Trusted WordPress tutorials, when you need them most.
Beginner’s Guide to WordPress
Coppa WPB
25 Million+
Websites using our plugins
16+
Years of WordPress experience
3000+
WordPress tutorials
by experts

7 migliori strumenti per il controllo dei backlink: opzioni gratuite e a pagamento (a confronto)

Nota editoriale: guadagniamo una commissione dai link dei partner su WPBeginner. Le commissioni non influenzano le opinioni o le valutazioni dei nostri redattori. Per saperne di più su Processo editoriale.

Volete vedere da dove provengono i vostri backlink? O controllare i backlink di un concorrente?

I backlink possono contribuire a migliorare il posizionamento nelle ricerche e ad aumentare il traffico.

In questa guida confronteremo i migliori strumenti di controllo dei backlink che potete utilizzare per verificare i backlink del vostro sito e il profilo dei backlink di un concorrente.

Best Backlink Checker Tools Compared

Cosa sono i backlink e perché sono importanti?

Un backlink è un collegamento al vostro sito web da un altro sito web. Agli occhi dei motori di ricerca, i backlink sono un po’ come i voti per il vostro sito. Più link avete, più è probabile che il vostro sito si posizioni in alto nei motori di ricerca.

Tuttavia, non tutti i backlink sono uguali. I migliori backlink sono quelli provenienti da siti web importanti e rispettati. I backlink provenienti da siti web di spam o sospetti possono essere attivamente dannosi per il vostro sito.

Dopo aver installato un plugin SEO per WordPress come All in One SEO o Yoast e aver seguito le best practice, il passo successivo è pensare alla strategia di backlink.

Ci sono molti modi per ottenere backlink per il vostro sito, ma il processo inizia sempre con l’utilizzo di un backlink checker per verificare i backlink esistenti per il vostro sito e per i vostri concorrenti.

Detto questo, diamo un’occhiata ai migliori strumenti per tracciare i backlink di qualsiasi sito web.

1. Semrush

Semrush Website

Semrush è il nostro miglior consiglio per il controllo dei backlink. È uno dei migliori strumenti di ricerca di parole chiave sul mercato e dispone di molti strumenti potenti per analizzare i backlink.

Per utilizzare le caratteristiche dei backlink, accedi a Semrush, seleziona “Backlink Analytics” e digita il nome del dominio che vuoi analizzare. Verranno visualizzate molte informazioni su quel dominio e sui suoi backlink.

Semrush backlink checker tool

Per approfondire i dettagli di una qualsiasi sezione di questa panoramica, è sufficiente fare clic sul link sottostante per visualizzare il rapporto completo.

Potete usare Semrush per controllare i link del vostro sito, il che potrebbe aiutarvi a individuare eventuali problemi come i link di bassa qualità. In effetti, Semrush semplifica questa operazione, consentendovi di vedere il numero totale di link di una pagina che vi collega. Se la pagina ha centinaia di link, questo può indicare un sito web di spam.

Per quanto riguarda i backlink dei concorrenti, potete usare Semrush per vedere quali siti di grande autorevolezza li linkano, per quali parole chiave si posizionano e molto altro ancora. In questo modo si può ottenere un intero elenco di siti a cui puntare per la propria creazione di backlink.

Prezzo:

I piani di Semrush costano 129,95 e 249,95 dollari al mese. Le grandi agenzie e le imprese possono contattare l’azienda per conoscere i prezzi commerciali.

È possibile ottenere un’esclusiva prova gratuita di 7 giorni attraverso il nostro link a Semrush. Se volete istruzioni passo-passo su come ottenere questa offerta, consultate la nostra pagina dei codici coupon Semrush.

2. All in One SEO (AIOSEO)

All In One SEO - AIOSEO

All in One SEO (AIOSEO) è il miglior plugin SEO per WordPress. Oltre 3 milioni di professionisti utilizzano questo plugin, che rende super facile l’ottimizzazione del sito web per i motori di ricerca senza richiedere conoscenze tecniche o l’assunzione di un esperto.

AIOSEO offre una funzione di Link Assistant che vi aiuta a controllare i backlink interni del vostro sito web. I backlink interni, o collegamenti interni, aiutano a collegare un post o una pagina all’altra.

Con AIOSEO Link Assistant è possibile creare collegamenti interni migliori e incrementare il punteggio SEO di WordPress.

Link assistant overview

Aiuta a identificare le pagine orfane e prive di link interni e offre consigli per la creazione di link interni. C’è anche un’opzione per aggiungere automaticamente i link interni di massa con un solo clic.

Inoltre, il Link Assistant mostra le opportunità di collegamento da diversi post e pagine del blog. Questo aiuta a risparmiare tempo e garantisce che non si perda la possibilità di creare un link interno che potrebbe essere utile al sito.

Oltre a questo, AIOSEO consente anche di verificare i link in uscita dal sito web e di assicurarsi che non vi siano collegamenti interrotti.

Prezzi:

I piani tariffari di AIOSEO partono da 49,60 dollari all’anno. Tuttavia, la caratteristica Internal Link Assistant è disponibile nella versione Pro e costa 174,65 dollari all’anno.

Ogni piano premium viene fornito con una garanzia di rimborso di 14 giorni. Esiste anche una versione Lite di AIOSEO, utilizzabile gratuitamente.

Nota: AIOSEO ha recentemente versione un plugin gratuito Broken Link Checker by AIOSEO. Esegue una scansione automatica di tutti i link interni per verificarne la corretta elaborazione in corso. Se vengono trovati dei link non funzionanti, è possibile correggerli sul posto con una semplice modifica in linea.

Con Broken Link Checker Pro, a partire da 4,99 dollari al mese, è possibile trovare e correggere i link interni ed esterni. Per saperne di più, consultate la nostra recensione di Broken Link Checker.

3. LinkMiner

LinkMiner

LinkMiner è stato progettato esplicitamente per controllare i backlink. È uno strumento di Mangools, quindi è necessario un account Mangools per poterlo utilizzare.

Come altri strumenti, LinkMiner consente di filtrare i link per nofollow, cancellati, nuovi e persi.

Una funzione utile da provare è la possibilità di “privilegiare” i backlink, in modo da potervi tornare facilmente. Questo potrebbe essere un ottimo modo per stilare una lista di backlink di concorrenti su cui puntare.

Questa funzione può essere utilizzata anche per tenere traccia dei propri backlink che si desidera correggere. Ad esempio, si può creare un elenco di backlink persi che si desidera recuperare.

LinkMiner backlink report

Anche se LinkMiner non ha le stesse caratteristiche di Semrush, è un’ottima opzione se avete un budget limitato.

È probabile che vogliate usarlo insieme a SiteProfiler di Mangools per visualizzare dettagli come il totale dei backlink di un sito e i principali domini di riferimento.

Prezzo:

È disponibile un piano gratuito limitato. I piani a pagamento partono da 29 dollari al mese e arrivano a 129 dollari al mese.

4. Ubersuggest

Ubersuggest

Ubersuggest è uno strumento di Neil Patel. Lo strumento principale offre funzioni di ricerca di parole chiave, ma c’è anche uno strumento Backlinks che si può utilizzare per visualizzare i dettagli dei backlink del sito.

Ubersuggest ha caratteristiche simili agli altri strumenti che abbiamo esaminato. Ad esempio, può mostrare i nuovi backlink, i backlink persi, i backlink contrassegnati come nofollow e altro ancora.

Ubersuggest backlink report

È possibile utilizzare la versione gratuita per visualizzare queste informazioni, ma si otterranno solo i dettagli di un numero limitato di backlink per ogni dominio. Per ottenere tutte le informazioni è necessario passare alla versione a pagamento di Ubersuggest.

Gli altri strumenti di Ubersuggest possono analizzare il traffico e aiutarvi a trovare idee per parole chiave e contenuti.

Prezzo:

La versione gratuita di Ubersuggest può darvi una buona idea di ciò che lo strumento può fare. Per fare un’analisi seria dei backlink, è necessaria la versione Pro, che costa 29 dollari al mese o 290 dollari all’anno se si paga in anticipo.

C’è una garanzia di rimborso di 30 giorni “senza domande”.

5. Ahrefs

ahrefs

Ahrefs è un altro potente strumento di ricerca di parole chiave. Come Semrush, è facile da usare. Vi darà una panoramica del dominio scelto e potrete scendere in profondità per esaminare molti dettagli sui backlink.

Ahrefs permette anche di vedere facilmente i backlink persi. Si tratta di link che un tempo avevate e che ora sono scomparsi. Forse il proprietario del sito web ha cancellato la pagina che vi linkava, ad esempio.

È inoltre possibile identificare i backlink non funzionanti. Questi link puntano al vostro sito, ma utilizzano un URL non funzionante e finiscono sulla vostra pagina 404. Potrebbe essere necessario contattare il proprietario del sito per correggerli.

Ahrefs backlink profile

Potete anche utilizzare Ahrefs per esaminare i link interni al vostro sito. Potete filtrarli per controllare i link interni che avete accidentalmente nofollowato, in modo da poterli correggere.

Prezzo:

È possibile iniziare con il piano Starter a soli 29 dollari al mese. Questo dà un accesso limitato a Site Explorer, Keywords Explorer e Site Audit. Prendete un periodo di prova di 7 giorni di Site Explorer di Ahrefs per soli 7 dollari. I piani completi hanno un prezzo a partire da 129 dollari al mese. Se si paga l’anno in anticipo, il prezzo è di 107,50 dollari al mese.

6. Moz Pro

Moz

Moz Pro, la suite di strumenti SEO di Moz, include il suo strumento Link Explorer.

Link Explorer può fornire un profilo dettagliato dei link del vostro sito, che potete confrontare con i profili di un massimo di 4 concorrenti. Questo vi permette di capire cosa potrebbero fare di diverso rispetto a voi.

Moz link intersect tool

Inoltre, dispone di un pratico strumento chiamato Link Intersect, che consente di vedere quali siti si collegano ai vostri concorrenti ma non a voi. Questi siti sono ottimi per creare link.

Come gli altri strumenti che abbiamo esaminato, Moz consente anche di vedere quali backlink sono stati persi. Questo vi dà la possibilità di cercare di sostituire quei link.

Oltre agli strumenti di backlink, avrete accesso anche a tutti gli altri strumenti SEO di Moz. Tra questi, Campagne per tracciare e analizzare il vostro sito, Rank Checker per valutare le vostre prestazioni sui motori di ricerca e altro ancora.

Prezzo:

Moz costa 99 dollari al mese (79 dollari al mese pagati in anticipo ogni anno). È disponibile una prova gratuita di 30 giorni, che consente di accedere a tutti i suoi strumenti.

7. BuzzSumo

Buzzsumo

BuzzSumo è stato progettato per consentirvi di analizzare i vostri contenuti e quelli dei vostri concorrenti. È un ottimo modo per trovare idee per gli argomenti, ma può anche essere usato per aiutarvi con la vostra strategia di backlink.

È sufficiente digitare una parola chiave o un nome di dominio per vedere i contenuti più popolari per quella parola chiave o i contenuti più popolari su quel dominio. È poi possibile fare clic sull’icona del link accanto a uno qualsiasi dei risultati per vedere i backlink di quel contenuto.

Buzzsumo content analyzer

Si può anche digitare l’URL di un contenuto specifico e vedere solo i backlink che puntano a quello. Questo potrebbe essere un ottimo modo per vedere quali siti si collegano ai post più importanti dei vostri concorrenti.

Lo strumento Backlinks consente di trovare le pagine che si collegano a un URL o a un dominio specifico. Si tratta di un modo semplice per vedere i backlink dei vostri concorrenti a colpo d’occhio.

È possibile filtrare facilmente i backlink per visualizzare quelli di vari periodi di tempo, tra le ultime 24 ore e gli ultimi 5 anni.

Prezzo:

I piani a pagamento partono da 199 dollari al mese per un singolo utente, e si può risparmiare il 20% pagando annualmente.

È disponibile anche una prova gratuita di 30 giorni. Non è necessario inserire i dati della carta di credito.

Qual è il miglior strumento di controllo dei backlink?

Ognuno di questi verificatori di backlink può aiutarvi a costruire i backlink del vostro sito e a posizionarvi meglio nei motori di ricerca. Alcuni di essi offrono informazioni molto più utili di altri.

Il nostro consiglio in alto è Semrush. È uno dei migliori strumenti SEO presenti sul mercato e vi aiuta a far crescere il vostro business. Se invece desiderate una panoramica dettagliata dei backlink interni e volete migliorare i vostri link interni, vi consigliamo All in One SEO (AIOSEO).

Tuttavia, se avete un budget limitato, LinkMiner e Ubersuggest sono molto validi. E OpenLinkProfiler è completamente gratuito.

Speriamo che questo articolo vi abbia aiutato a conoscere i migliori strumenti di controllo dei backlink. Potreste anche dare un’occhiata alla nostra guida definitiva alla SEO di WordPress per principianti e ai nostri consigli su come aumentare il traffico del vostro blog.

Se questo articolo vi è piaciuto, iscrivetevi al nostro canale YouTube per le esercitazioni video su WordPress. Potete trovarci anche su Twitter e Facebook.

Divulgazione: I nostri contenuti sono sostenuti dai lettori. Ciò significa che se cliccate su alcuni dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione. Vedi come WPBeginner è finanziato , perché è importante e come puoi sostenerci. Ecco il nostro processo editoriale .

Avatar

Editorial Staff at WPBeginner is a team of WordPress experts led by Syed Balkhi with over 16 years of experience in WordPress, Web Hosting, eCommerce, SEO, and Marketing. Started in 2009, WPBeginner is now the largest free WordPress resource site in the industry and is often referred to as the Wikipedia for WordPress.

Il kit di strumenti WordPress definitivo

Ottenete l'accesso gratuito al nostro kit di strumenti - una raccolta di prodotti e risorse relative a WordPress che ogni professionista dovrebbe avere!

Reader Interactions

21 commentiLascia una risposta

  1. Syed Balkhi says

    Hey WPBeginner readers,
    Did you know you can win exciting prizes by commenting on WPBeginner?
    Every month, our top blog commenters will win HUGE rewards, including premium WordPress plugin licenses and cash prizes.
    You can get more details about the contest from here.
    Start sharing your thoughts below to stand a chance to win!

  2. Dennis Muthomi says

    well personally, I use the free version of SEMRush to get a quick look at my backlink profile. It’s pretty handy for seeing where my links are coming from. I also like to run my site through Ahrefs’ free backlink checker tool every now and then, but it is pretty limited It’s cool to compare the metrics between SEMRush and Ahrefs – sometimes they pick up on different links
    anyway, just wanted to share what working for me

  3. Moinuddin Waheed says

    Backlinks are very important factor for search engine optimisation.
    But getting backlink and quality backlinks is a tough task.
    many third party platforms with lots of traffic like quora and pinterest , stack overflow and others are really helpful in getting backlinks.
    guest posting is also one the best ways to get backlinks.
    is there any lists of popular blogs which accepts guest posts?

    • WPBeginner Support says

      We do not have a recommended list of sites at the moment, you would want to look for similar sized sites in your niche to start building backlinks.

      Admin

      • Moinuddin Waheed says

        Thank you for the answer, I have seen many bloggers in my niche have written articles and medium and showcasing on different social media sites.
        I have also started writing on medium with and already writing on quora.
        Since medium is a platform where all kind of articles get published, I am not sure how much I would be benefitted but it definitely gives an edge over completely not writing anywhere.

  4. Jiří Vaněk says

    I have a question regarding backlinks and, for example, domain authority. Is it true, or at least that’s how I understood it, that domain authority is heavily reliant on backlinks? Currently, my domain authority is 28/100, and I’m struggling to increase it. I believe I have everything set up relatively well. However, what I lack are quality backlinks, for now. Could that be the main cause of the issue with domain authority?

      • Jiří Vaněk says

        Thank you for answer. I have now read the article and will try some of the recommendations. I have several long tutorials that I thought no one would finish because they were too detailed. In the article, you advise publishing these instructions. I’ll try it and see. I also started trying how to and why articles and adding the necessary markup schemes via AIO SEO. Thanks for the advice.

  5. Dwight says

    Hi guys,
    First off many thanks for all the info you guys send me, it’s tops!

    With the above article I’m in the need for a Backlink tool and appreciate everything you said above, very helpful specially have added the low cost and free versions!
    One question though please, with a backlink tool can one delete the nofollow or bad links that are linking in? or do I have to go through Google tool to do this as I find it a pain to do.

    Ta and keep up the great works!

    Dwight Dellow

    • WPBeginner Support says

      These tools are for finding the links, for removing them you would need to use a different tool

      Admin

  6. Sumant says

    lot of Thanks. Wpbeginer play a big role in my blogging carrier. Now i do a whole strategy according to your suggestion.

    Want to see when my blog rank improves. Again Thanks.

Lascia una risposta

Grazie per aver scelto di lasciare un commento. Tenga presente che tutti i commenti sono moderati in base alle nostre politica dei commenti e il suo indirizzo e-mail NON sarà pubblicato. Si prega di NON utilizzare parole chiave nel campo del nome. Avremo una conversazione personale e significativa.