetta di conversione. Copiare questi dati in un file di blocco note o tenere aperta la finestra/tab del browser.

Select the use tag manager option

Per completare il processo di configurazione, dovrete accedere alla dashboard del vostro sito WordPress e visualizzare le impostazioni di MonsterInsights.

Da qui, andare su Insights ” Impostazioni e fare clic sulla scheda “Editore”.

Publisher settings in MonsterInsights

Dopodiché, è possibile scorrere verso il basso fino alla sezione “Ads Tracking”.

Procedere con l’inserimento dell’ID di conversione. Assicuratevi di seguire il formato, che sarà simile a questo: AW-123456789.

Se state monitorando Google Ads su Easy Digital Downloads, WooCommerce o MemberPress, inserite l’etichetta di conversione nel rispettivo campo.

Enter conversion ID and label

Ecco fatto. Avete impostato con successo il monitoraggio delle conversioni di Google Ads sul vostro sito web WordPress.

Visualizzare i dati di monitoraggio delle conversioni di Google Ads in Google Analytics

È possibile fare un ulteriore passo avanti e collegare Google Ads con Google Analytics per ottenere maggiori informazioni su come le persone utilizzano il vostro sito web dopo aver fatto clic su un annuncio.

Ad esempio, è possibile vedere il numero di visitatori provenienti dalla ricerca a pagamento e scoprire quali pagine visualizzano dopo essere arrivati sul vostro sito. È inoltre possibile utilizzare diversi filtri e creare rapporti personalizzati in Google Analytics.

Vediamo come collegare il vostro account Google Ads con Google Analytics.

Per prima cosa, è necessario accedere al proprio account GA4 e poi andare alle impostazioni “Admin”.

Go to admin settings

Dopodiché, è possibile fare clic sull’opzione “Link a Google Ads”.

Si trova nella colonna Proprietà.

Click on Google ads links

A questo punto, una nuova finestra scorrerà da destra.

Fare clic sul pulsante “Link” nell’angolo in alto a destra.

Click the link button

Successivamente, verranno visualizzate diverse opzioni per l’impostazione del collegamento.

Per prima cosa, potete fare clic sull’opzione “Scegliere gli account Google Ads”.

Choose Google ads account to link

Nella schermata successiva, dovrete selezionare l’account Google Ads che desiderate collegare.

Una volta fatto ciò, è sufficiente fare clic sul pulsante “Conferma” in alto.

Select your google ads account

A questo punto verrà visualizzato l’account Google Ads che si desidera collegare.

Fare clic sul pulsante “Avanti”.

See selected google ads account

Nella fase successiva, Google Analytics vi darà la possibilità di attivare la pubblicità personalizzata e l’auto-tagging.

È possibile utilizzare le impostazioni predefinite e fare clic sul pulsante “Avanti”.

Change configure settings

Successivamente, verrà visualizzato un riepilogo delle impostazioni di configurazione di Link.

Se tutto è a posto, fare clic sul pulsante “Invia”.

Review and submit link setup

Dovreste ora vedere una notifica “Link creato” davanti al vostro account Google Ads. Ciò significa che avete collegato con successo Google Ads a Google Analytics.

Si noti che possono essere necessarie fino a 24 ore perché i dati di Google Ads vengano visualizzati nei rapporti di Analytics.

See link created notification

Quindi, è possibile visualizzare il rapporto di monitoraggio delle conversioni di Google Ads in Google Analytics 4.

Per prima cosa, potete andare su Acquisizione ” Acquisizione traffico dal menu a sinistra e scorrere verso il basso per vedere quanti visitatori provengono dal canale Paid Search.

View paid search traffic

Successivamente, è possibile andare su Acquisizione ” Panoramica nella sezione Ciclo di vita e visualizzare il rapporto sulla campagna Sessione di Google Ads. Questo mostrerà quale campagna ha ottenuto il maggior traffico.

È inoltre possibile fare clic sull’opzione “Visualizza campagne Google Ads” in basso per visualizzare ulteriori dettagli.

View Google ads report in GA4

Per ogni campagna, è possibile vedere il numero totale di utenti, le sessioni, il numero di clic su Google Ads, il costo per clic (CPC), le conversioni e altro ancora.

Utilizzando le informazioni contenute in questo report, è possibile vedere quali sono le campagne più performanti.

View detailed stats for each campaign

Visualizza il rapporto sugli annunci di Google in Universal Analytics

Nota: se nella proprietà di Universal Analytics è stato impostato il monitoraggio di Google Ads, è ancora possibile visualizzare i dati passati. Si noti che Universal Analytics non elabora più i dati attuali, ma consente comunque di accedere ai suoi rapporti.

Per visualizzare i dati delle vostre campagne pubblicitarie, andate su Acquisizione ” Google Ads ” Campagne dal menu a sinistra.

View Google ads report in UA

È possibile vedere il numero di clic, il costo, il CPC e altro ancora per ogni campagna.

Considerazioni finali sul monitoraggio delle conversioni di Google Ads in WordPress

Quando si tratta di impostare il monitoraggio delle conversioni, la cosa più importante da fare è assicurarsi che l’impostazione sia corretta.

Per questo motivo utilizziamo e raccomandiamo MonsterInsights, che fa tutto per voi dietro le quinte senza toccare alcun codice.

Tuttavia, se preferite aggiungere codice direttamente al vostro sito WordPress, potete farlo utilizzando il plugin gratuito WPCode. Questo vi aiuterà a proteggere le vostre personalizzazioni in futuro.

Per maggiori dettagli, potete seguire il nostro tutorial sull’aggiunta di codice personalizzato in WordPress.

Esiste anche una versione premium di WPCode che consente di aggiungere facilmente pixel di tracciamento dell’e-commerce per Google Ads e altre piattaforme popolari come Facebook, Pinterest e TikTok.

WPCode - Best WordPress Code Snippets Plugin

Con l’addon Conversion Pixels di WPCode, è possibile tracciare eventi come la visualizzazione dell’articolo, l’aggiunta al carrello, l’inizio del checkout, l’acquisto e altro ancora.

È sufficiente copiare e incollare l’ID di Google Analytics, l’ID del tag di Google Ads e l’etichetta di conversione di Ads nei campi corrispondenti e si è pronti a tracciare le conversioni per gli annunci di Google.

Track Google Ads conversions with WPCode

Speriamo che questo articolo vi abbia aiutato a capire come impostare il monitoraggio delle conversioni di Google Ads in WordPress. Potreste anche voler consultare la nostra guida definitiva alla SEO di WordPress e i migliori plugin WooCommerce per far crescere il vostro negozio.

Se questo articolo vi è piaciuto, iscrivetevi al nostro canale YouTube per le esercitazioni video su WordPress. Potete trovarci anche su Twitter e Facebook.

Divulgazione: I nostri contenuti sono sostenuti dai lettori. Ciò significa che se cliccate su alcuni dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione. Vedi come WPBeginner è finanziato , perché è importante e come puoi sostenerci. Ecco il nostro processo editoriale .

Avatar

Editorial Staff at WPBeginner is a team of WordPress experts led by Syed Balkhi with over 16 years of experience in WordPress, Web Hosting, eCommerce, SEO, and Marketing. Started in 2009, WPBeginner is now the largest free WordPress resource site in the industry and is often referred to as the Wikipedia for WordPress.

Il kit di strumenti WordPress definitivo

Ottenete l'accesso gratuito al nostro kit di strumenti - una raccolta di prodotti e risorse relative a WordPress che ogni professionista dovrebbe avere!

Reader Interactions

1 commentoLascia una risposta

  1. Syed Balkhi says

    Hey WPBeginner readers,
    Did you know you can win exciting prizes by commenting on WPBeginner?
    Every month, our top blog commenters will win HUGE rewards, including premium WordPress plugin licenses and cash prizes.
    You can get more details about the contest from here.
    Start sharing your thoughts below to stand a chance to win!

Lascia una risposta

Grazie per aver scelto di lasciare un commento. Tenga presente che tutti i commenti sono moderati in base alle nostre politica dei commenti e il suo indirizzo e-mail NON sarà pubblicato. Si prega di NON utilizzare parole chiave nel campo del nome. Avremo una conversazione personale e significativa.