Trusted WordPress tutorials, when you need them most.
Beginner’s Guide to WordPress
Coppa WPB
25 Million+
Websites using our plugins
16+
Years of WordPress experience
3000+
WordPress tutorials
by experts

I 7 migliori accorciatori di URL per WordPress per tracciare i link

Nota editoriale: guadagniamo una commissione dai link dei partner su WPBeginner. Le commissioni non influenzano le opinioni o le valutazioni dei nostri redattori. Per saperne di più su Processo editoriale.

State cercando un modo per accorciare i link del vostro sito WordPress in modo da poter monitorare i clic quando vengono condivisi?

Se sul vostro sito web avete URL lunghi e illeggibili, un accorciatore di URL può ridurli a pochi caratteri. In questo modo è più facile condividerli su qualsiasi piattaforma. È inoltre possibile monitorare quante volte vengono cliccate e altro ancora.

In questo articolo vi mostreremo i migliori accorciatori di URL per WordPress per tracciare i link.

Best URL shorteners to track links

Cos’è un accorciatore di URL e perché usarlo sul vostro sito?

Un accorciatore di URL è uno strumento che aiuta a convertire i lunghi link del sito WordPress in link brevi e condivisibili. Semplifica gli URL complessi e difficili da leggere riducendo alcuni caratteri e trasformandoli in piccoli link.

Quando un utente fa clic sull’URL abbreviato, viene reindirizzato alla pagina corretta. Utilizzano i reindirizzamenti 301, che indicano ai motori di ricerca che il link è permanente e non va da nessuna parte. L’utilizzo di un 301 non influisce sulla SEO di WordPress.

Gli URL brevi sono molto utili per condividere i contenuti sui social media. Alcune piattaforme di social media come Twitter offrono un numero limitato di caratteri da utilizzare. Se il link è lungo, può occupare molto spazio.

L’uso di un URL abbreviato aiuta a risparmiare spazio prezioso per i caratteri, che può essere utilizzato per scrivere testi convincenti, ottenere più clic e aumentare il coinvolgimento. Ad esempio, su WPBeginner utilizziamo un URL corto personalizzato per condividere i contenuti su Twitter.

Short URL preview

Inoltre, è possibile utilizzare gli accorciatori di URL per convertire i link di affiliazione in link più leggibili.

I link di affiliazione sono solitamente lunghi, difficili da ricordare e contengono l’ID o il nome utente dell’affiliato. Questo li rende complessi e si presentano in questo modo:

https://www.myaffiliatesite.com/products/?product_id=12345&affiliate=123345623456

È possibile convertirli in link condivisibili e di marca utilizzando un accorciatore di URL. Alcuni strumenti consentono anche di nascondere i link di affiliazione e di renderli più professionali, come ad esempio:

https://wpbeginner.com/refer/productname

L’aspetto migliore dell’utilizzo degli strumenti di abbreviazione degli URL è che tracciano anche il numero di clic. In questo modo è possibile vedere quale link riceve il maggior numero di clic.

Detto questo, diamo un’occhiata ad alcuni dei migliori accorciatori di URL per il vostro sito WordPress.

1. Collegamenti graziosi

The Pretty Links affiliate plugin for WordPress

Pretty Links è il miglior plugin per accorciare gli URL di WordPress e il più popolare strumento di gestione dei link di affiliazione. Aiuta a ridurre i link lunghi e complessi in URL abbreviati con il nome del vostro marchio.

È possibile utilizzare il plugin per i link esterni al sito web. Ad esempio, sarete in grado di nascondere i link di affiliazione e trasformarli in URL leggibili. Questo lo rende un ottimo strumento per creare link condivisibili per diverse piattaforme, come i social media.

Quando si accorcia un URL, Pretty Links offre diverse opzioni di reindirizzamento. È possibile selezionare reindirizzamenti temporanei 302 e 307, reindirizzamenti permanenti 301 e altro ancora.

How to cloak an affiliate link in WordPress with Pretty Links

Utilizzando Pretty Links, è possibile gestire tutti gli URL abbreviati dalla dashboard di WordPress. Nella versione premium, sono disponibili opzioni per raggruppare i link in categorie e tag.

Il plugin offre anche altre caratteristiche, come la funzione di collegamento automatico. È possibile aggiungere link di affiliazione per determinate parole chiave e il plugin li inserirà automaticamente nel contenuto.

Pretty Links aiuta anche a tracciare il numero di clic per ogni URL abbreviato. Mostra un rapporto all’interno della dashboard di WordPress, visualizzando il browser, il sistema operativo, il timestamp, l’host, l’URI e altri dati per ogni link.

Creating an affiliate report using Pretty Links

Inoltre, il plugin si integra anche con MonsterInsights. È possibile tracciare i clic sui link degli affiliati in Google Analytics e comprendere meglio il comportamento degli utenti.

Consigliato per: Pretty Links è lo strumento migliore per chi cerca una soluzione completa di gestione dei link per il proprio sito WordPress. È possibile gestire facilmente i link di affiliazione, occultarli e marchiarli, accorciare qualsiasi URL sul sito e monitorare i clic sui link.

Pro:

  • Plugin facile da usare per creare link personalizzati
  • Gestite e organizzate facilmente i vostri URL dalla dashboard di WordPress.
  • Occulta i link di affiliazione complessi
  • Utilizzate la funzione di auto-linking per aggiungere automaticamente i link a parole chiave specifiche.
  • Offre pulsanti di condivisione sociale per condividere facilmente brevi link
  • Integrazione perfetta con altri plugin come MonsterInsights

Contro:

  • Non offre una funzione di sblocco automatico dei link per Amazon.
  • Non è possibile verificare se un link è rotto prima di pubblicarlo.

Prezzi: I prezzi della versione premium di Pretty Links partono da 99,50 dollari all’anno. Tuttavia, esiste anche una versione gratuita di Pretty Links che può essere utilizzata per iniziare.

2. Bitly

Bitly

Bitly è uno dei più popolari accorciatori di URL sul mercato. Consente di creare link brevi, codici QR e pagine link-in-bio. Lo strumento è molto facile da usare e si può iniziare gratuitamente.

Per accorciare un URL, basta inserire il link e Bitly lo creerà per voi. Nella versione gratuita, si otterrà un URL con un nome di dominio “bit.ly”, che avrà il seguente aspetto: https://bit.ly/3YqTCEH.

Create a short link in Bitly

Se si passa alla versione premium, si aggiunge un dominio personalizzato e si rimuove il marchio Bitly dai link. Noi di WPBeginner utilizziamo Bitly anche per creare URL brevi personalizzati per il nostro sito.

Bitly rende molto semplice tracciare i singoli link e ottenere analisi all’interno della dashboard del vostro account. Ad esempio, lo strumento mostra i clic sul link, la tecnologia utilizzata dagli utenti per cliccare sull’URL breve e la posizione da cui si ottiene il maggior numero di clic.

È disponibile anche il plugin Bitly per WordPress. Si tratta di un plugin gratuito che consente di accorciare un link per alcuni tipi di post selezionati. È inoltre possibile visualizzare il numero di clic dalla dashboard per ogni URL accorciato.

Consigliato per: Bitly è perfetto per gli utenti gratuiti che vogliono provare l’accorciamento dei link, ma anche per le aziende che desiderano uno strumento robusto di accorciamento e tracciamento dei link. È possibile creare facilmente link brevi e codici QR per la propria azienda. Inoltre, offre analisi e report dettagliati per i clic sui link, le scansioni dei codici QR, i dati a livello di Paese e altro ancora.

Pro:

  • Creare link brevi e personalizzati in pochi clic
  • Visualizzate i rapporti sui clic dei link dalla dashboard del vostro account Bitly
  • Offre un plugin gratuito per WordPress
  • Permette di creare codici QR per i link
  • Offre 1 funzione di pagina bio linkata
  • È possibile collegare un dominio personalizzato con Bitly

Contro:

  • La versione gratuita ha funzioni limitate
  • Utilizza il marchio Bitly nei link brevi nel piano gratuito.
  • Non è possibile programmare o collegare automaticamente gli URL alle parole chiave.

Prezzi: Bitly offre una versione gratuita che consente di creare 10 link brevi e codici QR al mese. Tuttavia, esistono piani a pagamento che partono da 8 dollari al mese.

3. SeteAffiliati

The ThirstyAffiliates affiliate WordPress plugin

ThirstyAffiliates è il miglior plugin di gestione dei link per WordPress che consente di nascondere i link di affiliazione. È possibile trasformare i link di affiliazione lunghi e non condivisibili in splendidi URL brevi e facili da leggere.

Utilizziamo ThirstyAffiliates sui nostri siti web, compreso WPBeginner, da oltre 5 anni.

Il plugin consente di gestire tutti i link dalla dashboard di WordPress. È possibile creare facilmente link di marca, aggiungerli ai contenuti e organizzare i link in categorie.

Il plugin tiene traccia dei vostri link e mostra i rapporti all’interno del pannello di amministrazione di WordPress. Potrete vedere le statistiche complete sull’andamento dei vostri link abbreviati e vedere gli affiliati più performanti.

ThirstyAffiliate's affiliate reporting feature

ThirstyAffiliates si integra anche con MonsterInsights, in modo da poterli tracciare in Google Analytics. Inoltre, tiene traccia della geolocalizzazione e mostra la regione da cui si ottengono più clic.

ThirstyAffiliates è molto più di un semplice accorciatore di URL. È possibile utilizzarlo per inserire automaticamente i link di affiliazione nei contenuti, importare i link, controllare i link con errori 404, programmare i link di affiliazione e altro ancora.

Consigliato per: Se siete un affiliate marketer o un blogger che utilizza WordPress, allora ThirstyAffiliates fa al caso vostro. È molto facile da usare e potete accorciare qualsiasi URL in pochi clic. ThirstyAffiliates è anche un’ottima alternativa a Pretty Links. Per maggiori dettagli, potete consultare il nostro confronto tra Pretty Links e ThirstyAffiliates.

Pro:

  • Molto facile da usare e accorciare gli URL
  • Permette di scegliere un prefisso per i propri link.
  • Gestite facilmente tutti i vostri link da un’unica postazione
  • Consente il collegamento automatico delle parole chiave
  • Offre una funzione di sblocco intelligente per i link di Amazon Associates
  • Controlla automaticamente i link per gli errori 404

Contro:

  • I report del cruscotto non sono molto dettagliati
  • Non si integra con i plugin per il commercio elettronico come WooCommerce.
  • La versione gratuita è ottima ma offre funzioni limitate

Prezzi: I piani premium di ThristyAffiliates partono da 79,50 dollari all’anno. Esiste anche una versione gratuita di ThristyAffiliates da utilizzare per iniziare.

4. Accorciatore di URL di MyThemeShop

URL shortener

URL Shortener di MyThemeShop è un plugin gratuito per WordPress che aiuta a creare collegamenti brevi per il vostro sito web. È un plugin adatto ai principianti, leggero e che non rallenta il vostro sito web.

È possibile creare facilmente una versione breve degli URL e condividerli sui social media. Il plugin aiuta anche a tagliare i link lunghi delle fonti esterne. Questo rende i vostri link più leggibili e condivisibili.

URL shortener settings preview

URL Shortener di MyThemeShop offre diversi tipi di reindirizzamento tra cui scegliere. Vi permette di scegliere tra riduzioni 301, 302 e 307. È possibile gestire tutti i collegamenti brevi dal pannello di amministrazione di WordPress e organizzarli in diverse categorie.

La cosa migliore è che tiene traccia di tutti i vostri URL e mostra il numero di clic. Questo è molto utile se avete dei link di affiliazione e volete vedere quale affiliato riceve il maggior numero di clic e genera entrate.

Consigliato per: Se state avviando un nuovo sito web e cercate un plugin gratuito per WordPress per accorciare gli URL e tenerne traccia, URL Shortener di MyThemeShop è la scelta migliore. Permette di personalizzare il link abbreviato, di scegliere un tipo di reindirizzamento e offre diverse funzioni gratuitamente.

Pro:

  • Plugin facile da usare e leggero
  • Offre la funzione di collegamento automatico nel piano gratuito
  • Organizzate i vostri link in categorie
  • Aprire i link brevi in una nuova scheda o finestra
  • Aggiungete i tag nofollow ai vostri link affiliati

Contro:

  • Il report sul tracciamento dei clic mostra informazioni limitate
  • Non si integra con plugin di analisi come MonsterInsights
  • Non si dispone di un programmatore di link o di un controllore di link interrotti.

Prezzi: URL Shortener di MyThemeShop è disponibile gratuitamente.

5. URL Shortify

URL Shortify

URL Shortify è un altro plugin gratuito per accorciare gli URL di WordPress ed è un’ottima alternativa a URL Shortener di MyThemeShop e al plugin per WordPress di Bitly.

È possibile creare facilmente link brevi dalla dashboard di WordPress, selezionare il tipo di reindirizzamento e persino raggruppare i link in categorie. Il plugin consente anche di attivare l’opzione per aggiungere automaticamente i tag nofollow e sponsorizzati ai vostri link.

URL shortify settings

Durante i nostri test, ciò che ha fatto risaltare URL Shortify è stato il suo cruscotto di report. Mostra più dettagli rispetto ad altre opzioni gratuite presenti nell’elenco.

Ad esempio, potrete vedere la cronologia dei clic, le posizioni principali, i referrer, i dispositivi, i browser, le piattaforme e altro ancora. Il report mostra anche i dettagli di ogni clic, in modo da sapere come si comportano i vostri URL brevi.

Consigliato per: URL Shortify è una buona soluzione gratuita per affiliate marketer, blogger, podcaster e chiunque voglia gestire i link sul proprio sito WordPress. L’attrattiva maggiore è per chi vuole avere rapporti dettagliati all’interno dell’area di amministrazione di WordPress.

Pro:

  • Personalizzate facilmente i vostri link brevi utilizzando il vostro marchio
  • Creazione automatica di URL brevi per i vostri post e le vostre pagine
  • Gestire e organizzare i link dalla dashboard di WordPress
  • Tracciare i clic sui link e ottenere rapporti analitici dettagliati
  • Si integra perfettamente con WooCommerce e Easy Digital Download

Contro:

  • Nella versione gratuita non è presente un controllore di link interrotti.
  • Non è possibile creare codici QR nel piano gratuito

Prezzi: URL Shortify è un plugin gratuito per WordPress.

6. WP.me Shortlinks di Jetpack

Jetpack WP

WP.me Shortlinks è un accorciatore di URL di Jetpack. Consente di creare URL brevi dall’editor di contenuti di WordPress, in modo da poterli condividere facilmente su diverse piattaforme.

Jetpack è una suite di plugin che offre diverse funzionalità. Tuttavia, il suo fulcro è costituito dalle prestazioni, dalla sicurezza e dal marketing.

È necessario attivare manualmente gli strumenti WP.me Shortlinks dalle impostazioni di Jetpack. Una volta fatto ciò, è possibile accedervi dall’editor di contenuti facendo clic sull’icona Jetpack e dirigendosi verso l’opzione Shortlink. Lo strumento crea collegamenti brevi utilizzando il dominio wp.me.

Create shortlink using jetpack

Sebbene lo strumento sia semplice da usare, non offre molte funzioni che si trovano in altri plugin della nostra lista.

Per esempio, non avete una dashboard per gestire i vostri collegamenti brevi, selezionare il tipo di reindirizzamento, aggiungere il vostro dominio personalizzato ai collegamenti brevi, rimuovere il marchio wp.me dai collegamenti e collegare automaticamente gli URL a termini di ricerca specifici.

Inoltre, non sono disponibili rapporti integrati nella dashboard per visualizzare le statistiche dei clic sui link. È necessario impostare manualmente il monitoraggio dei clic sui link in Google Analytics.

Consigliato per: WP.me è un ottimo strumento se state già utilizzando Jetpack sul vostro sito WordPress. In questo modo, potete accorciare rapidamente gli URL dall’editor dei contenuti.

Pro:

  • Viene fornito preconfigurato nel plugin Jetpack
  • Con Jetpack, si ottiene un’intera suite di plugin insieme a un abbreviatore di URL
  • Facile da usare e accessibile dall’editor di contenuti
  • È possibile utilizzarlo gratuitamente

Contro:

  • Non offre un’opzione di personalizzazione del marchio per i link brevi.
  • Nessuna opzione per selezionare il tipo di reindirizzamento
  • Non è possibile impostare il collegamento automatico a parole chiave
  • Non esiste una dashboard per gestire e organizzare gli URL brevi.
  • Non si dispone di report integrati per monitorare gli URL abbreviati.

Prezzi: WP.me Shortlinks è disponibile nella versione gratuita di Jetpack. Tuttavia, esistono anche piani premium che partono da 4,95 dollari al mese.

7. TinyURL

TinyURL

TinyURL è un software accorciatore di URL che si può utilizzare per creare link brevi e codici QR. È un’ottima alternativa se non si vuole utilizzare un plugin per WordPress o Bitly e si desidera semplicemente abbreviare rapidamente URL lunghi.

La parte migliore dello strumento durante il nostro test è che è possibile creare un numero illimitato di URL brevi nella versione gratuita. Si tratta di un’opzione economica per i nuovi siti web e per i principianti. Tuttavia, i vostri link con TinyURL hanno un marchio nell’URL.

View shortened URL in TinyURL

Per aggiungere il nome del vostro marchio nei link e accedere alle analisi, dovrete passare alla versione Premium. In questo modo si sbloccano i report in cui è possibile vedere la cronologia dei clic sugli URL, il report della dashboard, il grafico dei clic nel tempo, la mappa dei luoghi in cui le persone cliccano sui vostri link e altro ancora.

Consigliato per: TinyURL è un’opzione economica per le aziende che cercano un accorciatore di URL di qualità. È possibile personalizzare i link utilizzando il proprio dominio o sottodominio e tracciando i clic sui link.

Pro:

  • Molto facile da usare e creare URL brevi
  • I link brevi non hanno una data di scadenza
  • Gestione semplice dei link dalla dashboard di TinyURL
  • Piani tariffari convenienti

Contro:

  • La versione gratuita ha caratteristiche e funzionalità limitate
  • Nessuna integrazione con i plugin di WordPress o con gli strumenti di analisi.
  • Non è possibile eseguire il collegamento automatico, l’autocloak o la programmazione di collegamenti brevi.
  • I rapporti analitici mostrano le informazioni di base

Prezzi: Il software di base è gratuito. Tuttavia, è necessario un piano a pagamento per rimuovere il marchio TinyURL e visualizzare i rapporti. I piani premium partono da 9,99 dollari al mese (con fatturazione annuale).

Qual è il miglior accorciatore di URL per WordPress?

Dopo aver esaminato diversi plugin e strumenti, raccomandiamo Pretty Links come il miglior accorciatore di URL per WordPress.

È ricco di funzioni e aiuta a convertire URL lunghi e complessi in link leggibili e condivisibili. Il plugin è facilissimo da configurare e utilizzare.

È inoltre possibile scegliere tra una serie di tipi di reindirizzamento, utilizzare la funzione di collegamento automatico per aggiungere automaticamente i link ai contenuti e gestire tutti gli URL brevi dalla dashboard di WordPress.

Inoltre, Pretty Links aiuta a tracciare i clic sui link. È possibile integrarlo con MonsterInsights per tracciare i clic anche in Google Analytics.

Se invece cercate uno strumento esterno che accorci i link e che offra anche un plugin per WordPress, potete usare Bitly.

Domande frequenti sui migliori accorciatori di URL

Ecco alcune delle domande più frequenti sugli strumenti di abbreviazione degli URL:

1. Qual è il miglior accorciatore di URL gratuito?

Dai nostri test, raccomandiamo Pretty Links e Bitly come i migliori accorciatori di URL gratuiti. Pretty Links è ideale per i siti WordPress che desiderano gestire i propri link di affiliazione e tracciarli. Bitly è ottimo se volete accorciare solo alcuni URL.

2. Gli accorciatori di URL sono utili per la SEO?

Gli accorciatori di URL non incidono sulla SEO di WordPress e sulla visibilità del sito web se vengono utilizzati con criterio. I link brevi non trasmettono interamente il link juice, quindi non dovreste usarli come forma principale di creazione di link per il vostro sito web.

3. Gli URL brevi scadono?

Alcuni URL brevi scadono, mentre altri non scadono. Di solito dipende dall’accorciatore di URL che si sta utilizzando. Ad esempio, i link personalizzati creati con TinyURL non scadono.

4. Come si accorcia un URL in WordPress?

Se si utilizza un plugin per l’abbreviazione degli URL come Pretty Links, all’interno della dashboard di WordPress è disponibile un’opzione per creare collegamenti brevi. È sufficiente copiare l’URL abbreviato e utilizzarlo ovunque.

5. Come si accorcia un URL in Google?

Purtroppo Google ha chiuso il suo strumento di abbreviazione degli URL nel 2019. Tuttavia, ci sono molte alternative che si possono utilizzare per creare link brevi. Ad esempio, il plugin Pretty Links è eccellente per gli utenti di WordPress. Nel frattempo, Bitly è uno strumento gratuito che si può utilizzare senza la necessità di installare un plugin.

Speriamo che questo articolo vi abbia aiutato a conoscere i migliori accorciatori di URL per WordPress per tracciare i link. Potreste anche voler consultare la nostra guida sui migliori plugin e strumenti SEO per WordPress e la guida definitiva per aumentare la velocità di WordPress.

Se questo articolo vi è piaciuto, iscrivetevi al nostro canale YouTube per le esercitazioni video su WordPress. Potete trovarci anche su Twitter e Facebook.

Divulgazione: I nostri contenuti sono sostenuti dai lettori. Ciò significa che se cliccate su alcuni dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione. Vedi come WPBeginner è finanziato , perché è importante e come puoi sostenerci. Ecco il nostro processo editoriale .

Avatar

Editorial Staff at WPBeginner is a team of WordPress experts led by Syed Balkhi with over 16 years of experience in WordPress, Web Hosting, eCommerce, SEO, and Marketing. Started in 2009, WPBeginner is now the largest free WordPress resource site in the industry and is often referred to as the Wikipedia for WordPress.

Il kit di strumenti WordPress definitivo

Ottenete l'accesso gratuito al nostro kit di strumenti - una raccolta di prodotti e risorse relative a WordPress che ogni professionista dovrebbe avere!

Reader Interactions

5 commentiLascia una risposta

  1. Syed Balkhi says

    Hey WPBeginner readers,
    Did you know you can win exciting prizes by commenting on WPBeginner?
    Every month, our top blog commenters will win HUGE rewards, including premium WordPress plugin licenses and cash prizes.
    You can get more details about the contest from here.
    Start sharing your thoughts below to stand a chance to win!

  2. Jiří Vaněk says

    Sometimes I use URL shorteners, for example when inserting links on social media or sending them via email. The only thing that bothers me a bit is that my domain isn’t visible there, making it feel a bit impersonal. That’s why it’s great to be able to shorten URLs while still maintaining the brand.

  3. Ralph says

    This is a list of good tools that I use form time to time (bitly), when i need to just shorten something fast.

    1 tip for serious bloggers – If you have a podcast or Youtube make another link with redirection to normal link(in your domain that you can just put in your speech. It builds your personal (and website) brand when you say “yourwebsite dot com/SEO guide” way better than some random links rom shorteners.

    • Jiří Vaněk says

      That’s a good tip—creating a link on your website and using it to redirect to another address with different content or a podcast. It’s a great idea, and yes, you’re right. It looks much more professional that way.

Lascia una risposta

Grazie per aver scelto di lasciare un commento. Tenga presente che tutti i commenti sono moderati in base alle nostre politica dei commenti e il suo indirizzo e-mail NON sarà pubblicato. Si prega di NON utilizzare parole chiave nel campo del nome. Avremo una conversazione personale e significativa.