Trusted WordPress tutorials, when you need them most.
Beginner’s Guide to WordPress
Coppa WPB
25 Million+
Websites using our plugins
16+
Years of WordPress experience
3000+
WordPress tutorials
by experts

Come aggiungere la ricerca multilingue in WordPress (2 modi)

Nota editoriale: guadagniamo una commissione dai link dei partner su WPBeginner. Le commissioni non influenzano le opinioni o le valutazioni dei nostri redattori. Per saperne di più su Processo editoriale.

Volete aggiungere una ricerca multilingue in WordPress?

Se avete un sito WordPress multilingue, l’aggiunta di una funzione di ricerca multilingue può aiutare gli utenti a trovare più rapidamente le informazioni cercando nella loro lingua.

In questo articolo vi mostreremo come aggiungere facilmente la ricerca multilingue in WordPress e deliziare i vostri utenti con una migliore esperienza d’uso.

How to add multilingual search in WordPress

Perché aggiungere la ricerca multilingue in WordPress?

Spesso gli utenti hanno difficoltà a trovare informazioni sui siti web multilingue perché non c’è una funzione di ricerca che possano utilizzare o perché la funzione di ricerca mostra loro contenuti nella lingua sbagliata.

L’aggiunta di una funzione di ricerca multilingue aiuta gli utenti a trovare facilmente i contenuti che stanno cercando. Questo migliora l’esperienza dell’utente, che rimarrà più a lungo sul vostro sito web.

Le ricerche dimostrano che gli utenti impegnati hanno maggiori probabilità di convertire, iscriversi o prendere una decisione di acquisto. Infatti, uno studio ha rilevato che il 76% degli acquirenti è più propenso a comprare un prodotto da un sito web nella propria lingua madre. Quindi, se avete un negozio online che vende a livello globale, questo è un must.

Il punto è che l’aggiunta della ricerca multilingue migliora l’accessibilità per gli utenti che non conoscono la lingua predefinita del sito. In questo modo, possono trovare più facilmente i contenuti che stanno cercando senza barriere linguistiche.

Detto questo, vediamo come aggiungere facilmente una ricerca multilingue in WordPress senza rompere il vostro sito web o scrivere alcun codice.

Metodo 1: Aggiungere la ricerca multilingue con TranslatePress

Se non avete ancora creato il vostro sito web multilingue o state già utilizzando TranslatePress, questo metodo fa per voi.

TranslatePress è il miglior plugin di traduzione per WordPress sul mercato. Consente di creare facilmente un sito web multilingue utilizzando un editor live per una traduzione rapida e semplice.

Funziona subito e permette alla ricerca predefinita di WordPress di visualizzare risultati multilingue.

Lo svantaggio di questo metodo è che utilizza la funzione predefinita di WordPress, che non è molto brava a trovare i risultati giusti.

Se non avete mai usato TranslatePress o avete bisogno di aiuto, consultate il nostro tutorial su come creare facilmente un sito WordPress multilingue.

Nota: tenete presente che la versione gratuita di TranslatePress consente di tradurre il vostro sito web solo in un’altra lingua. Quindi, se volete aggiungere la ricerca multilingue in WordPress per più di due lingue, dovrete acquistare la versione Premium di TranslatePress.

Una volta tradotto il contenuto del vostro sito WordPress, è il momento di aggiungere il modulo di ricerca.

Aggiungete un blocco di ricerca al vostro sito WordPress

WordPress è dotato di un blocco di ricerca integrato che potete aggiungere in qualsiasi punto del vostro sito web.

Se si utilizza un tema a blocchi come Ultra, si utilizzerà l’editor completo del sito per aggiungere il blocco di ricerca.

È sufficiente visitare la pagina Aspetto ” Editor dalla dashboard di WordPress.

Si aprirà l’editor completo del sito, che assomiglia molto all’editor a blocchi che si usa per scrivere post e pagine.

A questo punto, fare clic sul pulsante Aggiungi blocco (+) per aggiungere il blocco Ricerca.

Adding search block in site editor

È possibile spostare il blocco di ricerca in alto e in basso per visualizzarlo in qualsiasi punto della pagina.

Il blocco di ricerca è dotato anche di alcune opzioni di stile che si possono scegliere dalla barra degli strumenti del blocco o dalle impostazioni.

Search block settings

Una volta terminato, non dimenticate di fare clic sul pulsante “Salva” per salvare le modifiche.

Ora potete visitare il vostro sito web per vedere il modulo di ricerca in azione.

Search form preview

Se invece si utilizza un tema che non supporta l’editor completo, è possibile aggiungere un modulo di ricerca come widget.

Basta andare alla pagina Aspetto ” Widget dalla dashboard di amministrazione di WordPress.

Qui, fare clic sul pulsante Aggiungi blocco widget (+) e aggiungere il blocco Ricerca all’area widget.

Search widget

Una volta aperto il “Widget Block Menu”, individuate il blocco “Search” e aggiungetelo alla barra laterale di WordPress.

Non dimenticate di fare clic sul pulsante “Aggiorna” in alto per salvare le modifiche.

Una volta salvate le modifiche, visitate il vostro sito e vedete la casella di ricerca in azione.

Website preview

Metodo 2: Aggiungere la ricerca multilingue con SearchWP (consigliato)

La funzione di ricerca predefinita di WordPress utilizzata da TranslatePress non è molto buona. È piuttosto elementare e cerca i termini di ricerca solo in alcuni punti.

È qui che entra in gioco SearchWP.

È il miglior plugin di ricerca per WordPress sul mercato e consente di sostituire facilmente la ricerca predefinita di WordPress con una funzione di ricerca più potente.

SearchWP

SearchWP costruisce automaticamente un indice di ricerca e abbina le parole chiave di ricerca a contenuti, titoli, categorie, tag, shortcode, documenti, prodotti e altro ancora.

Inoltre, sostituisce automaticamente il modulo di ricerca predefinito al momento dell’attivazione, in modo da non doverlo sostituire se lo si utilizza già sul proprio sito.

Per maggiori dettagli, potete consultare la nostra recensione completa di SearchWP.

Detto questo, vediamo come aggiungere facilmente una migliore ricerca multilingue al vostro sito WordPress.

Per prima cosa, è necessario installare e attivare il plugin SearchWP. Per ulteriori informazioni, consultate la nostra guida su come installare un plugin di WordPress.

Successivamente, andare alla pagina SearchWP ” Impostazioni e fare clic sull’opzione di menu ‘Licenza’ per inserire la chiave di licenza.

È possibile ottenere la chiave di licenza dalla pagina “Account SearchWP”. È sufficiente copiare la chiave di licenza da lì.

Quindi, incollatela nel campo “Chiave di licenza” e fate clic sul pulsante Attiva.

SearcWP license

Ora siete pronti a creare il vostro primo motore di ricerca personalizzato.

Basta andare alla pagina SearchWP ” Impostazioni dalla dashboard.

Da qui, vedrete il primo motore di ricerca predefinito di SearchWP. È preconfigurato per funzionare con la maggior parte dei siti web, compresi quelli multilingue.

Verranno visualizzati tutti i tipi di post con diversi attributi. Accanto a ogni attributo, ci sarà una diapositiva che potrete usare per assegnare un peso a quell’attributo.

SearchWP settings

È inoltre possibile fare clic sul pulsante Aggiungi/rimuovi attributi per includere altre aree nella ricerca.

Ad esempio, è possibile aggiungere campi personalizzati e tassonomie agli attributi.

Add more attributes to search

Se non si è sicuri di un’impostazione, è possibile lasciarla così com’è. Le opzioni predefinite funzionano per un maggior numero di casi d’uso.

Infine, fare clic sul pulsante Salva motori per memorizzare le impostazioni.

SearchWP inizierà a costruire l’indice di ricerca in background.

Ora non resta che aggiungere il modulo di ricerca al vostro sito.

Aggiungete un blocco di ricerca al vostro sito WordPress

SearchWP sostituisce la funzione di ricerca incorporata, il che significa che è possibile utilizzare il modulo di ricerca predefinito di WordPress e utilizzare comunque SearchWP per mostrare i risultati.

Se non avete ancora aggiunto un modulo di ricerca al vostro sito web, ecco come aggiungerlo.

Se si utilizza un tema a blocchi, si aggiungerà un blocco di ricerca utilizzando un editor completo.

È sufficiente andare alla pagina Aspetto ” Editor dalla dashboard di amministrazione.

Nella schermata di modifica, fare clic sul pulsante Aggiungi blocco (+) in alto e aggiungere il blocco di ricerca.

È possibile spostare il blocco di ricerca nell’area in cui si desidera visualizzare il modulo di ricerca, spostandolo verso l’alto o verso il basso.

Adding search block in site editor

Infine, non dimenticate di fare clic sul pulsante Salva per salvare le modifiche.

Se si utilizza un tema che non supporta l’editor completo, è necessario aggiungere un widget di ricerca alla barra laterale del sito o a un’area predisposta per i widget.

A tale scopo, accedere alla pagina Aspetto ” Widget dalla dashboard.

A questo punto, fare clic sul pulsante Aggiungi blocco (+) in alto per aprire il “Menu blocco widget”.

Da qui, individuare e aggiungere il widget Ricerca all’area widget preferita.

Search widget

Non dimenticate di fare clic sul pulsante “Aggiorna” in alto per salvare le modifiche.

Successivamente, è sufficiente visitare il vostro sito web e utilizzare la casella di ricerca migliorata.

Website preview

Per maggiori informazioni e istruzioni dettagliate, date un’occhiata alla nostra guida su come migliorare la ricerca su WordPress utilizzando SearchWP.

Speriamo che questo articolo vi abbia aiutato a capire come aggiungere la ricerca multilingue in WordPress. Potreste anche dare un’occhiata al nostro tutorial su come risolvere gli errori di ricerca di WordPress e al nostro articolo su come creare una sitemap multilingue in WordPress.

Se questo articolo vi è piaciuto, iscrivetevi al nostro canale YouTube per le esercitazioni video su WordPress. Potete trovarci anche su Twitter e Facebook.

Divulgazione: I nostri contenuti sono sostenuti dai lettori. Ciò significa che se cliccate su alcuni dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione. Vedi come WPBeginner è finanziato , perché è importante e come puoi sostenerci. Ecco il nostro processo editoriale .

Avatar

Editorial Staff at WPBeginner is a team of WordPress experts led by Syed Balkhi with over 16 years of experience in WordPress, Web Hosting, eCommerce, SEO, and Marketing. Started in 2009, WPBeginner is now the largest free WordPress resource site in the industry and is often referred to as the Wikipedia for WordPress.

Il kit di strumenti WordPress definitivo

Ottenete l'accesso gratuito al nostro kit di strumenti - una raccolta di prodotti e risorse relative a WordPress che ogni professionista dovrebbe avere!

Reader Interactions

3 commentiLascia una risposta

  1. Syed Balkhi says

    Hey WPBeginner readers,
    Did you know you can win exciting prizes by commenting on WPBeginner?
    Every month, our top blog commenters will win HUGE rewards, including premium WordPress plugin licenses and cash prizes.
    You can get more details about the contest from here.
    Start sharing your thoughts below to stand a chance to win!

  2. Jiří Vaněk says

    Thank you for the instructions. I have Polylang on my website with both English and Czech languages. I’ve been constantly dealing with issues where searching in both languages simultaneously was not possible, causing difficulties.

Lascia una risposta

Grazie per aver scelto di lasciare un commento. Tenga presente che tutti i commenti sono moderati in base alle nostre politica dei commenti e il suo indirizzo e-mail NON sarà pubblicato. Si prega di NON utilizzare parole chiave nel campo del nome. Avremo una conversazione personale e significativa.