Trusted WordPress tutorials, when you need them most.
Beginner’s Guide to WordPress
Coppa WPB
25 Million+
Websites using our plugins
16+
Years of WordPress experience
3000+
WordPress tutorials
by experts

Come aggiungere il vostro sito WordPress a Google Search Console

Nota editoriale: guadagniamo una commissione dai link dei partner su WPBeginner. Le commissioni non influenzano le opinioni o le valutazioni dei nostri redattori. Per saperne di più su Processo editoriale.

Una delle fasi più importanti per ottimizzare il vostro sito WordPress per la SEO è l’aggiunta a Google Search Console (ex Google Webmaster Tools).

Google Search Console offre strumenti specifici per i webmaster per aiutare i proprietari di siti web a monitorare e mantenere la loro presenza e le loro classifiche di ricerca.

In questa guida vi mostreremo come aggiungere e verificare facilmente il vostro sito WordPress in Google Search Console, noto anche come Strumenti per i Webmaster.

How to easily add your WordPress site to Google Search Console

Che cos’è Google Search Console?

Google Search Console è uno strumento gratuito offerto da Google per aiutare i proprietari di siti web a monitorare la presenza del loro sito nei risultati di ricerca di Google.

Vi aiuta a monitorare le classifiche di ricerca e a tenervi aggiornati sugli errori del sito, sui problemi di sicurezza e di indicizzazione che possono influire sulle prestazioni di ricerca del vostro sito web.

Se siete seriamente interessati alla SEO di WordPress, allora dovete aggiungerlo agli strumenti per i webmaster di Google fin dal primo giorno.

Per questo motivo, vediamo come aggiungere facilmente il vostro sito a Google Search Console.

Video tutorial

Subscribe to WPBeginner

Se preferite le istruzioni scritte, continuate a leggere.

Aggiunta del sito WordPress a Google Search Console

Innanzitutto, è necessario visitare il sito web di Google Search Console e fare clic sul pulsante “Inizia ora”.

Start Google Search Console

Successivamente, è necessario effettuare l’accesso con il proprio account Google/Gmail.

Una volta effettuato l’accesso, vi verrà chiesto di inserire l’URL del vostro sito web.

Esistono due metodi per la verifica del sito: il nome di dominio o il prefisso URL. Consigliamo il metodo del prefisso URL perché è più flessibile.

Add website URL

Tenete presente che Google considera HTTP e HTTPS come due protocolli diversi. Inoltre, considera https://www.example.com e https://example.com come due siti web diversi.

È necessario inserire l’URL corretto del sito web utilizzato da WordPress.

Se non siete sicuri, c’è un modo semplice per scoprire l’URL esatto da inserire. Basta accedere all’area di amministrazione di WordPress e andare alla pagina Impostazioni ” Generale.

L’URL del vostro sito web è riportato nel campo dell’indirizzo del sito.

Copy your site address from WordPress settings page

Dopo aver inserito l’indirizzo corretto del sito web nella procedura guidata di impostazione degli strumenti per i webmaster di Google, fare clic sul pulsante “Continua” per passare alla fase successiva.

Ora vi verrà chiesto di verificare la proprietà del vostro sito web. Ci sono diversi modi per farlo, ma noi mostreremo il metodo del tag HTML perché è il più semplice.

Copy the HTML tag

Fare clic sul tag HTML per espanderlo e copiare il codice al suo interno.

Ora è necessario aggiungere il meta tag Google site verification in WordPress, in modo che Google possa verificare che siete il proprietario del sito web.

La maggior parte dei tutorial di WordPress vi guiderà a modificare il file header.php del vostro tema WordPress e ad aggiungere il codice appena sopra il tag <body>.

Tuttavia, non raccomandiamo questo metodo perché se si aggiorna o si cambia il tema, il tag HTML scomparirà.

Google verifica periodicamente la presenza del tag HTML e disabilita l’accesso ai dati del sito nella Search Console se non trova il tag di verifica.

Ecco come assicurarsi che Google possa sempre verificare la vostra proprietà del sito web.

Per prima cosa, è necessario installare e attivare il plugin All in One SEO. Per maggiori dettagli, consultate la nostra guida passo passo su come installare un plugin di WordPress.

Dopo l’attivazione, accedere alla pagina All in One SEO ” Impostazioni generali ” Strumenti per i Webmaster e fare clic su “Google Search Console”.

The Webmaster Tools page in All in One SEO, to select Google Search Console

Quindi incollate il codice copiato da Google Search Console nella casella “Codice di verifica Google”.

Non dimenticate di fare clic sul pulsante “Salva modifiche” per memorizzare le modifiche.

Ora è possibile tornare alle impostazioni di Google Search Console e fare clic sul pulsante “Verifica”.

Verify ownership

Google Search Console cercherà ora il tag HTML nel codice del vostro sito web e vi mostrerà un messaggio di successo.

Your website successfully added to Search Console

Nota: se non viene visualizzato un messaggio di successo, è necessario cancellare la cache di WordPress. In questo modo Google potrà recuperare la versione più recente del vostro sito web.

È tutto. Avete aggiunto con successo il vostro sito a Google Search Console (Strumenti per i Webmaster). Ora potete cliccare sul link “Vai alla proprietà” per visitare la vostra dashboard di Google Search Console.

Google Search Console dashboard

Da qui è possibile vedere i rapporti sulle prestazioni del sito e la copertura dell’indice.

Prima di fare questo, raccontiamo a Google qualcosa di più sul vostro sito web. Questo aiuterà Google a effettuare il crawling del vostro sito in modo più efficiente.

Aggiungere una Sitemap XML a Google Search Console

Una sitemap XML è un file che elenca tutti i contenuti del vostro sito web in formato XML, in modo che i motori di ricerca come Google possano facilmente scoprire e indicizzare i vostri contenuti.

La buona notizia è che se avete installato il plugin All in One SEO nei passaggi precedenti, avete già aggiunto automaticamente una sitemap XML al vostro sito.

Per vedere la vostra sitemap, andate su All in One SEO ” Sitemaps. Da qui si può vedere che la sitemap è abilitata automaticamente.

Enable sitemap in All in One SEO

Successivamente, è necessario ottenere il link alla sitemap XML. È sufficiente fare clic sul pulsante “Apri Sitemap” per visualizzare un link alla sitemap XML.

All in One SEO XML sitemap preview

Da qui è sufficiente copiare l’URL dalla barra degli indirizzi del browser.

In alternativa, è possibile accedere direttamente alla sitemap XML aggiungendo sitemap.xml alla fine dell’indirizzo del sito web. Ad esempio:

https://www.example.com/sitemap.xml

Ora che la sitemap XML è pronta, aiutiamo Google a trovarla rapidamente.

È sufficiente passare alla dashboard di Google Search Console e fare clic sul menu Sitemaps nella colonna di sinistra.

Add your sitemap URL to Google Search Console

Successivamente, è necessario aggiungere l’ultima parte dell’URL della sitemap nella sezione “Aggiungi nuova sitemap” e fare clic sul pulsante Invia.

Google aggiungerà ora l’URL della sitemap alla Google Search Console.

AIOSEO è inoltre dotato di diverse altre sitemap, come la sitemap video, la sitemap news e la sitemap RSS, che aiutano a ottenere un vantaggio competitivo e a posizionarsi più in alto nella SEO.

Il processo di invio di queste sitemap è lo stesso di cui sopra.

È tutto, avete aggiunto con successo il vostro sito web a Google Search Console.

Visualizzare i dati di Google Search Console all’interno di WordPress con AIOSEO

Il passo successivo è imparare a utilizzare il tesoro di informazioni di Google Search Console per far crescere la vostra attività.

Abbiamo una guida completa a Google Search Console per i principianti, che vi mostra come sfruttare al meglio i dati di Google Search Console.

Ma è anche possibile visualizzare facilmente molti di questi dati importanti direttamente dalla dashboard di WordPress utilizzando l’addon AIOSEO Search Statistics.

Con le statistiche di ricerca di AIOSEO, potete monitorare le vostre parole chiave, visualizzare i vostri contenuti più performanti, scoprire preziose statistiche di ricerca e altro ancora, all’interno di WordPress. Ciò significa che non dovrete perdere tempo a passare da WordPress a Google Search Console per trovare i dati che state cercando.

Una volta che le Statistiche di ricerca sono collegate a Google Search Console, è sufficiente fare clic su “Statistiche di ricerca” nel menu AIOSEO della dashboard di WordPress.

AIOSEO Search Statistics addon

Si accede così alla dashboard Statistiche di ricerca. Da qui è possibile visualizzare le statistiche SEO, come le impressioni di ricerca, i clic totali, la percentuale media di clic (CTR) e la posizione media di tutti i contenuti.

See SEO Statisitics report in AIOSEO Search Statistics addon

È inoltre possibile utilizzare il report Keyword Performance per vedere per quali parole chiave i contenuti del sito web si posizionano nei risultati di ricerca di Google. Facendo clic sulle schede “Top Winning” e “Top Losing”, è possibile vedere quali parole chiave hanno subito le maggiori variazioni di posizione.

AIOSEO Search Statistics keyword performance table

Inoltre, grazie al potente report Content Rankings, è possibile individuare facilmente il decadimento dei contenuti e le tendenze importanti delle prestazioni dei contenuti.

AIOSEO Search Statistics Content Rankings Report

Vi mostrerà la data dell’ultimo aggiornamento di un URL, i dettagli sulla velocità di decadimento dei vostri contenuti e altre metriche essenziali di SEO e content marketing.

Utilizzando le raccomandazioni SEO integrate di AIOSEO, è possibile ottimizzare facilmente i contenuti in decadenza per incrementare nuovamente le classifiche.

Riceverete inoltre rapporti utili per migliorare l’esperienza utente (UX) del vostro sito, suggerimenti per la risoluzione di problemi che influiscono negativamente sulla vostra SEO e altro ancora.

Domande frequenti su Google Search Console e WordPress

Avendo aiutato migliaia di lettori ad aggiungere e verificare i loro siti web in Google Search Console, abbiamo visto praticamente tutte le domande che si possono pensare. Ecco le risposte ad alcune delle domande più frequenti.

1. Come posso caricare un file di verifica HTML di Google sul mio blog WordPress?

Google Search Console consente alcuni modi diversi per verificare la proprietà di un sito web. In questo articolo abbiamo trattato il metodo più semplice, che consiste nell’utilizzare il meta tag di verifica del sito di Google. Tuttavia, alcuni proprietari di siti web preferiscono caricare il file HTML per verificare la proprietà del sito.

Per caricare il file di verifica HTML della console di ricerca di Google su WordPress, è necessario accedere al cPanel dell’hosting WordPress o collegarsi all’account di hosting tramite FTP.

Successivamente, è necessario caricare il file di verifica HTML all’interno della cartella /public_html/ del vostro sito web. Questa è la cartella principale, dove si trovano altre cartelle di WordPress come /wp-admin/, /wp-content/, ecc.

2. Devo utilizzare un plugin di verifica del sito di Google per WordPress?

Esistono molti plugin per WordPress progettati appositamente per aiutarvi nella verifica del sito su Google. Tuttavia, non è necessario utilizzarli perché probabilmente dovrete verificare la proprietà su altri strumenti per webmaster e piattaforme come Bing, Yandex, Pinterest, ecc.

È molto meglio utilizzare il plugin All in One SEO perché consente di aggiungere la verifica del sito per tutte le piattaforme (in un unico plugin). Per non parlare del fatto che ha anche una tonnellata di altre funzioni SEO per WordPress che vi aiutano a posizionarvi meglio e a ottenere più traffico.

3. Come posso diventare un utente esperto di Google Search Console?

Google Search Console contiene molte informazioni utili che potete utilizzare per far crescere la vostra attività. Abbiamo creato la guida definitiva a Google Search Console che potete utilizzare per diventare un utente esperto.

4. Sto riscontrando dei problemi, esiste un numero di telefono di Google Search Console che posso contattare?

No, non esiste un numero di telefono di Google Search Console da contattare. Se avete problemi con Google Search Console, potete utilizzare il loro centro di assistenza online. Per domande specifiche su WordPress, potete sempre unirvi al nostro gruppo di aiuto gratuito su WordPress per porre le vostre domande.

Speriamo che questo articolo vi abbia aiutato a capire come aggiungere facilmente il vostro sito WordPress a Google Search Console. Potreste anche voler consultare la nostra guida su come ottenere più traffico sul vostro sito web e il nostro confronto tra i migliori servizi di email marketing per le piccole imprese.

Se questo articolo vi è piaciuto, iscrivetevi al nostro canale YouTube per le esercitazioni video su WordPress. Potete trovarci anche su Twitter e Facebook.

Divulgazione: I nostri contenuti sono sostenuti dai lettori. Ciò significa che se cliccate su alcuni dei nostri link, potremmo guadagnare una commissione. Vedi come WPBeginner è finanziato , perché è importante e come puoi sostenerci. Ecco il nostro processo editoriale .

Avatar

Editorial Staff at WPBeginner is a team of WordPress experts led by Syed Balkhi with over 16 years of experience in WordPress, Web Hosting, eCommerce, SEO, and Marketing. Started in 2009, WPBeginner is now the largest free WordPress resource site in the industry and is often referred to as the Wikipedia for WordPress.

Il kit di strumenti WordPress definitivo

Ottenete l'accesso gratuito al nostro kit di strumenti - una raccolta di prodotti e risorse relative a WordPress che ogni professionista dovrebbe avere!

Reader Interactions

252 commentiLascia una risposta

  1. Syed Balkhi says

    Hey WPBeginner readers,
    Did you know you can win exciting prizes by commenting on WPBeginner?
    Every month, our top blog commenters will win HUGE rewards, including premium WordPress plugin licenses and cash prizes.
    You can get more details about the contest from here.
    Start sharing your thoughts below to stand a chance to win!

  2. Ben says

    Hello. I followed the steps, waited about 30 minutes, and my website is still not showing up on google search. Is there a setting on WordPress I need to change to allow my site to be found via AIOSEO?

  3. Jiří Vaněk says

    Is there any way I can easily change the domain name in the google search console if there is a migration, or do I have to add the domain again using the same instructions and will I lose the previous data? I am also concerned with a situation where the client, for some reason, decides to use a domain without www instead of a domain with www at the beginning.

    • WPBeginner Support says

      If you change your domain then Google has a change of address tool that you can use to migrate your information to the new domain’s search console.

      Admin

  4. Moinuddin Waheed says

    I have faced this problem with one of my blog while adding it to Google console. Actually I couldn’t find the option to complete the authentication part where by I need to put the code snippet inside the domain name to verify. I opened my GoDaddy dashboard and followed the steps that the option was not available in my dashboard.
    Thanks for the guide on adding sites to Google search Console.

  5. Lewis says

    Is it normal for Google Search Console to add a trailing slash after the website URL for the URL prefix method?

  6. penny H says

    Hi, is there a method that I don’t need to install any plugins, just copy the code to my WordPress Site, add it Google Search Console?

  7. PV Ramakrishna says

    just all setup the google search console and when do my subdomain will appear in google when search ?

    • WPBeginner Support says

      Your site would need to be findable online for Google Search Console to see the site. Some coming soon page plugins offer the ability to add the tag for the search console to be found while the coming soon page is active to help with this.

      Admin

  8. umar hameed says

    I have one question.
    Does the website have to be re-added to the google search console after changing the theme
    if yes then how?

  9. Daniel Ikenna says

    I just want to know whether I can add Google search console on my WordPress subdomain. Please I’ll be grateful if you comply with my query. Awaiting your reply!

  10. Tejraj Mahanand says

    Hi there, I was using the Wix website. right now I have created a website in WordPress if I am pointing wix domain to wordpress then may I need to reverify my google search console?

  11. Steve says

    So when I go into WordPress/Setting/General, there is no url. I see site title and tagline, language and timezone, then privacy settings below that.

  12. Abayomi Ayo-Kayode says

    Very helpful article, many thanks!! Why does google wait 6-12 months before they rank articles at all? I’m looking to organically drive traffic to my blog; 2 months old.

    • WPBeginner Support says

      How quickly articles are ranked is not specified by Google and it is more based on the popularity of the search term.

      Admin

Lascia una risposta

Grazie per aver scelto di lasciare un commento. Tenga presente che tutti i commenti sono moderati in base alle nostre politica dei commenti e il suo indirizzo e-mail NON sarà pubblicato. Si prega di NON utilizzare parole chiave nel campo del nome. Avremo una conversazione personale e significativa.