Trusted WordPress tutorials, when you need them most.
Beginner’s Guide to WordPress
Coppa WPB
25 Million+
Websites using our plugins
16+
Years of WordPress experience
3000+
WordPress tutorials
by experts

Come tracciare la cronologia dei widget di WordPress (metodo semplice)

Nota editoriale: guadagniamo una commissione dai link dei partner su WPBeginner. Le commissioni non influenzano le opinioni o le valutazioni dei nostri redattori. Per saperne di più su Processo editoriale.

Volete tenere traccia della cronologia dei widget di WordPress per monitorare le modifiche apportate ai widget sul vostro sito?

I widget sono blocchi di contenuto che si possono aggiungere al sito web. Permettono di aggiungere diversi elementi alle barre laterali, come moduli di iscrizione, immagini, post recenti e altro ancora. Il monitoraggio della cronologia dei widget consente di monitorare facilmente le modifiche e di annullarle se necessario.

In questo articolo vi mostreremo come monitorare facilmente la cronologia dei widget di WordPress.

How to track widget history in WordPress

Perché dovreste tenere traccia della cronologia dei widget di WordPress?

Per impostazione predefinita, WordPress dispone di una funzione chiamata revisione per i tipi di contenuto come i post e le pagine. Le revisioni rendono più facile vedere quali modifiche sono state apportate da quale utente e consentono di annullarle facilmente, se necessario.

Tuttavia, non esiste una funzione di revisione integrata per i widget di WordPress.

Il monitoraggio della cronologia dei widget vi permetterà di tenere traccia delle modifiche apportate ai widget sul vostro sito web WordPress. Potete vedere quale utente ha aggiunto, rimosso o modificato un widget, e quindi potete mantenere le modifiche o annullarle modificando il vostro widget. Inoltre, tutti questi dati sono visibili dalla dashboard di amministrazione di WordPress.

Allo stesso modo, se qualcosa in un widget ha smesso di funzionare, è possibile individuare le modifiche che hanno causato il problema e risolverle manualmente.

Detto questo, vediamo come tracciare facilmente la cronologia dei widget in WordPress.

Come tracciare facilmente la cronologia dei widget di WordPress

Il modo più semplice per tenere traccia della cronologia dei widget di WordPress è utilizzare il plugin gratuito Simple History.

Per prima cosa, è necessario installare e attivare il plugin Simple History. Per assistenza, consultare la nostra guida su come installare un plugin di WordPress.

Tenere presente che il plugin tiene traccia delle modifiche apportate solo dopo la sua attivazione.

Dopo aver installato il plugin, apportiamo alcune modifiche ai widget di WordPress. Basta andare nella pagina Aspetto ” Widget e apportare alcune modifiche ai widget esistenti.

Make changes to widget

Non dimenticate di fare clic sul pulsante “Aggiorna” per salvare le modifiche al widget.

Dopodiché, si può andare alla pagina Dashboard ” Cronologia semplice all’interno dell’area di amministrazione di WordPress.

Le modifiche apportate ai widget appariranno in alto.

Widget changes view

Oltre alle modifiche dei widget, Simple History sarà in grado di tracciare le seguenti modifiche e l’attività degli utenti sul vostro sito web:

  • Aggiornamenti sul tema
  • Installazione del plugin
  • Storia dei widget della barra laterale
  • Commenti storia
  • Accesso dell’utente
  • Profili utente

Se si desidera modificare le impostazioni del plugin, è sufficiente andare su Impostazioni ” Cronologia semplice dalla dashboard di amministrazione di WordPress.

Go to Simple history settings from the dashboard

Da qui è possibile modificare le impostazioni del plugin in base alle proprie esigenze.

Se si desidera monitorare la cronologia dei widget del sito WordPress direttamente dalla Bacheca, è possibile selezionare l’opzione “Sulla Bacheca” accanto all’opzione “Mostra cronologia”.

Questo vi permetterà di accedere alla Cronologia semplice semplicemente andando su Dashboard ” Cronologia semplice dal pannello di amministrazione di WordPress.

È inoltre possibile selezionare il numero di elementi che si desidera visualizzare nella pagina del registro e in quella del dashboard.

Inoltre, è possibile attivare l’opzione del feed RSS selezionando la casella accanto se si desidera ricevere aggiornamenti giornalieri sul proprio sito web.

Non dimenticate di fare clic sul pulsante “Salva modifiche” in basso una volta soddisfatti.

Enable RSS Field

Successivamente, si può passare alla scheda ‘Debug’. Da qui è possibile visualizzare tutti gli eventi di log visualizzati come logger.

Inoltre, sarete in grado di vedere i nomi delle tabelle che il plugin ha creato nel vostro database WordPress.

Debug options

Il plugin consente inoltre di scaricare facilmente il file di log sul proprio computer.

È sufficiente passare alla scheda “Esportazione” nella pagina delle impostazioni del plugin e selezionare il formato di esportazione che si desidera utilizzare.

È possibile scegliere il formato JSON o CSV. Si consiglia di utilizzare l’opzione CSV, in quanto è possibile aprire i file CSV in qualsiasi software di foglio di calcolo come Google Sheets o Microsoft Excel.

Check CSV option

Quindi, fare clic sul pulsante “Scarica il file di esportazione” e il plugin invierà un file di download al browser.

Ecco come appare quando lo si apre in un foglio di calcolo.

Excel file

Pensieri finali

Avere un registro delle attività è molto importante perché aiuta a mantenere il sito web sicuro. Simple History lo fa per i widget e per molti altri plugin.

Altri plugin come WPForms hanno aggiunto revisioni alla costruzione di moduli WordPress e WPCode ha aggiunto il controllo di versione per gli snippet di codice personalizzati.

Infine, se siete alla ricerca di una soluzione completa per la sicurezza di WordPress, vi consigliamo il plugin WP Activity Log.

Speriamo che questo tutorial vi abbia aiutato a imparare a tracciare facilmente la cronologia dei widget di WordPress. Potreste anche voler dare un’occhiata alla nostra guida su come personalizzare l’area di amministrazione di WordPress e alla nostra scelta dei migliori plugin per il monitoraggio e il log delle attività per WordPress.

Se questo articolo vi è piaciuto, iscrivetevi al nostro canale YouTube per le esercitazioni video su WordPress. Potete trovarci anche su Twitter e Facebook.

Divulgazione: I nostri contenuti sono sostenuti dai lettori. Ciò significa che se cliccate su alcuni dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione. Vedi come WPBeginner è finanziato , perché è importante e come puoi sostenerci. Ecco il nostro processo editoriale .

Avatar

Editorial Staff at WPBeginner is a team of WordPress experts led by Syed Balkhi with over 16 years of experience in WordPress, Web Hosting, eCommerce, SEO, and Marketing. Started in 2009, WPBeginner is now the largest free WordPress resource site in the industry and is often referred to as the Wikipedia for WordPress.

Il kit di strumenti WordPress definitivo

Ottenete l'accesso gratuito al nostro kit di strumenti - una raccolta di prodotti e risorse relative a WordPress che ogni professionista dovrebbe avere!

Reader Interactions

1 commentoLascia una risposta

  1. Syed Balkhi says

    Hey WPBeginner readers,
    Did you know you can win exciting prizes by commenting on WPBeginner?
    Every month, our top blog commenters will win HUGE rewards, including premium WordPress plugin licenses and cash prizes.
    You can get more details about the contest from here.
    Start sharing your thoughts below to stand a chance to win!

Lascia una risposta

Grazie per aver scelto di lasciare un commento. Tenga presente che tutti i commenti sono moderati in base alle nostre politica dei commenti e il suo indirizzo e-mail NON sarà pubblicato. Si prega di NON utilizzare parole chiave nel campo del nome. Avremo una conversazione personale e significativa.