Trusted WordPress tutorials, when you need them most.
Beginner’s Guide to WordPress
Coppa WPB
25 Million+
Websites using our plugins
16+
Years of WordPress experience
3000+
WordPress tutorials
by experts

Come utilizzare la modalità di ripristino di WordPress (2 modi)

Nota editoriale: guadagniamo una commissione dai link dei partner su WPBeginner. Le commissioni non influenzano le opinioni o le valutazioni dei nostri redattori. Per saperne di più su Processo editoriale.

Volete utilizzare la modalità di recupero di WordPress per risolvere un errore sul vostro sito web?

La funzione di modalità di recupero è stata introdotta in WordPress 5.2 e consente di risolvere facilmente gli errori fatali sul vostro sito che possono rendere inaccessibile il backend o il frontend di WordPress.

In questo articolo vi mostreremo come utilizzare facilmente la modalità di recupero in WordPress.

How to Use Recovery Mode in WordPress

Che cos’è la modalità di ripristino di WordPress?

Se viene visualizzato un errore di WordPress che impedisce l’accesso al sito web, WordPress passa automaticamente alla modalità di ripristino.

La modalità di recupero consente di accedere alla dashboard di amministrazione di WordPress inviando un link all’e-mail di amministrazione. Questa e-mail contiene i dettagli dell’errore che vi impedisce di accedere al vostro sito WordPress.

È quindi possibile utilizzare il link per accedere alla dashboard di amministrazione e risolvere il problema.

Ad esempio, il vostro sito WordPress potrebbe mostrare un errore critico e bloccarvi l’accesso alla vostra dashboard.

In questo caso potete utilizzare la funzione di recupero di WordPress per riottenere l’accesso e risolvere l’errore senza collegare il sito all’FTP. Vediamo come utilizzare la modalità di recupero di WordPress, passo dopo passo.

Nota: ricordate di eseguire sempre un backup del vostro sito WordPress prima di tentare di accedere alla modalità di ripristino. Se non riuscite ad accedere all’area di amministrazione, consultate la nostra guida su come creare un backup del database di WordPress manualmente.

In questo post tratteremo diversi metodi; potete utilizzare i collegamenti rapidi qui sotto per passare a quello che desiderate utilizzare:

Metodo 1: utilizzare la modalità di ripristino attraverso il link dell’e-mail

Se l’errore è causato da un plugin o da un tema di WordPress, è possibile utilizzare la modalità di ripristino per risolverlo.

Quando si cerca di accedere al proprio account, è possibile che venga visualizzata una semplice schermata bianca. A volte, sullo schermo viene visualizzato anche un messaggio.

Site is experiencing technical difficulties

In questo caso, accedete immediatamente al vostro account e-mail di amministratore. Tenete presente di controllare la casella di posta dell’indirizzo e-mail che avete fornito a WordPress come indirizzo e-mail dell’amministratore.

A questo punto riceverete un’e-mail in modalità di ripristino che vi informerà dell’errore specifico del vostro sito web. Se WordPress è in grado di determinare la causa dell’interruzione, questa e-mail conterrà tali informazioni.

Ad esempio, se c’è un file danneggiato nella directory del tema di WordPress o se c’è un’incompatibilità tra i plugin, WordPress può essere in grado di dirlo.

L’e-mail contiene anche un link per accedere alla dashboard di amministrazione di WordPress.

Email from WordPress about technical problem in your site

È sufficiente fare clic sul link fornito per essere portati nell’area di amministrazione di WordPress. Qui, vedrete un banner che vi dirà che la modalità di ripristino è stata avviata.

A questo punto è possibile effettuare l’accesso come di consueto.

log into your account

Una volta entrati nel pannello di amministrazione, è possibile disattivare il tema o il plugin che causa il problema.

Basta andare alla pagina Plugin Tutti i plugin dalla dashboard di WordPress e poi fare clic sul link “Disattiva” sotto quello giusto.

Deactivate the faulty plugin

Se l’e-mail inviata da WordPress non specifica il plugin o il tema che causa l’errore, è necessario disattivare tutti i plugin. Dopodiché, provate ad accedere al vostro account.

È quindi possibile individuare il plugin difettoso attivando i plugin uno per uno. Una volta individuato il plugin che causa il problema, è possibile trovare un plugin alternativo o ottenere assistenza dagli sviluppatori del plugin.

Recovery mode dashboard

Se, per qualche motivo, il vostro sito web mostra una semplice schermata bianca, ma non avete ricevuto alcuna e-mail da WordPress, potete provare il metodo 2 per utilizzare la modalità di ripristino.

È possibile utilizzare questo metodo per accedere alla modalità di ripristino senza alcun collegamento e-mail. È sufficiente creare un link alla modalità di ripristino di WordPress seguendo il link sottostante per accedere alla modalità di ripristino:

example.com/wp-login.php?action=entered_recovery_mode

Tutto ciò che dovete fare è sostituire example.com con il nome di dominio del vostro sito.

Recovery mode URL

Questo URL vi porterà all’area di amministrazione di WordPress, dove vi verrà chiesto di accedere.

Qui verrà visualizzato un avviso che indica che si sta accedendo alla modalità di recupero.

log into your account to access WordPress recovery mode

Ora è possibile correggere l’errore sul proprio sito.

Tenete presente che se utilizzate questo metodo per accedere manualmente alla pagina di accesso alla modalità di ripristino, WordPress non individuerà il plugin o il tema che sta causando l’errore. Dovrete lavorare un po’ per scoprirlo da soli.

Si può iniziare semplicemente cambiando il tema o disattivando tutti i plugin. Questo dovrebbe risolvere l’errore che si è verificato e sarete in grado di accedere al vostro blog WordPress.

Da lì, è possibile riattivare i plugin uno per uno per trovare il problema, o addirittura ripristinare il tema o la versione di WordPress a una precedente non incompatibile.

Bonus: opzioni aggiuntive per la modalità di ripristino

Se non siete sicuri dell’errore del vostro sito WordPress che vi impedisce di accedere, potete anche provare queste due opzioni in modalità di recupero per risolvere il problema:

  • Scaricate un plugin per la salute del sito per diagnosticare i problemi.
  • Eseguite una scansione del malware per assicurarvi che il vostro sito o server non sia stato compromesso.

Ad esempio, è possibile installare e attivare il plugin Health Check & Troubleshooting. Per ulteriori istruzioni, consultate la nostra guida per principianti su come installare un plugin in WordPress.

Una volta attivato questo plugin, eseguirà una serie di controlli sul vostro sito WordPress e rileverà gli errori più comuni che potrebbero causare la fluttuazione.

A volte l’errore può essere causato da un malware presente nel sito web. È possibile utilizzare la modalità di ripristino per scansionare il sito web alla ricerca di codice maligno e creare un sito web completamente sicuro. Per un aiuto, consultate la nostra guida definitiva alla sicurezza di WordPress.

Potete anche chiedere assistenza al vostro provider di hosting WordPress. Se utilizzate una delle migliori società di hosting WordPress, come Hostinger, Bluehost, WP Engine o SiteGround, il loro team di assistenza sarà in grado di aiutarvi a risolvere il problema.

Speriamo che questo articolo vi abbia aiutato a capire come utilizzare la modalità di ripristino in WordPress. Potreste anche voler dare un’occhiata alla nostra selezione dei migliori plugin SEO per WordPress e al nostro tutorial su come risolvere l’errore DNS server not responding in WordPress.

Se questo articolo vi è piaciuto, iscrivetevi al nostro canale YouTube per le esercitazioni video su WordPress. Potete trovarci anche su Twitter e Facebook.

Divulgazione: I nostri contenuti sono sostenuti dai lettori. Ciò significa che se cliccate su alcuni dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione. Vedi come WPBeginner è finanziato , perché è importante e come puoi sostenerci. Ecco il nostro processo editoriale .

Avatar

Editorial Staff at WPBeginner is a team of WordPress experts led by Syed Balkhi with over 16 years of experience in WordPress, Web Hosting, eCommerce, SEO, and Marketing. Started in 2009, WPBeginner is now the largest free WordPress resource site in the industry and is often referred to as the Wikipedia for WordPress.

Il kit di strumenti WordPress definitivo

Ottenete l'accesso gratuito al nostro kit di strumenti - una raccolta di prodotti e risorse relative a WordPress che ogni professionista dovrebbe avere!

Reader Interactions

5 commentiLascia una risposta

  1. Syed Balkhi says

    Hey WPBeginner readers,
    Did you know you can win exciting prizes by commenting on WPBeginner?
    Every month, our top blog commenters will win HUGE rewards, including premium WordPress plugin licenses and cash prizes.
    You can get more details about the contest from here.
    Start sharing your thoughts below to stand a chance to win!

  2. Justin Silverbaum says

    I can’t believe how many sites I have done troubleshooting for without the benefit of the knowledge in this article. My life is going to be so much easier, going forward.

  3. Tiit Sau says

    Does not work ‘wp-login.php?action=entered_recovery_mode’

    Admin menu visible, but no content there.

Lascia una risposta

Grazie per aver scelto di lasciare un commento. Tenga presente che tutti i commenti sono moderati in base alle nostre politica dei commenti e il suo indirizzo e-mail NON sarà pubblicato. Si prega di NON utilizzare parole chiave nel campo del nome. Avremo una conversazione personale e significativa.