Trusted WordPress tutorials, when you need them most.
Beginner’s Guide to WordPress
Coppa WPB
25 Million+
Websites using our plugins
16+
Years of WordPress experience
3000+
WordPress tutorials
by experts

Come creare facilmente una Sitemap multilingue in WordPress

Nota editoriale: guadagniamo una commissione dai link dei partner su WPBeginner. Le commissioni non influenzano le opinioni o le valutazioni dei nostri redattori. Per saperne di più su Processo editoriale.

Volete migliorare il posizionamento sui motori di ricerca delle pagine multilingue del vostro sito?

La creazione di una sitemap multilingue aiuta Google, Bing e altri motori di ricerca a trovare facilmente i vostri contenuti e a indicizzarli. È possibile ottenere più traffico di ricerca internazionale semplicemente fornendo ai motori di ricerca un modo semplice per trovare i contenuti multilingue sul vostro sito WordPress.

In questo articolo vi mostreremo come creare una sitemap multilingue per WordPress.

How to create a multilingual sitemap in WordPress

Perché creare una Sitemap multilingue in WordPress?

Una sitemap è un file che contiene tutti i contenuti importanti del vostro sito WordPress. È in formato XML e si rivolge ai motori di ricerca anziché alle persone.

La creazione di una sitemap XML per il vostro sito web multilingue aiuta i motori di ricerca a trovare e indicizzare più velocemente i vostri contenuti.

Ad esempio, se avete diversi domini o sottodomini tradotti in più lingue, dovrete creare una sitemap per ogni sito web.

Nota: se state cercando un modo semplice per creare un sito web in diverse lingue, seguite la nostra guida passo passo su come creare facilmente un sito WordPress multilingue.

Una sitemap è estremamente importante per la SEO di WordPress. Supponiamo che abbiate appena creato un nuovo sito web multilingue. Il vostro nuovo sito non avrà molti backlink e può essere difficile per i motori di ricerca scoprire i vostri nuovi articoli e pagine.

La sitemap fornisce ai motori di ricerca un modo per conoscere i vostri nuovi contenuti in un’altra lingua. In questo modo, le vostre pagine multilingue inizieranno a essere indicizzate e a comparire nei risultati di ricerca.

Detto questo, vediamo come creare una sitemap multilingue in WordPress.

Creare una Sitemap multilingue in WordPress

Per impostazione predefinita, WordPress crea automaticamente una sitemap XML per i nuovi siti web. È possibile aggiungere wp-sitemap.xml alla fine del dominio e WordPress visualizzerà la sitemap XML predefinita.

View default sitemap

Tuttavia, questa funzione è piuttosto limitata e poco flessibile. Non è possibile controllare quali contenuti aggiungere o rimuovere dalla sitemap.

Il modo migliore per creare una sitemap XML in WordPress è utilizzare il plugin All in One SEO (AIOSEO). È il miglior plugin SEO per WordPress e vi aiuta a ottimizzare il vostro sito per i motori di ricerca.

Inoltre, crea automaticamente una mappa del sito per un sito multilingue e offre un maggiore controllo sulle pagine e sulle sezioni del sito che si desidera visualizzare nella mappa del sito.

La funzione sitemap è disponibile gratuitamente nella versione Lite di AIOSEO. Tuttavia, se cercate altre funzioni come le sitemap video, le sitemap di notizie, il gestore dei reindirizzamenti e l’assistente ai link, vi consigliamo di utilizzare la versione AIOSEO Pro.

Per prima cosa, è necessario installare e attivare il plugin AIOSEO. Se avete bisogno di aiuto, consultate la nostra guida su come installare un plugin di WordPress.

Click let's get started AIOSEO setup wizard

Dopo l’attivazione, verrà visualizzata la procedura di configurazione guidata di AIOSEO. È sufficiente fare clic sul pulsante “Cominciamo” e seguire le istruzioni sullo schermo. Per maggiori dettagli, potete visitare la nostra guida su come configurare All in One SEO per WordPress.

Dopodiché, dovrete andare su All in One SEO ” Sitemaps dalla vostra dashboard di WordPress e assicurarvi che l’opzione “Abilita Sitemap” sia abilitata.

AIOSEO sitemaps

AIOSEO creerà automaticamente una mappa del sito per il vostro sito web multilingue.

È possibile fare clic sul pulsante “Apri Sitemap” per visualizzarne l’anteprima o semplicemente aggiungere sitemap.xml all’URL del sito web.

XML sitemap preview

Si noti che se si utilizza WPML per creare siti multilingue, AIOSEO servirà automaticamente sitemap in diverse lingue.

Ad esempio, l’URL della sitemap sarà qualcosa come /nl/sitemap.xml, /de/sitemap.xml o /fr/sitemap.xml.

Se utilizzate TranslatePress per creare il vostro sito WordPress multilingue, dovrete installare il suo addon SEO pack, che è pienamente compatibile con AIOSEO.

Configurazione di ulteriori impostazioni di Sitemap multilingue

Per personalizzare ulteriormente le sitemap multilingue, è possibile scorrere le impostazioni di AIOSEO Sitemaps per visualizzare altre opzioni.

Per impostazione predefinita, il plugin consente di includere nella sitemap tutti i tipi di post e le tassonomie. Offre inoltre la possibilità di includere archivi di date e sitemap di autori.

View more sitemap settings

Tuttavia, è possibile deselezionare le opzioni “Tipi di post” e “Tassonomie” e visualizzare altre opzioni.

Ad esempio, supponiamo di avere un contenuto tradotto come tipo di post personalizzato. Si può semplicemente selezionare questa opzione per includerla nella sitemap ed escludere altri tipi di post.

Add translations to sitemap

Inoltre, è possibile aggiungere alla sitemap altre pagine del sito web multilingue.

Ad esempio, supponiamo che abbiate tradotto un articolo pilastro o un contenuto evergreen in un’altra lingua. Potete aggiungere l’URL della pagina alla sitemap utilizzando AIOSEO e aiutare i motori di ricerca a trovare facilmente i vostri contenuti.

È sufficiente scorrere verso il basso e fare clic sulla levetta “Pagina aggiuntiva” per attivare l’opzione. Successivamente, è possibile aggiungere l’URL della pagina e scegliere la priorità e la frequenza.

Add additional pages to sitemap

AIOSEO consente di escludere post, pagine e termini specifici dalla sitemap di WordPress.

Ad esempio, è possibile aggiungere diversi post e pagine multilingue che non si desidera includere nella sitemap. Ad esempio, la pagina dei Contatti o la pagina dei Termini di servizio tradotta in un’altra lingua.

Innanzitutto, è necessario attivare l’opzione “Impostazioni avanzate”. Quindi, inserite gli URL nel campo “Escludi post/pagine” e i termini nel campo “Escludi termini”.

View additional settings in sitemap

Invio della Sitemap multilingue ai motori di ricerca

Dopo aver creato una sitemap multilingue, il passo successivo consiste nell’inviarla ai diversi motori di ricerca. In questo modo, Google, Bing e altri motori di ricerca potranno trovare facilmente i nuovi contenuti.

Invia una Sitemap multilingue a Google

Google Search Console è uno strumento gratuito di Google che potete utilizzare per monitorare le prestazioni del vostro sito nei risultati di ricerca. Vi aiuta a vedere quali parole chiave vengono utilizzate per trovare il vostro sito e a risolvere eventuali errori che potrebbero impedirvi di apparire su Google.

L’invio della sitemap multilingue alla Search Console aiuta Google a scoprire rapidamente i nuovi contenuti.

È sufficiente accedere al proprio account e selezionare l’opzione “Sitemaps” dal menu a sinistra. Quindi, inserite l’URL della vostra sitemap multilingue nell’opzione “Aggiungi una nuova sitemap” e fate clic sul pulsante “Invia”.

Submit your site to search console

Per maggiori dettagli, consultate la nostra guida su come inviare il vostro sito web ai motori di ricerca.

Presentare una Sitemap multilingue a Bing, Yahoo e DuckDuckGo

Allo stesso modo, è possibile inviare la sitemap a Bing utilizzando gli Strumenti per i Webmaster. La cosa migliore è che quando si invia il sito a Bing, questo viene automaticamente inviato anche ai motori di ricerca Yahoo e DuckDuckGo.

Submit sitemap in Bing

Per maggiori dettagli, potete consultare il nostro tutorial passo-passo su come aggiungere il vostro sito web a Bing Webmaster Tools.

Guide di esperti sulle sitemap in WordPress

Ora che sapete come creare una sitemap multilingue, potreste voler vedere altri articoli relativi alle sitemap in WordPress.

Speriamo che questo articolo vi abbia aiutato a capire come creare una sitemap multilingue in WordPress. Potreste anche voler consultare i nostri consigli degli esperti SEO per ottimizzare i post del vostro blog e la nostra scelta dei migliori strumenti di ricerca delle parole chiave per migliorare le vostre classifiche SEO.

Se questo articolo vi è piaciuto, iscrivetevi al nostro canale YouTube per le esercitazioni video su WordPress. Potete trovarci anche su Twitter e Facebook.

Divulgazione: I nostri contenuti sono sostenuti dai lettori. Ciò significa che se cliccate su alcuni dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione. Vedi come WPBeginner è finanziato , perché è importante e come puoi sostenerci. Ecco il nostro processo editoriale .

Avatar

Editorial Staff at WPBeginner is a team of WordPress experts led by Syed Balkhi with over 16 years of experience in WordPress, Web Hosting, eCommerce, SEO, and Marketing. Started in 2009, WPBeginner is now the largest free WordPress resource site in the industry and is often referred to as the Wikipedia for WordPress.

Il kit di strumenti WordPress definitivo

Ottenete l'accesso gratuito al nostro kit di strumenti - una raccolta di prodotti e risorse relative a WordPress che ogni professionista dovrebbe avere!

Reader Interactions

1 commentoLascia una risposta

  1. Syed Balkhi says

    Hey WPBeginner readers,
    Did you know you can win exciting prizes by commenting on WPBeginner?
    Every month, our top blog commenters will win HUGE rewards, including premium WordPress plugin licenses and cash prizes.
    You can get more details about the contest from here.
    Start sharing your thoughts below to stand a chance to win!

Lascia una risposta

Grazie per aver scelto di lasciare un commento. Tenga presente che tutti i commenti sono moderati in base alle nostre politica dei commenti e il suo indirizzo e-mail NON sarà pubblicato. Si prega di NON utilizzare parole chiave nel campo del nome. Avremo una conversazione personale e significativa.