Trusted WordPress tutorials, when you need them most.
Beginner’s Guide to WordPress
Coppa WPB
25 Million+
Websites using our plugins
16+
Years of WordPress experience
3000+
WordPress tutorials
by experts

Cos’è una Sitemap XML? Come creare una Sitemap in WordPress

Nota editoriale: guadagniamo una commissione dai link dei partner su WPBeginner. Le commissioni non influenzano le opinioni o le valutazioni dei nostri redattori. Per saperne di più su Processo editoriale.

Vi state chiedendo cosa sia una sitemap XML e come aggiungerla al vostro sito WordPress?

Una sitemap XML aiuta i motori di ricerca a navigare facilmente tra i contenuti del vostro sito web. Fornisce loro un elenco di tutti i contenuti in un formato leggibile dalla macchina.

In questo articolo spiegheremo cos’è una sitemap XML e come si può creare facilmente una sitemap in WordPress.

What is an XML Sitemap and how to create one for your WordPress site

Che cos’è una Sitemap XML?

Una sitemap XML è un file che elenca tutti i contenuti del vostro sito web in un formato XML, in modo che i motori di ricerca come Google possano facilmente scoprire e indicizzare i vostri contenuti.

All’inizio degli anni 2000, i siti web governativi avevano un link sulla pagina principale intitolato “Sitemap”. Questa pagina di solito conteneva un elenco di tutte le pagine importanti del sito web.

Sebbene alcuni siti web abbiano ancora oggi pagine sitemap in HTML, l’uso generale delle sitemap si è evoluto nel corso degli anni.

Oggi le sitemap sono pubblicate in un formato file XML invece che in HTML e il loro pubblico di riferimento sono i motori di ricerca e non le persone.

Fondamentalmente, una sitemap XML è un modo per i proprietari di siti web di indicare ai motori di ricerca tutte le pagine esistenti sul loro sito.

Indica inoltre ai motori di ricerca quali link sono più importanti di altri e la frequenza di aggiornamento del sito.

Sebbene le sitemap XML non aumentino le classifiche dei motori di ricerca, esse consentono ai motori di ricerca di effettuare una migliore scansione del sito web. Ciò significa che possono trovare più contenuti e iniziare a mostrarli nei risultati di ricerca, con conseguente aumento del traffico di ricerca e miglioramento delle classifiche SEO.

Perché è necessaria una Sitemap XML

Le sitemap sono estremamente importanti dal punto di vista dell’ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO).

La semplice aggiunta di un file sitemap non influisce sulle classifiche di ricerca. Tuttavia, se sul vostro sito c’è una pagina che non è indicizzata, una sitemap permetterà ai motori di ricerca di sapere chi siamo.

Le sitemap sono estremamente utili quando si apre un blog o si crea un nuovo sito web, perché la maggior parte dei nuovi siti non ha backlink. Questo rende più difficile per i motori di ricerca scoprire tutti i vostri contenuti.

Per questo motivo i motori di ricerca come Google e Bing consentono ai proprietari di nuovi siti web di inviare una sitemap nei loro strumenti per webmaster. In questo modo i bot dei motori di ricerca possono scoprire e indicizzare facilmente i contenuti del sito (per saperne di più).

Le sitemap sono altrettanto importanti anche per i siti web affermati e popolari. Permettono di evidenziare quali parti del sito sono più importanti e quali vengono aggiornate più frequentemente, in modo che i motori di ricerca possano indicizzare i contenuti di conseguenza.

Detto questo, vediamo come creare una sitemap XML in WordPress.

Video tutorial

Subscribe to WPBeginner

Se preferite le istruzioni scritte, continuate a leggere.

Esistono diversi modi per creare una sitemap XML in WordPress. Vi mostreremo tre metodi popolari per creare una sitemap XML in WordPress. Vi mostreremo anche come inviare le sitemap ai motori di ricerca e come utilizzarle per far crescere il vostro sito.

Metodo 1: Creare una Sitemap XML in WordPress senza un plugin

Questo metodo è molto elementare e limitato in termini di funzioni.

Prima dell’agosto 2020, WordPress non disponeva di sitemap integrate. Tuttavia, con WordPress 5.5 è stata rilasciata una funzione di sitemap XML di base.

Questa funzione consente di creare automaticamente una sitemap XML in WordPress senza utilizzare un plugin. È sufficiente aggiungere wp-sitemap.xml alla fine del vostro nome di dominio, in questo modo:

https://www.example.com/wp-sitemap.xml

WordPress mostrerà la sitemap XML predefinita.

Default WordPress XML sitemap

Questa funzione di sitemap XML è stata aggiunta a WordPress per garantire che ogni nuovo sito WordPress non perda i vantaggi SEO di una sitemap XML.

Tuttavia, non è molto flessibile e non è possibile controllare facilmente cosa aggiungere o rimuovere dalle sitemap XML.

Fortunatamente, quasi tutti i migliori plugin SEO per WordPress sono dotati di una propria funzionalità di sitemap. Queste sitemap sono migliori e potete controllare quali contenuti rimuovere o escludere dalle sitemap XML di WordPress.

Metodo 2: Creare una Sitemap XML in WordPress con AIOSEO

Il modo più semplice per creare una sitemap XML in WordPress è utilizzare il plugin All in One SEO (AIOSEO) per WordPress.

È il miglior plugin SEO per WordPress sul mercato, che offre un generatore di sitemap e una serie completa di strumenti per ottimizzare i post del blog per la SEO.

Per prima cosa, è necessario installare e attivare il plugin All in One SEO. Per maggiori dettagli, consultate la nostra guida passo passo su come installare un plugin di WordPress.

La funzione sitemap è disponibile anche nella versione gratuita di AIOSEO. Tuttavia, per ottenere sitemap avanzate di notizie e video, è necessaria la versione Pro.

Dopo l’attivazione, andare alla pagina All in One SEO ” Sitemaps per rivedere le impostazioni della sitemap.

Enable sitemap in All in One SEO

Per impostazione predefinita, All in One SEO abilita la funzione Sitemap e sostituisce le sitemap di base di WordPress.

È possibile fare clic sul pulsante “Apri Sitemap” per visualizzarne l’anteprima. È possibile visualizzare la sitemap anche aggiungendo sitemap.xml all’URL del sito web, come ad esempio:

https://www.example.com/sitemap.xml

All in One SEO XML sitemap preview

Per i principianti non è necessario fare nulla, poiché le impostazioni predefinite funzionano per tutti i tipi di siti web, blog e negozi online.

Tuttavia, è possibile personalizzare le impostazioni della sitemap per controllare cosa includere nella sitemap XML.

È sufficiente scorrere verso il basso fino alla sezione “Impostazioni Sitemap”.

AIOSEO Sitemap settings

Questa sezione offre le opzioni per gestire gli indici delle sitemap e includere o escludere i tipi di post e le tassonomie(categorie e tag). È inoltre possibile abilitare le sitemap XML per gli archivi basati sulla data e gli archivi degli autori.

All in One SEO include automaticamente tutti i contenuti di WordPress nelle sitemap XML. Ma cosa succede se avete pagine autonome come un modulo di contatto, una landing page o pagine di negozi Shopify che non fanno parte di WordPress?

AIOSEO è l’unico plugin che consente di aggiungere pagine esterne alla sitemap di WordPress. Basta scorrere la sezione “Pagine aggiuntive” e attivarla. Verrà visualizzato un modulo in cui è possibile aggiungere le pagine personalizzate che si desidera includere.

Adding additional pages to your WordPress XML sitemap

È sufficiente aggiungere l’URL della pagina che si desidera includere e impostare una priorità, dove 0,0 è la più bassa e 1,0 la più alta. Se non si è sicuri, si consiglia di usare 0.3.

Quindi, scegliere la frequenza degli aggiornamenti e la data dell’ultima modifica della pagina.

È possibile fare clic sul pulsante “Aggiungi nuovo” per aggiungere altre pagine.

Non dimenticate di fare clic sul pulsante “Salva modifiche” per memorizzare le impostazioni.

Esclusione di post e pagine specifici dalla Sitemap XML

All in One SEO consente di escludere qualsiasi post o pagina dalle sitemap XML. È possibile farlo facendo clic sulla sezione “Impostazioni avanzate” nella pagina All in One SEO ” Sitemaps.

Excluding items from your WordPress XML sitemap

È anche possibile rimuovere un post o una pagina dalle sitemap XML rendendoli no-index e no-follow. In questo modo i motori di ricerca non visualizzeranno quel contenuto nei risultati di ricerca.

È sufficiente modificare il post o la pagina che si desidera escludere e scorrere fino alla casella Impostazioni AIOSEO sotto l’editor.

Removing a post or page from XML sitemap using robots.txt

Da qui è necessario passare alla scheda Avanzate e selezionare le caselle accanto alle opzioni “Nessun indice” e “Nessun seguito”.

Creare Sitemaps aggiuntive

All in One SEO consente di creare sitemap aggiuntive, come quella dei video o delle notizie.

È possibile creare una sitemap video se si inseriscono regolarmente video nei post o nelle pagine del blog. In questo modo i motori di ricerca potranno visualizzare i post nei risultati di ricerca e i video insieme a una miniatura del video.

Video search results showing video thumbnail

È inoltre possibile creare una sitemap News se si gestisce un sito web di notizie e si desidera apparire nei risultati di ricerca di Google News.

Basta andare su All in One SEO ” Sitemaps e passare alle schede Video Sitemap o News Sitemap per generare queste sitemaps.

Generating video and news sitemaps in All in One SEO

Nel complesso, AIOSEO è il miglior plugin per WordPress perché offre tutta la flessibilità e le potenti funzionalità a un prezzo molto conveniente.

Metodo 3: Creare una Sitemap XML in WordPress con Yoast SEO

Se utilizzate Yoast SEO come plugin per la SEO di WordPress, allora attiva automaticamente anche le sitemap XML.

Per prima cosa, è necessario installare e attivare il plugin Yoast SEO. Per maggiori dettagli, consultate la nostra guida passo passo su come installare un plugin di WordPress.

Dopo l’attivazione, andare alla pagina SEO ” Generale e passare alla scheda “Caratteristiche”. Da qui, è necessario scorrere verso il basso fino all’opzione “Sitemap XML” e assicurarsi che sia attivata.

Yoast SEO XML Sitemap option

Quindi, fare clic sul pulsante “Salva modifiche” per memorizzare le modifiche.

Per verificare che Yoast SEO abbia creato una sitemap XML, è possibile fare clic sull’icona del punto interrogativo accanto all’opzione “sitemap XML” nella pagina.

View XML Sitemap created by Yoast SEO plugin

Successivamente, fare clic sul link “Vedi la Sitemap XML” per visualizzare la sitemap XML generata da Yoast SEO.

È possibile trovare la sitemap XML semplicemente aggiungendo sitemap_index.xml alla fine dell’indirizzo del sito web. Ad esempio:

https://www.example.com/sitemap_index.xml

Yoast SEO sitemap

Yoast SEO crea sitemap multiple per diversi tipi di contenuto. Per impostazione predefinita, genera sitemap per post, pagine, autori e categorie.

Invio della Sitemap XML ai motori di ricerca

I motori di ricerca sono molto abili nel trovare una sitemap. Ogni volta che si pubblicano nuovi contenuti, viene inviato un ping a Google e Bing per informarli delle modifiche apportate alla sitemap.

Tuttavia, si consiglia di inviare la sitemap manualmente per garantire che i motori di ricerca la trovino.

Invio della Sitemap XML a Google

Google Search Console è uno strumento gratuito offerto da Google per aiutare i proprietari di siti web a monitorare e mantenere la presenza del loro sito nei risultati di ricerca di Google.

L’aggiunta della sitemap a Google Search Console aiuta a scoprire rapidamente i contenuti, anche se il sito è nuovo di zecca.

Innanzitutto, è necessario visitare il sito web di Google Search Console e registrare un account.

Successivamente, verrà chiesto di selezionare un tipo di proprietà. È possibile scegliere un dominio o un prefisso URL. Si consiglia di scegliere un prefisso URL, perché è più facile da configurare.

Select property type

Inserite l’URL del vostro sito web e fate clic sul pulsante “Continua”.

Successivamente, vi verrà chiesto di verificare la proprietà del sito web. Verranno visualizzati diversi metodi per farlo. Si consiglia di utilizzare il metodo del tag HTML.

Google Search Console verify site ownership

È sufficiente copiare il codice sullo schermo e poi andare nell’area di amministrazione del vostro sito WordPress.

Se si utilizza AIOSEO, la verifica degli strumenti per i webmaster è semplice. Basta andare su All in One SEO ” Impostazioni generali e poi fare clic sulla scheda “Strumenti per i Webmaster”. Dopodiché, è possibile inserire il codice di Google.

AIOSEO Site Verification

Se non si utilizza AIOSEO, è possibile inserire il codice utilizzando il plugin WPCode. Questo è il modo più sicuro e semplice per aggiungere codice al vostro sito WordPress.

È necessario installare e attivare il plugin gratuito WPCode. Per maggiori dettagli, consultate la nostra guida passo-passo su come installare un plugin di WordPress.

Dopo l’attivazione, è necessario visitare la pagina Code Snippets ” Header & Footer e aggiungere il codice copiato in precedenza nella casella “Header”.

Add your verification code in the header section

Non dimenticate di fare clic sul pulsante “Salva modifiche” per memorizzare le modifiche.

Ora, tornate alla scheda Google Search Console e fate clic sul pulsante “Verifica”.

Google verificherà la presenza di un codice di verifica sul vostro sito e lo aggiungerà al vostro account Google Search Console.

Nota: se la verifica non ha esito positivo, assicurarsi di cancellare la cache di WordPress e riprovare.

Ora che avete aggiunto il vostro sito web, aggiungete anche la vostra sitemap XML.

Dalla dashboard del vostro account, dovete cliccare su “Sitemaps” dalla colonna di sinistra.

Add sitemap to Google Search Console

Successivamente, è necessario aggiungere l’ultima parte dell’URL della sitemap nella sezione “Aggiungi una nuova sitemap” e fare clic sul pulsante “Invia”.

Google aggiungerà ora l’URL della sitemap alla Google Search Console.

Google impiegherà un po’ di tempo per effettuare il crawling del vostro sito web. Dopo un po’ di tempo, sarà possibile visualizzare le statistiche di base della sitemap.

Queste informazioni includono il numero di link che Google ha trovato nella vostra sitemap, quanti di essi sono stati indicizzati, il rapporto tra immagini e pagine web e altro ancora.

Sitemap stats in Google Search Console

Invio della Sitemap XML a Bing

Analogamente a Google Search Console, anche Bing offre Bing Webmaster Tools per aiutare i proprietari di siti web a monitorare il proprio sito nel motore di ricerca Bing.

Per aggiungere la sitemap a Bing, è necessario visitare il sito web Bing Webmaster Tools.

Qui vengono visualizzate due opzioni per aggiungere il sito. È possibile importare il sito da Google Search Console o aggiungerlo manualmente.

Create account in Bing Webmaster Tools

Se avete già aggiunto il vostro sito a Google Search Console, vi consigliamo di importarlo. Si risparmia tempo perché la sitemap viene importata automaticamente.

Se si sceglie di aggiungere il sito manualmente, è necessario inserire l’URL del sito e verificarlo.

Bing vi chiederà ora di verificare la proprietà del vostro sito web e vi mostrerà diversi metodi per farlo.

Si consiglia di utilizzare il metodo dei tag meta. È sufficiente copiare la riga del meta tag dalla pagina e dirigersi verso la propria dashboard di WordPress.

Copy meta tag to verify site in Bing Webmasters Tool

Ora, installate e attivate il plugin WPCode Free sul vostro sito web.

Dopo l’attivazione, è necessario visitare la pagina Code Snippets ” Header & Footer e aggiungere il codice copiato in precedenza nella casella “Header”.

Add Bing verification code

Non dimenticate di fare clic sul pulsante “Salva modifiche” per memorizzare le modifiche.

Usare i sitemap XML per far crescere il vostro sito web

Ora che avete inviato la sitemap XML a Google e Bing, vediamo come utilizzarla per il vostro sito web.

Innanzitutto, è necessario tenere presente che la sitemap XML non migliora le classifiche di ricerca. Tuttavia, aiuta i motori di ricerca a trovare i contenuti, a regolare il crawl rate e a migliorare la visibilità del sito web nei motori di ricerca.

È necessario tenere sotto controllo le statistiche della sitemap in Google Search Console. Può mostrare gli errori di crawl e le pagine escluse dalla copertura di ricerca.

Sitemap coverage

Sotto i grafici, è possibile fare clic sulle diverse tabelle.

Qui è possibile visualizzare quali URL effettivi sono stati esclusi o non indicizzati da Google.

Sitemap URLs reports

Normalmente, Google può decidere di ignorare i contenuti duplicati, le pagine prive di contenuto o con contenuto molto scarso e le pagine escluse dal file robots.txt o dai meta tag del sito.

Tuttavia, se il numero di pagine escluse è insolitamente alto, si consiglia di controllare le impostazioni del plugin SEO per assicurarsi che non sia stato bloccato alcun contenuto.

Per maggiori dettagli, consultate la nostra guida completa a Google Search Console per i principianti.

Speriamo che questo articolo vi abbia aiutato a conoscere le sitemap XML e a creare una sitemap XML per il vostro sito WordPress. Potreste anche voler consultare la nostra guida su come aumentare rapidamente il traffico del vostro sito web con suggerimenti passo dopo passo e le nostre scelte di esperti sui migliori strumenti di ricerca di parole chiave per scrivere contenuti migliori.

Se questo articolo vi è piaciuto, iscrivetevi al nostro canale YouTube per le esercitazioni video su WordPress. Potete trovarci anche su Twitter e Facebook.

Divulgazione: I nostri contenuti sono sostenuti dai lettori. Ciò significa che se cliccate su alcuni dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione. Vedi come WPBeginner è finanziato , perché è importante e come puoi sostenerci. Ecco il nostro processo editoriale .

Avatar

Editorial Staff at WPBeginner is a team of WordPress experts led by Syed Balkhi with over 16 years of experience in WordPress, Web Hosting, eCommerce, SEO, and Marketing. Started in 2009, WPBeginner is now the largest free WordPress resource site in the industry and is often referred to as the Wikipedia for WordPress.

Il kit di strumenti WordPress definitivo

Ottenete l'accesso gratuito al nostro kit di strumenti - una raccolta di prodotti e risorse relative a WordPress che ogni professionista dovrebbe avere!

Reader Interactions

270 commentiLascia una risposta

  1. Syed Balkhi says

    Hey WPBeginner readers,
    Did you know you can win exciting prizes by commenting on WPBeginner?
    Every month, our top blog commenters will win HUGE rewards, including premium WordPress plugin licenses and cash prizes.
    You can get more details about the contest from here.
    Start sharing your thoughts below to stand a chance to win!

  2. Mrteesurez says

    This article is helpful to me.
    But I don’t normally create a site map manually, I heard search engines crawl WordPress sites automatically without a need to manually submit your sitemap.
    Am I right or wrong ??

    • WPBeginner Support says

      Search engines can crawl your site without a sitemap but we recommend adding a sitemap as it helps tell search engines the content available to crawl on your site instead of waiting for search engines to find the content.

      Admin

  3. Ahmed Omar says

    thank you for the valuable helpful post
    I liked the video as it made it more easy and step by step, Actually when I find a video in the post, I feet comfortable that I will finish the issue
    I am using Yoast for site mapping and it is working fine with me
    Thank you

  4. szymon majewski says

    Hi. I have a problem with my sitemap. I’m trying to add my sitemap to google search console and unfortunately I’m getting the error site cannot be added. After checking the url of the map, search console tells me the error: Is indexing allowed
    error
    No: The tag “noindex” was detected in the “X-Robots-Tag” http header.

    I tried to find this tag in many ways but I don’t see it anywhere.

    Please help me, best regards.

  5. Wajid Khan says

    I am a beginner, I have new sitemap and want to update new sitemap in AIOSEO Lite plugin but I couldn’t find option to update or add new or remove sitemap in the plugin, please guide me how to update sitemap in AIOSEO Lite plugin.

  6. Shyam says

    Can I submit more than one sitemap? I have submitted a sitemap created by yoast seo and the one created by jetpack. Does this affect any?

    • WPBeginner Support says

      We would recommend only submitting one sitemap and not using multiple plugins for creating sitemaps as that can cause issues.

      Admin

  7. Joanne Tjahyana says

    When I submitted it to Google Search Console, it says “couldn’t fetched”.
    So what should I do now?

  8. Anil says

    I have shifted my website from blogger.com to wordpress. Do I need to resubmit xml sitemap in Google search console?

    • WPBeginner Support says

      The plugin is generating your sitemap so you would want to keep the plugin active on your site.

      Admin

  9. Ari says

    Hello, thank you very much for the great information, your website is very helpful! I got a question about sitemap, I follow all the steps but in the end when I add the last part of your sitemap URL to ‘Add new sitemap’ section and click Submit, it doesn´t show me an amount of links, it shows that I have 0 links. What could be the problem?
    Thank you in advance)

    • WPBeginner Support says

      You would want to visit the address on your site to check if there are any errors. You may also want to resave your permalinks for a common solution.

      Admin

  10. onyenucheya Chinecherem says

    Hello admin thanks for this article, but I’m confused to an extent and here is my question; is there any negative effect of submitting both www and non www sitemap to webmasters?

    • WPBeginner Support says

      It could cause some reporting issues, it is normally best to submit the sitemap with the URL you would like to have appear on Google’s search

      Admin

  11. Anisha Shrestha says

    I was Struggling to verify my sitemap in google before. Now i added It. Very Useful article. Thank you for Sharing.

  12. Rituparna says

    Very very useful post. I was struggling with the sitemap and its submission to Google Search Console. Now sorted. Thank you.

  13. Metodi says

    I find this article very helpfull, but I want to ask you something. I use Yoast SEO, but now need to generate separate XML sitemap for images. Could you reccomend me a plugin for that. Thanks

    • WPBeginner Support says

      Yoast currently has the option of including images in the sitemap so you shouldn’t need an additional plugin :)

      Admin

Lascia una risposta

Grazie per aver scelto di lasciare un commento. Tenga presente che tutti i commenti sono moderati in base alle nostre politica dei commenti e il suo indirizzo e-mail NON sarà pubblicato. Si prega di NON utilizzare parole chiave nel campo del nome. Avremo una conversazione personale e significativa.