Trusted WordPress tutorials, when you need them most.
Beginner’s Guide to WordPress
Coppa WPB
25 Million+
Websites using our plugins
16+
Years of WordPress experience
3000+
WordPress tutorials
by experts

Come consentire il PHP negli articoli e nelle pagine di WordPress (tutorial facile)

Nota editoriale: guadagniamo una commissione dai link dei partner su WPBeginner. Le commissioni non influenzano le opinioni o le valutazioni dei nostri redattori. Per saperne di più su Processo editoriale.

Volete consentire l’uso di PHP negli articoli e nelle pagine di WordPress?

Aggiungendo codice personalizzato al vostro sito, potete mettere a punto WordPress per adattarlo meglio alle vostre esigenze. Tuttavia, di default, WordPress non consente di aggiungere PHP direttamente alle pagine o agli articoli.

In questo articolo vi mostreremo come consentire il PHP personalizzato negli articoli e nelle pagine di WordPress.

How to allow PHP in WordPress posts and pages

Perché consentire il PHP negli articoli e nelle pagine di WordPress?

Se si prova a digitare il codice PHP direttamente nell’editor a blocchi di WordPress, si noterà che WordPress elimina molto del codice o addirittura lo elimina del tutto.

WordPress non permette l’uso di PHP negli articoli e nelle pagine per motivi di sicurezza. Questo perché un semplice errore nel codice PHP può causare ogni sorta di errore comune di WordPress.

Tuttavia, in alcuni casi può essere necessario aggiungere PHP alle pagine e ai post di WordPress.

Ad esempio, se si guadagna con il marketing di affiliazione, potrebbe essere necessario aggiungere un codice pubblicitario al sito.

Potreste anche voler sviluppare le vostre funzioni PHP per sostituire la necessità di alcuni plugin di WordPress. Questo può essere necessario se l’installazione di un plugin per una sola funzione vi sembra eccessiva.

Potete approfondire questo argomento nel nostro articolo sui plugin di WordPress e le funzioni.php.

Detto questo, vediamo come consentire il PHP negli articoli e nelle pagine di WordPress.

Consentire il PHP negli articoli e nelle pagine di WordPress

Il modo più semplice per consentire l’inserimento di codice PHP nelle pagine e nei post di WordPress è utilizzare WPCode. Questo plugin permette di creare tutti gli snippet di codice che si desidera e di aggiungerli alle pagine o alle pubblicazioni desiderate.

Per saperne di più su questo plugin, consultate la nostra recensione di WPCode.

La prima cosa da fare è installare e attivare il plugin gratuito WPCode. Per maggiori dettagli, consultate la nostra guida passo-passo su come installare un plugin di WordPress.

Dopo l’attivazione, andare su Code Snippets “ Add Snippet.

How to add a shortcode in WordPress

Qui vengono visualizzati tutti gli snippet già pronti che è possibile aggiungere al proprio sito web. Questi includono snippet che consentono di disabilitare completamente i commenti di WordPress, di caricare file che WordPress non supporta di default e altro ancora.

Poiché si sta creando un nuovo snippet, è necessario fare un passaggio del mouse su “Aggiungi il tuo codice personalizzato”. Poi, fate clic su “Usa snippet”.

Adding custom PHP to WordPress

Per iniziare, digitate un titolo per lo snippet di codice personalizzato. Può essere qualsiasi cosa che aiuti a identificare lo snippet nell’area di amministrazione di WordPress.

Quindi, aprire il menu a discesa “Tipo di codice” e selezionare “Snippet PHP”.

How to add a custom PHP snippet to WordPress

Nell’editor del codice, è sufficiente digitare o incollare il codice che si desidera utilizzare.

Nell’immagine seguente, stiamo creando uno snippet che mostra la data di pubblicazione dell’articolo.

Adding a custom PHP snippet using WPCode

Quindi, scorrere fino alla sezione “Pannello di inserimento”.

WPCode offre due modi per inserire il PHP nelle pagine e negli articoli: scegliendo una posizione specifica per la pagina o tramite shortcode.

Choosing between Auto Insert or Shortcode insert methods in WPCode

Analizziamo una per una le varie opzioni:

Inserimento di codici PHP in una posizione specifica della pagina

Se si sceglie il metodo “Inserimento automatico”, è possibile selezionare l’opzione “Specifico della pagina” e scegliere dove inserire lo snippet di codice PHP.

Può essere prima del contenuto dell’articolo, dopo di esso, prima di un paragrafo specifico e così via.

Page-specific location options to insert custom code snippets in WPCode

Questo metodo è consigliato se si desidera aggiungere codice PHP personalizzato in tutte le pagine e/o le pubblicazioni contemporaneamente. Una volta scelta la posizione, si può fare clic sulla levetta “Inattivo” per farla diventare “Attivo”.

Infine, fare clic su “Salva snippet” per rendere lo snippet attivo.

Saving custom PHP snippets in WordPress

Se si desidera aggiungere solo snippet di codice PHP in singole pagine o pubblicazioni, si consiglia l’opzione shortcode.

Inserimento di frammenti di codice PHP con gli shortcode

Poiché vogliamo inserire un PHP personalizzato tramite shortcode, facciamo clic su “Shortcode”. WPCode mostrerà ora lo shortcode che si può aggiungere a qualsiasi pagina, pubblicazione o area pronta per il widget.

Allowing PHP code in WordPress pages and posts

Suggerimento: se si esegue l’aggiornamento a WPCode Pro, è possibile creare uno shortcode personalizzato. Questa caratteristica vi sarà utile se avete creato più shortcode e dovete differenziarli.

Dopodiché, basta rendere attivo lo snippet di codice e fare clic su “Salva snippet”.

Una volta fatto questo, siete pronti ad aggiungere il PHP personalizzato al vostro sito web WordPress aprendo una pagina o un articolo qualsiasi.

Nell’editor a blocchi, fare clic sul pulsante “+” e digitare “Shortcode”. Quando appare, selezionare il blocco Shortcode per aggiungerlo alla pagina o all’articolo.

How to add a shortcode block to WordPress

Ora è possibile incollare lo shortcode in questo blocco. Per ulteriori informazioni, consultare la nostra guida per principianti su come add-on uno shortcode in WordPress.

Quando si è pronti a rendere attivo il codice, pubblicare o aggiornare la pagina. Ora, se visitiamo il nostro sito web, vedremo lo shortcode in azione.

Se volete verificare ulteriormente i passaggi di questo articolo, potete leggere queste guide:

Come gestire gli snippet di codicePHP

Ora che sapete come creare snippet di codice PHP personalizzati, impariamo a gestirli correttamente.

Per farlo, basta andare su Code Snippets “ Code Snippets.

Enabling and disabling custom PHP code in WordPress

A un certo punto, si potrebbe voler rimuovere uno snippet PHP personalizzato dall’intero sito web. In questo caso, è possibile disattivare lo snippet, in modo da disabilitarlo per ogni pagina o articolo.

Per farlo, basta trovare il codice che si desidera disattivare e fare clic sulla sua levetta per trasformarlo da abilitato (blu) a disabilitato (grigio).

Dopo di che, è bene visitare il sito web e selezionare che il codice disattivato non stia causando problemi. Se si utilizza il metodo shortcode, occorre anche verificare che tutte le istanze del blocco shortcode siano state rimosse.

Supponiamo di avere molti snippet di codice e di scoprire che alcuni sono stati disattivati per molto tempo. Se non li utilizzate più, potete eliminarli per rimuovere gli snippet di codice non necessari dal vostro sito.

È sufficiente passare del mouse sul frammento che si desidera eliminare e fare clic su “Cestina” quando appare.

Deleting custom PHP code from WordPress

Speriamo che questo articolo vi abbia aiutato a consentire l’uso del PHP nelle vostre pagine e nei vostri post di WordPress. Potreste anche consultare il nostro elenco dei migliori strumenti di sviluppo per WordPress e il nostro articolo su come disabilitare gli editor di temi e plugin in WordPress.

Se questo articolo vi è piaciuto, iscrivetevi al nostro canale YouTube per le esercitazioni video su WordPress. Potete trovarci anche su Twitter e Facebook.

Divulgazione: I nostri contenuti sono sostenuti dai lettori. Ciò significa che se cliccate su alcuni dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione. Vedi come WPBeginner è finanziato , perché è importante e come puoi sostenerci. Ecco il nostro processo editoriale .

Avatar

Editorial Staff at WPBeginner is a team of WordPress experts led by Syed Balkhi with over 16 years of experience in WordPress, Web Hosting, eCommerce, SEO, and Marketing. Started in 2009, WPBeginner is now the largest free WordPress resource site in the industry and is often referred to as the Wikipedia for WordPress.

Il kit di strumenti WordPress definitivo

Ottenete l'accesso gratuito al nostro kit di strumenti - una raccolta di prodotti e risorse relative a WordPress che ogni professionista dovrebbe avere!

Reader Interactions

6 commentiLascia una risposta

  1. Syed Balkhi says

    Hey WPBeginner readers,
    Did you know you can win exciting prizes by commenting on WPBeginner?
    Every month, our top blog commenters will win HUGE rewards, including premium WordPress plugin licenses and cash prizes.
    You can get more details about the contest from here.
    Start sharing your thoughts below to stand a chance to win!

  2. fastasleep says

    Put something like this in your template to create a javascript var to store the path, then use javascript to write it in your content?

    (removed some chars so this will show up –

    var templateDir = “<php bloginfo(‘template_directory’)>”;

Lascia una risposta

Grazie per aver scelto di lasciare un commento. Tenga presente che tutti i commenti sono moderati in base alle nostre politica dei commenti e il suo indirizzo e-mail NON sarà pubblicato. Si prega di NON utilizzare parole chiave nel campo del nome. Avremo una conversazione personale e significativa.